RADIO3MONDO

I 70 anni dell'AK-47

  • Andato in onda:05/07/2017
  • Visualizzazioni:

      Il fucile automatico progettato alla fine della Seconda Guerra Mondiale da Mikhail Kalashnikov compie domani 70 anni e non è mai stato così bene. Oggi l’AK-47, 3 chili per 600 colpi al minuto, è l’arma da fuoco più diffusa al mondo, usata in 50 paesi. La società produttrice ha recentemente aumentato il personale del 30 per cento e si prevedono 1.700 assunzioni entro la fine dell’anno. Ma come celebrare l’anniversario della nascita di un’arma che ha fatto più morti della bomba atomica su Hiroshima? Lo stesso Kalashnikov, un ex soldato dell’Armata Rossa che dalle vendite del fucile ricavò ben poco, confessò: “Avrei preferito inventare un taglia-erba”.


      Mercoledì 5 luglio alle 11.00 Nello Del Gatto ne parla con  Francesco Vignarca, Coordinatore nazionale della Rete italiana per il disarmo e autore del libro “L’aereo più pazzo del mondo” dedicato agli F35 (Round Robin Editrice, 2013).


      In apertura la crisi del Golfo, l'isolamento sempre più duro del Qatar da parte dei paesi della regione e il caso AL Jazeera: ne parliamo con Donatella Della Ratta, ricercatrice, esperta di media arabi e autrice del libro, “La fiction siriana. Mercato e politica della televisione nell’era degli Assad”, una monografia di Arab Media Report e con  Armando Sanguigni, Consulente scientifico ISPI, già ambasciatore: Capo missione in Cile, Tunisia e Arabia saudita, è stato tra l'altro Direttore Generale per le relazioni culturali all'estero, gli Istituti di cultura e le scuole italiane e Rappresentante personale del Presidente del Consiglio per l'Africa. 

       

       

      Commenti

      Riduci