RADIO3MONDO

Italiani di Uruguay, voci “dalla fine del mondo”
In collaborazione con la Comunità Radiotelevisiva Italofona

  • Andato in onda:06/01/2016
  • Visualizzazioni:

      L’Uruguay, quasi 180 mila km2 per circa tre milioni e mezzo di abitanti, è per molti il paese più italiano del mondo, con la metà della popolazione col nostro stesso sangue. Tra la seconda metà dell’800 e i primi del ‘900 arrivano a Montevideo migliaia di immigrati, soprattutto italiani e spagnoli, che, nel giro di pochi anni, aumentano del 30% la popolazione. Dalla sua indipendenza e fino alla fine del XIX secolo, si parla spagnolo e italiano in tutte le strade del paese. Come in Italia Giuseppe Garibaldi è considerato un eroe: piazze e strade portano il suo nome ed il viale più lungo di Montevideo si chiama Avenida Italia. L’immigrazione prosegue per tutta la prima metà del XX secolo e ancora oggi, dall’Italia, si espatria in Uruguay, dove vivono circa 5.000 italiani nati in patria, anche se i passaporti che circolano superano i 122.000. Prime e seconde generazioni, uomini e donne, giovani e meno giovani arrivati da pochi anni a Montevideo: dalle loro voci le ragioni dell’intenso legame che unisce i due Paesi.

      Italiani di Uruguay. Voci “dalla fine del mondo”, un audioreportage di Loredana Cornero, Segretaria Generale della Comunità Radioteelvisiva Italofona, regia di Costanza Confessore

      Mercoledì 6 Gennaio ore 11.00 

      Commenti

      Riduci