Wikiradio

Carl Friedrich Gauss - Wikiradio del 23/02/2017

  • Andato in onda:23/02/2017
  • Visualizzazioni:
      Il 23 febbraio 1855 muore a Gottingen, in Germania, Carl Friedrich Gauss 

      con Daniele Scaglione



      Repertorio


      - frammento dal film Die Vermessung der Welt - Measuring the World  diretto da  Detlev Buck, 2012 dal romanzo di Daniel Kehlmann (scena in cui Gauss bambino a scuola trova la regola che  risolve il problema delle somme posto dal maestro) 

      - frammento dal film in cui Meg Ryan spiega a Tim Robbins il paradosso di Zenone

      - notizia della prima manifestazione a Pavia contro la dipendenza dal gioco d'azzardo dal GR1 del 19/05/2013 

      - 4 letture :  Dalla lettera che Gauss scrive all'amico Bolyai dopo aver superato l'esame di dottorato; La dedica al Duca di Braunschweig, sul frontespizio delle Disquisizioni Aritmetiche;Dal discorso di Gauss per le celebrazione dei cent'anni dell'università di Göttingen; Dalla nota al direttore del dipartimento di Fisica di Göttingen, con cui Gauss raccomanda quattro differenti studiosi per un posto vacante;

      - ricordo dell'amico  Sartorius von Waltersshausen  letto da Antonella Attili



      Brani musicali


      - 6 Etudes, op. 56, Robert Schumann
      - Numeri, Rita Marcotulli



      Daniele Scaglione è nato a Torino nel 1967. Si occupa di formazione professionale. E' stato presidente di Amnesty International dal 1997 al 2001. Laureato in fisica, ha prima lavorato in Fiat e poi nel mondo della cooperazione sociale e poi in ActionAid. Ha scritto Baghdad, Kabul, Belgrado. La democrazia va alla guerra (AdnKronos, 2003), Diritti in campo. Storie di calcio, libertà e diritti umani (Ega, 2004), il romanzo Centro permanenza temporanea vista stadio e i racconti brevi diLa bicicletta che salverà il mondo. La lotta alla fame raccontata a cavallo di un sellino (Infinito 2011). Sul genocidio in Rwanda ha pubblicato nel 2010 Rwanda. Istruzioni per un genocidio e, nel 2014 insieme a Françoise Kankindi, Rwanda, la cattiva memoria. Cosa rimane del genocidio che ha lasciato indifferente il mondo, entrambi pubblicati da Infinito edizioni. Il suo ultimo libro è Le storie che costellano il cielo. Miti e magie guardando in su (Infinito 2015). 

      Commenti

      Riduci