Wikiradio

L’Urlo di Ginsberg - Wikiradio del 07/10/2015

  • Andato in onda:07/10/2015
  • Visualizzazioni:

      Il 7 ottobre 1955, a San Francisco, Allen Ginsberg legge per la prima volta in pubblico il poema Urlo
       

      con Sara Antonelli


      Repertorio

      - diverse sequenze tratte dal film Urlo (Howl), uscito nel 2010, scritto e diretto da Rob Epstein e Jeffrey Friedman, che racconta la vita di Allen Ginsberg, interpretato da James Franco, in relazione al poema Urlo

      - la voce di Jack Kerouac che legge un testo sulla Beat Generation sullo sfondo della musica di Charlie Parker

      - l'incipit della quarta sezione del poemetto Kaddish. For Naomi Ginsberg, 1894—1956, letto dallo stesso Allen Ginsberg

      - le stesse strofe di Kaddish in traduzione italiana, interpretate dall'attore, poeta e performer Sergio Carlacchiani, nel corso di una serata di poesia e musica dedicata alla Beat Generation a Civitanova Marche (agosto 2004 - fonte: YouTube)

      - la voce di Allen Ginsberg nella prima registrazione della lettura di Howl, risalente al 1956 (fonte: http://www.openculture.com/2013/06/hear_the_very_first_recording_of_allen_ginsberg_reading_his_epic_poem_howl_1956.html)

      - l'incipit della Footnote to Howl, ovvero la quarte parte del poema, in una lettura di Allen Ginsberg del 1975 (fonte: https://archive.org/details/naropa_anne_waldman_and_allen_ginsberg)


      Brano musicale

      - una lettura musicale della Footnote to Howl eseguita da Patti Smith con l'accompagnamento di Philip Glass e della sua Incredible Band (2012) (fonte: http://www.openculture.com/2013/08/see-patti-smith-give-two-dramatic-readings-of-allen-ginsbergs-footnote-to-howl.html) 


      Sara Antonelli insegna Lingue e letterature nord-americane presso l’Università di Roma Tre. Formatasi in Italia e negli USA, si occupa principalmente di letteratura ottocentesca e contemporanea, con una predilezione per la letteratura afro-americana e i rapporti tra letteratura e arti visive (fotografia e cinema). Ha firmato saggi e volumi di storia e critica letteraria, soffermandosi su temi, autori e fotografi statunitensi. E’ traduttrice di romanzi e di racconti dall'inglese (Harriet Jacobs, Nathaniel Hawthorne, Louisa May Alcott, Sam Shepard, David Foster Wallace, Thomas Hardy); ha curato l’edizione italiana delle opere di F. Scott Fitzgerald per l’editore minimumfax e le mostre fotografiche "Stieglitz e i fotografi di Camera Work" e "Freedom Fighters: i Kennedy e la battaglia per i diritti civili". 

      Commenti

      Riduci