Tutta la città ne parla

Istat: si muore di più in Italia? - Tutta la Città ne Parla del 23/12/2015

  • Andato in onda:
  • Visualizzazioni:
      Moriamo di più, ma non sappiamo perché.
      67mila morti in più rispetto all'anno scorso, l'11%.
      L'Istat la settimana scorsa ha diffuso i dati sulla mortalità, numeri ancora da indagare e analizzare, ma forse i tagli al welfare non aiutano

      Gli ospiti di oggi:

      Gian Carlo Blangiardo, demografo, direttore del dipartimento di Statistica dell’ Università Milano Bicocca, ha scritto su Avvenire qualche giorno fa l’editoriale “Attenti ai morti”                                                                                                                                                 

      Giacomo Milillo, segretario  nazionale della Fimmg, Federazione Italiana Medici di Medicina Generale                                                                                                                                
      Gilberto Corbellini, professore straordinario di storia della medicina all’Università di Roma La Sapienza, autore di Scienza, quindi democrazia (Einaudi 2011) e di Scienza (Bollati Boringhieri, 2013)                                                                                                            
      Alessandro Bosi, segretario generale Feniof Federazione Nazionale Imprese Onoranze Funebri                                                                                                                                               
      Giovanni De Gaetano, direttore del dipartimento di epidemiologia e prevenzione di Neuromed, ha svolto una ricerca sulla dieta mediterranea su tutta la popolazione del Molise constatando che dal 2007 gli abitanti stanno abbandonando questo stile di vita troppo costoso

      Cose da leggere, da ascoltare:

      Mortalità, impennata misteriosa nel 2015 – Repubblica                               
      Principali cause di morte in Italia – Istat                                                                                
      Salute, crescono over 65 e malati cronici - Repubblica                                                       
      Paolo Benvegnù, Il sentimento delle cose

      Commenti

      Riduci