La Festa di Radio3

Concerto - Piazza Guido da Montefeltro - ore 21.30 | 22.45

  • Andato in onda:10/06/2017
  • Visualizzazioni:

      Hindi Zahra è cresciuta in Marocco, circondata da musica e balli. Le prime melodie che ascolta sono quelle della musica tradizionale berbera, la musica indiana ed egiziana, per poi passare al rock psichedelico, al reggae, al jazz e alla musica soul. La critica la definisce la “Patti Smith del deserto”, ma la sua musica sfugge alle classificazioni. Tante lingue, tanti stili musicali, tante atmosfere, tanti luoghi dell’anima: Hindi Zahra non fa musica solo col suo groove, la fa con i suoi occhi intensi, con le sue mani che volteggiano, con i suoi lunghi capelli che come fili magici legano tromba, flauto, percussioni, campanelli, basso, chitarre, batteria, tessendo un arazzo indimenticabile.

      Hindi Zahra, voce
      David Dupuis, tastiera e tromba
      Mathieu Gayout, batterie
      Jeff Hallam, basso
      Jose Luis Nascimento, percussioni
      Paul Salvaganc, chitarra
      Steffen, chitarra

      Commenti

      Riduci