In evidenza

Cristiano Militello

Le biografie dei comici di "Voglia d'Aria Fresca"

Cristiano Militello è nato a Pisa, il 10 agosto del 1968. Autore, attore, cabarettista, conduttore, abile nel mettere il microfono sotto il naso della gente. Se dovesse descriversi con una frase: "Non v’è genio senza mestiere” (C. Chaplin). Se lo dovesse fare in una parola: curioso.

Si é diplomato alla scuola di Teatro di Bologna di A. Galante Garrone e laureato in Scienze politiche a Firenze, con una tesi sul cabaret come tecnica di satira. Una massiccia gavetta tra locali e piazze col gruppo di comici di Vernice Fresca (poi Aria Fresca) capitanati da Carlo Conti, programma di culto in onda su Videomusic - Tmc fino al 1996; la conduzione di decine di serate del concorso Miss Italia, tra selezioni, finali regionali fino alle prefinali nazionali a S. Benedetto del Tronto. Le origini sono teatrali: ad appena 16 anni nel cast di Tosca con la regia di Proietti, e poi Effetto Zavattini diretto da Gianni Ippoliti, Provaci ancora Sam di Andrea Buscemi e L’uomo dalla U alla O con Alessandro Paci. Parallelamente, ha intrapreso anche un percorso come autore di programmi televisivi. Nel 2001 firma la 44^ edizione dello Zecchino d’oro, lo speciale Rai Buon Natale a tutto il mondo e Amici miei: una serata dedicata a Ron. Poteva mancare la carta stampata? una serie di collaborazioni redazionali con la Gazzetta dello Sport e i mensili Max (2005-2007) e Psychologies, dove dal 2004 tengo la rubrica Humourterapia.

Nello stesso anno do alle stampe “Giulietta è ‘na zoccola” – i 500 striscioni più esilaranti degli stadi italiani – a cui segue la fortunata rubrica “Striscia lo striscione” in Striscia la notizia, oggi l’appuntamento calcistico più seguito d’Italia. Non ha mai smesso anche i panni dell’attore interpretando ruoli sul grande schermo e nelle fiction televisive. Tra i film Palermo- Milano sola andata (1995), Tre (1996), La mia vita a stelle e strisce, Il paradiso all’improvviso di Leonardo Pieraccioni (2003), Non c’è più niente da fare e L’allenatore nel pallone 2, entrambi del 2008. Per tre stagioni ho interpretato il ruolo di Ettore Lezza nella fiction Carabinieri su Canale5 e ha fatto parte del cast di altre fiction in onda su Rai Uno, come il colossal Papa Giovanni e Una famiglia in giallo. Nel 2007 ho debuttato anche in radio, con il programma domenicale Proposta decente su Radio R101. Dal lunedì al venerdì, insieme a Paolo Cavallone, Sara, Sergio Sironi e Massimo Lopez sveglia gli ascoltatori di R101 con il morning show La carica di 101 in diretta dalle 06 alle 10: Attualità, ironia, satira e tante risate per partire con la Carica giusta! Il sabato poi dalle 14 alle 15, insieme a Paolo Cavallone e Sergio Sironi ne I Raccattapalle racconta aneddoti, follie e curiosità del calcio: lo sport più seguito del mondo finalmente non viene preso sul serio...

Adora: il creme caramel, le figurine, restare nell’abitacolo durante l’autolavaggio. Detesta: le code, le mani sudate, i gatti… in compenso sono molto affezionato a mia sorella. La serata ideale: “vieni che ti faccio vedere la mia collezione di farfalle” e la mia vacanza ideale: mare, libri, amaca, campo di calcio e secchio di sangria.

Rai.it

Siti Rai online: 847