Il CCISS

Cosa è il Centro Coordinamento Informazioni Sicurezza Stradale

La RAI - Direzione RAI Canali di Pubblica Utilità (CPU) coopera dagli inizi con il CCISS fornendo  informazioni per la mobilità su tutti i canali RAI, sia radiofonici, tramite i notiziari Onda Verde, che televisivi con i notiziari video (ogni 30') e gli speciali,  con i suoi studi televisivi e radiofonici allocati nel Centro di Produzione RAI di Saxa Rubra - Roma.

Via Web offre sia informazioni testuali che grafiche, e servizi di approfondimento mantenendo il primo piano la Sicurezza Stradale; via etere, fornisce ai navigatori e alle autoradio le informazioni sul traffico in Tempo Reale, che possono essere visualizzate sugli schermi o ascoltate tramite la sintesi vocale.

Alla diffusione delle informazioni sulla mobilità e alla promozione della cultura della sicurezza stradale CPU dedica i propri spazi radiofonici. I notiziari Onda Verde sono diffusi su Radio1, Radio 2 , Radio3 in FM, sulla rete in Onda Media della RAI, e su Isoradio (dall'una alle 5 di notte, alla mezz'ora).


Isoradio

Isoradio ha un rapporto diretto con il CCISS: oltre a dare informazioni ogni pochi minuti , qualunque novità sul traffico di rilievo nota al CCISS, appena disponibile viene IMMEDIATAMENTE comunicata al pubblico tramite i microfoni di ISORADIO.


Televisione

Dagli studi di Saxa Rubra partono i principali programmi sullo stato del traffico diffusi dalla RAI, specialmente in caso di situazioni critiche, e ogni 30 minuti un notiziario video per RAINEWS24 (dalle 6:09 alle 19:09), diffuso anche sul web. Prima e durante i week-end, i "ponti" e gli "esodi" sono realizzate edizioni straordinarie.


Televideo

Gli aggiornamenti informativi sugli eventi (cantieri, ecc.) che possano influire sulla mobilità stradale sono inseriti anche nel Televideo RAI, ricevibile su Raiuno e Raidue alle pagine 640 (indice), 641-645 (stade statli e raccordi), e 647-9 (autostrade a pedaggio). Ogni pagina (o fascicolo) si compone di più pagine ruotanti (anche indicate con il nome di "rolling pages", o semplicemente "rolling"). Le pagine pososno anche essere consultate sul sito www.televideo.rai.it

Traffic Message Channel RDS-TMC

Le informazioni provenienti dal CCISS sono diffuse gratuitamente in tutta Italia tramite il servizio RDS-TMC, attivo su RadioUno FM dal 1 luglio 1998, e possono essere decodificate dalle autoradio con funzione RDS-TMC e dai navigatori per auto con tale opzione attivata. La diffusione avviene in "tempo reale", cioè qualche secondo dopo che la notizia parte dalla Centrale Opertiva del CCISS in Via Caraci. Alcuni navigatori "embedded" non le ricevono poiché sono configurati in modo diverso (occorre chiedere al rivenditore se il Navigatore può ricevere l'RDS-TMC gratuito della RAI).

Traffic Message Channel DAB

Nell zone già raggiunte dal servizio DAB+ è  possibile  consultare sul display di testo le stesse informazioni sul traffico TMC diffuse via RDS in FM. Il servizio è sperimentale. La copertura DAB+ può essere verificata sul sito www.raiway.it

CCISS

Il CCISS opera sotto l'egida del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti - Direzione Generale per la Motorizzazione e la Sicurezza del Trasporto Terrestre e del Ministero dell'Interno - Direzione dei Servizi di Polizia Stradale., che ne nomina il Direttore. Maggiori informazioni possono essere trovate sul sito www.cciss.it.

Costituito tramite la Legge 566 del 30.12.1988, per adempiere i suoi compiti il CCISS si avvale della Centrale Operativa (collocata all'interno del Direzione della Motorizzazione in Roma, in Via Caraci 36 - Roma ) in funzione 24 ore su 24, dove operano personale della Polizia Stradale, dell'Arma dei Carabinieri, dell'ANAS, dell'Automobile Club d'Italia e altri.


Numero gratuito 1518

Un ulteriore servizio curato e fornito dal CCISS è il call center del 1518 (numero telefonico di pubblica utilità), funzionante dal 23 dicembre 1999, attivo 24 ore su 24, completamente gratuito anche per chiamate dai telefoni cellulari; esso fornisce informazioni sullo stato del traffico dell'intera rete stradale "in tempo reale" e può riceve le segnalazioni di incidenti, ingorghi, ecc. da parte degli automobilisti (ogni segnalazione viene verificata dagli Enti del Ministero dell'Interno, poiché il CCISS (unico in Italia) rilascia solo notizie di cui sia verificata la veridicità e la completezza.



 

Rai.it

Siti Rai online: 847