Insonnia in Primavera La Nutrizionista Dott.ssa Evelina Flachi Ingredienti: La Nutrizionista Procedimento: Siamo in Primavera ma dobbiamo ancora adattarci al clima variabile e all'ora legale che puo' influenzare un buon addormentamento e il sonno, insieme allo stress accumulato in inverno. Anche per bambini e anziani l'ora di luce in piu' puo' essere un problema! (Esistono studi -progetto Morfeo- che evidenziano il rapporto tra l'insonnia, il sistema ormonale e i ritmi circadiani scanditi dall'alternarsi di Luce e buio.) Uno studio americano attesta il ridursi del tempo di sonno con l'avanzare degli anni. Una recente ricerca dell'American Academy of Sleep Medicine ha formulato alcuni CONSIGLI e alcuni CIBI per FAVORIRE un buon SONNO e abbassare il ns. ''spread''. Dormire poco e male puo' favorire nel tempo molti disturbi (ansia, depressione, stanchezza diurna e problemi indotti) e, secondo recenti ricerche, alimentazione e sano stile di vita sono in stretto rapporto col sonno. I 4 Consigli nelle ore precedenti il Sonno: 1 - EVITARE l'intensa attivita' fisica e mentale 2 - EVITARE l'abuso di cibi salati, piccanti ed eccitanti 3 - ASSUMERE cibi ricchi di Triptofano e Melatonina 4 - BERE infuso di Luppolo, Passiflora e Fiori di Tiglio 1. LATTUGA:Benefica nel trattam. dell'insonnia = LACTUCARIO (eff. sedativo) Antiossidanti, Vit.C, Ca, Fe, Mg, K e Fibre (contro arteriosclerosi) Iniziare pasto serale con un piatto di lattuga fresca calmante e analgesica. 2. RADICCHIO ROSSO:TRIPTOFANO = contro insonnia e pro sistema nervoso. ANTOCIANI (antiossidanti) = depurativi per fibre + principi amari, Calcio = calmanti e rilassanti (studio Univ. Urbino) 3. LATTICINI: Latte, yogurt, formaggi = fonti di Triptofano (serotonina) Ca e Mg contro nervosismo e insonnia, migliorano il sonno notturno. SE intolleranti al Lattosio = yogurt prima di coricarsi (o latte di soia) 4.PASTA, RISO, CEREALI INTEGRALI: Poco elaborati, con verdura o legumi anche a cena. Mg e Triptofano [= serotonina => melatonina (regola ciclo sonno/veglia)] Avena, mandorle, banane e crescione = melatonina. Attenzione alla quantità! 5. CIBI SALATI , PICCANTI , ECCITANTI: Possono favorire insonnia o interrompere il sonno. Eccesso di superalcolici = sonnolenza iniziale MA POI INSONNIA! SE NON RIPOSIAMO BENE (almeno 7-8 ore) SALE LO SPREAD!!! Procedimento:


Siamo in Primavera ma dobbiamo ancora adattarci al clima variabile e all'ora legale che puo’ influenzare un buon addormentamento e il sonno, insieme allo stress accumulato in inverno.
Anche per bambini e anziani l'ora di luce in piu' puo’ essere un problema! (Esistono studi -progetto Morfeo- che evidenziano il rapporto tra l’insonnia, il sistema ormonale e i ritmi circadiani scanditi dall'alternarsi di Luce  e buio.) Uno studio americano attesta il ridursi del tempo di sonno con l'avanzare degli anni. Una recente ricerca dell'American Academy of Sleep Medicine ha formulato alcuni CONSIGLI e alcuni CIBI per FAVORIRE un buon SONNO e abbassare il ns. ’’spread’’. Dormire poco e male puo' favorire nel tempo molti disturbi (ansia, depressione, stanchezza diurna e problemi indotti) e, secondo recenti ricerche, alimentazione e sano stile di vita sono in stretto rapporto col sonno.

I 4 Consigli nelle ore precedenti il Sonno:

1 - EVITARE l’intensa attivita' fisica e mentale
2 - EVITARE l’abuso di cibi salati, piccanti ed eccitanti
3 - ASSUMERE cibi ricchi di Triptofano e Melatonina
4 - BERE infuso di Luppolo, Passiflora e Fiori di Tiglio

1.    LATTUGA:Benefica nel trattam. dell’insonnia = LACTUCARIO (eff. sedativo)
Antiossidanti, Vit.C, Ca, Fe, Mg, K e Fibre (contro arteriosclerosi)
Iniziare pasto serale con un piatto di lattuga fresca calmante e analgesica. 
 

2. RADICCHIO ROSSO:TRIPTOFANO = contro insonnia e pro sistema nervoso.
ANTOCIANI (antiossidanti) = depurativi per fibre + principi amari, Calcio = calmanti e rilassanti (studio Univ. Urbino)
 

3. LATTICINI: Latte, yogurt, formaggi = fonti di Triptofano (serotonina)
Ca e Mg contro nervosismo e insonnia, migliorano il sonno notturno.
SE intolleranti al Lattosio = yogurt prima di coricarsi (o latte di soia)


4.PASTA, RISO, CEREALI INTEGRALI: Poco elaborati, con verdura o legumi anche a cena.
Mg e Triptofano [= serotonina => melatonina (regola ciclo sonno/veglia)]
Avena, mandorle, banane e crescione = melatonina. Attenzione alla quantità!


5. CIBI SALATI , PICCANTI , ECCITANTI: Possono favorire insonnia o interrompere il sonno.
Eccesso di superalcolici = sonnolenza iniziale MA POI INSONNIA!
SE NON RIPOSIAMO BENE (almeno 7-8 ore) SALE LO SPREAD!!!

]]>