Logo Rai3


Direttori

Wayne Marshall

Direttore d’orchestra, pianista e organista, Wayne Marshall è uno dei musicisti più versatili ed estrosi di oggi. Nato in Inghilterra in una famiglia originaria dei Caraibi, si è fatto apprezzare all’inizio della sua carriera soprattutto come organista; determinante poi è stata la sua partecipazione pianistica alla celebre produzione di Porgy and Bess della Glyndebourne Festival Opera diretta da Sir Simon Rattle, alla successiva incisione discografica con la Emi e alla versione televisiva del Musical.

Da allora si è dedicato sempre di più al pianoforte e alla direzione d’orchestra, diventando in pochi anni uno dei più rinomati interpreti delle musiche di Gershwin, Ellington e Bernstein, nonché di altri autori americani del XX secolo.

Come pianista e direttore si è esibito con le principali orchestre britanniche, con i Wiener Symphoniker, Berliner Philharmoniker, Bamberger Symphoniker, Orchester des Mitteldeutschen Rundfunks, Sinfonieorchester des Norddeutschen Rundfunks, Teatro alla Scala (dove ha debuttato nel 2001) e le maggiori orchestre statunitensi. Nel suo repertorio spiccano le opere di Gershwin e Bernstein (Wonderful Town al Konzerthaus di Vienna, Porgy and Bess con la Rotterdam Philharmonic e West Side Story al Bregenz Festival). Nel 2007 ha ottenuto a Santa Cecilia uno strepitoso successo con la Rhapsody in blue di Gershwin, diretta da Temirkanov.

In campo discografico ha inciso numerosi cd per le etichette Emi, Virgin, Philips, Delos e Blue Note. Da segnalare le incisioni come direttore e solista di alcuni capolavori di Gershwin, premiati dalla critica internazionale; ha registrato la Terza Sinfonia (con organo) di Saint-Saëns con la Oslo Philharmonic diretta da Jansons, Kammermusik n. 7 di Hindemith con la direzione di Abbado e musiche di Bernstein con la City of Birmingham Symphony Orchestra e Paavo Järvi. Fra le incisioni per pianoforte solo ricordiamo I Got Rhythm e Gershwin Song Book, che ha ricevuto il Premio Echo Deutscher Schallplattenpreis 1998. Nello stesso anno ha anche ottenuto il Victoire de la Musique ed è stato “Artista dell’Anno” della rivista “BBC Music Magazine”. Nel 2004 l’Università di Bournemouth gli ha conferito un Dottorato honoris causa per la sua lunga collaborazione con l’Orchestra Sinfonica di Bournemouth.

Wayne Marshall è ospite abituale dei Concerti di Santa Cecilia.

Rai.it

Siti Rai online: 847