GazzetTinto

Cotoletta di vitello in carpione aromatico

Casa Clerici

    » Segnala ad un amico

    Tempo di preparazione: più di un'ora
    Rubriche: Casa Clerici
    Difficoltà: Difficile
    Tipologia: Secondi

    1 costoletta di vitello con osso (per milanese) 1 uovo 100g di pangrattato ½ cipolla bianca affettata sottilmente 1 costa di sedano 1 scalogno affettato sottilmente 100ml di aceto di vino bianco 50ml di vino bianco Pepe in grani q.b. Zucchero q.b. 2 foglie di salvia 1 foglia di alloro 1 rametto di rosmarino Olio di arachide (o burro) q.b. Olio, sale e pepe q.b. Per contorno: Chips di patate fritte q.b. misticanza insalata (condita con olio e sale) q.b.

    Battere leggermente la costoletta, passarla nell’uovo sbattuto e nel pangrattato (per due volte) e cuocerla in padella con olio di arachide (o burro se si preferisce); scolarla su carta assorbente e lasciarla raffreddare dentro un piatto o una pirofila poco profonda. A parte scaldare 2 cucchiai d’olio d’oliva, unire le cipolle, il sedano e lo scalogno affettati sottilmente e lasciar insaporire per qualche minuto a fuoco dolce (non devono prendere colore!); aggiungere l’aceto, il vino, un pizzico di zucchero ed uno di sale, le erbe aromatiche e qualche grano di pepe. Lasciar bollire per 10’ e versare il liquido (se necessario filtrandolo un po’ e mantenendo sane le verdure più belle) sulla carne. Lasciar marinare in frigorifero (coperto) per 12h e servire la carne dopo averla sgocciolata dal carpione. Servire con chips di patate o con una semplice misticanza condita.