Logo Rai3

Gli Autori

Raymond Chandler

Raymond Chandler nasce a Chicago, Illinois, nel 1888 ma si trasferisce in Gran Bretagna nel 1895, quando i suoi genitori divorziano. Ritorna negli Stati Uniti nel 1912; nel 1917 si arruola nell'esercito canadese e combatte in Francia. Inizia a scrivere pulp fiction per guadagnarsi da vivere e, dopo una parentesi lavorativa nel campo petrolifero, pubblica il suo primo racconto nel 1933, all'età di quarantacinque anni, sulla rivista Black Mask. Il suo primo romanzo, Il grande sonno, è del 1939, cui segue il contratto come sceneggiatore con la Paramount nel 1943. Ha scritto nove romanzi, di cui uno incompiuto, e varie sceneggiature per Hollywood, tra le più importanti La fiamma del peccato (di Billy Wilder, 1944), The Unseen (di Lewis Allen, 1945) e L'altro uomo (di Alfred Hitchcock, 1951). Precipitato nel tunnel dell'alcolismo, tenta il suicidio nel 1955, un anno dopo la morte della moglie, Cissy Pascal. Prima di aver ultimato l'ottavo romanzo della saga di Marlowe, muore di polmonite a La Jolla, nel 1959. Molto critico verso il romanzo giallo tradizionale per la sua mancanza di realismo, segue la strada della narrativa hard boiled, iniziata da Dashiell Hammett. Il suo personaggio di gran lunga più famoso è l'investigatore duro ma onesto Philip Marlowe, portato sullo schermo con interpretazioni indimenticabili da attori come Dick Powell, Robert Mitchum, James Garner, Elliott Gould ma soprattutto Humphrey Bogart. Considerato a lungo niente più di un brillante artigiano, Chandler comincia a essere rivalutato come scrittore a tutto tondo; si è dedicata maggiore attenzione alla sua complessa biografia, che ne fa un vero e proprio intellettuale prestato al giallo, il suo forte legame culturale con la Gran Bretagna, dove aveva studiato. Man mano che l'accettazione del giallo nell'ambito della letteratura in generale si fa sempre più diffusa, Raymond Chandler viene sempre più considerato un eccentrico esponente marginale del modernismo.

Il grande sonno (1939)
Addio, mia amata (1940)
Finestra sul vuoto (1942)
La signora nel lago (1943)
La sorellina (1949)
Il lungo addio (1953)
Ancora una notte (1958)
Poddler Spring (1959)

Rai.it

Siti Rai online: 847