Logo Rai3

Fuori orario

Sabato 12 settembre 2015

In onda sabato 12 settembre 2015 dalle 00:50 alle 6:00

NOTES SUR NOS VOYAGES EN RUSSIE 1989 - 1990 (2011)
di Yervant Gianikian, Angela Ricci-Lucchi

"È un film "sublimazione" di note, acquerelli, appunti, diari di viaggio. Nel 1989-'90 abbiamo filmato a Leningrado-San  Pietroburgo, la città del poeta Osip Emil'evic Mandel'stam - l'autore di Viaggio in Armenia - gli ultimi sopravvissuti delle  Avanguardie russe degli anni '20 e '30. ll film è un frammento di un vasto affresco registrato durante la caduta dell'Unione  Sovietica con i ritratti degli ultimi testimoni di una Grande Storia che nessuno ha fissato e che sono ora scomparsi." (Y.G. - A.R.L.)

PAGINE SOMMESSE (1994)
Regia di Aleksandr Sokurov
Con Aleksandr Cherednik, Sergey Barkovskiy, Yelizaveta Korolyova, Galina Nikulina, Olga Onishchenko

Sulle tracce del Dostoevski di "Delitto e castigo", Sokurov fa il suo film se possibile più pittorico dove la luce, come in un  Rembrandt contemporaneo, viene estratta direttamente dall'oscurità. Come fossero anime morte.

SALVA E CUSTODISCI (1989)
Regia di Aleksandr Sokurov
Con Robert Vaap, Cecile Servudaki, Aleksandr Cerednik, Viktor Palec, Vjaceslav Rogovoj, Jurii Svirgun
Versione in lingua originale con sottotitoli in italiano

La vicenda di Madame Bovary indagata da una prospettiva esistenziale e trasformata in una tragedia filosofica sul dramma  dell'amore. Emma è una donna totalmente estranea al proprio ambiente, parla in francese con i suoi amanti russi e, come tutti i  personaggi di Sokurov, anche lei ha un "obbligo", in questo caso sessuale, che pesa su di lei e la trasforma in un demone solitario e perduto.

LEGGENDO IL LIBRO DELL'ASSEDIO (2009)
Regia di Aleksandr Sokurov
Con Maia Klimenko, Ivan Krasko, Oleg Basilasvili, Boris Averin, Elena Shopfen, Aleksandr Potapov, Lev Neimishev, Marina Moshkova

Bambini, adulti e anziani di diversa estrazione sociale e professione leggono brani tratti dal libro di Granin e Adamovich, in cui   sono descritte le storie di alcuni sopravvissuti ai novecento giorni di assedio di Leningrado, durante la Seconda Guerra Mondiale.  La lettura dei vari passi, porterà questi 'attori improvvisati', per la maggior parte persone felici e realizzate, ad  interrogarsi su come si possa sopravvivere a situazioni come quelle descritte nel libro senza perdere il proprio onore e la  propria dignità.

Rai.it

Siti Rai online: 847