Voi e Stefano Cingolani 20/04/2017

A due passi dalla stazione di Massa Martana (Perugia), il Ponte Fonnaia se ne sta li da 22 secoli imponente, solido e austero, pochi interventi di manutenzione ordinaria nel corso dei secoli lo hanno mantenuto efficiente; ancora oggi ci passano sopra trattori e mezzi agricoli; chissà perché gli attuali ponti, con commissioni di controllo, commissioni sulla sicurezza, commissioni sulla qualità, certificati, timbri, bolli, ceralacca, pacche sulle spalle, crollano in varie parti di questa sgangherata Italia...

Le opere pubbliche, proprio perché pubbliche, sono lo specchio fedele della res publica che le ha volute e realizzate; pertanto i crolli di queste marce opere, sono l'epifania del marcio stato che le ha realizzate; parimenti le opere pubbliche di Roma e dei regimi che a Roma si sono ispirate nei secoli, sfidano i millenni... 

Contrariamente a quanto continua a sostenere Renzi è soprattutto la politica italiana è non quella europea responsabile della disastrosa situazione dei migranti. Solo ora si cominciano ad aprire gli occhi ma si doveva fare molto tempo prima.
Mattia

Vorrei sapere chi sta dietro a questa vergognosa campagna contro le ong. Uno scambio fra Renzi e Salvini?
Andrea Domenici, Pisa

Se Grillini e vaticano convergono su lavoro e ambiente siamo a posto: non cambierà nulla. Al massimo si lavorerà gratis col pensiero di de Masi e il volontario...
Federico da Parma

Sgombriamo il campo da equivoci tecnici e faziosità politiche,la sospensione delle cure è un diritto di accettare la morte come fatto naturale e ineluttabile.
Umberto geriatra in Milano.

Ma che scoperta ha fatto la stampa. Nessuno sa chi da sempre sta dietro agli sbarchi dei migranti. Tra gli altri ci sta solo la criminalità libica? Quella italiana contrabbanda solo sigarette? Fateci sapere. Povero Paese nostro.
Giuseppe Aldo

Siamo condannati a vivere e a morire da democristiani.
Anna

Il 25 Aprile si divide in tre e io sono allibita .... Il PD.per voce di Orfini non parteciperà al corteo dell ANPI a Roma .La scelta si commenta da sola!!!! Il rancore per la scelta dell ANPI al No al referendum incombe come un macigno ...... La comunità Ebraica dice che non sfilerà per la presenza della comunità Palestinese!!!! La Sindaca Raggi ancora non ha risposto all' invito del segretario De Sanctis . Mi auguro si renda conto del suo ruolo istituzionale e del riconoscimento della storia che ha coinvolto tutti in questo Paese .La Liberazione deve unire non dividere !!!!
Clara Bologna

Dopo il successo della lotta ai vaccini contro le lobby farmaceutiche, dopo aver accertato l'esistenza delle sirene e delle scie chimiche, prossima frontiera grillina: la terra è piatta ed il sole gira intorno ad essa, contro la lobby galileiana che da secoli fa profitti sulla rotondità della terra!
Mirco

Cosa c'entra la Chiesa con la politica lo Stato ? Lasciamo poteri e decisione divisi tanto più che siamo cattlolici di facciata.
Carla Torino

Sono in vacanza in Sicilia (fantastica) ieri sono stato a Enna ho visitato il favoloso Castello di Lombardia. C'erano anche una famiglia francese....mi sono letteralmente vergognato per il degrado, ancor più perché c'era un cartello: RESTAURO CON FINANZIAMENTO EUROPEO. Un caro saluto,
Franco

Non sono una simpatizzante dei 5 Stelle. Tuttavia, trovo scandaloso che nei giornali problemi quali l'ambiente e il reddito di cittadinanza vengano bollati semplicisticamente come "populisti" - mentre sono le più grandi sfide che ci troveremo ad affrontare nei prossimi decenni. Il fatto che all'attenzione ai problemi ambientali venga attribuito il carattere di "catastrofismo" è forse il motivo per cui in Italia si continua a non considerarli, rimanendo così indietro rispetto alla gran parte degli Stati europei che hanno riconosciuto la gravità della situazione e stanno agendo. Ecco come la politica italiana continua a rimanere arretrata rispetto ai temi più importanti dei nostri giorni, e con lei tutto il Paese...

Per me, i giornali che ricevono il finanziamento pubblico, che io sappia solo il fatto lo rifiuta, sono simili a partecipate pubbliche, condizionati anche dall'orientamento politico della proprietà.
Luciano.

L'obiezione di coscienza del medico nel fine vita è un'aberrazione, un'idiozia, una vergogna: il solito compromesso all'italiana. Guido, medico, Roma

Bene ha fatto la Le Pen a ricordare al papa i suoi compiti.La politica degli stati non gli appartiene.L accoglienza senza condizioni la applichi nel suo stato,la Città del Vaticano, che invece è ultra protetto. Piazza s.pietro la sera è un bunker.E intanto in spirito di solidarietà paghi l'lMU.
Maria

Se l'Italia avesse fatto i conti con quel passato, se nel dopoguerra avesse pagato quel che doveva, invece di fare l'amnistia, forse ora non ci sarebbe questa ignoranza contro gli Ebrei. Nena Ps. Nel complesso mi dispiace questo separatismo coi Palestinesi

Accusare tutti i palestinesi di essere stati filonazisti ai tempi del Gran Mufti, è come accusare tutti gli Italiani di essere stati antisemiti per le leggi razziali promulgate dal fascismo

Ma che razza di paese siamo, anche le feste nazionali diventano l'occasione per darsi ditate negli occhi.
Paolo Aina MI

I Palestinesi, c'entrano come i cavoli a merenda con la ricorrenza del 25 Aprile.
Maurizio da Cremona

Ma la RESISTENZA va attualizzata e i palestinesi di adesso sono gli oppressi di adesso. E' però sbagliato aver contestato la 'brigata ebraica' che partecipò alla nostra resistenza,e da saper ben distinguere da Israele di adesso.
Grazia

Ma quale neo antisemitismo? Sia benvenuta l'eroica brigata ebraica e i suoi vessilli ma sventolare la bandiera dello stato d'Israele non é il caso. E' pura provocazione

I valori della guerra partigiana sono stati la difesa della libertà e dei deboli. Bisogna chiedersi se oggi lo stato i Israele sta rispettando in Palestina questi valori.
Alberto

Buongiorno. Quanto alla nascita dello Stato di Israele, consiglio di leggere 'La banalità del male' di Hannah Arendt. A quanto pare la storia é servita a ben poco visto il genocidio nei confronti dei palestinesi di cui i giornali evitano di parlare e di cui TUTTI noi siamo complici, tanto più se veniamo da Paesi come l'Italia che vende armi a Israele.
Luana

A mio parere bisogna distinguere tra gli ebrei della diaspora e quelli dello stato di Israele. I primi si definivano ebrei della nazione dove vivevano e che amavano ( vedi ad esempio gli ebrei italiani partigiani ) gli israelani sono solo cittadini di israele prepotenti e che vogliono accaparrarsi illegalmente e illeggitamente i territori palestinesi. Arianna da Roma. Alla manifestazione del 25 aprile dovrebbero partecipare gli eredi rappresentanti delle diverse anime che hanno partecipato alla resistenza.

Caso Cucchi. Cassazione annulla assoluzione medici. Bene x la giustizia che arriva però tardi dopo 8 anni dai fatti. E comunque vergognosa la prescrizione del reato dei medici che scatta oggi. La legge sulla prescrizione va riformata subito x evitare continue impunità e giustizia negata.
Tina Roma













 

Rai.it

Siti Rai online: 847