Radio3

Contenuti della pagina

Adriano Olivetti. Progettare per vivere


Dal 5 al 28 febbraio, un ritratto di Adriano Olivetti a Fahrenheit venerdì 5 febbraio alle 17.00 e a Passioni sabato e domenica dalle ore 10.50 alle ore 11.20

 

 

Adriano Olivetti muore il 27 febbraio 1960 sul treno Milano Losanna all’altezza di Aigle. Nel cinquantesimo anniversario dalla sua scomparsa, Radio3 in collaborazione con la Fondazione Adriano Olivetti da il via ad un ciclo di puntate dedicate alla figura più anomala e  singolare dell’imprenditoria italiana dell’ultimo secolo: “Adriano Olivetti. Progettare per vivere”,  in onda su Radio3 nel programma “Passioni” dal 6 al 28 febbraio il sabato e la domenica alle ore 10.50-11.20.

Per presentare il programma, Laura Olivetti - ultima figlia di Adriano e Presidente della Fondazione Adriano Olivetti - interviene in diretta nella puntata di “Fahrenheit” di venerdì 5 febbraio, alle ore 17.00. Nel corso dell’intervista, i suoi ricordi personali si intrecceranno con il racconto di Laura Curino che ha messo in scena, con più di cinquecento repliche, lo spettacolo Adriano Olivetti per la regia di Gabriele Vacis.

Nel ciclo radiofonico di “Passioni” Enrico Morteo ripercorrerà con Alberto Saibene l’intensa e straordinaria vita dell’imprenditore olivetti che fu anche intellettuale, politico, editore e urbanista.
Molti gli ospiti che in ogni puntata, tematica, interverranno  con le loro testimonianze, da Luciano Gallino e Renato Rozzi a  Tullio De Mauro, Sergio Ristuccia, Furio Colombo, Giuseppe Berta, Giuseppe De Rita, Franco Ferrarotti, Goffredo Fofi. L’ultima puntata, dedicata all’eredità olivettiana, sarà conclusa da Laura Olivetti che parlerà dell’impegno, delle attività e delle iniziative della Fondazione Adriano Olivetti che lei stessa presiede.

Durante la puntata di Fahrenheit e nel programma Passioni verranno mandati in onda diversi contributi audio, dall’archivio RAI e da quello della Fondazione Adriano Olivetti, in particolare una intervista inedita dello stesso Olivetti del 1959. Si ascolteranno inoltre le voci di alcuni tra i più noti collaboratori di Adriano Olivetti oramai scomparsi, nonché due brani inediti tratti da interviste realizzate a Carlo Giulio Argan e Geno Pampaloni.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Adriano Olivetti davanti alla ICO

 

 

Adriano Olivetti - 1954

 

Adriano Olivetti con la figlia Laura

 

[Si ringrazia l'Archivio fotografico Fondazione Adriano Olivetti]

 

 

[an error occurred while processing this directive]

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key