Radio3

Contenuti della pagina

dal lunedì al venerdì alle 19.45

Ora di chiusura

slcontent
Il caso di Termini Imerese

Di Marta Roversi e Fabrizio Riggio

Ora di chiusuraIl 24 novembre 2011 lo stabilimento Fiat di Termini Imerese chiude dopo 41 anni di attività. La decisione dell'azienda automobilistica provoca la chiusura a catena delle fabbriche dell'indotto dando il via a una crisi devastante per una vasta area della provincia palermitana. A rischiare il posto di lavoro sono più di 2200 persone e l'entità del danno si aggrava se si considera che lo stipendio di un operaio è spesso l'unico reddito di un'intera famiglia.
Per arginare il disastro sociale la Regione Sicilia e il Ministero dello Sviluppo Economico aprono un tavolo per il rilancio dell'area industriale. DR Motor, una piccola azienda automobilistica molisana, è l'unica a proporsi per il subentro a Fiat. Se il piano industriale andrà in porto solo circa 1800 operai potranno tornare a lavorare. I più a rischio sono i lavoratori dell'indotto e dei servizi. Durante un'assemblea si decide di dare vita a una mobilitazione con un picchetto per ottenere che a tutti i lavoratori vengano concesse le stesse garanzie. Ma le frammentazioni interne al fronte operaio vengono presto a galla e la fragilità dei presupposti su cui poggia il piano industriale contribuisce a indebolire una lotta portata avanti da tempo con troppe incertezze.
La rabbia lascia presto il posto all'amarezza perché alle responsabilità di quanto accaduto non sfugge nessuno. In molti rimpiangono il periodo pre-industriale. Quando si era trattato di scegliere, i politici del posto avevano preferito scommettere sull'industria metalmeccanica piuttosto che sul turismo. Oggi, giunti a quella che ha tutta l'aria di essere la fine dell'era industriale per la città, i pesanti danni provocati dalla cementificazione e dalle emissioni inquinanti fanno temere che sia ormai troppo tardi per tornare indietro.

Credits

a cura di Fabiana Carobolante con Daria Corrias e Lorenzo Pavolini

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key