Radio3

Contenuti della pagina

dal lunedì al venerdì alle 23.20

Stati interessanti

Di Renata Pepicelli

slcontent

 

Da lunedì 1 a venerdì 5 marzo 

 

 

Negli anni Settanta le donne si battevano per affermare il diritto ad evitare al proprio corpo gravidanze indesiderate, maternità plurime e spesso non volute. Oggi le loro figlie, che hanno tra i trenta e i quarant'anni, sognano un test di gravidanza che si colori di rosa. Nell'intimità di rapporti di coppia spesso fragili, nella precarietà di lavori che non rispondono alle proprie aspettative, nelle stanze di ospedali che aiutano a combattere l'infertilità diffusa, crescono le aspiranti mamme. Per queste donne partorire significa mettere al mondo ma anche rimettersi nel mondo. Il momento del parto non rappresenta solo la nascita del proprio bambino ma anche la propria rinascita, l'acquisizione di una nuova identità sociale. A volte però, l'arrivo di uno o più figli porta delle difficoltà non previste. Molte donne si ritrovano schiacciate da un inaspettato senso di inadeguatezza, solitudine e mancanza di tempo per loro stesse. In assenza di modelli di riferimento tradizionali, il web diventa uno spazio di confronto e di conforto contro dubbi, ansie, paure. Ma spesso non basta. C'è bisogno dell'incontro con mamme in carne ed ossa: nei consultori, nei parchi pubblici, nei corsi pre-parto e di allattamento le mamme si cercano, si riconoscono nelle storie delle altre. In alcuni casi danno vita ad associazioni e comitati che le aiutano mentre le famiglie tradizionali crollano e si affermano nuovi modelli di paternità.
Stati interessanti racconta tutto questo in 5 puntate soffermandosi sulla meraviglia e la difficoltà della nascita, la forza del mettersi in rete, le gioie e i dolori della fecondazione assistita, l'emergere di nuove figure di padri, i vissuti di madri separate che sognano forme di co-housing al femminile.

Grazie a Giulia, Claudia, Ilaria, Fulvia, Karl, Mauro, Francesco, Annarita, Federica, Francesca, Gina, Sara e le altre mamme di Piazza Immacolata.

Credits

a cura di Fabiana Carobolante
con Maria Angela Spitella
regia di Daria Corrias

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key