Radio3

Contenuti della pagina

Podcast

Credits

A cura di Paola De Monte
In redazione:
Maria Chiara Beraneck, Natascia Cerqueti, Marco Pompi, Gianfranco Rossi

Errico Novi





Errico Novi, napoletano, è giornalista del quotidiano Il Garantista. Giornalista dal 1994, ha iniziato con il Giornale di Napoli e ha lavorato per l'edizione campana del Giornale. Dal 2003 vive a Roma, dove ha fatto parte delle redazioni politiche di Libero e dell'Indipendente. È passato a Liberal nel 2007, quando Ferdinando Adornato ha trasformato il periodico della sua fondazione culturale in quotidiano. Ha collaborato con la trasmissione di RaiUno La vita in diretta. Scrive per la rivista di geopolitica Imperi.

Rassegna stampa
del 1° agosto

Renzi sfida i giudici “Non siamo i vostri passacarte” – Goffredo De Marchis – la Repubblica


“Ma per me Zanda non disse: pensateci bene” – Paolo Berizzi – la Repubblica


“Quando si chiede un arresto serve una motivazione solida”
 – Liana Milella – la Repubblica


Lettera al premier per salvare il mio Sud – Roberto Saviano – la Repubblica


Caso Azzollini, Renzi: il Senato non è passacarte delle procure – Mario Stanganelli – Il Messaggero


Guadagna 73mila euro, tasse per 84mila. Ecco perché il governo Renzi ha fallito – Salvatore Tramontano – il Giornale


“Democratici famelici. Mai pagato tanto un partito”
 – Patricia Tagliaferri – il Giornale


Nessuno tocchi Caino: meno pene di morte. Ora aboliamo l’ergastolo! – Sergio D’Elia – il Garantista


I giudici riabilitano Di Pietro sui soldi pubblici. Troppo tardi – Andrea Giambartolomei e Valeria Pacelli – il Fatto Quotidiano


Dalla Tonnara alla strada 5 Stelle: solo i privati salvano la Sicilia – Mario Giordano – Libero


Con la bellezza il Belpaese mangia: ecco le prove – Ermete Realacci – l’Unità


Quel segnale ai magistrati e ai dissidenti pd
 – Francesco Verderami – Corriere della Sera


Il vero ribelle è il partito del Pil
 – Dario Di Vico - Corriere della Sera


Rai. Ecco come cambierà la governance della tv di Stato. Ma il nuovo Cda partirà con le vecchie regole -
 Corriere della Sera


Ferie giudici, la deroga del Csm – Gigi Di Fiore – Il Mattino


I coloni bruciano la casa di un palestinese: morto bimbo di 18 mesi – Maurizio Molinari – La Stampa


Il lavoro non parte, batosta sui giovani
 – Roberto Giovannini – La Stampa


Noi, italiani felici a Londra. “Chi è bravo, ha successo” – Umberto Bacchi – La Stampa


la preghiera laica di Erri De Luca

Antonio Rapisarda - All'Armi Siam Leghisti


Sono sovranisti e identitari. Con una mano occupano gli spazi virtuali, agendo sui social media, e con l'altra preparano la colla per i manifesti. Il mito delle patrie, il risveglio dell'Europa e la riconquista della proprietà della moneta, gli elementi centrali di questa nuova "comunità" politica. Matteo Salvini ne è il leader e la stampa mainstream l'ha già etichettata generazione nero-verde, ossia l'incontro di una Lega in evoluzione con i centri sociali non conformi e con la destra sociale. Fatta di studiosi, sindacalisti, riviste, associazioni, artisti, è una rete europea in forte crescita e pienamente in sintonia con il popolo degli invisibili. L'Unione europea, l'immigrazione incontrollata e le politiche d'austerità hanno fatto incontrare i protagonisti di questa destra inedita. Erano più simili di quanto si credesse. Ci voleva "l'altro" Matteo per farli incontrare.


Wingsbert House

Riascolta

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key