Radio3

Contenuti della pagina

Sabato alle 18.00

Il Principe

slcontent


I primi mesi della nuova legislatura, sotto lo sguardo vigile degli altri paesi e dei mercati, non potranno eludere una questione che animò “Il Principe” di Niccolò Machiavelli: per “ascendere al principato” e  prendere le redini del governo è necessario “il favore del popolo o quello de’grandi”?

E se è vero, come scrisse Machiavelli, che “un principe che può fare quello che vuole è un pazzo e un popolo che può fare ciò che vuole non è savio”, da dove ripartire per scrivere nuove regole condivise e superare la confusione politica, etica e sociale dei nostri giorni?

Cinquecento anni dopo la stesura de “Il Principe”, Radio3 dedica un nuovo programma alla straordinaria  riflessione sul potere che il filosofo fiorentino scrisse durante il suo esilio all’Albergaccio, nel 1513.


Ogni sabato dalle 18 alle 18.45, a partire dal 12 gennaio, protagonisti del dibattito culturale e politico, in dialogo con alcune voci di Radio3, rifletteranno sui grandi quesiti che Machiavelli sollevò e che risultano ancora attuali in questa fase nuova e delicata della nostra storia. Da Gennaro Sasso a Massimo Cacciari, da Umberto Galimberti a Giorgio Ruffolo, da Pierre Carniti a Roberta De Monticelli, un interprete del presente prenderà le mosse dal pensiero di un grande del passato.


Proprio come faceva Machiavelli quando, al calar della sera, si ritirava a dialogare con i filosofi greci e romani, per capire il presente e immaginare una nuova politica.



Credits

Programma a cura di Cristiana Castellotti
Regia di Diego Marras
Conduttori: Marino Sinibaldi, Giorgio Zanchini,
Pietro Del Soldà e Alessandra Tarquini
I brani del Principe sono letti da Diego Sepe.
Collaborazione di Pietro Filacchioni.

Lo spettacolo del teatro di radio3 tratto da Il Principe

Questo il link allo spettacolo da cui si può arrivare al podcast.

La sigla:

La sigla de Il Principe è 'Aybe Sea' di Frank Zappa dal suo ottavo album 'Burnt Weeny Sandwich' uscito nel 1970

.

Il bando di Niccolò Machiavelli da Firenze.

Die XVIII februarii 1512
Gli Spectabili et Degnissimi Octo di Guardia et Balìa della ciptà di Firenze, fanno bandire et publicamente notificare a ogni et qualunche persona di qualunche stato, grado, o condizione si sia che sapessi, o havessi, o sapessi chi havessi o tenessi Niccolò di messer Bernardo Machiavegli lo debba, intra una hora dal hora del presente bando, haverlo notificato a deti Signori Octo sotto pena di bando di ribello et confiscatione di loro beni, notificando che paxato detto tempo non sene riceverà scusa alchuna
Banditto per me Antonio di Chimenti questo dì 19 di febraio 1512.

Social Network

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key