Radio3

Contenuti della pagina

Puntate 2013

31 dicembre 2013: Buona fine d'anno!

Ascolta

Conoscete qual è la fisica degli spaccapentole? Eccola qui, in fine d'anno. Poi parliamo di occasioni perdute e azzardi vinti, dei sogni di Schnitzler e di uomini e cavie

27 dicembre 2013: Pussy Riot - Lettere dal carcere

Ascolta

Oggi partiamo con le lettere dal carcere, in particolare con il carteggio tra una delle Pussy Riot e Slavoj Zizek. Poi parliamo dell'amore secondo Stendhal e della Venezia poetica tra Brodskij e Vianello. Infine, leggiamo le consuete anticipazioni dei supplementi culturali che escono nel fine settimana.

26 dicembre 2013: Truman Capote e il reportage narrativo

Ascolta

Apriamo con Truman Capote, uno dei capostipiti di un genere che negli ultimi anni è tornato di moda: il reportage letterario. Ancora di letteratura parla un giovane scrittore, Paolo Cognetti, e dell'arte di raccontare storie prendendo come numi tutelari Hemingway e Fitzgerald. Poi ripeschiamo un'intervista a Georges Simenon e infine torniamo a parlare, per non dimenticare, di Lampedusa.

25 dicembre 2013: Buon Natale!

Ascolta

Natale ai tempi della crisi: apriamo con Giorgio Agamben che parla delle differenze in Europa tra mondo latino e mondo teutonico. Poi ricordiamo L'Aquila a 4 anni dal terremoto. Chiudiamo con cinema e letteratura: i cinque "cattivi" del cinema, poi Capitan Harlock (girato al computer) torna nelle sale italiane a Capodanno, infine come scrivere un incipit perfetto

24 dicembre 2013: Hanno impiccato Babbo Natale

Ascolta

Come non iniziare da Babbo Natale? Da quello "giustiziato" di Lévi-Strauss a quello sincretico in bilico tra paganesimo e religiosità. Poi, a un anno dalla morte, torna in edicola un'intervista che Enzo Biagi fece a Rita Levi Montalcini. Poi consigli di lettura sui migliori libri del 2013 e un finale musicale.

23 dicembre 2013: Tommaso Campanella, immaginare un mondo diverso

Ascolta

Iniziamo parlando di un frate aperto e illuminato: Tommaso Campanella, e proseguiamo con un altro grande pensatore italiano, Cesare Beccaria. Poi leggiamo di Herman Hesse e del percorso che lo ha portato alla scrittura di Siddhartha. Infine leggiamo un articolo di un ricercatore del Boston College sul rapporto tra i bambini e il gioco e un piccolo vademecum per un pranzo o una cena di Natale senza liti.

20 dicembre 2013: Blue Jasmine

Ascolta

Oggi cominciamo parlando di come un film di Woody Allen, Blue Jasmine, possa essere uno strumento per leggere la situazione italiana. Proseguiamo con Saviano e della sua decisione di andarsene dall'Italia e vivere all'estero. Poi parliamo di Guglielmo Marconi, anche lui cervello in fuga, e delle sue profezie wireless e chiudiamo con le consuete anticipazioni dei supplementi culturali che escono nel fine settimana.

19 dicembre 2013: Carrie torna in libreria

Ascolta

Oggi cominciamo parlando di Stephen King come possibile ponte tra le generazioni e del ritorno in libreria di "Carrie". Cinquant'anni fa, usciva nelle sale 8 e 1/2 di Fellini e oggi la versione restaurata del film verrà proiettata in prima nazionale a Bari. E ancora: sulla fallimentare manifestazione dei forconi ieri a Roma, viene interpelalto lo scrittore Antonio Pennacchi. Infine aziende/cultura/politica: le ricette degli imprenditori si possono applicare al sistema-Italia?

18 dicembre 2013: Il (falso) mito dei nativi digitali

Ascolta

Iniziamo la puntata parlando di scuola, attraverso una riflessione di Alessandro D'Avenia, scrittore e insegnante, sul falso mito dei nativi digitale. Proseguiamo con filosofia e politica e con i quaderni neri di Martin Heidegger e infine, nell'epoca della grande crisi, raccontiamo le esperienze di sharing, dell'economia della condivisione, che propone un nuovo modello di sostenibilità e socialità.

17 dicembre 2013: Kandinsky, la danza del colore

Ascolta

Oggi apriamo con l'arte: quella di Kandinsky, parlando della mostra a lui dedicata al Palazzo Reale di Milano, ma anche con la Street Art, quella di Sten&Lex. Continuiamo a parlare di arte, e lo facciamo con un commento sulla gigantesca installazione di Lello Esposito a forma di corno rosso, messa di fronte alla Reggia di Caserta. Poi vi diciamo le 10 cose da sapere sulla scrittrice Joan Didion e concludiamo con Rapallo, ricordando di quando Ezra Pound abitava nella cittadina ligure che trasformò in luogo d'attrazione per scrittori e artisti.

16 dicembre 2013: Un ricordo di Peter O'Toole

Ascolta

Oggi cominciamo con Danilo Dolci, in tempi in cui si torna a parlare di risolvere i problemi eventualmente anche con la violenza, uno dei padri italiani della non violenza potrebbe avere qualcosa da dirci. Poi passiamo alle "sostanze stupefacenti" e sul loro impatto nella nostra cultura, e leggiamo della storia di Christiane F. E ancora: da poco c'è stato il triste anniversario della strage di Piazza Fontana, e ne parliamo attraverso i libri di Rosetta Loy e Benedetta Tobagi. Chiudiamo con il cinema, su tutti i giornali oggi si parla della scomparsa del grande attore Peter O'Toole, l'indimenticabile Lawerence d'Arabia.

13 dicembre 2013: Roberto Calasso e i piaceri dell'editore

Ascolta

Oggi apriamo parlando di Roberto Calasso e quindi di libri ed editoria. Poi ci occupiamo delle due biografie di Jack London appena pubblicate. Infine consigli libreschi per i regali di Natale e le consuete anticipazioni dei supplementi culturali del fine settimana.

12 dicembre 2013: Nelson Mandela e l'eroe moderno

Ascolta

Cominciamo parlando di eroi: la morte di Mandela ha portato a discutere molto di eroi ed eroismi dei singoli in questi giorni. Berardinelli parla di Molière e della sua influenza rivitalizzante contro la noia dei salotti intellettuali, poi troviamo un articolo su quel che resta di Bob Dylan e, infine, i segreti di Simenon.

11 dicembre 2013: Alice Munro e il premio Nobel

Ascolta

Oggi cominciamo con il discorso d'accettazione del Nobel per la letteratura di Alice Munro. Poi, dopo una riflessione di Tiziano Scarpa sull'ideologia della narrazione, parliamo di Andrea Pallaoro e del suo film Medeas, che fa gridare al miracolo gente come Martin Scorsese, ma che viene distribuito ovunque tranne che in Italia. Infine, visto che si avvicina il Natale, chiudiamo con un libro sui canti natalizi.

10 dicembre 2013: In principio era Berlinguer

Ascolta

Oggi cominciamo parlando di come i giornali e la rete stanno leggendo la vittoria di Renzi alle primarie del PD in termini di identità culturale e su come stia svanendo la nostalgia per Berlinguer. Su Hystrio, trimestrale di teatro e spettacolo c'è un pezzo sui teatri occupati, poi leggiamo del lato nascosto di "Scottie" Fitzgerald e chiudiamo con Galileo Galilei, visto da una prospettiva un po' inconsueta.

09 dicembre 2013: Edna O'Brien

Ascolta

Apriamo con l'intervista a Edna O'Brien e chiudiamo con quella a un'altra scrittrice di culto, Elizabeth Strout. Tra l'una e l'altra parliamo di come la famiglia ha attraversato, superato, e forse liquidato il secolo breve attraverso un commento sul saggio di Ginsborg; e poi delle lettere di Vincent Van Gogh, da poco raccolte e pubblicate.

06 dicembre 2013: Codice Pasternak

Ascolta

La guerra segreta del Dottor Zivago e i misteri dietro la prima pubblicazione del romanzo in russo da Feltrinelli. Poi Albert Camus raccontato da sua figlia Catherine. Infine focus sui banchieri, definita vil razza dannata e le consuete anticipazioni dei supplementi culturali del fine settimana.

05 dicembre 2013: Dalla parte dei figli

Ascolta

Oggi partiamo parlando di conflitto (o mancato incontro) tra generazioni in Italia, e lo facciamo attraverso un commento al libro "Gli sdraiati" di Michele Serra. Poi parliamo della Fiera "Più libri più liberi" e della situazione dell'editoria italiana e della nuova alienazione nel mondo del lavoro targata Amazon. Infine cerchiamo di saperne di più del 1913, definito annus mirabilis e delle storie del Sud dell'America di Minervini.

04 dicembre 2013: Frank Zappa

Ascolta

"La cosa più importante per me è la musica". Sulle note di Yellow Shark, parliamo di Frank Zappa ma non solo: delle ombre cinesi, per esempio, venute in luce dopo l'incendio di Prato, attraverso un'inchiesta su quella che viene definita "la comunità immigrata più atipica e meno integrata". Poi di alcol e letteratura, attraverso la storia del grande scrittore austriaco Joseph Roth. Chiudiamo invece con il nuovo libro di Gipi, tra ossessioni e follia.

03 dicembre 2013: Frigidaire

Ascolta

Cominciamo parlando di piaceri sotterranei, con la rivista d'avanguardia culturale italiana più interessante degli ultimi 35 anni: Frigidaire. Poi andiamo in Svezia che ha il problema opposto al nostro: mentre da noi le carceri sono sovraffollate, lì vengono chiuse. Amazon che ha deciso di viaggiare coi droni e infine da un blog leggiamo un saggio dedicato a Fantozzi come "maschera italiana"

02 dicembre 2013: Lavoro e filosofia

Ascolta

Mentre Slavoj Zizek ci parla di lavoro e filosofia, un algoritmo dei sentimenti leggerà le emozioni sul nostro viso. Poi su Internazionale leggiamo come si stanno trasformando le nostre città, cominciando da Parigi, "contagiata" da hipster e radical chic. Infine un'intervista a Valerio Evangelisti che ci racconta i movimenti politici in Italia tra '800 e '900.

29 novembre 2013: Viaggio nella Google cinese

Ascolta

Per Baidu il Google cinese solo svago e niente notizie? Poi scacchi, cultura e scuola e, ancora, diritti delle donne in Afghanistan. Chiudiamo con le consuete anticipazioni dei supplementi culturali del fine settimana.

28 novembre 2013: Una teologia di scarti e rifiuti

Ascolta

È immaginabile una speranza oltre la cultura dello scarto, delle scorie e dei rifiuti che caratterizza il nostro tempo. Prova a delinearla - tra teologia e filosofia - Gianluca Cuozzo; e tra teologia e ipermodernità riemerge anche una figura poco nota, quella di Roberto Busa il gesuita che 'inventò' Google; tra teologia e moda moderna va in scena a Dubai la fiera del 'lifestyle' islamico. Per finire, ancora sulla polemica contro il premio Scerbanenco innescata da Raul Montanari. Gli rispondono (e per le rime) gli organizzatori.

27 novembre 2013: Buone notizie da Persepolis

Ascolta

L'accordo con l'Iran sul nucleare riacende speranze di pace e libertà per Persepolis: Marjane Satrapi è felice e fiduciosa; proseguono su Avvenire i dialoghi di Zaccuri su papa Francesco e la cultura laica, oggi l'incontro con Franco Cassano. da Napoli, Beccaria torna a parlare della centralità della lingua di Dante mentre Raul Montanari è "incazzato-noir" con gli organizzatori del premio Scerbanenco a Courmayer: vediamo perché

26 novembe 2013: Caravaggio in Texas

Ascolta

Renzo Piano amplia il Kimbell Art Museum a Forth Worth e spiega come ha portato Caravaggio in Texas; il sociologo Andrew Piper riflette sulle mutazioni della lettura ai tempi del tablet e Pierre Bourdieu sull'Homo academicus. In un'intervista, Woody Allen racconta l'America ai tempi della crisi

25 novembre 2013: contro la violenza sulle donne

Ascolta

Nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne riprendiamo una riflessione di Alina Marazzi apparsa ieri su domenicale: occorrono un nuovo linguaggio e nuove immagini per ripensare il rapporto tra i generi; il ministro Carrozza tenta l'esperimento del liceo breve, maturità in 4 anni, ma se ne discutono già i pro e i contro; aspettiamo Natale, e potrebbe essere un natale con la cometa, e aspettiamo la traduzione dell'ultimo romanzo di Thomas Pynchon, ma - su Carmilla - ce ne parlano già (e l'impazienza aumenta)

22 novembre 2013: Le allucinazioni di Stephen King

Ascolta

Apriamo con un'intervista a Stephen King che confessa paure e allucinazioni, oltre che lanciare il sequel della storia di Danny dopo l'Overlook Hotel. Poi Hollywood e il Führer, un collegamento con Marino Sinibaldi da Bookcity di Milano e infine le consuete anticipazioni dei supplementi culturali del fine settimana.

21 novembre 2013: Io, Jack il rosso

Ascolta

Dall'individualismo al socialismo: Jack London racconta la sua 'conversione politica; gli italiani sono analfabeti religiosi? Un'inchiesta che sarà presentata oggi fa riflettere. Sebastiano Fusco ci spiega come 'leggere' la lettura fantastica (sospendendo l'incredulità) e Letizia Muratori racconta, e da par suo, la coppia quasi reale e mai sul torno: Carlo e Camilla.

20 novembre 2013: Il giornalismo nell'era delle spie

Ascolta

Quali sono i "confini delle notizie" nell'era delle spie e del datagate? Tra Assange e i Grandi Fratelli di Stato si interrogano sul tema diversi esperti mondiali dalle colonne di Repubblica; Mario Vargas Llosa parla di Europa, America Latina e Populismo mentre sulla rivista Laminarie un'interessante riflessione del geografo Farinelli sulla scultura di Brancusi. Oggi, infine, giornata mondiale dell'infanzia.

19 novembre 2013: Il Papa e il grado zero della comunicazione

Ascolta

Papa Francesco e il primato dei gesti: la scrittrice Janeczek parla di grado zero della comunicazione. Poi focus su Masterpiece, critiche più o meno argomentate sul reality della letteratura. Infine ritroviamo, anche sul web, una rivista anarchica nata nel 1920, Umanità Nova.

18 novembre 2013: Doris Lessing - figli dello Spazio, e delle Stelle

Ascolta

"Siamo tutti figli dello Spazio e delle Stelle": ricordiamo Doris Lessing con un suo breve testo pubblicato dal Corriere della Sera. Ieri, sul domenicale del Sole, un breve illuminante articolo di Sergio Luzzatto: è opportuno che il ministro dei beni culturali Bray presenti un libro di Vittorio Sgarbi? Concludiamo parlando di scuola, in Inghilterra, con Michael Barber, e in Italia - tra merito e valutazione - con la rivista "Gli Asini"

15 novembre 2013: Todorov su Goya

Ascolta

In un'intervista su Arel il ministro Bray parla dell'importanza di bellezza, conoscenza e memoria. Poi Todorov ci racconta Goya come cuore di tenebra e su finzionimagazine si parla di librerie indipendenti e chiudiamo con le consuete anticipazioni dei supplementi culturali del fine settimana.

14 novembre 2014: Il grande imbroglio delle università online

Ascolta

Grande e piccole trasformazioni tra vita quotidiana e mondo virtuale: a cominciare dal proliferare delle università elettroniche (tra luci, poche e ombre, tante) per continuare con l'evoluzione dei social networw e il trasmigrare delle penne di punta del New York Times dal giornale ai nuovi media. E tutto, ovviamente, sotto gli occhi del Grande Fratello: una ricerca del Pen American rivela che gli scrittori americani si sentono spiati.

13 novembre 2013: Alle radici della crisi

Ascolta

La crisi continua a mordere, in Europa e negli Usa, ma le sua radici affondano più indietro rispetto al 2008 e al caso dei mutui subprime: ne riflette un allievo di Habermas, Wolfgang Streeck; di crisi e di non lavoro, in ogni caso si muore, soprattutto in Italia e Spagna, ne scrive in un saggio Marisol Brandolini; dal sito nuovoeutile.it un'interessante riflessione sulla figura di Dante nella pubblicità. A  Roma, infine, gli stormi impazzano nei cieli ma i writers ridisegnano l'Ostiense

12 novembre 2013: Un undici settembre in salsa Pulp Fiction

Ascolta

Mentre il ministro dell'istruzione Maria Chiara Carrozza torna sul tema dell'analfabetismo in materia di finanza (e promette misure per combatterlo) un romanziere israeliano, Lavie Tidhar intreccia realtà e fantascienza, storia e fiction per raccontarci a modo suo il mondo del dopo 11 settembre. L'intreccio tra vite private e politica è anche il tema di un curioso documentario presentato al festival del cinema di Roma: l'Italia ricostruita attraverso le lettere dei cittadini al Quirinale. I computer possono salvare l'arte? Un professore dell'american University di Roma pensa di sì e ci spiega come.

11 novembre 2013: A scuola di finanza

Ascolta

La finanza domina le nostre vite ma resta materia sconosciuta al pubblico e persino ai politici, e in tutto il mondo. Di qui la proposta: iniziamo a insegnare economia e finanze nelle scuole. Pierre Lemaitre, autore di gialli vince il Goncourt e si racconta a Repubblica: "che strano il successo a 60 anni". Lettera Internazionale pubblica un vecchio e bel testo di Carlos Fuentes sull'importanza delle matite mentre a Napoli si prepara la proteta dei... professori di mandolino

8 novembre 2013: La tomba di Priebke e i conti (non fatti) col passato

Ascolta

Per Emilio Gentile il clamore e il segreto persistente attorno alla sepoltura di Priebke mostrano come non abbiamo ancora fatti i conti col passato; Judtih Shalasnky propone il suo atlante delle isole sconosciute, e su affari italiani si discute del futuro del "centro per il libro". Poi, le consuete anticipazioni dei settimanali culturali del fine settimana

7 novembre 2013: Le analogie dell'intelligenza

Ascolta

Non è la logica ma la capacità - arbitraria - di associazione a guidare la nostra mente: per questo, dice il filosofo Sander, la vera intelligenza è "analogica"; da New York, il commento di uno scrittore, Paul Auster, sul nuovo sindaco della città mentre Fabio Isman svela gli oscuri retroscena del 'tesoro dei nazisti', le migliaia d quadri rubate agli ebrei e ritrovate adesso (o forse... molto prima, ma vedremo). Infine ci si avvicina al grande duello: dal 9 al 27 novembre la sfida per il titolo di campione mondiali di scacchi.

6 novembre 2013: La (de)generazione degli sdraiati

Ascolta

Niente di nuovo sotto al sole, evidentemente: non capiamo i giovani e i nostri figli ci sfuggono sempre. Ora è Michele Serra a lamentarlo e altri con lui lamentano l'imbarazzo di avere a che fare con una generazione di apatici e "sdraiati" ma iperconnessi. Se ne può discutere, come fa ancora discutere la figura di Adriano Olivetti. In vista del centenario Pagina3 e Radio3 parlano molto di Albert Camus. Per finire, un'altra sortita spiazzante di papa Francesco, il primo pontefice a usare la parola "pubblicità"

5 novembre 2013: Metha: la strage della cultura uccisa dai politici

Ascolta

Zubin Metha si scatena contro i politici, accusati di aver distrutto la cultura; le statistiche europee confermano: i consumi culturali sono in calo in tutta Europa e in Italia va peggio, c'è un vero e proprio "crollo". Motivi di speranza ce ne sono pochi ma intanto - ne scrive l'Unità - sarà presentata oggi la proposta per la riforma del Ministero dei Beni Culturali. Dagli Usa la voce di Dana Spiotta, scrittrice e appassionata di Rock

4 novembre 2013: Snowden, un eroe nell'era del Datagate

Ascolta

Sembra un romanzo di Le Carrè, ma è cronaca. Nell'era del Dtagate, dice il filosofo Michael Walzer, la "talpa" Snowden è un autentico eroe, anche per l'America. Dal passato riemerge il tesoro (artistico) rubato dai nazisti e la verità sulla morte di Tutankamon (in un incidente stradale). Poi, cronache dalla crisi: in Italia cresce nonostante tutto il numero dei visitatori dei musei

1 novembre 2013: Fuori dal gulag

Ascolta

Fuori dal gulag: intervista a Shin Dong-hyuk, l'uomo fuggito dall'inferno nordcoreano. Una biografia di Oriana Fallaci, un'intervista a Slavoj Zizek, hegeliano convinto e infine la consueta anticipazione dei supplementi culturali del fine settimana.

31 ottobre 2013: Caro Dante, fatti capire

Ascolta

Di fronte alla sempre maggiore difficoltà degli studenti a capire Petrarca, Boccaccio & co si pone una rilevante questione linguistica: è giusto tradurli in italiano moderno? E poi consigli a chi cerca ricette per fare un gran libro ed esordire in modo perfetto, ne parla un direttore editoriale. Ancora: a teatro con Radio3 con Sandro Lombardi che apre il mese dedicato al teatro, appunto e infine un saluto, più delicato, a Lou Reed.

30 ottobre 2013: La festa dell'insignificanza di Milan Kundera

Ascolta

Torna Milan Kundera con La festa dell'insignificanza: una vertigine senza fine, con commenti e anticipazioni. Poi intervista al vetriolo direttamente dal 1975: Lester Bangs e Lou Reed. E ancora, scienze, la matematica e la dimostrazione dell'esistenza di Dio. Infine neuroscienze tra elettrochimica e i brividi che la musica riesce a dare.

29 ottobre 2013: Lou, Iggy, David e il giorno perfetto

Ascolta

Lou Reed in tweet? È successo, ma noi lo ricordiamo anche con Iggy Pop e David Bowie. Poi un'esortazione: rileggere Parise per capire il presente. Un'altra rilettura, quella delle pagine di Rodolfo Wilcock in veste di critico teatrale e infine il valzer dei nomi... alla Scala.

28 ottobre 2013: Addio Lou Reed

Ascolta

Tutti i giornali ricordano Lou Reed, e anche noi lo facciamo, cercando anche alcune sue vecchie interviste e soprattutto con la sua musica. Oggi scompare anche Luigi Magni, regista della Roma papalina. E poi parliamo del nuovo romanzo di Francesco Piccolo, dello storytelling e infine, dal web, leggiamo una sorta di manuale di sopravvivenza alla sorveglianza digitale.

25 ottobre 2013: Tom Wolfe e Gay Talese

Ascolta

Doppia intervista alle due icone americane del New Journalism: Tom Wolfe e Gay Talese. Poi una petizione per il regista Giuseppe Ferrara che, anziano, sta per essere sfrattato in barba alla Legge Bacchelli. Poi un collegamento con Radio3 Scienza, in diretta dal Festival di Genova e, infine, le consuete anticipazioni dei supplementi culturali del fine settimana.

24 ottobre 2013: Accogliamoli tutti

Ascolta

Accogliamoli tutti! Gad Lerner fa una riflessione sull'immigrazione a partire dal saggio di Manconi e Brinis. E poi ancora accoglienza, ma a Lampedusa, raccontata dalla scrittrice Simonetta Agnello Hornby. E ancora, una lezione sui libri che potevano anche non essere pubblicati e un salto a Berlino, dove c'è un'insolita rivolta anti-hipster

23 ottobre 2013: Jean Clair e l'arte contemporanea

Ascolta

Partiamo con una riflessione di Jean Clair sull'arte contemporanea per arrivare al tanto criticato gesto di Maradona. Poi la vita agra dei traduttori e infine andiamo in Amazzonia, dove c'è una lingua senza numeri.

22 ottobre 2013: Censura in Cina

Ascolta

La censura in Cina è benvenuta? Pare di sì, almeno per gli autori tradotti... Proseguiamo leggendo la lectio magistrale di Umberto Eco e con una discussione sui consigli dei personaggi famosi ai giovani laureati. E infine andare al cinema: bisogna stare in silenzio o si possono ammettere gli smartphone?

21 ottobre 2013: Il Vietnam secondo Tim Page

Ascolta

Il Vietnam nelle foto di Tim Page, un'anticipazione dal libro di Maurizio Molinari sugli Stati Uniti, Citati rilegge Pontiggia, e infine La Capria: smetterà di scrivere o è solo una provocazione?

18 ottobre 2013: Franzen e la critica al mondo moderno

Ascolta

Franzen continua con la sua critica al mondo moderno, poi scopriamo un po' di più de La Mala Vita, il film perduto di Federico Fellini. Poi Tim Parks ci parla di giochi di parole e, infine, vi diamo le consuete anticipazioni dei supplementi culturali del fine settimana

17 ottobre 2013: La morte ci fa belle

Ascolta

Una riflessione sul femminicidio, anche dal punto di vista dell'arte, in un libro di Francesca Serra, e poi un Bolaño inedito, cinico coi grandi e tenero con le madri. In morte di una libreria storica di Napoli e infine un viaggio senza gravità, con l'astronauta Guidi che ci racconta il film Gravity.

16 ottobre 2013: Aboliamo il carcere?

Ascolta

In apertura un articolo di Angela Davis ci porta ancora una volta a riflettere sullo stato delle prigioni, l'ultima casa di Lombroso. Gilligan e gli scrittori seriali, e chiudiamo con gli effetti speciali: attraverso un'intervista a John Knoll l'inventore di Photoshop.

15 ottobre 2013: Moretto, il boxeur che uccideva le SS

Ascolta

Iniziamo con il toccante racconto della vita di Moretto, il boxeur che uccideva le SS a mani nude. Poi leggiamo un'intervista a Italo Calvino sulla vecchiaia, a 90 anni dalla sua nascita. Poi ancora parliamo di Baby Stress e dei bambini super programmati e infine un'altra insolita incursione di Banksy nelle strade di New York.

14 ottobre 2013: Golpista di provincia

Ascolta

Dalle poesie di Licio Gelli, golpista di provincia, a un testo di Abraham Yehoshua. Poi un viaggio incredibile e assurdo con un camioncino e infine un horror low cost girato a Disneyland.

11 ottobre 2013: Premio Nobel Letteratura a Alice Munro

Ascolta

Alice Munro e il premio Nobel per la Letteratura, un premio italiano, il Grinzane, per Alberto Arbasino. Poi vi sveliamo come smascherare le riviste scientifiche poco serie e infine le consuete anticipazioni dei supplementi culturali del fine settimana

10 ottobre 2013: Buon compleanno, Verdi

Ascolta

Buon compleanno Verdi! Nel bicentenario della nascita del maestro, Radio3 lo festeggia. Poi proseguiamo con un articolo sulla condizione delle carceri italiane, sul linguaggio di Twitter e sui suoi illustri predecessori

9 ottobre 2013: Vajont, terra sola

Ascolta

Apriamo ricordando il disastro del Vajont, a cinquant'anni di distanza. Poi ancora un'incursione al Salone del libro di Francoforte e infine un sondaggio in occasione del bicentenario dalla nascita di Verdi: quale fu il migliore interprete delle sue opere?

8 ottobre 2013: I cinquant'anni di Adelphi

Ascolta

Iniziamo con un'intervista a Calasso sui 50 anni della casa editrice Adelphi, proseguiamo con un'intervista a Ceronetti sul suo teatro con una riflessione sulla Grande Guerra e con un articolo sui vincitori del premio Nobel per la Medicina. Infine chiudiamo coi segreti del mostro di Loch Ness...

7 ottobre 2013: Quanto è astratta la democrazia atea

Ascolta

Apriamo con una riflessione sul libro di Paolo Flores d'Arcais e sulla commistione tra fedi secolari e religiose nel mondo globale. Proseguiamo con un'intervista a Nate Silver e con delle considerazioni su no logo, terrorismo e iconoclastia. Infine un salto in ascensore, lo spazio ristretto della vita quotidiana.

4 ottobre 2013: Simone Weil, mia zia Tibia

Ascolta

Cominciamo parlando di Simone Weil, filosofa, mistica, combattente nella resistenza francese durante l'occupazione nazista. Proseguiamo con un'intervista aThomas Bernhard e poi ci colleghiamo con Ferrara per il festival di Internazionale. Infine, chiudiamo con le consuete anticipazioni dei supplementi culturali che usciranno nel fine settimana.

03 ottobre 2013: Trenta-quarantenni, la generazione perduta

Ascolta

Oggi abbiamo cominciato con un testacoda generazionale: i quarantenni disoccupati e quelli che hanno il Paese in pugno, Letta e Alfano. Poi un dibattito fra critici cinematografici su Una storia vera di David Lynch e gli auguri a Raffaele La Capria per il suo compleanno. Infine Franzen e le sue invettive contro le tecnologie.

02 ottobre 2013: George Simenon e il suo "Angioletto"

Ascolta

Oggi cominciamo con un grande scrittore di Francia e del suo "Angioletto", George Simenon. Antonio Moresco ci racconta della sua dipendenza dal vagabondaggio notturno e poi ci occupiamo delle Case del Popolo, in bilico tra nostalgia e populismo; infine un articolo sulla letteratura della Resistenza.

01 ottobre 2013: Philip Roth, autobiografia di un romanziere

Ascolta

In apertura parliamo di Philip Roth, da poco insignito della Legion d'Onore. Walter Siti, Premio Strega 2013, racconta il suo coming out e infine parliamo delle accuse che Roger Waters, ex Pink Floyd, fa a Israele, riguardo al muro costruito in Cisgiordania.

30 settembre 2013: Elogio dell'Università

Ascolta

Umberto Eco prova a fare un elogio dell'Università, e riflettiamo sulla dimensione europea del mondo accademico italiano. Poi due scrittori irregolari a confronto: Giuseppe Montesano e Roberto Bolano. E ancora, Villa Grazioli su Rivista Studio e la storia dell'orco nella cultura occidentale.

27 settembre 2013: Tutti a casa di Paz

Ascolta

Dopo la dichiarazione di Guido Barilla, sul manifesto leggiamo un pezzo divertente sui doppi sensi di stampo sessuale negli spot Barilla. Poi Andrea Pazienza: a Città di Castello si apre una mostra dedicata ai disegni della sua infanzia. Poi un collegamento con Elio Sabella, curatore di Piazza Verdi e le consuete anticipazioni dei supplementi culturali del fine settimana.

26 settembre 2013: Alice nel paese delle meraviglie

Ascolta

Cominciamo parlando di una grande scrittrice che è anche uno dei più autorevoli candidati al Nobel, Alice Munro. Zagrebelsky invece descrive la situazione italiana come un mostro mitologico che si morde la coda; quindi ci colleghiamo con Palermo, dove Roberto Alajmo è stato per noi testimone di buona lingua nello speciale di Radio3 #giornataproGrammatica. Infine un articolo sulle stupidità delle nuove tecnologie.

25 settembre 2013: Il fascino discreto di Ponzio Pilato

Ascolta

Apriamo con la riflessione del filosofo Giorgio Agamben sulla figura di Ponzio Pilato, per passare a un articolo del direttore di Civiltà Cattolica, Antonio Spadaro, sul modo in cui la Rete sta modificando il nostro modo di percepire il mondo. Infine su Nuovi Argomenti gli intellettuali vengo invitati a parlare di soldi, mentre a Milano è in mostra il Novecento, il secolo che rivoluzionò il ritratto.

24 settembre 2013: Un saluto a Alvaro Mutis

Ascolta

Cominciamo parlando del poeta e scrittore colombiano Álvaro Mutis, scomparso ieri a Città del Messico a 90 anni. Proseguiamo parlando di un'odiosa figura, tipicamente italiana, il Barone universitario e poi di conflitto generazionale, raccontato da uno scrittore attraverso quello tra Nanni Moretti e Mario Monicelli. Infine arte: la mostra dedicata a Jackson Pollock e agli espressionisti astratti al Palazzo Reale di Milano.

23 settembre 2013: Zagrebelsky, tra stato laico e trascendenza

Ascolta

Apriamo con un articolo di Zagrebelsky sun rapporto laici-credenti, proseguiamo con una riflessione sul presente di Guido Mazzoni. Infine, le esistenze marginali di "Sacro Gra" in un'intervista al regista Gianfranco Rosi.

20 settembre 2013: Martin Amis e l'Inghilterra frivola e trash

Ascolta

Esce il nuovo romanzo di Martina Amis dedicato agli orrori dell'Inghilterra contemporanea, e ne leggiamo un'intervista. Sempre in tema di nuovi romanzi, leggiamo un articolo su quello di Pynchon. Un saluto da Matera dove si sta svolgendo la festa di Radio3, Materadio. Infine le consuete anticipazioni dei supplementi culturali che usciranno nei giornali del fine settimana

19 settembre 2013: Il nuovo (dissimulato) idillio tedesco

Ascolta

Claudio Magris scrive del nuovo idillio tedesco, sul Mattino si parla delle lettere che gli italiani spedivano a Mussolini, proseguiamo leggendo un'intervista al regista Francesco Rosi, chiudiamo con la notizia del Teatro Valle che diventa fondazione 

18 settembre 2013: La coscienza di classe ai tempi del precariato

Ascolta

Apriamo con una riflessione sulla possibilità che tra i precari si formi una coscienza di classe. Poi leggiamo la storia del genio delle armi, Mikhail Kalashnikov. Un ritratto di Elmore Leonard, maestro di western e pulp ante litteram e di Frank Zappa, un dissidente americano.

17 settembre 2013: Roma significa il mondo, Ingeborg Bachmann

Ascolta

Roma vista dagli occhi di un poeta, Ingeborg Bachmann. Il filosofo britannico Roger Scruton sull'economia globalizzata. La figura di Rocco Scotellaro e l'incontro tra papa Francesco e Gustavo Gutierrez, fondatore della teologia della liberazione.

16 settembre 2013: Ritorno da Tiffany

Ascolta

Iniziamo da Holly Golightly e dalla storia della nascita dell'eroina di Capote. E poi storie della Resistenza e storie di minatori dall'Inghilterra anni '80. Infine andiamo in Egitto: una foto di due ragazzi che si baciano per strada postata su Facebook scatena polemiche e fa riflettere.

13 settembre 2013: Non si è mai soli come due innamorati

Ascolta

Iniziamo parlando del Festival Filosofia di Modena Carpi e Sassuolo, che ha come tema l'amore, e leggiamo un intervento di Marc Augé "Non si è mai soli come due innamorati".  Poi un ricordo del poeta irlandese premio Nobel Seamus Heaney, una riflessione sul ruolo dell'intellettuale di Alfonso Berardinelli e, infine, le consuete anticipazioni dei supplementi culturali del fine settimana

12 settembre 2013: La fede laica di papa Francesco

Ascolta

La fede laica di papa Francesco dopo la lettera inviata a Scalfari e pubblicata ieri su Repubblica, un commento in merito su Il Fatto Quotidiano. Friederich Nietzsche e un inedito sull’invidia e sulla felicità. Infine Johnny Cash a dieci anni dalla scomparsa.

11 settembre 2013: Citati, le paure del mio Gadda

Ascolta

Adelphi pubblica il carteggio Gadda-Citati. “Gadda aveva ossessioni insensate. Una volta ebbe paura di essere aggredito dagli uomini della Rizzoli”. Poi un articolo su Rudolf Hess: era pazzo del tutto o parzialmente? Ritrovati i suoi diari. "Chaplin? Uno spilorcio!" Welles unchained

10 settembre 2013: Quarant'anni fa, il Cile

Ascolta

Apriamo con l'intervista a Sergio Vuskovic Rojo, che all'epoca del golpe in Cile era sindaco di Valparaiso, come testimonianza sulla tortura e sui mali della Storia che ancora oggi hanno qualcosa da insegnare. Il premio Nobel per l'economia Edmund Phelps interpreta la crisi economica come crisi di innovatività. Infine una vecchia intervista sul web a Garica Marquez e una nuova a David Byrne.

9 settembre 2013: Homo Technologicus

Ascolta

Partiamo dall'uomo del futuro, e su come scienza e tecnologia ci stanno trasformando: Giuseppe Longo, teorico dell'informazione, ragiona sul nostro rapporto con le macchine. Poi ripercorriamo l'ultima estate di Checov nel giardino senza ciliegi. Infine Venezia e i suoi premi: il Campiello postumo a Ugo Riccarelli e il Leone d'Oro al documentarista Rosi.

6 settembre 2013: Non c'è una sola democrazia

Ascolta

Ci si interroga sulla crisi della democrazia ma Michele Salvati, dalle pagine del Corriere, invita a sfumare i  nostri giudizi: quella liberaldemocratica non è l'unica forma possibile di democrazia; Remo Bodei riflette sui mutamenti della natura umana (o postumana) nell'era del desiderio illimitato mentre uno scrittore, Colson Whitehead, immagina la New York del futuro e reinventa a modo suo la fantascienza. Con le anticipazioni dei supplementi culturali del fine settimana

5 settembre 2013: Adonis, l'infernale illusione delle armi

Ascolta

Il poeta siriano Adonis scrive a Obama (e alla comunità internazionale): l'intervento armato in Siria è solo un infernale illusione, e va evitato. Altre illusioni, fole e bufale corrono sul web e tutti i giorni: un blogger si è dato il compito di smascherarle. E a proposito di presenze 'virtuali', tornerà tra noi Hercule Poirot, gli eredi di Agatha Christie hanno autorizzato una scrittrisce a resuscitarlo. Con un collegamento da Mantova dove va in scena il festival della letteratura

4 settembre 2013: Democrazia o capitalismo?

Ascolta

La crisi mondiale riapre un dilemma cruciale: democrazia o capitalismo? Sul tema interviene uno dei grandi vecchi della filosofia e della sociologia, Jurgen Habermas; ma ai margini della globalizzazione non tutto è scontato: in India apre una banca per le donne, gestita dalle donne. Una buona notizia. Una cattiva, invece, è che la crisi in Grecia sconfigge anche Topolino. Il fumetto sparisce dalle edicole. Da Venezia un collegamento con gli inviati di Hollywood Party per sapere che succede davvero al Lido

3 settembre 2013: Auster: Non siamo gli sceriffi del mondo, basta guerra

Ascolta

Gli Usa preparano un'azione militare in Sria ma lo scrittore Paul Auster non ci sta e dice: non siamo gli sceriffi del mondo. Riparte l'anno scolastico e ci si interrogga sulla morte annunciata del liceo classico. Dal pozzo del passato riemergono le voci e le immagini della controcultura degli anni Sessanta e Settanta; in rete, invece, il passato non passa, e il web continua a dialogare col fantasma di Edmondo Berselli 

2 settembre: Tra la mappa e il mappamondo, i nuovi orizzonti della geografia

Ascolta

Scuola e università la trascurano, ma la geografia resta una forma di conoscenza essenziale del mondo: ne parla Franco Farinelli; dei complessi rapporti tra Storia e Fiction, invece, si occupano alcuni storici intervistati dal Corriere della Sera e, tra storia e geografia, scendiamo nei sotterranei delle città. Per finire, una riflessione di Leonardo Boff su papa Francesco, e un monito per il futuro: meno teologia e più liberazione....

30 agosto 2013: John Le Carré

Ascolta

Torna la SpyStory in un nuovo romanzo di John Le Carré e, intanto, una studiosa italiana, Francesca Rigotti, riflette sul recupero delle piccole cose e del mondo domestico, anche da un punto di vista filosofico. Poi cerchiamo di capire che fine hanno fatto i 10 giorni inghiottiti durante la riforma del calendario gregoriano e infine leggiamo le consuete anticipazioni dei supplementi culturali del fine settimana.

29 agosto 2013: La fine del modello e del sogno europeo

Ascolta

Il progetto europeo è a un punto morto, dice il sociologo Ulrich Beck spiegando come si potrebbe ripensarlo; negli Usa si torna nelle città e un nuovo schema urbanistico prefigura un futuro diverso dove non ci saranno più città-fantasma come detroit. Nei laboratori della polizia italiana è stato ideato un software per prevenire i crimini e, per finire, strano ma vero:  in Germania scala le classifiche musicali una band fantasma che, a dire la verità, proprio non esiste.

28 agosto 2013: Le rivolte arabe e il nuovo '68

Ascolta

Su Avvenire l'anticipazione di un testo di Julia Kristeva sul "68 interiore": cosa hanno in comune i moti del maggio '68 con le proteste in Cina e le rivolte della primavera araba? da Venezia, l'unica regista saudita racconta la sua arte e la sua situazione in un paese difficile e, da Parigi, Bernardo Valli parla della strana estate francese, dominata da due grandi filosofi del passato. Con un viaggio a Varsavia, nella 'casa più piccola del mondo': una residenza, temporanea, per scrittori

27 agosto 2913: Mai più morti sotto il palco, un appello

Ascolta

Si continua a morire di lavoro, anche sotto il palco dei grandi concerti rock e pop. UN appello della mmma di Matteo Armellini, morto un anno fa schiacciato sotto il palco che avrebbe dovuto ospitare un concerto di Laura Pausini perché cose del genere non si ripetano. Un filosofo, Walzer, e un reporter, Girard, si confrontano sui pro e i contro (etici e politici) di un possibile intervento militare in Siria. dal Post, la storia dei rapporti tra scrittori e pubblicità e su repubblica l'intervista al musicista Fabio Vacchi sui tradimenti nella musica contemporanea

26 agosto 2013 Le corna? D'accordo, sì, ma con ironia

Ascolta

Franca Valeri non rinuncia al buon umore e racconta come ha sopportato i tradimenti dei suoi mariti, con ironia; il sarcasmo invece è l'arma (lecita) di Alessandra Daniele che dalle pagine web di Carmilla racconta l'Italia e la sua politica, senza alcuna pietà (e grazie a dio). Si avvicina l'apertura della 70esima edizione del festival di Venezia, ne parla il direttore Barbera. Una storia curiosa per finire,  quella della Babele del Nevada, una città di maghi, artisti, nudisti, raver.

23 agosto 2013: Se torna lo scontro di civiltà

Ascolta

Fareed Zakaria ricorda Samuel Huntington e prospetta i rischi dello scontro di civiltà. Pahor compie 100 anni: come sopravvivere agli orrori di un secolo. Arrivano le scuole senza libri, ma Ray Bradbury non approverebbe. Infine, le consuete anticipazioni dei supplementi culturali del fine settimana.

22 agosto 2013: I consumi e la nuova estetizzazione del mondo

Ascolta

Il mondo è nuovamente un oggetto di bellezza e contemplazione ma la moderna estetizzazione del mondo passa per la merce e per i consumi spiega il filosofo Lipovetsky riflettendo su quel che definisce il "capitalismo artista"; Marco Tullio Giordana torna a riflettere sulla meglio gioventù, ed è pessimista: ha fatto vincere i peggiori; in Argentina fallisce il tentativo delle università gratuite mentre in un mondo sempre più cablato e dominato dai social network continua a funzionare il vecchio metodo dei 'messaggi nella bottiglia'

21 agosto 2013: Il ghigno del robot

Ascolta

I robot tornano a minacciare gli umani? Il mondo del lavoro è in trasformazione, eil rischio di essere soppiantati dalle macchine torna attuale, scrive il grande scrittore di fantascienza Bruce Sterling; alla vigilia dell'inizio dell'anno scolastico e accademico Tullio Gregory invita a ripartire dalla "ricerca" mentre uno studio riesuma dal passato le scuole per le perfette massaie naziste volute da Hitler. Infine, mappe e carte geografiche per girare il mondo coi romanzi (senza muovere un passo)

20 agosto 2013: Liberiamo la Sardegna

Ascolta

La scrittrice Michela Murgia si candida alla presidenza dela Sardegna: Un altro libro? per adesso no, dice, prima dobbiamo liberare l'isola; un amico del papa racconta i segreti (politici) di Bergoglio, papa gesuita e erede di Simon Bolivar; la notizia del giorno però è che il pianeta ha esaurito, le risorse naturali del 2013 e, da questo momento, dovrà sfruttare le riserve: uno scienziato spiega questo metodo per misurare l'ecocompatibilità del sistema terra. Per finire una storia d'italia molto particolare, quella raccontata dagli album delle figurine dal dopoguerra a oggi.

19 agosto 2013: Caro diario, vent'anni dopo

Ascolta

Nanni Moretti compie 60 anni e Paolo di Paolo riguarda e rilegge una delle sue opere migliori, Caro Diario, a vent'anni dall'uscita nelle sale;  a pochi giorni dal festival del cinema di Venezia fa già discutere il nuovo cartoon del grande Miyazaki ma lui controbatte: nessun revisionismo sui kamikaze, la mia è una favola pacifista; e poi parliamo dell'altro calcio, in Italia, e di un calciatore diverso Sollier, e del tesoro del famigerato pirata Barbanera: esiste davvero e c'è chi sta per trovarlo

16 agosto 2013: Le ultime luci della ribalta

Ascolta


E' la morte del circo, ha detto all' inizio del mese Nando Orfei, e quella confessione e quel pianto diventano l'incipit di un romanzo possibile per Alessandro Leogrande, su Panorama; altre cronache e altri pensieri dalla Valsusa, dove due filosofi, Vattimo e Fusaro, prendono una posizione non bigotta sulla battaglia No-Tav (e scandalizzano, ovviamente, i benpensanti); malizioso, oggi, Roberto Saviano sull'Espresso che fa un po' di ironia sugli scrittori accecati dalla sciocca brama del successo. Per finire, le anticipazioni dei supplementi culturali in uscita nel fine settimana (almeno, di quelli che escono anche sotto ferragosto).
(nella foto: Don McCullin, in mostra al festival di fotografia, Visa pour l'Image, Perpignan, Francia, dal 31 agosto al 15 settembre)

15 agosto 2013: Egitto, il doppio volto della sfinge

Ascolta


Sangue in Egitto, ma è difficile capire: due intellettuali, Tahar Ben Jelloun e Ala al Aswani propongono letture divergenti della strage di ieri (e del futuro); sul Fatto, una lettera appello di Adriano Celentano contro le grandi navi da crociera a Venezia mentre su Avvenire si torna a parlare di un grande libro sull'Italia, Mario e il Mago, in cui Thomas Mann denunciava la natura 'cagliostresca' di Mussolini e del fascismo. Per finire, i mondiali di tango a Buenos Aires, una buona lente per leggere quel paese, quel mondo, quella città.
(nella foto: American Modern: Hopper to O'Kieffe, in mostra al Moma, New York, dal 17 agosto al 26 gennaio 2014)

14 agosto 2013: Elogio del conflitto sociale

Ascolta


Basta con il politicamente corretto dicono i Wu Ming (1 e 4) perché il conflitto sociale esiste ed è sciocco far finta di niente; poi magari è la rete a confonderci e uno psichiatra, Di Giannantonio, racconta le nuove dipendenze da internet. Ma possiamo 'liberarci' e, oltre che dirla, farla qualcosa di sinistra. Come ha fatto l'artista Tracanelli con la sua barca di carta in laguna a Venezia, un piccolo vascello contro le grandi navi. Quanto alla lettura, ci sono libri sbagliati e libri inutili. Un saggio analizza gli strafalcioni dei nostri bestselleristi, da Volo a Faletti, passando per Moccia.
(nella foto: Sicily: l'Auriga di Mozia, Art and Invention between Greece and Roma, in mostra presso, The J. Paul Getty Museum, Los Angeles, fino al 19 agosto)

13 agosto 2013: Un asteroide su Palazzo Chigi

Ascolta


Sguardi alieni o stranieri sull'Italia e la sua politica: la Wu Ming Foundation ha varato un progetto di scrittura collettiva sulla fine del mondo in salsa italiana mentre il conservatore Vargas Llosa confessa di non capirla proprio, l'Italia. Nella zona d'Italia dove si legge meno, la Sicilia, qualcuno tenta una missione impossibile: un furgoncino carico di libri viaggia Pianissimo per tutta l'isola. Per finire, la storia del cimitero dei sottomarini al largo delle coste britanniche.
(nella foto: Collective Project Via Francigena 2013, da giugno a settembre)

12 agosto 2013: Il ritorno del privilegio, all'Università solo i primogeniti

Ascolta


La crisi 'rifeudalizza' il nostro rapporto con la cultura: le ultime stime rivelano che all'Università vanno ormai soltanto i primogeniti. Per il resto, parliamo di immaginario, a 40 anni da American Graffiti e a quasi cinquanta da un'intervista di De Andrè sulla sua arte, senza trascurare il replicante di Blade Runner che si racconta, e Tom & Jerry, censurati perché politicamente scorretti.
(nella foto: Bjorn Copeland, nell'ambito della mostra, Codalunga, al Museo Civico di Castebuono, Palermo, fino al 1 settembre)

9 agosto 2013 : Dare voce al silenzio della natura

Ascolta


“Mi affaccio alla finestra, guardo fuori e vedo soltanto alberi, piante e fiori …  Tutto si trasformerebbe in un universo variopinto e affascinante se solo qualcuno mi raccontasse le storie delle creature misteriose in mezzo alle quali vivo …”: Matteo Sturani, nel suo ultimo libro, Pietre, piume e insetti, ha raccolto alcune tra le più belle pagine della letteratura mondiale in cui scienza e poesia parlano la stessa lingua. Due ritratti, il primo dedicato al compositore inglese Benjamin Britten, per i cento anni dalla sua nascita e, il secondo, in omaggio allo scrittore argentino, Ernesto Sabato. Infine, le consuete anticipazioni dei supplementi culturali in uscita nel fine settimana.

(nella foto: il 10 agosto, ore 21, in scena lo spettacolo teatrale, Il lago di carta: Don Chisciotte de la Mancia, Colle di Tora, Rieti)

8 agosto 2013 : Internet batte la carta stampata, in campo letterario

Ascolta


Una approfondita intervista a Walter Siti online, sulla rivista Rolling Stone, a riprova che le pagine culturali, sul web, godono, forse, di una maggiore autonomia rispetto alla carta stampata, non dovendo fare i conti con questioni di spazio o con linee editoriali, spesso, troppo ‘impegnate’ sul versante dell’intrattenimento leggero. Cosa vuol dire essere di sinistra? Dopo Cacciari, la risposta dello storico Marco Revelli. Apre il Festival di Locarno, il docu-film, Indebito, frutto della collaborazione tra il regista Andrea Segre e il musicista Vinicio Capossela. Infine, un libro dedicato alla storia dei fumetti: Marvel Comics. La storia di eroi e supereroi.

(nella foto: 'L'Oriente di Pasolini', Pasolini's East in Roberto Villa's Photographs, in mostra all'Istituto Italiano di Cultura di Los Angeles, fino al 28 agosto)

7 agosto 2013 : Questo non è più un ‘libro’

Ascolta


Crisi di identità per l’editore al tempo del digitale. Così il filologo Dino Baldi, impegnato in un dialogo virtuale, interpreta la posizione di Roberto Calasso, difensore, a sua volta, di una conoscenza che non si può raggiungere attraverso la digitalizzazione universale bensì per il tramite di un oggetto fisico e dal potere metamorfico, il libro. Il saggio di Streeck, Tempo guadagnato. La crisi rinviata del capitalismo democratico: l’Unione europea è, ormai, completamente al servizio della finanza e, dunque, non è in grado di assicurare sistemi realmente democratici: meglio tornare alle sovranità nazionali? Infine, un ricordo dello sceneggiatore Axelrod e il fenomeno del ‘meet and greet’.
(nella foto: l'Auditorium del Museo del Violino di Cremona (patrimonio Unesco), l'intera struttura sarà inaugurata il 14 settembre p.v.)

6 agosto 2013 : Rileggere la Storia

Ascolta


Perché rileggere lo stesso libro magari a distanza di tanti anni? Ce lo spiega Elena Loewenthal che riscopre, La Storia, di Elsa Morante. Dalle riscoperte ai restauri: Della Valle ha dichiarato che non utilizzerà il logo del Colosseo abbinato al proprio marchio come invece ha preteso l’americano Packard che finanzierà il restauro di Ercolano. Ma il problema è un altro: è giusto che la gestione del patrimonio storico-artistico italiano finisca nelle mani dei privati? 68 anni fa, l’atomica su Hiroshima, il ricordo di un sopravvissuto alla tragedia. Infine, una intervista a Nando Orfei sul futuro del circo.

(nella foto: Roma il Colosseo e l'Arco di Costantino, 1890, foto Scala, Firenze BPK, Bildagentur fur Kunste, Kultur und Geschischte, Berlin)

5 agosto 2013 :Tra il bianco e il nero

Ascolta


L’Italia è un paese razzista? Forse no, ma un po’ lo siamo diventati. A questo proposito e, in relazione agli ultimi fatti di cronaca, vi proponiamo un articolo di John Steinbeck, uscito negli anni ’60, per la rivista “The Saturday Review”, dal titolo ‘parlante’, Atque Vale, di catulliana memoria, (in italiano, Noi bianchi e i neri). Romanzi, saggi e lettere raccontano di un diverso rapporto tra Fitzgerald e Zelda, che riuscì a dedicarsi alla scrittura solo quando si ritirò in clinica per curare la sua depressione. Infine, Don Milani nei ricordi della ‘professoressa’, Adele Corradi e un articolo abbastanza caustico sui festival culturali in Italia.

(nella foto: dal 6 al 24 agosto, La notte della Taranta, festival itinerante, Puglia)



2 agosto 2013 : Ritratto di Ian Fleming

Ascolta


Sul Venerdì di Repubblica un breve ritratto di Ian Fleming, creatore di James Bond mentre Adelphi riporta in libreria alcuni tra i suoi romanzi più famosi: Casino Royale e Vivi e lascia morire. Una intervista a Giancarlo Liviano D’Arcangelo, autore del saggio: Invisibile è la tua patria, in cui si indagano le ragioni che hanno portato al fallimento dell’Italia industriale. Dal mito (al tramonto) dell’industria italiana alla crisi greca (economica ma non di identità): esce per Chiarelettere, il saggio di Giuseppe Ciulla, Un’estate in Grecia. Infine, le consuete anticipazioni dei supplementi culturali in uscita nel fine settimana.

(nella foto: Dromos, festival itinerante di musica e poesia, dal 27 luglio al 16 agosto, Oristano, Sardegna)

1 agosto 2013 : Parole radicali

Ascolta


Ci soffermiamo, oggi, sul tema delle disuguaglianze partendo dalle parole pronunciate da papa Bergoglio durante il suo primo viaggio apostolico in una terra di confine, Lampedusa, dove la solitudine, a volte la morte e, spesso, l’indifferenza accolgono i migranti che vi approdano. Di emarginazione e differenze sociali, si occupa, tra gli altri, anche Stefano Rodotà, il quale vede nell’inégalité, trionfante in questo tempo, un serio pericolo per la sopravvivenza della democrazia. In conclusione, due libri:  ‘Città aperta’, del nigeriano Teju Cole e la riscoperta di ‘Stoner’, scritto nel ’65 da John Williams e appena ripubblicato da Fazi.

(nella foto: continua il boicottaggio del turismo nelle Isole Andamane promosso da Survival che lotta contro i safari umani, nelle terre degli Jarawa)

31 luglio 2013 : Perché ci ostiniamo a parlare di sinistra (con Cacciari)

Ascolta


Intervista al filosofo Massimo Cacciari sulle pagine di Repubblica, nell’ambito dell’iniziativa: 'dì qualcosa di sinistra'. La parola sinistra è desueta – spiega Cacciari -  perché non ci aiuta ad affrontare le sfide poste in essere dalla società (multidimensionale) in cui viviamo. Dal concetto di ‘sinistra’ alla realtà, spesso, contraddittoria e problematica del ‘multiculturalismo’. Il regista Paul Schrader ci racconta il suo ultimo film, The Canyons; sulla rivista, Alfabeta2, un articolo sulla crisi dell’editoria e, infine, da Franti a Grillo, passando per Gianburrasca e Berlusconi.

(nella foto: nuove scoperte nell’area archeologica di Capo Boeo a Marsala, Trapani)

30 luglio 2013 : Nel ventre della balena

Ascolta


Apriamo con un saggio di Philip Hoare dal titolo, Leviatano, ovvero la balena, una sorta di reportage su uno degli animali considerati universalmente, ‘simbolo archetipale’ del nostro inconscio collettivo: un luogo sacro in cui ha avuto origine la vita e che, a volte, agisce (vedi la storia di Giona o di Pinocchio) come vero e proprio vettore di iniziazione.

Sempre in tema di miti, vi proponiamo un articolo del regista Carlos Saura dedicato a Louis Buñuel e un editoriale sulla città di Detroit, un tempo simbolo dell’industria americana e importante polo culturale e oggi in attesa che qualcuno la salvi dalla bancarotta.
(nella foto: Henry Moore in mostra nei Giardini del Rijksmuseum, Amsterdam, fino al 29 settembre)

29 luglio 2013 : Con la cultura si mangia!

Ascolta


Ricerca, innovazione, creazione artistica faranno il loro ingresso nel calcolo di Pil: Canada e Australia elaborano già i loro dati secondo i nuovi parametri, gli Usa li includeranno tra qualche giorno mentre l’Europa avrà un anno di tempo per inserire creatività ed innovazione come voci attive del bilancio. Proust e Cocteau a confronto nel saggio, Proust contre Cocteau, (Grasset) di Claude Arnaud. Fa molto discutere su, jumpinshark.blogspot.it, un pezzo sulla banalizzazione e strumentalizzazione del lavoro giovanile da parte dei media. Infine, un ricordo di Guido Crepax a dieci anni dalla sua scomparsa.

(nella foto: La Mano. Arto, Arte, Artefatti, in mostra al MuSe di Trento dal 30 luglio al 31 dicembre)

26 luglio 2013 : Di che cosa parliamo quando parliamo di morte

Ascolta


Nel suo ultimo saggio, The Undead, Dick Teresi si occupa di un tema che interessa, la filosofia quanto la scienza ma che è, in fondo, una questione ‘culturale’. Quando possiamo parlare di morte? Quando il cuore smette di battere, quando si perde la coscienza? O quando l’ultima cellula smette di essere vitale? Dalla morte alla biopolitica dell’intellettuale contemporaneo che annaspa alla ricerca della propria identità e il J’accuse ai radical chic italici; infine, le consuete anticipazioni dei supplementi culturali in uscita nel fine settimana.

(nella foto: Rieti Invasioni Creative 2013: otto giorni di spettacoli, concerti, performance, installazioni, lezioni, laboratori, e giocoleria, animeranno la città di Rieti, dal 27 luglio al 3 agosto)

25 luglio 2013 : Luglio 1943, la caduta del fascismo

Ascolta


Nella notte tra il 24 e il 25 del 1943: Mussolini, sfiduciato dal Gran Consiglio, esce dalla scena politica italiana lasciando un paese ridotto allo stremo e sopraffatto da una guerra ormai perduta. Viene tradotto in inglese, lo Zibaldone di Giacomo Leopardi mentre Jane Austen apparirà (dal 2017) sulle banconote da 10 sterline al posto del suo compatriota, Charles Darwin. In conclusione, le stampanti in 3D che hanno rivoluzionato il nostro modo di costruire gli oggetti, dai mobili fino alla stampa di un’intera casa.

(nella foto: Emilio Isgrò, Modello Italia (2013 - 1964), in mostra alla GNAM di Roma, fino al 6 ottobre)

24 luglio 2013 : L’immaginazione come rielaborazione della memoria

Ascolta


Ripartiamo dall’analisi di Walter Siti sul romanzo, apparsa su Repubblica qualche giorno fa, per approdare alle odierne riflessioni di Maurizio Ferraris sulla questione più squisitamente ‘filosofica’ che interessa la sfera dell’immaginazione che sta dietro al discorso artistico. L’immagine, quindi, come forma della coscienza e insieme rielaborazione del ricordo (smriti)? Anche oltreoceano si continua a parlare di fiction: Rushdie, Amis e McEwan a confronto a New York e, infine, due articoli dal web che ci fanno riflettere sul modo in cui la ‘realtà’ digitale si intreccia con quella fenomenica.

(nella foto: Elisir d'Amore, in scena al Castello Carrarese di Padova nell'ambito degli Eventi a Corte dell'Estate Carrarese, venerdì 26 luglio alle 21.15)

23 luglio 2013 : 1943, il discorso della Resistenza

Ascolta

Il 26 luglio del 1943, Duccio Galimberti pronunciava lo storico discorso, (oggi ricostruito), che sanciva la nascita della Resistenza. Venerdì prossimo, a Cuneo, le celebrazioni in ricordo di quella fatidica giornata. “La Media Educaciòn”: sulla genealogia di Scienze della Comunicazione, raccontata attraverso ‘La Repubblica’ e ancora dal web, una correlazione (azzardata?) tra i legami di parentela e la politica. In conclusione, il Monte Fuji (la via degli Dei) è entrato a far parte dell’Unesco in quanto sorgente d’arte e testimonianza di venerazione religiosa.
(nella foto: le sculture dell'artista catalano, Jaume Plensa, a Bordeaux, fino al 6 ottobre)

22 luglio 2013 : Flaiano e l'italiano 'nel pallone'

Ascolta


Il Foglio ripropone una storica intervista realizzata nel 1970 ad Ennio Flaiano, in cui lo scrittore polemizzava con Gianni Brera a proposito della lingua italiana utilizzata dai giornalisti sportivi. La confessione della donna che ha bruciato i capolavori rubati dal figlio al Kunsthal Museum di Rotterdam e poi una analisi del filosofo Roberto Esposito sulla fragilità delle moderne rivoluzioni che non sanno trasformarsi in politica. Infine, un racconto di Raffaele La Capria dedicato a Palazzo Donn’Anna a Posillipo.

(nella foto: torna al suo antico splendore il pavimento del Duomo di Siena)

19 luglio 2013 : Le gioie della vita

Ascolta


Un breve racconto di Oliver Sacks sulla vecchiaia: una fase della vita in cui si è finalmente liberi dalle urgenze del passato e liberi (per chi potrà) di esplorare qualsiasi cosa si desideri. “Querebam unde malum et not erat exitus - mi chiedevo dove (fosse) il male e non c’era risposta -” (Sant’Agostino): una riflessione di Guido Ceronetti, sull’origine del male e della violenza e una analisi sulla società cinese dalle pagine de, Il Manifesto e Foglio. Infine, le consuete anticipazioni dei supplementi culturali in uscita nel fine settimana.
(nella foto: Apulia Land Art Festival, Pineta Ulmo di Ceglie Messapica, Puglia, dal 19 al 21 luglio)

18 luglio 2013 : Sul ruolo dell'intellettuale

Ascolta


Alfonso Berardinelli risponde alle provocazioni di Pierluigi Battista (se così possiamo chiamarle) sulla funzione dell’intellettuale: non tutta la critica è espressione dell’esercizio di un marchio o di uno status symbol e andrebbe evitata la contrapposizione tra le diverse appartenenze ideologiche, il loro ruolo è utile quando è svolto da onesti ‘addetti ai lavori’. Una intervista a Vincenzo Cerami a cura di Giordano Meacci, la sessualità femminile e il canto solitario di una balena che nessuno dei suoi simili può ascoltare.

(nella foto: Foresta Rossa. 416 città fantasma nel mondo, Velasco Vitali in mostra alla Triennale di Milano fino al 1 settembre)

17 luglio 2013 : Che cosa c’entra la filosofia (morale) con i social network?

Ascolta


Secondo la studiosa Shannon Vallor, l’etica aristotelica (Nicomachea) delle virtù fornirebbe l’impalcatura ideale per interpretare le questioni morali legate ai social network. E, chi si occupa di morale farebbe bene a cambiare atteggiamento perché la pervasività delle nuove tecnologie è talmente alta da modificare le nostre scelte molto più profondamente dei grandi dilemmi etici. Proseguiamo con l’inventore dell’e-book, Michael Hart, con gli scritti di Voltaire ‘cattolico’ per finire con uno studio svedese sul canto corale che fa respirare (e, dunque, vivere) meglio e più felici.

(nella foto: primo opening per Access Landscape Access – N38E13. A Palermo un palazzo del Settecento diventa spazio creativo con mostre, residenze, laboratori)

16 luglio 2013 : Fare qualcosa di sinistra

Ascolta


Due riflessioni a confronto sul tema del cambiamento: da una parte, Michele Serra invita a smettere di rimpiangere il passato e a ritrovare il desiderio di cambiare lo status quo; dall’altra il filosofo Michaël Foessel sostiene che per ‘fare mondo’ occorre prima di tutto portare alla luce i legami e le dipendenze sociali, mascherate dalle ideologie, per poi pensare a come trasformarli in qualcosa di positivo. 100 anni fa la celebre ruota di bicicletta di Duchamp. Dal blog di Panorama, il destino analogico, e infine, un piccolo manuale sull’autoscatto.

(nella foto: Demanio Marittimo Km 278, la lunga notte dei progetti, dalle 6 pm del 19 luglio alle 6am del 20 luglio a Senigallia)

15 luglio 2013 : Il lavoro delle donne

Ascolta



Una lucida analisi sull’informazione in generale e sul lavoro di una freelance che racconta la propria esperienza umana di reporter donna e quella delle persone che vivono nei paesi in guerra. Le razze umane esistono: questo era l’incipit del tristemente noto, Manifesto degli scienziati razzisti, che venne pubblicato il 15 luglio del 1938 sul Giornale d’Italia. E mentre Adelphi ripropone, Cina e altri Orienti, i resoconti di viaggio di Giorgio Manganelli, Babalibri ripubblica, La storia di Federico, un albo, tra i più belli mai pubblicati, illustrato da Leo Lionni.

(nella foto: Un'isola di rete, un laboratorio di esperienze sensoriali e multimediali con un programma ricco di incontri con i maggiori protagonisti del pensiero contemporaneo, a Castesardo, Sardegna, dal 18 al 20 luglio)

12 luglio 2013 : Quando si sperimentano farmaci in assenza di diritto

Ascolta


Negli anni ’80, circa 50 mila tedeschi della Germania dell’Est furono usati, a loro insaputa, come cavie per la sperimentazione di farmaci: si apre, ora, l’inchiesta contro le più importanti case farmaceutiche occidentali, medici cliniche ed ospedali che operarono in assenza di diritto e con la complicità della Stasi. Raffaele La Capria esplora Conrad e il mito della caverna mentre su, Il BO, il giornale dell’università di Padova leggiamo dello scrittore più mitizzato di questi tempi, Roberto Bolaňo. In conclusione, le consuete anticipazioni dei supplementi culturali in uscita nel fine settimana.

(nella foto: l'Unesco pronta a mandare i caschi blu nei siti archeologici a rischio, foto di Matthias Ripp) 

 

11 luglio 2013 : E' il metodo che crea il genio?

Ascolta


Cent’anni fa sbarcava a New York Maria Montessori, la pedagogista che rivoluzionò le regole dell’insegnamento dominato, in quell'epoca, da un rigido autoritarismo. Alcuni studiosi sostengono che il suo metodo avrebbe prodotto, ad esempio, i fondatori di Google o Graham Bell, (che però non fu il vero inventore del telefono) … Rivista Studio propone un articolo in difesa degli ‘otia’ estivi mentre Berardinelli commenta, La sapienza del cuore, il saggio pubblicato in occasione dei 70 anni di Enzo Bianchi. Sono stati presentati a Palazzo Giustiniani, I Diari (1943-1963), di Amintore Fanfani.
(nella foto: Terry Gilliam, tra gli ospiti, insieme a Stephen Frears e Billie August, dell'Umbria Film Festival, Montone, dal 10 al 14 luglio)

10 luglio 2013 : Come è cambiato il rapporto tra ricerca scientifica e potere politico

Ascolta

Cresce il ruolo degli ‘euerghetes’ che stanno segnando un significativo cambiamento nei rapporti tra scienza e potere. In uno scenario di contrazione delle risorse pubbliche, la preoccupazione è che venga meno anche il controllo da parte della comunità scientifica. Diversa sarebbe la condizione nella Corea del Nord dove gli archeologi avrebbero scoperto la tana di un unicorso e gli scienziati sperimentano trattamenti contro l’influenza a base di eroina … Infine, esce l’Antiburocratese (per ora online), il sistema di traduzione che aiuta a sciogliere l’astrusa terminologia della pubblica amministrazione; Keith Jarrett e gli altri.
(nella foto: La lezione di boetti, alla ricerca del one hotel, kabul di Mario Garzia Torres, in mostra al Museo Madre di Napoli, fino al 30 settembre)

9 luglio 2013 : Le emozioni nell’epoca della loro riproducibilità tecnica

Ascolta

Video dunque sono? Generation … che cosa? Due giornalisti a confronto, Manuel Peruzzo e Gabriele Romagnoli, sul modo in cui percepiamo la realtà e viviamo il nostro quotidiano. Il fascino segreto di svelare l’altro: una anticipazione del testo che Walter Siti leggerà, questa sera, per la conclusione della Milanesiana. Il filosofo Daniel Dennett mette insieme, invece, ateismo ed evoluzione per spiegare perché non abbiamo più bisogno di Dio e infine, una recensione sullo spettacolo dedicato a Pasolini, messo in scena a Milano da Roberto Magnani del Teatro delle Albe e dal rapper Lanfranco Vicari, nell’ambito del festival, Da vicino nessuno è normale.
(nella foto: YAP Summer Program, dal 9 al 13 luglio al Maxxi, Roma)

8 luglio 2013 : L’ideologia della nostra classe dirigente

Ascolta


“Gli Italiani non capiscono”: ecco l’unica ideologia nella quale tutti credono, dai comunicatori in campo pubblicitario a coloro che occupano un posto di comando nella società. E’ stato ripubblicato, La filosofia dell’autorità, il saggio di Giuseppe Rensi scritto nel 1920, che pone una grande attenzione al tema della ‘responsabilità individuale’ e al concetto di libertà come compromesso tra quest’ultima e l’autorità espressa dal regime borghese. Tra le ‘ossessioni letterarie’ estive, vi segnaliamo i tormenti di chi arriva in anticipo e infine, la raccolta degli scritti enograstronomici di Mario Soldati.

(nella foto: Un'isola in rete, conversazioni e navigazioni sul futuro digitale nel Mediterraneo, dal 18 al 20 luglio a Castelsardo, Sassari)

5 luglio 2013 : L’onorevole Qualunque

Ascolta

Torna il romanzo dell’onorevole Qualunqui (edito da Barion), il deputato disinvolto e trasformista inventato da Luigi ‘Vamba’ Bertelli a fine Ottocento e ancora tristemente attuale. Sul Guardian una critica a Bono per i suoi rapporti con la New alliance for food security and nutrition e alla sua ong One che rappresenterebbe, in realtà, una proiezione del potere degli Stati Uniti e delle multinazionali. L’esperimento del musicista britannico Matthew Herbert che ha campionato i suoni della guerra nel suo ultimo lavoro, The end of silence ed infine, le anticipazioni dei supplementi culturali in uscita nel fine settimana.
(nella foto: Eventi a Corte, fino al 27 settembre il Castello Carrarese di Padova ospiterà concerti, spettacoli di danza, festival e rassegne teatrali)

4 luglio 2013 : Cinque pezzi facili

Ascolta

I cinque finalisti del premio Strega si raccontano al Messaggero, alla vigilia della finale di stasera al ninfeo di Villa Giulia. Tra reportage e memoir: Nel Mattatoio, di Angelika Riganatou, tratto dal libro, Mondo Animale. ‘Se il capolavoro nasce in un clima di terrore’: sulle pagine di Repubblica, l’intervento di Todorov alla Milanesiana e infine, una intervista a Ives Coppens, il paleontologo che scoprì Lucy: la sua ricerca non si limita solamente a datare fossili umani o preumani ma ha un progetto più ambizioso, quello di ricostruire le condizioni culturali e ambientali dei nostri antenati e, dunque, ciò che sopravvive nel nostro inconscio collettivo.
(nella foto: Castelbasso 2013, Le Ragioni della Pittura. Esiti e Prospettive di un Medium 9, dal 6 luglio al 1 settembre)

3 luglio 2013 : Democrazia o demagogia: bisogna conoscere per deliberare

Ascolta

Una riflessione di Antonio Pascale sul mondo dell’informazione e sulle tecniche con cui vengono costruite le nostre ‘opinioni di massa’ passando per il caso Vannoni ed altri celebri esempi. Intervista a Michel Bauwens, fondatore della P2P Foundation (peer-to-peer) , una forma di condivisione di file e capacità di calcolo dei nostri pc ma anche metafora per forme di organizzazione orizzontali, paritarie e che contribuiscono allo sviluppo dei beni comuni dell’informazione (si pensi a wikipedia). Infine, il sesso postmoderno e la storia di Jason Everman da chitarrista dei Nirvana a eroe di guerra.
(nella foto: Memory Palace  è il titolo della novella commissionata dal Victoria & Albert Museum di Londra allo scopo di proporre un dialogo fra letteratura e arte visiva; fino al 20 ottobre)

2 luglio 2013 : Sfida tra cervelli

Ascolta

Partono, negli Usa e in Europa, i due mega progetti per la ricerca sul cervello umano. Ma la vera sfida – dichiara Giacomo Rizzolati (lo scienziato che ha scoperto i neuroni-specchio) – non consiste nel ricostruirne il funzionamento attraverso una mappatura al computer bensì nel creare le condizioni che ci permettano di definire in maniera scientifica il concetto di 'coscienza'. Premio Strega: la cinquina finalista sottoposta al test di Marshall McLuhan e infine, una intervista a Gianni Mura e racconti pensieri e ricordi da pensierieparola.blogspot.it.
(
nella foto: Dor Guez Two Palestinian Riders, Ben Shemen Forest, 2011, tra gli ospiti della mostra: The Sea is my Land. Artisti dal Mediterraneo, dal 4 luglio al 29 settembre al Maxxi di Roma)

1 luglio 2013 : Contro le parole che veicolano falsi miti

Ascolta


Creatività e Identità, due termini molto ab-usati e lontani dal loro autentico significato: una anticipazione dell’intervento di Zadie Smith, ospite domani, al Festival delle Letterature di Roma e una riflessione di Ferrara sui canoni estetici, a volte, frutto di un ipercorrettismo distorto della cultura dominante. Intervista a Jeff Koons, uomo-icona della nuova pop art? e a Paolo Albani, cultore di follie letterarie, surrealismo e patafisica. Infine: avete mai provato a stampare tutto internet? La risposta, nel manuale di Kenneth Goldsmith: Uncreative Writing: Managing Language in the Digital Age.

(nella foto: veduta area del moderno edificio sovrastante l'area archeologica della basilica di San Paolo fuori le Mura a Roma. A partire dal 1 luglio sarà possibile visitare la nuova area archeologica, il cui allestimento sarà completato entro il 2013)

28 giugno 2013 : Matrimoni gay: diritto o vulnus?

Ascolta

L’Italia non ha ancora approvato una legge che autorizzi il matrimonio civile e le adozioni per le coppie omosessuali: si tratta di una questione filologica non risolta (il matrimonio si lega al compito della madre come genitrice, mater-munus) oppure rappresenterebbe un grave vulnus per la famiglia tradizionale? Una intervista con lo scrittore libanese Amin Maalouf che il 30 giugno sarà ospite alla Milanesiana nell’ambito dell’iniziativa, Lezioni d’amore. Infine, la storia di un artigiano costruttore di mappamondi e le consuete anticipazioni dei supplementi culturali in uscita nel fine settimana.
(nella foto: il borgo di Castelbasso Civitella ospiterà la seconda edizione di, Cultura Contemporanea nei borghi, percorsi tra arte, letteratura, musica, dal 29 giugno al 30 settembre)

27 giugno 2013 : A che cosa servono le Facoltà umanistiche

Ascolta

In Italia e all’estero le facoltà umanistiche registrano un vorticoso calo delle immatricolazioni e le cattedre sono ridotte all’osso. Negli Usa, l’American Academy of Arts and Sciences ha messo sotto pressione la classe politica affinché intervenga al più presto. Che cosa succede in Italia? Un ricordo dello scienziato Bruno Pontecorvo a 100 anni dalla nascita. Postponers: aumentano le donne che non sono più ossessionate dall’idea di sposarsi o creare una famiglia a tutti i costi e infine, come si vende un brand: la mostra dedicata a Pompei ed Ercolano al British Museum.
(nella foto: Euganea Festival, una estate di cinema, musica, teatro e natura, dal 28 giugno al 15 agosto, Colli Euganei (PD)

26 giugno 2013 : Il concetto di cultura

Ascolta

Come cambiano gli orientamenti culturali nella società: se una volta si parlava di egemonia culturale della sinistra adesso possiamo, a buon diritto, affermare che i modelli proposti appartengono alla destra? Ancora una riflessione sugli anni 60/70, viziati, secondo alcuni studiosi, da troppa memorialistica e manchevoli di una analisi storica adeguata. Scompare Richard Matheson, lo scrittore che ispirò Hitchcock, Spielberg e Romero mentre Paul McCartney dall’arena di Verona fa rivivere i Beatles.
(nella foto: l'archivio storico dell'Istituto Luce entra a far parte del registro Unesco Memory of the World)

25 giugno 2013 : Contro il reato di tortura

Ascolta

Secondo il rapporto annuale di Amnesty, 112 Paesi hanno torturato i loro cittadini. In Italia la tortura non è reato. Esiste un vuoto legislativo di 25 anni dovuto alla noncuranza di tutta la classe politica italiana, come illustra Patrizio Gonnella nel saggio, La tortura in Italia. Parole, luoghi e pratiche della violenze pubblica. Domani in 100 piazze si raccolgono firme per colmare questo ritardo. Parliamo poi di un saggio che ricorda i bambini-soldato mandati al fronte dopo Caporetto, delle figlie che diventano madri delle loro madri e infine, arriva l’ebook per non vedenti.
(nella foto: Mito/Opera d'Arte totale al Festival Eterotopie 2013, Mantova, fino al 30 giugno)

24 giugno 2013 : Chi si occupa della cultura?

Ascolta

Continua la protesta dei lavoratori del Colosseo contro il degrado dei beni culturali e le carenze dovute ai tagli di bilancio. Il ministro Bray ha dichiarato - non può più accadere che i nostri beni culturali siano chiusi così come non deve succedere che non si riconoscano ai lavoratori i loro diritti - e intanto l’agitazione si estende anche alle Biblioteche pubbliche e agli Archivi italiani. Le lotte di liberazione nazionale o le ribellioni di gruppi sociali fanno parte della lotta di classe? L'analisi di Losurdo nel saggio: La Lotta di classe. Una storia politica e filosofica. Infine, le famiglie omogenitoriali: pro e contro e un ricordo del sassofonista Massimo Urbani, a vent’anni dalla sua scomparsa.
(nella foto: il monte Etna è entrato a far parte del patrimonio dell'Unesco)

21 giugno 2013 : Fuori dal Giardino dei Giusti

Ascolta

Il Centro Primo Levi di New York ha aperto una indagine su un personaggio già da tempo molto discusso per i suoi rapporti con i nazisti: Giovanni Palatucci, lo Schindler italiano, l’uomo che avrebbe salvato 5000 ebrei e per il quale la Chiesa aveva avviato l’iter per la beatificazione. Yad Vashem, nel frattempo, sta valutando l’ipotesi di rimuoverlo dal Memoriale della Shoah. Esce il un saggio di Adelino Zanini sulla figura e l’opera dell’economista Joseph Schumpeter. Infine, l’etica, la morale e le regole del mercato e le consuete anticipazioni dei supplementi culturali in uscita nel fine settimana.
(nella foto: chiude per quattro ore il Colosseo, allarme monumenti per la mancanza di personale)

20 giugno 2013 : Bella prova!

Ascolta

Una scuola che ostenta quanto sia al passo con l’attualità mentre la realtà dell’insegnamento è ben altra? Sulle pagine di tutti i maggiori quotidiani una riflessione sui temi assegnati agli esami di maturità, da Claudio Magris a, l'individuo e la società, passando per le neuroscienze, gli omicidi politici e i BRICS. La démocratie des credules, di Gérald Gronner, da poco uscito in Francia, mette in guardia sui rischi di una informazione fai-dai-te. Infine, la mostra ai Musei Capitolini dedicata alla figura di Archimede e l’orto degli ex lavoratori Agile-Eutelia di Roma.
(nella foto: Through the globe, Davide Tranchina 2003, nell'ambito della mostra, Andata e ritorno. Souvenir de voyage, dal 22 giugno fino all'otto settembre, al Museo di Arte Contemporanea di Trento e Rovereto)

19 giugno 2013 : Ad Intra e Ad Extra: il volto della Chiesa contemporanea

Ascolta

Una analisi sulla Chiesa di papa Francesco obbligata, dal particolare momento storico, a dare tangibili segnali di rinnovamento: dalla riforma della Curia romana, all’interpretazione  del Concilio Vaticano II fino alla ripresa del dialogo interreligioso. Sempre in tema di religione, vi proponiamo un articolo sulla parità per le donne ortodosse di Israele; infine, una intervista alla scrittrice, Christine Angot, autrice di un romanzo sull’incesto e una riflessione su religione, teologia ed eros.
(nella foto: Paladino e Biasucci, La Casa Madre, in mostra a Villa Fiorentino, Sorrento, dal 23 giugno al 30 settembre)

18 giugno 2013 : L'ultimo Simenon

Ascolta

Esce per Adelphi, Faubourg, di Georges Simenon, la storia di un avventuriero giramondo e del suo impossibile ritorno in una piccola città di provincia. Una analisi sul ruolo dell’intellettuale nella società di oggi attraverso i saggi di Hobsbawm, Benda, Rino Genovese e Francesco Antonelli e un saggio sul mestiere di critico dal titolo, La critica letteraria e il Corriere della Sera, a cura di Mauro Bersani. E infine, Superman, la rivisitazione del mito dell’eroe in chiave contemporanea.
(nella foto: Behind the Gare Saint-Lazare, Paris, 1932, Henry Cartier Bresson/Magnum Photos, in mostra al Lu.C.C.A,  il museo di arte contemporanea di Lucca, dal 22 giugno al 3 novembre 2013)

17 giugno 2013 : Rileggere Giovanni Boccaccio

Ascolta

In occasione dei 700 anni dalla nascita di Giovanni Boccaccio, la Bur pubblica una nuova edizione commentata del Decameron. Intervista ad Amedeo Quondam, uno dei curatori dell’opera. Professione prestanome: in rete c’è chi si vende l’identità e chi come Maurice Nadeau, appena scomparso, ha lottato fino all’ultimo per la sopravvivenza della rivista ‘La Quinzaine Littéraire’, fondata nel 1966, fucina di grandi lanci letterari e palestra di grandi autori quali Beckett, Miller, Gombrowicz, Soljenitsyne, Pérec e, più di recente, Michel Houellebecqche. Infine, le scuse ai gatti da parte di Jonathan Franzen.
(nella foto: La Quinzaine Littéraire, fondata nel 1966 da Maurice Nadeau)

14 giugno 2013: Chi parla male pensa male. Ma forse vive bene

Ascolta

Fanno discutere le affermazioni della consigliera leghista per le offese al ministro Kyenge. Sicuramente - commentano molti giornalisti - esiste un razzismo diffuso e strisciante verso questo o quel gruppo ma è intollerabile che simili pensieri possano essere espressi da personaggi con incarichi pubblici. Altro tema scottante è quello della chiusura della televisione greca Ert e anche in Italia ci si interroga sulla necessità di difendere il ‘servizio pubblico’ come espressione di pluralismo e democrazia. Infine, un saggio sull’antisemitismo e le anticipazioni dei supplementi culturali in uscita nel fine settimana.
(nella foto: An Atlas of Modern Landscapes, Le Corbusier in mostra al MoMa di New York, fino al 23 settembre)

13 giugno 2013: L’Amor cortese cantato dai notai

Ascolta

Nonostante la difficile situazione in cui versa la ricerca in Italia, sono stati ritrovati alcuni importanti testi letterari che gettano una nuova luce sulla diffusione e sull’influenza che la Scuola siciliana, della corte di Federico II, ha avuto nel Nord Italia e, in particolare, in Lombardia. Una analisi dell’antropologa americana, Janice Perlman sulle condizioni di vita nelle favelas brasiliane e sul concetto di marginalità urbana come fenomeno mondiale. Dalle favelas ai container di Mirandola, il ‘quartiere’ più multietnico d’Italia; infine Google compra l’israeliana Waze e i consumatori si trasformano in app.
(nella foto: Gesine Arps in mostra alla Galleria ARTissima di Abano Terme, fino al 29 giugno)

12 giugno 2013: Quello che i soldi non possono comprare

Ascolta

Jurgen Habermas e Michael Sandel, due studiosi a confronto su alcuni temi scottanti del mondo contemporaneo: da un lato, l’euroscetticismo crescente e le proposte di uscita dall’euro, dall’altro, la critica ad un tipo di economia che non pone un confine etico-morale al mercato e lo strapotere della finanza. Censis contro Istat: si moltiplicano gli studi e le statistiche ma il più delle volte non riescono ad orientare una buona politica. Che fine ha fatto TQ? La storia di un disamore raccontata da un suo ‘militante’. E infine: Gioachino Belli: dopo l’iniziativa del Teatro Argentina conclusasi di recente, ecco che il Vaticano propone una serie di francobolli commemorativi per i 150 anni dalla morte.
(nella foto: Anno Europeo dei Cittadini, molte le iniziative consultabili sul sito della Comunità Europea)

11 giugno 2013: I partiti politici e la credibilità della politica

Ascolta

La critica dei partiti, argomento centrale nel dibattito politico contemporaneo, ha, in realtà, radici molto antiche, leggiamo l’analisi di Stefano Petrucciani dalle pagine di MicroMega. Un ulteriore spunto di riflessione sulla politica attuale ce lo offre il saggio di Luciano Canfora incentrato sulla guerra civile ateniese. Infine, parliamo di mitologie contemporanee: quella associata al termine ‘creatività’ e al bisogno compulsivo di essere storyteller a tutti i costi e quella che ricorda i cinquant’anni di Blowin’ In The Wind, il celebre pezzo di Bob Dylan.
(nella foto: When Attitudes Become Form: Bern 1969/ Venice2013, la mostra della Fondazione Prada presso Cà Corner della Regina, Venezia, fino al 3 novembre)

10 giugno 2013: Quando la moglie è al lavoro

Ascolta

Secondo una indagine dell’Istat, oggi, sempre più spesso lo stipendio delle donne risulta essere l’unico reddito delle famiglie: siamo di fronte ad un nuovo matriarcato? Oppure si apre una strada per la parità? Il Principe di Machiavelli compie 500 anni e per l’occasione il 13 giugno, Jeremy Irons ne leggerà alcuni passi al Festival degli scrittori a Firenze. Sempre in tema di anniversari, Adelphi ripubblica, Il caso, di Joseph Conrad. Nasce un nuovo termine e i çapulcu (vandali) di Erdogan diventano chapulling (chi combatte per i propri diritti).
(nella foto: Trame Festival è il primo evento culturale in Italia dedicato ai libri sulle mafie, dal 10 al 23 giugno a Lamezia Terme)

7 giugno 2013 : La geopolitica raccontata dalle 'carte'

Ascolta

’Carte come armi’: il saggio di Edoardo Boria che illustra la storia delle mappe ufficiali  e il loro contributo (a volte arbitrario) riguardo al concetto di ‘nascita di una nazione’. E mentre i giornali continuano a parlare del fenomeno Dan Brown, leggiamo una intervista a Dimitar Sasselov, lo scienziato dell’università di Harvard, autore del saggio: Un’altra Terra. La scoperta della vita come fenomeno planetario. Infine, le consuete anticipazioni dei supplementi culturali in uscita nel fine settimana e una curiosità: il Senato accademico dell’università di Lipsia, per par condicio, ha introdotto l’uso del femminile anche per gli uomini.
(nella foto:  la Terrazza delle Protee, Giardini dell'Isola Madre, Lago Maggiore, aperto al pubblico nel mese di giugno)

6 giugno 2013: Le parole che segnano il nostro Tempo

Ascolta

L’indagine di Demos-Coop offre una mappatura degli orientamenti sociali attraverso 40 parole chiave: da solidarietà a papa Francesco. E sempre in tema di parole, riflettiamo su quelle pronunciate del Pontefice nella sua omelia di martedi. La relazione tra letteratura e vita sarà il leit motiv del Festival di Massenzio (che si aprirà l’11 giugno), nel frattempo vi segnaliamo un articolo di Matteo Marchesini sulla condizione del poeta e della poesia. Infine, la geografia minimalista di Carver e le donne saudite e la bicicletta.
(nella foto: La Biennale di Venezia, Arsenale, America Latina)

5 giugno 2013 : Quanto è bello vivere senza dispositivi digitali?

Ascolta

In vacanza senza iPad, al ristorante con il telefono spento, contratti di lavoro con diritto di ‘blackout’: dagli Stati Uniti la nuova tendenza che invita a spegnere internet e cellulari quando si è in compagnia o nel tempo libero. Operai e industria: Angelo Ferracuti ricostruisce la strage al porto di Ravenna avvenuta nel 1987, nel suo ultimo saggio, Il costo della Vita (Einaudi). E mentre l’economista Kaushik Basu smonta il mito del mercato infallibile, gli Italiani sono ossessionati dalle previsioni del tempo e sul web la parola #meteo ha superato di gran lunga l’interesse per #sex.
(nella foto: apre a Marsiglia, il MuCem, il Museo delle civiltà dell’Europa e del Mediterraneo, progettato dall'architetto Rudy Ricciotti)

4 giugno 2013: Storia e Tabù

Ascolta

E’ ancora vivo il dibattito sulla ricostruzione di alcuni sanguinosi fatti accaduti durante la Resistenza e raccontati da Sergio Luzzatto nel suo saggio, Partigia. Questa volta, l’autore risponde alle critiche mosse da Alberto Cavaglion sulle pagine de, La Stampa. E ancora, una riflessione sul romanzo storico che affascina i contemporanei e il saggio sul negazionismo, di Claudio Vercelli per Laterza. Infine, l’incredibile vicenda dell’editore Larus.
(nella foto: 25 artisti europei interpretano il tema classico del trompe l'oeil. L'appuntamento è alle Gallerie dei Gerosolimitani, Perugia fino al 15 settembre)

3 giugno 2013: Tra maschile e femminile: ripensare le identità

Ascolta

Una serie di scrittrici a confronto sul tema del femminicidio, oggi, sulle pagine de, La Stampa, commentate da Franca D’Agostini. Emanuele Trevi, sulle pagine del Corriere presenta l’antologia che I Meridiani hanno dedicato alla scrittrice canadese, Alice Munro. 150 anni fa apriva a Parigi il primo Salon des Refusés e Venezia celebra il pittore di, Le déjeuner sur l’herbe, con una mostra dal titolo, Manet. Ritorno a Venezia. Infine, un piccolo dizionario che raccoglie i suoni onomatopeici degli animali nelle diverse lingue del mondo.
(nella foto: Il Teatro delle Condizioni Avverse, mette in scena lo spettacolo: Lineamenti. I nuovi volti e confini delle mafie. 8 e 9 giugno al Teatro Tor di Nona, Roma)

31 maggio 2013: Un'Italia da buttare via

Ascolta

Sorrentino sull'Italia di oggi e di ieri: era meglio quella del Divo e questa, dice, spero che tra 20 anni non esista più: Magatti sul Corriere della Sera 'legge' invece la posizione del nuovo papa sul denaro e ci spiega perché aiuta a capire come è nata la crisi. A Mosca il folle esprimento di ricreare in città gli odori di inizio secolo. E per finire le anticipazioni dei supllementi culturali dei giornali nel fine settimana.
(nella foto: Prima Materia, in mostra a Palazzo Grassi Punta della Dogana, fino al 31 dicembre 2014)

30 maggio 2013: La guerra degli Zetas

Ascolta

Un reportage dalla Gomorra Messicana: Diego Enrique Osorno racconta la guerra dei narcos e le malefatte del potente cartello degli Zetas; dal ciberspazio, Eugenyi Morozoc evoca la necessità di un'etica per l'era digitale e dalla Germania approfondiamo la crisi della storica casa editrice Suhrkhamp. Infine due festival letterari un po' speciali: 'Letteraria', il festival di Letteratura sociale che si terrà a Roma e un'iniziativa cagliaritana, dal titolo, Leggendo Metropolitano.
(nella foto: Tutti su per Terra. Notte Verde al Mart di Rovereto, sabato 1 giugno, dalle 18 alle 24, ingresso gratuito)

29 maggio 2013: L'undicesimo comandamento

Ascolta

Il decalogo biblico è datato e chi meglio del compianto Christopher Hitchens poteva avere l'ardire di rifomularlo? Scopriamo l'undicesimo (e altri comandamenti); non dieci ma quindici sono le tesi sulla 'cultura' di Settis per salvare l'Italia mentre l'editoria affonda (in Italia e in ... Germania) e restano da salvare anche i bar storici del Paese, quei posti speciali dove si può stare da soli in compagnia. Infine, i consigli di Hamelin sui migliori libri per ragazzi del 2012.
(nella foto: il 30 maggio ore 15, al teatro Piccolo Eliseo di Roma, 'Il mondo della cultura scende in campo. Quindici idee per l'Italia'. Incontro, tra gli altri, con Salvatore Settis che presenterà il suo 'Manifesto')

28 maggio 2013: Un vademecum per cervelli in fuga

Ascolta

Per trovare lavoro capita di dover emigrare e su internet e in libreria fioriscono siti, manuali ecc. ecc. per organizzare la fuga dei cervelli; un altro sistema (sempre per trovar lavoro) e spiazzare gli uffici del personale, è quello di 'cantare' il proprio curriculum e vi racconteremo come. Gran lavoro anche per i droni in Germania dove le ferrovie tedesche hanno predisposto una piccola flotta di aerei senza pilota per controllare i writer che imbrattano (o ingentiliscono) i vagoni dei treni.
(nella foto: Sandra Ramos, 90 milas 2011, al Padiglione di Cuba presente alla 55^ Biennale d'Arte di Venezia, dal 1 giugno al 24 novembre)

27 maggio 2013: True Stories

Ascolta

Tante storie (vere) dai giornali: il premier giapponese, Abe, ha paura dei fantasmi; a Roma lavora ancora l'ultimo campanaro, alla vigilia del Roland Garros, Steffi Graf si racconta, ormai lontana dal tennis. E una rivista, 'Primapersona' mette a frutto l'esperienza dell'Archivio diaristico nazionale di Pieve Santo Stefano in provincia di Arezzo.
(nella foto: Palazzo del Re, uno dei Rolli di Genova aperto al pubblico)

24 maggio 2013: Consigli e sconsigli

Ascolta

Per 50 anni, Cesare Cases è stato consulente di Einaudi e ora la casa editrice pubblica un'antologia dei suoi 'consigli' e 'sconsigli' editoriali; è una storia del passato che parla ancora al nostro presente mentre ci sporgiamo verso il futuro: Neil Gerschenfeld, guru di Obama, è sicuro: "costruiremo aerei con un clic". Due riviste, "Gli Asini" e "Aut Aut" riflettono sulla scuola. E per finire, le anticipazioni dei supplementi culturali in uscita nel fine settimana.
(nella foto: INTHEBOX - All Sessions, Memorie, Sogni, Mondi, Segreti … racchiusi in una scatola, in mostra al Lanificio Cucina, fino al 6 giugno, Roma)

23 maggio 2013: Due angeli

Ascolta

Il prete degli ultimi e il libraio dei ragazzi: ieri sono morti due angeli davvero speciali, Don Gallo, prete di strada genovese e Roberto Denti il fondatore della Libreria dei ragazzi e Pagina3 li ricorda a modo suo; un romanziere, Valerio Massimo Manfredi, riflette - da par suo - su romanzo e storia. In occasione del radio-day della legalità, ci colleghiamo con un'emittente universitaria, Radio110 di Torino che ospita il Procuratore della Repubblica, Giancarlo Caselli.
(nella foto: questa sera, ore 21, incontro tra Giovaninervianesi.it, Libera e Stampo Antimafioso, presso la Sala Bergognone del Monastero di Nerviano)

22 maggio 2013:Uomini e droni, la nuova alleanza

Ascolta

Nel futuro con immaginazione: così suona la profezia di Chris Anderson che sogna un mondo salvato da uomini e droni; tutto cambia e tutto deve cambiare, dunque, anche nel mondo dell'informatica avanzata dove le aziende ora puntano sulle persone affette da autismo come programmatori: "vogliamo gente che pensi in modo diverso". Uno che pensava sempre in modo diverso era Duchamp e oggi parleremo dell'artista francese come grande scacchista.
(nella foto: 3^ edizione de, Lo Spiraglio, Film Festival della Salute Mentale, dal 31 maggio al 1 giugno alla Casa del Cinema, Roma)

21 maggio 2013: Studiate i volti dei nuovi tiranni!

Ascolta

In uscita per Neri Pozza, “Contro i nuovi tiranni. Scelta di scritti dal 1958 al 2012”, una antologia dell’eclettico John Berger che tratta di Arte, letteratura, politica e vita. Come si fa il risotto alla milanese? l’ingegner Carlo Emilio Gadda, (ricorrono oggi i 40 anni dalla sua scomparsa), aveva una ricetta per tutto: dal risotto, alle norme per la redazione di un testo radiofonico. Provinciale, faziosa e straordinariamente ripetitiva: Ugo Volli si interroga sulla qualità del servizio pubblico ed infine, va all’asta la monetina da un centesimo che presenta, per errore, la Mole Antonelliana sul verso.
(nella foto: Sin Titulo di Yessenia Ortiz. All'Istituto Cervantes di Roma, fino al 16 giugno, una mostra fotografica sul Costa Rica, considerato, dal New Economic Foundation, il paese più felice del mondo)

20 maggio 2013: Terremoto in Emilia: a che punto siamo?

Ascolta

Ad un anno dal terremoto dell’Emilia è tempo di bilanci: mancano fondi e personale per i restauri ma intanto, ha riaperto la pinacoteca di Pieve di Cento e a Ferrara saranno esposte alcune opere salvate dal disastro. Dal blog di Angie, i consigli ai giovani universitari del grande Kurt Vonnegut e a proposito di libri, Greenpeace pubblica la nuova classifica Salvaforeste, dedicata alla sostenibilità dell’editoria italiana. In Francia, intanto, si discute sugli architetti: quelli locali sono davvero trascurati a vantaggio degli Italiani?
(nella foto: dal 23 maggio riapre al pubblico lo stadio di Domiziano e il percorso di accesso attraverso il Complesso Severiano, Palatino Roma)

17 maggio 2013: l'Italiano salvato dagli stranieri

Ascolta

L'Accademia della Crusca non bada ai purismi: l'Italiano è più vivo che mai, salvato dagli 'stranieri' che cambiano e rivitalizzano la nostra lingua; lingua  che - scrive la rivista online dell'Università di Padova - non è poi così negletta, al contrario, si registra un aumento dello studio della lingua di Dante nel mondo. Una regista, Margarethe Von Trotta e un'attrice, Barbara Sukova, parlano della loro Annah Arendt. Infine, le consuete anticipazioni dei supplementi culturali in uscita nel fine settimana.
(nella foto: Le Quatuor, quartetto d'archi francese, pioniere del teatro musicale comico, martedì 21 maggio ore 21, al Teatro Verdi di Padova)

16 maggio 2013: Il fondo del barile

Ascolta

Sul fronte della cultura abbiamo raggiunto il....fondo del barile e Montanari scrive una lettera aperta al premier Letta: basta con i tagli alla cultura, anche perché non c'è proprio più niente da tagliare. Il mondo cambia e cambia anche uno dei mestieri più vecchi del mondo: com'è la vita da spia nell'era del 2.0? Si apre il Salone del libro, ne parliamo col direttore di Radio3, Sinibaldi e facciamo un piccolo omaggio alle librerie di quartiere. In Cina, intanto, per gli scrittori è sempre più dura farsi sentire: chiusi d'autorità gli account e i profili sui social network delle voci del dissenso.
(nella foto: Ritratto di una città #2, Arte a Roma 1960-2001, al Macro di Roma fino al 15 settembre)

15 maggio 2013: Contro il femminicidio e le colpe dei media

Ascolta

Il femminicidio dilaga e va fermato, dice Michela Murgia che mette in evidenza le responsabilità e le colpe dei media; vent'anni dopo, dumasianamente, Umberto Eco riscrive il Pendolo di Foucault e spiega come ha cambiato il suo libro sul tema del Grande Complotto; la misteriosa storia del postino ladro di lettere in Sardegna. Per finire un collegamento da Cannes: inizia il festival del cinema.
(nella foto: "Pensare per immagini", la mostra antologica dedicata a Luigi Ghirri, al Maxxi di Roma fino al 27 ottobre)

14 maggio 2013: Zombie, la politica dei morti viventi

Ascolta

Si fa politica anche con i "Morti viventi" dice il regista Foster e tra tante chiacchiere del giorno il suo è uno sguardo serio, serissimo, sul presente immediato (e il futuro prossimo); in un futuro che non sappiamo invece quanto sarà prossimo ci salveremo dalla carestia e dalla fame mangiando insetti. Da Trieste e dalla Slovenia ci arriva Germinal, bella rivista anarchico-liberartaria bilingue. Dalla Francia, una proposta che farà discutere:  tassare i tablet per sostenere la cultura.
(nella foto: dal 13 al 15 maggio, il convegno Letteratura e Giornalismo: C'era una volta la Terza Pagina", organizzato dall'Università degli Studi Federico II di Napoli)

13 maggio 2013: Ego te absolvo

Ascolta

In Italia, dicono le statistiche, sta tornando di moda la confessione. Cosa accade? Il confessore sta prendendo il posto del terapeuta? Altro fenomeno in crescita è twitter e , su twitter, un peculiare analfabetismo di ritorno: perché tanti errori di grammatica? colpa soltanto della fretta? Trend dunque e fenomeni dilaganti come Ruzzle: la rivista Wired è andata in Svezia per parlare con chi ha inventato il paroliere 2.0. Per finire, consigli di vita, come l'Orwell di "Down and Out in Paris and London", un inglese ha provato a vivere tre anni senza un soldo. E c'è pure riuscito.
(nella foto: riapre il cortile di Vincenzo Scamozzi, all'interno del Museo Nazionale Archeologico di Venezia, dove è possibile ammirare la colossale statua di Agrippa ed altri reperti di epoca greco-romana)

10 maggio 2013: Roghi di inciviltà

Ascolta

Il 10 maggio 1933, nella piazza dell’Opera di Berlino, i nazisti misero al rogo migliaia di libri. Dall’Indice dei libri proibiti, Pagina3 ha ‘adottato’, La nave morta, di B. Traven, un romanzo che racconta di una fuga dall’Europa all’America ma che, soprattutto, riflette sulla condizione di esuli, tema chiave del Novecento e purtroppo ancora attuale ai nostri giorni. Intervista al sociologo Maffesoli sull’aggressività via internet; infine gli ‘aeropiatti’ di Tommaso F. Marinetti e le consuete anticipazioni dei supplementi culturali in uscita nel fine settimana (Alias, Agorà, Il domenicale del Il Sole 24 Ore e Left).
(nella foto: Costruzioni di parole, la personale di Alberto Orioli in mostra alla Galleria Artissima di Abano Terme, fino al 2 giugno)

9 maggio 2013: Crisi e recessione. Un libro ci salverà?

Ascolta

Al via la settimana prossima il Salone del Libro di Torino e il direttore dell'iniziativa, Ernesto Ferrero, riflette sul futuro del libro in tempi di crisi e recessione; un romanzo racconta come la radio abbia cambiato il mondo e l'ultimo discendente di una famosa famiglia di burattinai parla della sua arte di creatore di illusioni e belli inganni; tutt'altro clima in Francia, dove Bob Dylan fa litigare ministri e generali.
(nella foto: il 9 maggio 1978 a Cinisi, in provincia di Palermo, moriva il giornalista Peppino Impastato ucciso dalla mafia)

8 maggio 2013: Le Memorie della Grande Guerra

Ascolta

Memorie, immagini, parole, tweet: la Ue vara un grande archivio online per condividere le memorie della grande guerra; lo scrittore australiano Peter Carey racconta il mondo e la letteratura da un'estrema periferia mentre il registra brasiliano Nelson Pereira Dos Santos racconta il suo paese, sempre meno periferico e sempre più complesso. Dal web, un nuovo romanzo twitter: dopo Jennifer Egan è la volta del regista Soderbergh.
(nella foto: "Ciò che resta del fuoco. I libri salvati": in memoria delle vittime delle persecuzioni naziste e dell'intolleranza razzista, giovedì 9 maggio a partire dalle 21.30, al Teatro Argentina, Roma)

7 maggio 2013: Prima di Babele

Ascolta

Alla fine dell'era glaciale, quindicimila anni fa, prima della torre di Babele, tutti gli uomini usavano le stesse parole. Uno studio ha ricostruito l'antenato comune delle nostre lingue; lingue diverse parlano invece sul web i lettori che si mutano in critici letterari, e un critico-critico, Massimo Onofri, riflette su questa nuova tendenza; ineffabile è, invece, la lingua attuale dei filosofi messa in satira da Guido Vitiello sul suo blog e imperscrutabili e allusive erano spesso le parole del divo Andreotti, raccontato dal 'suo' regista Paolo Sorrentino.
(nella foto: mappa delle lingue che rientrano nella famiglia dell'indoeuropeo)

6 maggio 2013: La lunga notte dei beni culturali

Ascolta

Insediato il governo, Salvatore Settis prova a mostrare come si potrebbe uscire dalla lunga notte dei Beni Culturali in Italia; altri sguardi sul mondo da riviste e giornali: su l'Indice, l'intervento di una filosofa femminista e ebrea, Judith Butler, sul nodo del conflitto israelo-palestinese: coabitazione possibile, dice, solo dopo la fine della logica coloniale; la vita sociale, storica dei paesi è fatta di censure e rimozioni: sul giornale online dell'università di Padova lo storico Focardi spiega perché anche l'Italia deve 'fare i conti col passato'. Infine, l'Africa che cambia: cresce la classe media in Sud Africa ed è una svolta sociale e demografica che apre nuovi e inediti scenari.
(nella foto: l'esperimento, Rain Room: una enorme cascata di acqua che si apre al passaggio di corpi in movimento, in mostra al MoMa di New York dal 13 maggio al 28 luglio)

3 maggio 2013: In quali paesi è ancora a rischio la libertà di stampa

Ascolta

Giornata Mondiale dedicata alla libertà di stampa: circa 74 Paesi sono considerati ‘ostili’ per i reporter, dal Nepal all’Iraq, dal Sud Sudan al Pakistan fino al Messico e alla Somalia ma anche in Italia conviene tenersi fuori dalle inchieste su organizzazioni criminali e politica, rifiuti tossici e così via … Il giro d’Italia artefice del dialogo tra Nord e Sud: intervista allo storico Franzinelli, una fiction della tv tedesca ci racconta quali furono i ‘volenterosi’ carnefici di Hitler. Infine, le anticipazioni dei supplementi culturali dei quotidiani in uscita nel fine settimana.
(nella foto: Bookhouse. La forma del libro, in mostra al Marca di Catanzaro dal 4 maggio al 5 ottobre)

2 maggio 2013: Il capitalismo come religione e altri segni dei tempi

Ascolta

Scrutare "i segni dei tempi": nell'ultimo numero de, Lo straniero Giorgio Agamben rilegge il frammento di Benjamin sul capitalismo come religione; la rivista Dissent racconta e spiega la letteratura dell'austerity partendo dagli anni Novanta della (presunta) fine della storia; Armageddon Rag è un romanzo sul sogno hippy degli anni sessanta e settanta e ne parla Carmilla Online mentre su Wired si cerca di capire quanto futuro avesse anticipato un celebre film degli anni Settanta, Fuga da Los Angeles. Per finire, un esperimento di cinema al carcere a Torino raccontato dal blog La chute des mots.
(nella foto: dal 3 al 6 maggio prende il via, al Teatro Massimo di  Cagliari, il Festival di Filosofia; negli stessi giorni andrà in scena Peer: storie di un ladro di storie, per la regia di Guido de Monticelli)

1 maggio 2013: Rushdie e l'elogio del coraggio in politica

Ascolta

Da Gandhi alle Pussy Riot la politica moderna è attraversata da una particolare forma di coraggio e Salman Rushdie prova a scrivere un "elogio" di questa difficile virtù; un altro grande scrittore, per questo Primo Maggio, è Le Carrè che racconta come è cambiato il 'lavoro' della spia al tempo della globalizzazione. Un filosofo, Giovanni Reale, torna sul rapporto tra web e conoscenza e un piccolo fumetto americano ci spiega perché è diventato così facile fare disinformazione.
(nella foto: il Polittico degli Zavattari, restaurato di recente, sarà esposto dal 2 maggio, nella Sala della Cagliostra, un ambiente affrescato da Luzio Romano e Perin del Vaga, in cui fu rinchiuso il contre di Cagliostro - Castel Sant'Angelo, Roma)

30 aprile 2013: Scavo nel disagio sociale

Ascolta

La Società Psicoanalitica Italiana ha promosso un dossier sul Primo Maggio, che apparirà sul loro sito ufficiale e sta per pubblicare uno studio sui disagi della società di oggi. Un ricordo dello storico del secolo breve, Eric Hobsbawm,  ‘mitico’ cultore della musica jazz. In occasione della Giornata Internazionale del Jazz, Pagina3 ospita il duo, Mauro Verrone e Davide Di Pasquale, per una incursione musicale dal vivo. Infine, Weegee, il fotoreporter ‘di nera’ degli anni ’30 in mostra a Reggio Emilia.
(nella foto: concerto a Istanbul per la Giornata Internazionale del Jazz)

29 aprile 2013: Il segreto della (mano) sinistra

Ascolta

Quale è il segreto della sinistra? Non parliamo di politica ma di mani e, naturalmente, di mancinismo; un tiro mancino, invece lo gioca l'informatica ai furbi del web: scoperto un algoritmo per smascherare i falsi recensori su internet; quindi, torniamo indietro nel tempo: alla guerra fredda, quando per gli Usa anche la natura era un arma e al favoloso '63, anno di uscita di due capolavori: V di Thomas Pynchon e Rayuela (il gioco del mondo) di Cortàzar.
(nella foto: "A Great Day in Harlem": 57 icone del jazz davanti ad un portone della 126ma strada, tra la Quinta e Madison, ad Harlem; il ritratto fu realizzato da Art Kane per la rivista "Esquire", il 12 agosto 1958)

26 aprile 2013: Storia di Donato Manduzio, il bracciante che diventò mistico

Ascolta

La storia di Donato Manduzio, un contadino analfabeta, reduce della Grande Guerra che diventò ebreo e che fu a capo di una piccola comunità ebraica a San Nicandro, durante il fascismo. L’individuo viene prima dello Stato? A cent’anni dalla nascita viene ricordata la figura di Bruno Leoni, autore de, La libertà e la legge; sulla rivista Doppiozero, leggiamo, invece, di un convegno che si è tenuto a Pollenzo dal titolo, Cibo, Filosofia e Arte. Infine, le consuete anticipazioni dei supplementi culturali dei quotidiani in uscita nel fine settimana.
(nella foto: un bambino seduto sulle rovine della sua casa in Siria, Homs, fotografia, WFP/Abeer Etefa)

25 aprile 2013: Fenomenologia della stupidità

Ascolta

Si può essere molto intelligenti e fare cose molto stupide: capire queste dinamiche potrebbe aiutarci a spiegare alcune catastrofi sociali come l’attuale crisi economica? “Avevo vent’anni anni nel 1943”: radio3 celebra la ricorrenza attraverso la lettura dell’epistolario dei giovani caduti durante la Resistenza. Infine, Brechtdance, un racconto profetico in cui, già nel 2004, Giordano Meacci ipotizzava quale sarebbe stato nel 2013, il ‘nuovo corso’ della nostra politica.
(nella foto: logo della mostra: Empire State. Arte a New York oggi, fino al 21 luglio, al Palazzo delle Esposizioni, Roma)

24 aprile 2013: Il cristianesimo dell’eretico Piero Martinetti

Ascolta

Massimo Cacciari recensisce l’opera di Piero Martinetti, pubblicata nel ’34 e subito sequestrata dalle autorità fasciste, “Gesù Cristo e il Cristianesimo”, in cui il filosofo critica il Vangelo di Giovanni e l’opera della Chiesa che, divinizzando la figura di Cristo, ‘relega’ in secondo piano il Padre celeste. Vi segnaliamo “Dying for the truth”, il libro sul Blog del Narco, nato per rompere il silenzio di media e governo sulle attività e le azioni efferate delle organizzazioni criminali in Messico. Infine, Aldo Busi e i premi letterari.
(nella foto: chrismon, Costantino 313 d.C., in mostra al Colosseo fino al 15 settembre)

23 aprile 2013: Dalla lotta di classe alla lotta per lo smartphone

Ascolta

Una riflessione sul mondo ‘liquido’ e senza classi codificate della nostra tarda modernità, dalle pagine de La Stampa. Un convegno a Parigi per ricordare la figura di Piero Gobetti ricostruita attraverso una serie di documenti e testimonianze inedite. Ricordiamo oggi lo sterminio perpetrato ai danni del popolo Armeno nei territori dell’Impero ottomano e iniziato nella notte tra il 23 e 24 aprile del 1915 a Costantinopoli. Scompare il chitarrista Richie Havens, autore di Freedom, indimenticato pezzo che aprì il concerto di Woodstock nel 1969.
(nella foto: dal 23 aprile al 20 maggio al Teatro Argentina di Roma è in scena il mese della poesia)

22 aprile 2013: La matematica applicata alla democrazia

Ascolta

Una anticipazione del saggio del matematico George Szpiro, La matematica della democrazia: per 2500 anni le migliori menti si sono esercitate a risolvere il problema della ‘misura’ del consenso e della sua traduzione in governo. Ad Auschwitz già due anni fa le autorità museali chiusero lo spazio assegnato all’Italia perché vecchio e brutto e ancora non si è fatto nulla. Infine, Emmanuel Carrère vs Herzog dalla rivista Doppiozero.
(nella foto: La Stessa Storia, Sam Durant in mostra al Macro di Roma fino al 1 settembre)

19 aprile 2013: Sepolti a Varsavia

Ascolta

A settant’anni dalla rivolta nel ghetto di Varsavia, Castelvecchi ripropone frammenti del prezioso diario di Emanuel Ringelblum, (già pubblicato nel 1965 per il Saggiatore), dal titolo, "Sepolti a Varsavia. Appunti dal Ghetto”. “Chi parla male – diceva Nanni Moretti nel film Palombella Rossa – pensa male e vive male …: esce, per Laterza, “Leggere, scrivere, argomentare. Prove ragionate di scrittura”, una guida antologica di articoli e saggi analizzati dallo storico della lingua italiana, Luca Serianni. E infine, le consuete anticipazioni dei supplementi culturali dei quotiani, in uscita nel fine settimana.
(nella foto: The dark side of the moon, Pink Floyd, una delle cover disegnate da Storm Thorgerson di recente scomparso)

18 aprile 2013: Da un cattivo rapporto con i genitori può nascere un grande scrittore?

Ascolta

Nel suo ultimo saggio, “New Way to kill your Mother: Writers and Their Families”, Colm Tóibín, (parafrasando W. B. Yeats) offre uno spaccato, ricco di fatti e documenti, sulle dinamiche interne delle famiglie di alcuni importanti scrittori dell’Otto-Novecento. Poi, il romanzo dell’australiano Graeme Simsion, L’amore è un difetto meraviglioso, dove biologia e filosofia entrano in gioco nelle scelte più intime. Infine, Lindo Ferretti, il convegno sulle  ‘identità sessuali’ presso il Palazzo Ducale di Genova e i libri più belli (mai) letti.
(nella foto: Walt Disney in una fotografia di Ghitta Carell, in mostra alla Fondazione Pastificio Cerere, Roma, fino al 17 maggio)

17 aprile 2013: Memorie dal sottosuolo

Ascolta

Continua il dibattito sul libro di Sergio Luzzatto, ‘Partigia’: vi segnaliamo le posizioni di Massimo Novelli e Guido Crainz su Repubblica e quella di Francesco Borgonovo su Libero. In Corea si riprogramma la psiche delle persone: intervista al premio Pulitzer, Adam Johnson autore del romanzo-verità, ‘Il Signore degli orfani’. Infine un ‘pezzo di colore’ di Michele Serra su Milano, dal titolo, Negativo Ambrosiano.
(nella foto: Claes Oldenburg in mostra al MoMa di New York fino al 5 agosto)

16 aprile 2013: Il caso Levi

Ascolta

Fa discutere l’ultimo libro di Sergio Luzzatto, “Partigia. Una storia della Resistenza” che indaga su un episodio dimenticato della nostra storia: il gruppo dello scrittore Primo Levi fucilò due suoi membri, presentati più tardi come vittime del fascismo. Vi segnaliamo le recensioni di Paolo Mieli e di Gad Lerner. Esce una nuova edizione dell’opera di Pietro Martinetti, “Gesù Cristo e il cristianesimo”, uno dei dodici ‘docenti’ che non giurarono fedeltà al fascismo e infine, I mattoidi Italiani, di Paolo Albani.
(nella foto: Polyedra, Geometria sacra e danza classica dall'India, Istituto Nazionale di Archeologia e Storia dell'Arte, Roma, 18 aprile ore 17)

15 aprile 2013: La contraddittoria dialettica tra fede e ragione

Ascolta

E’ possibile conciliare fede e ragione? Una verità fondata sul credo può essere riconosciuta dagli eredi dell’Illuminismo? Marco Vannini, già studioso di Meister Eckhart, individua nel distacco dall’io la risoluzione dell’antinomia tra fede e ragione. Il bosone di Higgs: Rolf-Dieter Heuer, direttore del Cern di Ginevra, spiega quali potranno essere le ricadute della ricerca nella nostra vita di tutti i giorni. Infine, uno studio sul cosiddetto, ‘confirmation bias’, volto ad indagare le dinamiche che portano a dubitare dell'autorevolezza della scienza.
(nella foto: Dawn's Host, 1959, opera di Louise Nevelson in mostra a Palazzo Sciarra, Roma dal 16 aprile al 21 luglio)

12 aprile 2013: Se perdiamo il valore educativo della cultura

Ascolta

Veto sulla recita all’asilo di Orvieto: alcuni genitori ‘indignati’ per il fatto che qualcuno, tra i loro figli, potesse interpretare l’asino della fiaba, I musicanti di Brema, dei fratelli Grimm. Leggiamo la riflessione della Tamaro su questo episodio apparentemente banale eppure emblematico dei nostri tempi. Sempre in tema di educazione e infanzia, escono le prime ricerche sulla ‘generazione touchscreen’. Infine un articolo che analizza, con ironia, le teorie cospirazioniste e le consuete anticipazioni dei supplementi culturali in uscita nel fine settimana.
(nella foto: terzo appuntamento con il cinema francese, a Roma dal 16 al 21 aprile al Cinema Quattro Fontane, Casa del Cinema, Accademia di Francia a Villa Medici, Fondazione Maxxi)

11 aprile 2013: Una questione di stile

Ascolta

Una recensione di Christian Raimo sui peggiori difetti (o pregi) di Roberto Saviano: lo scrittore è diventato se stesso, il lettore è inseguito, braccato e risucchiato ad ogni riga, nessun riferimento bibliografico, niente uso del punto e virgola e così via  …
Come si trovano oggi i nuovi talenti in campo letterario? E mentre Antonio Masiero, vicepresidente dell’Istituto di Fisica Nucleare ci rassicura sulla buona salute dell’universo, esce un pamphlet per aiutarci a fare shopping in modo consapevole.
(nella foto: il 13 aprile riapre il Rijksmuseum, Amsterdam)

10 aprile 2013: Come eravamo

Ascolta

“Non ci piaceva ma ci costrinse a decidere che cosa fosse veramente importante (nella vita)”: queste le parole di Ian McEwan per Margaret Thatcher, pubblicate dal Guardian e riprese oggi da Repubblica. Platone e Tommaso Moro credevano davvero alle città ideali? Intervista allo studioso Pier PaoloPortinaro che interverrà domani alla Biennale Democrazia di Torino. Infine, book blog e lavoro culturale sulla rivista Doppiozero e un libro contro il mito del buon cavernicolo.
(nella foto: i Masai già sfrattati e arrestati nel 2009 per far spazio ai safari di caccia, rischiano ora il completo allontanamento dalle loro terre per la creazione di una nuova area di 'conservazione' nella piana del Serengeti)

9 aprile 2013: La mappatura dell’immaginario cosmico

Ascolta

Com’era l’universo quando non esistevano pianeti, stelle e galassie? L’astrofisico John Barrow analizza i dati provenienti dal satellite Planck che raccoglie le radiazioni cosmiche nella banda di frequenza delle microonde, una reliquia del calore che si sprigionò nei primissimi istanti della nascita del nostro universo. E poi, una riflessione sulla inadeguatezza del giornalismo italiano e un articolo su ghostwriting e letteratura alternativa dalla rivista Samgha. Scompare il regista Les Blank, indimenticabile il suo documentario sul backstage del film, Fitzacarraldo.
(nella foto: 'La primavera dell'Andersen', nei mesi di aprile e maggio il museo Andersen di Roma propone un ricco programma di visite guidate e conferenze su arte, cinema e filosofia)

8 aprile 2013: La filosofia come antidoto alla crisi

Ascolta

Colloquio con l'epistemologo francese Michel Serres a cura di Kurt Hilgenberg, sul ruolo della filosofia contemporanea come unica vera risposta alla crisi. Una riflessione sul regime folle di Kim Jong-un nella Corea del Nord, da Rivista Studio e una analisi del conflitto che divampò nel 1950 tra le due Coree con le sue ripercussioni in Occidente. In conclusione, il reportage di Walter Siti che si aggira nello sconfortante mondo delle periferie romane dove si ergono, come cattedrali nel deserto, squallide sale giochi modello Las Vegas.
(nella foto: The Garbage Patch, una installazione di Maria Cristina Finucci in anteprima l'11 aprile alle 12.30 alla Maison de l'UNESCO, Parigi)

5 aprile 2013: Le opinioni di un docente di Harvard

Ascolta

E’ vero che l’invecchiamento compromette le capacità cognitive e decisionali delle persone? Ce ne parla, Gautam Mukunda docente alla Harvard Business School, su Internazionale. Muore all’età di 83 anni la scrittrice Denise Epstein, figlia di Irene Némirovsky; una intervista al filosofo Sergio Givone sul nichilismo, cifra della cultura contemporanea e infine, le consuete anticipazioni dai supplementi culturali dei quotidiani, in uscita nel fine settimana.
(nella foto: Sharjah Biennal 2013, Emirati Arabi Uniti, fino al 13 maggio)

4 aprile 2013: Sulla condizione metafisica della solitudine

Ascolta

Nel suo ultimo saggio, ‘Il volto di Dio’, Roger Scruton affronta il tema della solitudine come condizione ontologica dell’essere. Solo la metafisica e la religione possono aiutare l’uomo ad affrancarsi da tale condizione, avvicinando il sé alla ‘forma’ divina. La figura di Baudelaire analizzata da Benjamin, viene riproposta in un volume dal titolo, Charles Baudelaire. Un poeta lirico nell’età del Capitalismo avanzato. Fanucci raccoglie tutti i racconti dello scrittore di fantascienza, Richard Matheson e infine: dai Mad Men ai Sopranos, perché piacciono i sociopatici?
(nella foto: Musei Vaticani, la tomba Regolini Galassi visitabile in 3D)

3 aprile 2013: Viaggio in Francia

Ascolta

Conservatore, monarchico e ostile alle rivoluzioni,  escono i saggi politici di Paul Verlaine, raccolti in un volume curato da Giancarlo Pontiggia, dal titolo, ‘Viaggio in Francia di un francese’. Un ricordo di Franco Califano di recente scomparso e un ritratto del guerrigliero dei nostri giorni: è diventato un fanatico senza ideologie? Segnaliamo un interessante articolo del poeta Valerio Magrelli, sul grafene, un materiale ricavato dal petrolio, altrimenti detto, 'la plastica del futuro' o 'materiale delle meraviglie'.
(nella foto: dopo lunghi restauri, dal 6 aprile al 27 ottobre, sarà possibile ammirare il ‘cielo' del Duomo di Siena, una serie di locali mai aperti al pubblico, in cui per secoli nessuno è potuto accedere) www.operaduomo.siena.it

2 aprile 2013: Cocaine

Ascolta

Devi comprare un centro commerciale o influenzare campagne elettorali? Importa coca e sarai subito pronto: la cocaina è la risposta universale al bisogno di liquidità, scrive Saviano nel suo libro-inchiesta, Zero, Zero, Zero. Su tutt’altro piano, invece, si colloca il saggio del neuroscienziato Eric Kandel, The Age of Insight, (L’epoca dell’inconscio): una ampia riflessione sul ‘laboratorio viennese’ che rese grande la capitale dell’Impero asburgico alla fine dell’Ottocento. Infine, i versi del poeta russo Majakovskij commentati da Dario Fo e la catena giapponese dei ‘cat café.
(nella foto: L'uomo che beve, Pompei I sec. d.C.; Vita e morte a Pompei ed Ercolano, British Museum, Londra, fino al 29 settembre)

1 aprile 2013: Vengo anch’io …

Ascolta

Un ricordo di Enzo Jannacci scomparso di recente, l’unico forse tra i cantautori  a resistere alle mistificazioni, un curioso enigma, come è stato definito, senza eredi né antenati. Perché Adriano Celentano riesce sempre a trovare una platea pronta a dar peso alle sue opinioni come se provenissero dalla penna di uno statista? Intervista al filosofo John Gray sul concetto di ‘progresso’ e infine, lezione di pronuncia: una breve guida per sciogliere i dubbi sui nomi di personaggi famosi che spesso ci mettono in crisi.
(nella foto: Enzo Jannacci)

29 marzo 2013: Chi sono i nuovi analfabeti?

Ascolta

Leggiamo ma non comprendiamo: secondo un progetto internazionale soltanto il 20 per cento degli Italiani è in grado di capire il foglio illustrativo di un farmaco o di seguire altri tipi di istruzioni; Giorgio Fontana ci racconta del Capitalismo come branca della trascendenza; in uscita, Sistemi di potere, una serie di interviste rilasciate da Chomsky al giornalista David Barsamian; in chiusura, le consuete anticipazioni dei supplementi culturali dei quotidiani.
(nella foto: Untitled, 2008, Rudolf Stingel, in mostra a Venezia, Palazzo Grassi Punta della Dogana, dal 7 aprile al 31 dicembre 2013)

28 marzo 2013: Vite parallele

Ascolta

Esce il romanzo-saggio di Fabrizio Pasanisi, ‘Bert e il Mago’, edito da Nutrimenti, dedicato a due protagonisti del Novecento: Bertold Brecht e Thomas Mann. Intervista allo scrittore americano Philip Roth che all’età di 80 anni ha deciso (finalmente) di liberarsi dall’obbligo di scrivere; una recensione al saggio del fisico Brian Greene, ‘La realtà nascosta’, che sostiene la possibilità di infiniti universi paralleli; infine vi segnaliamo la mostra in onore di Marguerite Yourcenar, fino al 3 novembre a Villa Adriana, Tivoli.
(nella foto: EXTRA LARGE, grandi installazioni in mostra al Macro Testaccio di Roma, fino al 5 maggio)

27 marzo 2013: 100 anni di Recherche

Ascolta

Iniziano le celebrazioni per il centenario del primo volume della Recherche, in principio rifiutato dalla casa editrice Gallimard, nella persona di André Gide. Intervista a Raffaele La Capria sui mali storici del nostro Paese, mentre sulla rete il male prende il nome di ‘cyberbullismo’, un fenomeno inquietante che sta dilagando soprattutto tra i giovanissimi. In conclusione, dal sito 404 File not Found, ‘Volere e economia, suggestioni sulla crisi partendo da John Steinbeck’.
(nella foto: una veduta del Museo Mandralisca di Cefalù, custode di importanti artistiche e scientifiche a rischio chiusura)

26 marzo 2013: Se la questione meridionale diventa europea

Ascolta

Nel suo saggio, La questione italiana, il Nord e il Sud dal 1860 aoggi, lo storico Francesco Barbagallo smonta i revisionismi e va alla radice storica e culturale del divario economico e sociale tra le due parti del Paese. Parliamo di un classico fra i classici: I Miserabili dal blog letterario le parolelecose.it e, mentre, in questi giorni, arriva nelle librerie la biografia di Bebert, il gatto di Celine, esce nelle sale l'ultimo film di Giorgio Diritti, Il vento fa il suo giro, ambientato in Amazzonia.
(nella foto: De Signatura Rerum, Nunzio Paci, in mostra alle Officine dell'Immagine, Milano, fino al 31 marzo)

25 marzo 2013: Edonismo Cattolico

Ascolta

Verbalismo, estetismo, moralismo, i tre mali della Chiesa: la rivista Gli Asini ripropone l’intervento di Don Vinicio Albanesi a Umbrialibri 2012. Il settimanale Gli Altri, invece, ci racconta di una iniziativa (Piccoli Maestri) nata per portare la letteratura e un briciolo di speranza ai ragazzi che vivono nelle zone più disagiate del nostro paese. Infine un racconto di Emanuele Trevi e una riflessione sul rapporto McKinsey: stop alla globalizzazione, il mondo sta tornado ‘local’.
(nella foto: Donatello, San Ludovico da Tolosa, La primavera del Rinascimento, Firenze Palazzo Strozzi fino al 18 agosto)

22 marzo 2013: Camus, in bilico tra solidarietà e solitudine

Ascolta

Un ricordo di Albert Camus a 100 anni dalla nascita (che però cadrà a novembre) sulle pagine del Manifesto e un ritratto del grande atleta, Pietro Mennea, scomparso ieri a Roma. Come definire il concetto di ‘realtà’ nel mondo smaterializzato del XXI secolo? L'Onu celebra la Giornata Internazionale dell’Acqua: l’obiettivo 2015 consisterà nel riequilibrare le disuguaglianze del fabbisogno internazionale evitando sprechi e una cattiva gestione delle risorse.
(nella foto: Mumbai: alcuni sacerdoti che invocano Varuna, dio delle acque di sopra e della pioggia, affinchè mandi loro un temporale)

21 marzo 2013: Giornata di versi

Ascolta

Oggi si celebra la Giornata Mondiale della Poesia. Ma cosa significa farlo al tempo dei social network? Tutto il palinsesto di radio3 sarà attraversato da fiumi di versi in dialetto: Francesco Granatiero è il poeta di origine pugliese che li ha recitati per noi a Pagina3. Margarethe Von Trotta  ha presentato al Bif&st di Bari il film tratto dal libro di Hanna Arendt, La Banalità del male. Esce il libro di Stephen Rebello sui retroscena di Psycho, il celebre film di Alfred Hitchcock.
(nella foto: la Cappella Palatina Palermo: i lavori di restauro furono ultimati nel 2008 ma già si staccano tessere di mosaico dal soffitto, a rischio anche il prezioso pavimento del XII secolo)

20 marzo 2013: Se a Edipo succede Telemaco

Ascolta

La ricerca del padre declinata al maschile nel saggio di Massimo Recalcati, Il complesso di Telemaco, dove al mito di Edipo, in conflitto con il padre si sostituisce, oggi, quello di Telemaco in costante ricerca di una figura paterna, sembrano assenti le figure chiave di Giocasta e Penelope. Quel che resta della vita selvaggia, nella Barcellona di Roberto Bolano e un pensiero di Yehoshua sulla creazione artistica. Infine il discorso di Eugenio Montale, in occasione del conferimento del Nobel, tenuto a Stoccolma il 12 dicembre 1975.
(nella foto: Spiritualità e rigore, la mostra dedicata a Josef Albers alla Galleria Nazionale dell'Umbria, Perugia, fino al 20 giugno)

19 marzo 2013: Il silenzio degli innocenti

Ascolta

Esce oggi, Mea Maxima Culpa: silenzio nella casa di Dio, il film (documentario) del regista Alex Gibney sugli abusi sessuali dei preti e sull’omertà del potere ecclesiastico che ha coperto tali crimini. Intervista allo scrittore tedesco Uwe Timm che racconta il suo paese e la sua idea di Europa mentre dal sito carmillaonline.com, un ritratto di Roberto Raviola in arte, Magnus, uno dei più grandi autori di fumetti. Attenzione ai tassisti newyorkesi: potrebbero registrare le vostre conversazioni per farne installazioni site specific.
(nella foto: la Città della Scienza di Catania, chiusa nel 2012 adesso funziona a singhiozzo nonostante i 10 milioni di euro spesi)

18 marzo 2013: Il realismo magico di Salman Rushdie

Ascolta

Lo scrittore Salman Rushdie, in veste di sceneggiatore, è in Italia per presentare il film, I figli della mezzanotte, tratto dal suo romanzo, Midnight’s Children, per la regia di Deepa Mehta. Vi segnaliamo due interviste, la prima allo scrittore Javier Cercas che parla del suo nuovo libro, Le leggi della frontiera; la seconda, al filosofo Giorgio Agamben, sulla difficoltà di leggere. Infine una riflessione di Maurizio Maggiani sulla civiltà della carta stampata a rischio di estinzione.
(nella foto: Cape Town, SudAfrica, capitale mondiale del design 2014)

15 marzo 2013: Essere ‘Adelphi’

Ascolta

50 anni della casa editrice Adelphi: Antonio Gnoli ripercorre la storia del marchio che ha segnato la cultura italiana con il direttore editoriale nonchè saggista e scrittore Roberto Calasso. Il regista Almodovar presenta in Italia il suo ultimo film, ‘Gli amanti passeggeri’ e, mentre Francesco De Gregori ci parla del mestiere di musicista ancora non si sciolgono le ombre sul neo-eletto Papa. La Mostra internazionale dei libri antichi ‘rottama’ Dell’Utri - non per mafia – spiegano, ma per l’affare della Biblioteca dei Girolamini …
(nella foto: Art Enclosures, Residenze per artisti internazionali a Venezia, oggi 15 marzo tavola rotonda, Fondazione Venezia, Rio Novo, Dorsoduro)

14 marzo 2013: Storie di Francesco

Ascolta

E’ stato eletto al soglio pontificio il gesuita Jorge Mario Bergoglio, con il nome di Francesco. Leggiamo il ritratto che offre Alessandro Barbero su, La Stampa. Si apre oggi, all’Auditorium Parco della Musica di Roma e fino al 17 marzo, il festival Libri Come, il tema di quest’anno ruota intorno al concetto di Europa. L’Affaire Moro in una intervista a Leonardo Sciascia del 1978. Infine una riflessione tra il cosiddetto pensiero ‘mediterraneo’ e quello ‘teutonico’, di Alfio Squillaci, dalle pagine della rivista letteraria, lafrusta.net.
(nella foto: orme di dinosauro dal sito preistorico di Altamira in Puglia (già candidato a sito Unesco), a rischio per degrado e abbandono)

13 marzo 2013: Vado al minimo e sono felice

Ascolta

Il racconto di uno dei giovani miliardari ‘prodotti’ dalla web-economy che racconta come all’improvvisa ricchezza e gioia per la possibilità di poter comprare tutto ciò che desiderava, abbia fatto seguito il disgusto e la noia, fino alla scelta radicale di ricominciare da zero con poche e semplici cose. Ritratto di Fernando Pessoa in una nota di Paolo Collo, traduttore e curatore de, Il Libro dell’Inquietudine. Stasera alle 21, in diretta dalla Sala A di via Asiago, andrà in scena, Gli ultimi tre giorni di Fernando Pessoa, tratto da un racconto di Antonio Tabucchi, ce ne parla la regista Teresa Pedroni. Infine, l’uso dei tweet e l’essoterismo di monsignor Ravasi.
(nella foto: Venezia 1958, uno degli scatti di Gianni Berengo Gardin in mostra ai Tre Oci, Venezia, fino al 13 maggio)

12 marzo 2013: Fateli sposare!

Ascolta

Dario Fo interviene sul tema della pedofilia nel clero in un colloquio con Angela Camuso, autrice del saggio, La preda, confessioni di una vittima: Storia vera del più grande scandalo della Chiesa tra Fede e Omertà. Nuovi Argomenti compie sessant’anni e tra i tanti articoli ripropone una lunga intervista che lo scrittore Carlos Fuentes rilasciò a Massimo Rizzante nel 2011; dal ‘realismo magico’ di Fuentes al ‘realismo gnostico’ di Walter Siti, fino alla conversazione con Antonio Tabucchi sul tema della scrittura e sulla supremazia della voce sulla scrittura. Premio Strega: si dimette Emanuele Trevi; infine, l’Italia è intimamente dannunziana?
(nella foto: il progetto museale per il nuovo visitor centre delle Grotte di Lescaux, Francia)

11 marzo 2013: La fine del Tempo

Ascolta

“Il mondo è eterno, parlare di prima e dopo non ha senso”. Intervista al fisico britannico Julian Barbour, autore del saggio, La fine del Tempo, pubblicato da Einaudi. Nonostante il nostro comune sentire, il neuroscienziato di Harvard, Steven Pinker, ci rassicura sul declino della violenza nel mondo perché a suo parere abbiamo imparato ad usare cognizione, autocontrollo ed empatia per contrastare l’istinto di vendetta o di dominio. Le riflessioni del giurista Stefano Rodotà sulla libertà e sui diritti non negoziabili.
(nella foto: In-Transit, una delle opere in mostra nella nuova sede di Edge of Arabia and The Crossway Foundation a Londra, fino al 24 maggio e prossimamente alla Biennale di Venezia)

8 marzo 2013: Quando il tuo cuore smetterà di battere tu continuerai a twittare

Ascolta

Nascono App con la pretesa di avere risposte su tutto: Evgeny Morozov si interroga sui rischi di un pensiero tecnologico che annulla il libero arbitrio. Un ritratto del regista francese, Jean-Luc Godard, visto attraverso gli occhi della moglie, Anne Wiazemsky; Joyce Carol Oates racconta la poetessa Sylvia Plath. Pubblicato per Castevecchi il, Manifesto per la soppressione dei partiti politici, di Simone Weil mentre Tullio Gregory ripercorre i segni e le metamorfosi del diavolo nel suo saggio, Principe di questo mondo.
(nella foto: La Trappola, di Luigi Pirandello, con Gabriele Lavia, al Teatro Argentina di Roma dal 9 al 24 marzo)

7 marzo 2013: Se il romanzo ci salva dalla psicoterapia

Ascolta

Lo scrittore spagnolo Javier Cercas parte provocatoriamente da una affermazione Hugh Grant per rilanciare il ‘romanzo’ che considera il genere della libertà totale e uno strumento di conoscenza. La storia di Olympe de Gouges, autrice della ‘Dichiarazione dei diritti della donna e della cittadina’, che morì sulla ghigliottina nel 1793 per aver criticato la politica di Robespierre e poi ancora un ritratto di Ada Gobetti, scrittrice, partigiana e vicesindaco di Torino. Infine un commento di Tiziano Scarpa al film di Tarantino, Django.
(nella foto: la locandina della mostra, Lo sguardo di Michelangelo Antonioni e le arti, al Palazzo dei Diamanti, Ferrara dal 10 marzo al 9 giugno)

6 marzo 2013: Il gioco della traduzione

Ascolta

Dopo dieci anni di lavoro ‘matto e disperatissimo’, esce la nuova traduzione dell’Ulisse di Joyce curata da Gianni Celati per Einaudi. Quando hanno cominciato le città, le strade, le case, ad essere così brutte e tristi? Giacomo Borella offre una interessante serie di spunti critici sulla architettura contemporanea; poi una nuova biografia di Emily Dickinson; un ritratto di Ugo Chavez, gli ottant’anni del regista Luca Ronconi e un ricordo di Lucio Battisti, divo suo malgrado.
(nella foto: Luca Ronconi, In cerca d'autore. Studio sui 'Sei personaggi' di Luigi Pirandello, al Teatro India di Roma, fino al 28 marzo)

5 marzo 2013: Come ritrovare la fiducia nella democrazia e nell’economia di mercato

Ascolta

Nel suo ultimo saggio, Il prezzo della disuguaglianza, Joseph E. Stiglitz affronta una delle piaghe della società contemporanea, in grado di mettere a rischio l’essenza stessa della democrazia. Ancora una riflessione sulla crisi delle democrazie e dell’economia dalle pagine di Nazione Indiana. Il fu Mattia Pascal salvò Luigi Pirandello dal suicidio? Chiudono gli ospedali giudiziari in Italia, mancano però le nuove strutture. Si apre oggi alle Scuderie del Quirinale la mostra dedicata al pittore veneto Tiziano Vecellio.
(nella foto: Il Concerto, 1510-1511, Tiziano in mostra alle Scuderie del Quirinale, Roma, fino al 16 giugno)

4 marzo 2013: Biografia di un Presidente

Ascolta

Il Capo dello Stato in una biografia scritta da Paolo Franchi, (Giorgio Napolitano, la traversata da Botteghe Oscure al Quirinale) che sarà presentata oggi alle 11:30 presso la Sala della Regina della Camera dei Deputati; la lettera aperta di Ermanno Olmi alla Chiesa: “tra riti e scandali hai tradito Gesù Cristo” e il profetico testo di Guido Morselli, Roma senza Papa. In chiusura, una intervista alla costituzionalista, Lorenza Carlassare e un ricordo del regista Vittorio De Seta autore di, Diario di un maestro.
(nella foto: Francis Bacon, La visione della condizione umana, Palazzo de Mayo Chieti, fino al 5 maggio)

1 marzo 2013: Mo Yan, Io scrivo per il popolo

Ascolta

Accusato di essere troppo morbido con il regime cinese il Nobel Mo Yan si smarca nella prima intervista dopo il premio: Io scrivo per il popolo, non per il partito; Stiglitz, invece, riflette sulle luci (calanti) e le ombre (crescenti) del sogno americno e Joyce Carol Oates fa lo stesso a modo suo parlando ancora una volta di Marilyn Monroe. In conclusione le anticipazioni dei supplementi culturali del giornali del fine settimana.
(nella foto: la Biblioteca Hertziana riaperta di recente festeggia 100 anni)

28 febbraio: L'ultimo irriducibile

Ascolta

E' morto Stephen Hessel, 95enne autore di "Indignatevi" e "Vivere": è stato il guru involontario di #Occupy Wall Street e di altri (controversi) movimenti di protesta. Proviamo a ricordarlo con rispetto e senza agiografia; impazza intanto la querelle tra le archistar, con Libeskind contro (quasi) tutti; dal mondo delle statistiche un dato in controtendenza: la musica torna a vendere! che succede?
(nella foto: L'arte, la storia e la religione del Tibet in mostra alla Casa dei Carraresi, Treviso, fino al 2 giugno 2013)

27 febbraio: L'isola che non c'è ma c'è

Ascolta

Abbagli, stranezze, false piste e false mappe: un saggio di Simon Garfield racconta abbagli e stranezze della cartografia, da isole reali dimenticate a isole mai esistite disegnate su carta e invano cercate. Un'isola che c'è o potrebbe esserci è la Germania, invece, terra d'approdo per i giovani talenti italiani in cerca di lavoro; dal web vi segnaliamo, Amka, una ong che lotta contro l'Aids e la stregoneria, in Africa, e la Palermo (quale?) di Borges raccontata da Ferdinando Scianna.
(nella foto: Le farfalle volano sulla città pulita, di Ettore Favini in mostra al Pastificio Cerere di Roma, fino al 5 aprile 2013)

26 febbraio 2013: Parlo dunque sono

Ascolta

Andrea Moro, linguista e allievo di Chomsky, ci spiega perché è il 'parlare' che ci fa essere quel che siamo. Parlo dunque sono, quindi, anche in senso 'carnale', materiale. Un altro grande linguista moriva 100 anni fa, Ferdinand de Saussure; dagli Usa, un phamplet femminista guida la riscossa femminile nei luoghi di lavoro; a Roma si cerca di ricostuire la grande biblioteca dell'Isiao che comprendeva il fondo Giuseppe Tucci, un vero e proprio tesoro affidato alla gestione dell'ambascitore Armellini.
(nella foto: Arte in Giappone 1868 - 1945, in mostra alla Galleria Nazionale di Arte Moderna, Roma, fino al 5 maggio 2013)

25 febbraio 2013: Un arcitaliano in America: Pinocchio

Ascolta

L'anno della cultura italiana in America vede un protagonita assoluto: Pinocchio. IL burattino di Collodi incarna qualcosa di tutti noi; è il vero arci-italiano (come il Mago Cagliostro o Mussolini); torniamo a ragionare sull'abdicazione del Papa con Remo Bodei e torniamo anche in America, a New York, dove una maestra insegna matematica facendo contare gli schiavi ai bambini. Dal web, si celebrano i 40 anni dell'Arcobaleno della gravità di Thomas Pynchon. Lo fa Giuseppe Genna sul nuovo sito bookdetector.
(nella foto: Avelino Sala, Distopia Right Now)

22 febbraio 2013: Un requiem per la scuola

Ascolta

Norberto Bottani intona il suo requiem per la scuola: davvero presto dietro le cattedre avremo dei robot? Ne parliamo perplessi mentre qualche (pessima) certezza ci arriva dal web. E' la grande stagione degli hacker e uno di loro ci assicura che nessun sito è inviolabile; sempre navigando nel web attraversiamo il grande mare delle mappe digitali. Per finire con la consueta carrellata di anticipazioni sui supplementi culturali del fine settimana.
(nella foto: una sala del Castello di Rivoli, Torino, al centro e alle pareti opere di Richard Long, A.R. Penck e Emilio Vedova)

21 febbraio 2013: Dimissioni, dimissioni

Ascolta

Alfonso Beradinelli 'legge' le dimissioni del papa alla luce dei versi di Thomas S. Eliot per elogiare la scelta controcorrente di nascondersi in un mondo in cui nessuno si nasconde mai; e poi la storie e le parole di tre scrittori, molto diversi tra loro. Fenoglio, Alexandra Lapierre e Pamuck.
(nella foto: La biennale di Salisburgo, dal 1 al 17 marzo 2013)

20 febbraio 2013: Le nuove rotte delle migrazioni digitali

Ascolta

Le nuove migrazioni passano dal web. Uno studio su scala mondiale ricostruisce gli spostamenti nel nostro pianeta ricostruendo l'andamento degli account delle nostre mail e ne emerge una vera e propria mappa digitale di un nuovo nomadismo; scettico e libertario, il filosofo Girello spiega il Papa che vorrebbe; dalla rete uno studio sulla nuova stagione del net-criticism e infine un esperimento significativo: i ragazzini dell'oratorio andranno in campo nei grandi stadi della serie A, prima delle partite di campionato.
(nella foto: Bas Ian Ader, Tra due mondi, in mostra presso lo spazio di Villa delle Rose, Bologna, fino al 17 marzo 2013)

19 febbraio 2013 L'arcobaleno infranto: che succede in Sudafrica

Il romanziere Adrian Van Dis racconta il Sudafrica all'indomani del caso Pistorius: dove c'era l'apartheid ora domina la malavita: violenza, corruzione e disuguaglianze; poi parliamo di un appello dei ricercatori universitari chiedono alla politica lumi sul loro futuro e di una nuova rivista, Outlet, per "la critica dell'ideologia italiana". Per finire, come ai bei tempi, una favola. Pinocchio torna al cinema, lontano da Disney.
(nella foto: Camouflage photography, una delle fotografie ritoccate con photoshop raccolte in una recente mostra al National Museum di Washington dal titolo, Faking It)

18 febbraio 2013: Non è un paese per piccoli (librai)

Ascolta

L'Italia non è un paese per piccoli e medi librai. Il patron delle librerie Arion racconta al Fatto Quotidiano di un mondo sempre più dominato dalle grandi catene e dalle librerie online; compie 80 anni Yoko Ono e guarda ancora al futuro; dalla Germania viene allo scoperto il cacciatore di plagi, l'uomo che incastra i politici che copiano le tesi di dottorato. Dall'esperienze di Laminarie, laboratorio teatrale e culturale bolognese, una rivista anomala, 'Ampio raggio'.
(nella foto: il Capitolium di Brescia, riaperto di recente)

15 febbraio 2013: Pianto greco

Ascolta

Pianto greco: lo scrittore Markaris lascia per un momento i gialli e il suo ispettore Karitos e prende di petto la crisi greca; L'espresso ci aiuta a cercare di capire uno dei dubbi di questi giorni: perché siamo così ossessionati dal cibo; perché gli chef sono diventati i nuovi divi e tutto ciò che è cucina è diventata glamour? A proposito di cucina, le rivelazioni di un personaggio d'eccezione: l'assaggiatrice privata di Adolf Hitler. E poi le consuete anticipazioni dei supplementi culturali dei quotidiani

14 febbraio 2013: L'inventore dei paesaggi

Ascolta

Addio a Gabriele Basilico, grande fotografo dello spazio urbano, autentico inventore di paesaggi; con Dal Lago discutiamo di media, narcisismo e orrore e in occasione dell'orribile festa di San Valentino parliamo anche dell'orrore del femminicidio; infine un romantico sguardo all'avventura: ora che Google Maps ha mappato tutto che orizzonti restano per gli esploratori?

(nella foto: Porta Nuova di Gabriele Basilico)

13 febbraio 2013: Il giorno della radio

Ascolta

L'Unesco ha proclamato il 13 febbraio Giorno Internazionale della Radio: lo festeggiamo raccontando due esprienze: una radio pugliese di giovani contro la mafia, e una radio dietro le sbarre e oltre le sbarre, quella del carcere di Monteacuto; 100 anni fa nasceva Dossetti e lo ricordiamo con le riflessioni dello storico Paolo Prodi; il Comitato Olimpico Internazionale cancella la lotta dal programma olimpico e un software ci permette di decifrare le lingue del passato

12 febbraio 2013: La dittatura degli chef

Ascolta

Al Salone del libro di Torino si prepara il grande gemellaggio tra libri e cucina ma Antonio Scurati non ci sta: questa ossessione del cibo, dice, è il sintomo di una grave crisi di civiltà; tutti parlano delle dimissioni del Papa, lo storico Le Goff precisa: dovremmo parlare di abdicazione, e indaga sul significato di questo raro gesto; da Napoli le cronache di Napoli Monitor e dalla Gran Bretagna un'altra notizia epocale: il Sun cancellerà le ragazze in topless dalla sua pagina tre!

11 febbraio 2013: Felici quanto basta

Ascolta

Lo storico dell'economia Skidelsky sui (controversi) rapporti tra denaro e felicità; il ricordo di un singolare messaggero di pace: è morto Zhuang Zedong, l'asso del ping pong che aprì la strada al disgelo tra Usa e Cina; a Londra imperversano le volpi, nelle città italiane cinghiali, caprioli e lupi: che diamine sta succedendo? Per finire, parliamo di fumetti: dal 21 al 24 la VII edizione di BILBOlbul, il festival internazionale del fumetto

8 febbraio 2013: l'appello di Camilleri per la lettura

Ascolta

L'appello di Camilleri ai politici: la lettura non è un passatempo, dovete fare qualcosa; la tremenda serietà delle arti marziali, con un collegamento dalla Berlinale e le consuete anticipazioni dei supplementi culturali del fine settimana

7 febbraio 2013: La tv degli operai

Ascolta

La Tv degli operai: a Taranto i cassintegrati di una fabbrica fondano una web-tv per seguire gli sviluppi della loro tendenza sindacale; ma l'esperimento ha avuto successo e ora è diventata una vera televisione, che segue tutto, anche lo sport; quindi parliamo di un grande del Novecento, Georges Simenon e di un gran trucco per avere successo: copiare bene; per finire, la controversa storia di Ofir, reginetta dell'X factor israeliano sospesa da scuola per aver cantato davanti a uomini

6 febbraio 2013: L'uomo che faceva ridere Billy Wilder

Ascolta

Il grande sceneggiatore LucianoVincenzoni si racconta sul Fatto e ci racconta un mondo che sta morendo: quello del grande cinema di ieri (e rivela il soggetto dell'ultimo film mai girato da Billy Wilder); torna un classico sulla fantascienza, Il senso del futuro, di Carlo Pagetti, ed è un'ottima occasione per ragionare di science-fiction fuori dalla gabbia del genere; ma il futuro e il passato si intrecciano, a volte: nei bar, nei locali sta tornando di moda il Flipper

5 febbraio 2013: La primavera araba non è un '68

Ascolta

La Rete non basta, dice Kahled Fouad Allam spiegando la "Primavera araba": il punto chiave, per lui, è l'assenza di una controcultura giovanile. Per questo, conclude, la primavera è una rivolta ma non è un '68. Sulla rivista Confronti una riflessione sui matrimoni gay sfata molti luoghi comuni (religiosi); editori e librai propongono la creazione di una "lobby dei lettori" e, dalla Francia, Le Goff propone un esempio da seguire.

4 febbraio 2013: La grande fuga dall'università? Solo una fantasia per il ministro Profumo

Ascolta

Le statistiche sulla fuga degli studenti dagli atenei non convincono il ministro Profumo mentre Scurati sottolinea: finanza e educazione vanno tenute distinte; sempre di università parlano altre statistiche: i laureati sono i nuovi migranti interni; dal mondo del web la vera storia dell'inventore della @ e dalla Francia quella del giallista che 'prevede' attentati e azioni terroristiche

1 febbraio 2013: Siberia anno zero

Ascolta

Siberia anno zero, una storia trovata sul web. Poi, molte delle cose che consideriamo accertate prima o poi saranno smentite o superate. Ma quali? La storia di Arpad Wisz, un calcio al nazismo e le anticipazioni dei supplementi culturali del fine settimana

31 gennaio 2013: Intervista a Saul Steinberg

Ascolta

Iniziamo con un'intervista a Saul Steinberg, poi Maurizio Ferraris ci racconta l'eresia di Nagel, l'antidarwiniano. Un ricordo di Butch Morris e auguri a Tinto Brass

30 gennaio 2013: David Mamet, giù le mani dalle armi

Ascolta

Mamet ancora sulle armi e contro Obama, Limonov nel gulag, la storia della ragazza accusata di voler uccidere i suoi compagni di classe e la musica degli animali

29 gennaio 2013: La storia vera della Marinella cantata da De Andrè

Ascolta

Iniziamo con la vera storia della Marinella di De Andrè, un'intervista al Nobel per la Letteratura 2001 V.S. Naipaul, David Mamet contro Obama, in difesa delle armi e la storia di un supplemento culturale, Orwell.

28 gennaio 2013: Il tavolo di Walter Siti

Ascolta

Una riflessione sulla paura di Marc Augé, le fonti di ispirazione e i tavoli degli scrittori. E un'anticipazione dall'ultimo romanzo di Francesco Permunian

25 gennaio 2013: Barrow e il mistero delle galassie

Ascolta

Barrow ci parla delle galassie in cui nessuno si fa vivo. Helena Williams riporta l'atenzione su Assange e poi un reportage sui pini millenari, custodi del tempo e rivelatori della situazione climatica della Terra

24 gennaio 2013: Permunian, lo scrittore riluttante

Ascolta

Un'intervista di Antonio Gnoli a Francesco Permunian, le non recensioni di Cristiano De Majo e il sogno mancato della biblioteca di Google

23 gennaio 2013: Tocqueville e la democrazia in Cina

Ascolta

Tocqueville e la democrazia in Cina, Don Chisciotte, Magris, Consigli di scrittura, Rosarno secondo Mimmo Gangemi, Il Principe, Consigli di scrittura, giochi di parole e Ruzzle

22 gennaio 2013: Non si può insegnare la Shoah ai bambini

Ascolta

Bensoussan e la Shoah insegnata ai bambini, i nuovi Machiavelli a 500 anni dalla "nascita" de Il Principe, Alberto Mingardi e il libero mercato e gli oggetti sonori di Matthew Herbert.

21 gennaio 2013: Primo Levi e prove di teletrasporto

Ascolta

Primo Levi scrisse un racconto sul teletrasporto, Arbasino traccia la playlist delle canzoni (stupide) dell'infanzia, un ricordo di Vincenzo Consolo e prove scientifiche... sulle pieghe delle dita!

18 gennaio 2013: Reportage da Davos di Emmanuel Carrère

Ascolta

Apriamo con un reportage di Emmanuel Carrère su Davos. Poi parliamo del Lincoln di Spielberg e leggiamo un ricordo di Giorgio Colli. Infine, diamo lettura delle anticipazioni dei supplementi culturali del fine settimana

17 gennaio 2013: Addio alla morte di George Steiner

Ascolta

La morte sta morendo, una riflessione di George Steiner. Uno studio sul cervello umano, il rapporto con i figli e i Girasoli di Van Gogh

16 gennaio 2013: Cos'è la felicità?

Ascolta

Un filosofo ci parla della felicità, Pasolini di pittura e poesia. Poi due articoli su Freud e, infine, una mini dissertazione sul tasso utile di stupidità

15 gennaio 2013: Aaron Swartz, Open

Ascolta

Aaron Swartz, il genio suicida che commuove la Rete, un film su Hanna Arendt, Roger Scruton e la crisi secondo i librai

14 gennaio 2013: Il pubblico dominio è il miglior dominio

Ascolta

Copyright e pubblico dominio, Fernando Arrabal il provocatore. Luca Barcellona, maestro calligrafo e infine la storia di una partita di scacchi durata tre anni e giocata... per corrispondenza.

11 gennaio 2013: Baricco, da Proust a Kate Moss. Il soldato Spike Lee e Il Principe di Machiavelli

Ascolta

Intervista ad Alessandro Baricco, sul bello e sul brutto. Il western secondo Tarantino e Il Principe di Machiavelli. Infine, le consuete anticipazioni dei supplementi culturali che escono nel fine settimana

10 gennaio 2013: Interviste a Spaemann e Ricca. Le librerie indipendenti chiudono: articoli di Cortellessa e Cataluccio

Ascolta

Ricerca della verità, potere e giustizia: le interviste a Spaemann e Ricca. Due articoli sulle librerie indipendenti. La sfida di sedicenti Gesù nel libro dello psichiatra Rokeach

9 gennaio 2013: La musica di Hitler, auguri a Sciascia e il ritorno David Bowie

Ascolta

Mentre Natalia Aspesi ci racconta della colonna sonora infame voluta da Hitler, un articolo ci ricorda il compleanno di Leonardo Sciascia. Poi parliamo di pipistrelli che sfidano i tumori e del nuovo brano di David Bowie

8 gennaio 2013: Buoni propositi da Susan Sontag a Marilyn Monroe. Elena Stancanelli su Jane Austen e il segreto dei Faraoni

Ascolta

Tutti i buoni propositi di inizio anno, a partire con i suggerimenti dei "famosi", da Susan Sontag a Marilyn Monroe. Una scrittrice italiana, Elena Stancanelli, ci racconta il segreto di Jane Austen, perché è ancora così amata e citata. Infine piramidi, Faraoni e... tasse basse

(nell'immagine Jane Austen)

7 gennaio 2013: Il 15enne che aiuta la scienza, Teresa Cremisi e Flammarion, Syd Barrett

Ascolta

Un quindicenne formula i suoi dubbi su Andromeda e aiuta la scienza, un'italiana a capo della prestigiosa casa editrice francese Flammarion. Teconocrati e politici percepiti come nuovi nemici e infine un aritcolo dal web su Syd Barrett, il cuore dei Pink Floyd.

4 gennaio 2013: Verifica dei fatti sul web e il futuro nel Dna

Ascolta

"Fact Checking", come funziona il controllo dei fatti sul Web. Genetica: leggere il futuro nel Dna e poi librerie, cinema e anticipazioni dei supplementi culturali del fine settimana.

3 gennaio 2013: Internet, Peter Mack, Carlo Ossola e Limonov

Ascolta

Internet ha 30 anni, ma ne dimostra 100. Colloquio con Peter Mack, Franco Marcoaldi intervista Carlo Ossola e infine ancora Limonov, la sua vita come un romanzo russo

2 gennaio 2013: Veladiano sul rapporto scuola-tecnologia, il caso Limonov e il neomarketing per i libri

Ascolta

Mettere i voti on line è un errore? Ce ne parla la scrittrice Mariapia Veladiano. Poi la vita romanzesca di Limonov, il neomarketing applicato ai libri e un breve elogio della... stupidità

Credits

a cura di Gianfranco Rossi
in regia Piero Pugliese, Marco Pompi
in redazione Florinda Fiamma

Riascolta

Riascolta

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key