Radio3

Contenuti della pagina

Puntate 2014

Franco Fortini 28/11/2014

Vent’anni fa moriva a Milano Franco Fortini, uno dei poeti e intellettuali più originali del nostro Novecento. Attraverso una poesia d’ispirazione civile, Fortini ha rappresentato una coscienza critica per tutto il mondo culturale, soprattutto della sinistra.

Irriverenti e libere, con Barbara Bonomi Romagnoli 28/11/2014

I recenti femminismi in Italia, gli entusiasmi mai sopiti e i fallimenti sempre in agguato, – dal Duemila a oggi – attraverso racconti e cronache di donne impegnate e appassionate.

Periferie centro di vita 27/11/2014

Ascolta

Il rammendo delle periferie di Renzo Piano e del Gruppo G124

Neve e fango per dissetarmi, con Silvia Calamati 27/11/2014

Ascolta

Silvia Calamati, ha riscoperto le pagine del diario di Sotiris Kanellopoulos, membro del DSE (Esercito Democratico della Grecia), in cui rivivono i giorni delaa tragica guerra civile greca (1946-1949), scoppiata all’indomani dell’occupazione italo-bulgaro-tedesca della Grecia. 

Bellezza in Costituzione 26/11/2014

Ascolta

La Repubblica italiana ha bisogno della Bellezza nell’articolo1 della Costituzione? 

Venditori di fumo, con Giuliano Pavone 26/11/2014

Ascolta

Il caso Ilva viene spesso rappresentato come una semplice vertenza occupazionale o una questione di politica industriale. Eppure,in una telefonata intercettata, due membri della famiglia Riva, i proprietari dell’Ilva, usano l’espressione “vendere fumo”.

Giornata contro la violenza sulle donne 25/11/2014

Ascolta

Io non mi arrendo, e questa ferita diventerà la mia forza. Lucia Annibali

Se Venezia muore, con Salvatore Settis 25/11/2014

Ascolta

Venezia, come Atene, può morire se perde la memoria, se non  si saprà intenderne lo spirito e ricostruirne il destino.

Coincidenze, con Tim Parks 24/11/2014

Ascolta

Ho visto l’Italia per la prima volta dai finestrini di un treno

Isis e altre minacce 24/11/2014

Ascolta

Di Isis, discutiamo con Loretta Napoleoni e Renzo Guolo

Biblioteche futuribili 21/11/2014

Ascolta

Come saranno le biblioteche del futuro? A partire dai dati dati sconfortanti che riguardano i tagli, la mancanza degli spazi e di personale adeguatamente qualificato, come saranno le future piazza del sapere?

Città di memoria, con Mario Maffi 21/11/2014

Ascolta

New York, New Orleans, Parigi, Manchester, Salford, Londra: Mario Maffi racconta sei metropoli, teatri di vissuti collettivi passati e presenti, frammenti in continua mutazione del nostro mondo urbanizzato.

Leonardo Sciascia 20/11/2014

Ascolta

Il venti novembre di venticinque anni fa moriva a Palermo Leonardo Sciascia, figura importantissima, non solo per la letteratura ma per la vita sociale del nostro Paese.

Effetto città. Con Vincenzo Trione 20/11/2014

Ascolta

Una storia complessa e in perenne divenire, che fa dialogare teorie e opere: architettura e cinema, pittura e urbanistica.

Il blues della metropolitana 19/11/2014

Ascolta

In diretta questa sera dalla Sala A di Via Asiago, Il blues della metropolitana, di Peter Handke.

La guerra grande. Storie di gente comune, con Antonio Gibelli 19/11/2014

Ascolta

Con Antonio Gibelli che insegna Storia contemporanea presso l’Università degli studi di Genova, parliamo della Grande Guerra a partire dal fiume carsico delle scritture inedite, fragili e spesso incerte, prodotte dai protagonisti a volte nel fondo di una trincea o nella baracca di un campo di concentramento, nel corso del conflitto ma anche dopo

Periferie, vecchie e nuovi problemi 18/11/2014

Ascolta

Periferie al centro...almeno delle cronache.

Hat Monkey, con Chris Haugton 18/11/2014

Ascolta

Intervista a Chris Haughton, illustratore per bambini e ideatore della App "Hat Monkey”

Vite ambulante. Con Giovanni Gregoletto 17/11/2014

Ascolta

Enologia e viticultura declinate in questo volume che è uno zibaldone di storie, aneddoti e documenti intorno alla cura della vite.

Racconti dal carcere 14/11/2014

Ascolta

La rieducazione in carcere passa attraverso il riesame di sé, e il riesame di sé passa attraverso il racconto. Si possono spiegare così  i laboratori di scrittura che sempre pi ù frequentemente, negli ultimi anni, sono stati organizzati  all’interno degli istituti italiani di detenzione.  Accanto ai laboratori sono poi nati veri e propri concorsi che stimolano i detenuti a impegnarsi sulla narrazione. 

Anime baltiche, con Jan Brokken 14/11/2014

Ascolta

Jan Brokken, scrittore, giornalista e viaggiatore olandese, attraversa Lettonia, Lituania ed Estonia sulle tracce delle anime baltiche: c’è un legame sotterraneo tra alcuni grandi nomi della cultura mondiale come Mark Rothko, Hannah Arendt, Romain Gary, Gidon Kremer.

Una città di libri 13/11/2014

Ascolta

Bookcity Milano è in corso da oggi a domenica, incontri, manifestazioni, inviti alla lettura, mostre e libri antichi, nuovi e nuovissimi.

Il clan degli invisibili, con Giovanni Tizian 13/11/2014

Ascolta

Gigi «Carne di porco», consulente finanziario a Milano. Ciccio «il Bianco», proprietario terriero in Colombia. Giampaolo «Bulgari», immobiliarista in Costa Azzurra. Francis «u Spice», titolare di una catena internazionale di ristoranti. Simone «u Dutturi», uomo politico. E Demetrio, «il Signorino», rimasto in Calabria a muovere i fili dell'organizzazione. 

Giornali dipartiti 12/11/2014

Ascolta

E' forse arrivato il momento di dare definitivamente l'addio ai giornali di partito? 

P(r)eso di mira, con Francesco Baggiani 12/11/2014

Ascolta

Un libro dedicato a tutti gli oversize, ai genitori di bambini sovrappeso, agli insegnanti, gli allenatori, i medici, e a chiunque voglia conoscere il complesso mondo che si cela dietro le «grandi forme».

Eduardo De Filippo 11/11/2014

Ascolta

Una riflessione dedicata alla scrittura, i temi e la recitazione, capaci di raccontare il contemporaneo, di Eduardo De Filippo, in occasione della serata speciale, dedicata a Eduardo nel trentennio dalla sua scomparsa, curata dal figlio Luca De Filippo, in diretta dalla Sala A di via Asiago. 

Ipermodernità. Dove va la letteratura contemporanea, con Raffaele Donnarumma 11/11/2014

Ascolta

Che cosa sta accadendo nella narrativa contemporanea? Possiamo ancora leggerla con le categorie elaborate dal postmoderno? L'ipermoderintà utilizzata da Donnarumma per leggere il romanzo contemporaneo è solo in successione o è alternativa rispetto alle categorie del postmoderno? 

La buona scuola 10/11/2014

Ascolta

Sono questi gli ultimi giorni per partecipare alla consultazione su La buona scuola, il Rapporto sulla scuola proposto dal Governo Renzi, on line dal 15 settembre al 15 novembre.

La buona morte, con Andrea Tarabbia 10/11/2014

Ascolta

Chiesa, morte, tecnica, libertà, dolore, medicina, autodeterminazione (del malato), identità, diritto di proprietà del proprio corpo, infine giustificazione: sono i poli attorno cui ruota questo reportage narrativo sulla pratica dell'eutanasia in Italia.

Jeffery Deaver a Fahrenheit 07/11/2014

Ascolta

Jeffery Deaver, autore di  bestseller internazionali tradotti in 25 lingue, che hanno venduto nel mondo oltre 20 milioni di copie  è in Italia per presentare L'ombra del collezionista, il seguito del Collezionista di ossa. 

I semi di mille rivoluzioni, con Lucio Cavazzoni 07/11/2014

Ascolta

Lucio Cavazzoni, presidente di Alce Nero, racconta una storia,che è mille storie diverse. Storie che parlano di terre e contadini, panificatori e cuochi, rivoluzioni e fatica, lotte e sconfitte. Storie, che parlano di cibo, di cibo biologico.

Dei delitti e delle pene ad alta voce 06/11/2014

Ascolta

E' in corso nella Biblioteca Nazionale Braidense e nel Palazzo di Giustizia di Milano la lettura a staffetta di Dei delitti e delle pene di Cesare Beccaria: 70 lettori, rappresentanti delle istituzioni, sindaco, assessori, consiglieri, direttori dei carceri milanesi, storici, docenti universitari, registi e attori teatrali, studenti di legge, giornalisti e cittadini comuni che hanno aderito all’iniziativa.

Abusivi, con Roberto Ippolito 06/11/2014

Ascolta

Ammonta intorno ai 42 miliardi di euro il giro di affari degli abusivi in Italia e Roberto Ippolito descrive una sequenza infinita di casi di abusivismo, tutti rigorosamente documentati e precisi che riguardano tutta l'Italia e non sono assolutamente figli della crisi.

Letture unlimited 05/11/2014

Ascolta

Cosa succederà nel panorama editoriale italiano ora che Amazon ha esteso la disponibilità del servizio di abbonamento di E-book Kindle Unlimited in Italia, consentendo, con il servizio in abbonamento di leggere libri da una raccolta di oltre 700.000 titoli Kindle e migliaia di audiolibri, senza date di scadenza? 

Fiabe e storie di Andersen, con Bruno Berni e Fabian Negrin 05/11/2014

Ascolta

Di Hans Christian Andersen, della sua vita, le sue fiabe, dei suoi personaggi e della natura del suo successo parliamo con Bruno Berni, che ha tradotto dal danese la versione integrale di tutta la sua produzione che Donzelli propone in una nuova edizione illustrata da Fabian Negrin    

La cognizione del dolore 04/11/2014

Ascolta

Che  ruolo hanno la sconfitta, il dolore e la morte nell'immaginario di una società disegnata solo per i forti, i vincenti, i sani? 

Wikieconomia, con Leonardo Becchetti 04/11/2014

Ascolta

Il potere dei consumatori è enorme: col mouse e con gli acquisti responsabili si possono spostare grosse quote di mercato.

Il futuro del Colosseo 03/11/2014

Ascolta

Una nuova Arena per il Colosseo? Secondo il ministro Franceschini.. Basta un po' di coraggio. 

Il jihadista della porta accanto, con Khaled Fouad Allam 03/11/2014

Ascolta

Le radici dell’euro-terrorismo, entrando nella psicologia del moderno radicalismo islamico che si serve di Internet per cercare consenso e globalizzare la paura. 

Fuga dal quotidiano: il distopico, un altro mondo è narrabile. 31/10/2014

Ascolta

A trenta anni dal quello che Orwell aveva indicato come anno fatidico, si moltiplicano nel panorama letterario internazionale e italiano gli esempi di narrazioni distopiche e fantastiche.

Cultura senza capitale, con Simone Verde 31/10/2014

Ascolta

La cultura, in Italia, è priva di risorse perché incapace di vedersi attribuita una chiara missione collettiva.

Smith & Wesson e Novecento 30/10/2014

Ascolta

Ospitiamo Alessandro Baricco, uno degli scrittori più noti in Italia e all’estero.  L’uscita di un suo nuovo testo teatrale (“Smith & Wesson”) si accompagna alla ripubblicazione di “Novecento”, il monologo che, grazie anche alla trasposizione cinematografica di Tornatore, consacrò vent’anni l’autore torinese al grande pubblico.  Baricco festeggia la ricorrenza con “Fahrenheit”, ripercorrendo le tappe della sua carriera. 

La sindrome tedesca, con Valerio Castronovo 30/10/2014

Ascolta

Nel suo nuovo libro Castronovo analizza i processi che, dalla caduta del muro di Berlino fino a oggi, hanno potenziato in modo così abnorme il ruolo della Germania, mandando in crisi il sogno di una federazione europea compatta e equilibrata. 

Giornata per Eduardo 29/10/2014

Ascolta

Radio tre dedica questa giornata a Eduardo De Filippo, per i 30 anni dalla sua morte.

Il bambino che parlava con la luce, con Maurizio Arduino 29/10/2014

Ascolta

L'autismo raccontato  in quattro storie di quattro pazienti da Maurizio Arduino, psicologo e psicoterapeuta.

Come sarà il mondo con sempre meno libri? 28/10/2014

Ascolta

Come sarà/sarebbe il mondo con lettori sempre meno numerosi?

L'assalto al cielo, con Andreina De Clementi 28/10/2014

Ascolta

Le storie di donne e uomini dell'emigrazione italiana,tracciate attraverso l’analisi e il racconto di casi emblematici.

Mezzi pubblici a metà 27/10/2014

Ascolta

Da modalità di conoscenza del mondo a cartina di tornasole dei conflitti che pervadono la nostra società. 

Il secolo curvo della civiltà capitalistica, con Guido Carandini 27/10/2014

Ascolta

Secondo Guido Carandini, la situazione di crisi che stiamo vivendo è caratterizzata dall’estrema polarizzazione dei redditi fra un numero ristretto di ricchi e la massa della popolazione che si impoverisce sempre di più. 

I Donchisciotte del tavolino, con Isabella Zanni Rosiello 24/10/2014

Ascolta

Il tentativo di fare la storia di chi non sembra aver avuto storia. I donchisciotte del tavolino sono anonimi impiegati anonimi e senza volto addettia monotone attività di scrittura.

Il ritorno di Leopardi 23/10/2014

Ascolta

Complice l'uscita al cinema del film di Mario Martone, Il giovane favoloso, Giacomo Lepardi è tornato a popolare l'immaginario di molti italiani suscitando, come tanti dei classici studiati a scuola, alterne reazioni. 

Da un’altra Italia. 63 lettere, diari, testimonianze sul carattere degli italiani, con Laura Bosio e Bruno Nacci 23/10/2014

Ascolta

Laura Bosio e Bruno Nacci, hanno raccolto 63 lettere, diari, testimonianze sul carattere degli italiani. E sono riusciti a dare voce a un'altra Italia, attraverso documenti in prevalenza privati, a un “carattere” italiano poco rappresentato: la serietà e la tenacia 

Liu Xiaobo e gli scrittori dissidenti 22/10/2014

Ascolta

Quanti sono gli intellettuali e gli scrittori messi a tacere, perseguitati?

Tecnologie della sensibilità, con Pietro Montani 22/10/2014

Ascolta

Pietro Montani affronta qui, in chiave estetica, gli effetti delle nuove tecnologie sulla sensibilità e sulla percezione, l’immaginazione e l’interattività.

Quali le sfide per la lingua italiana? 21/10/2014

Ascolta

Sono in corso a Firenze gli Stati Generali della lingua italiana per occuparsi dell'italiano nel mondo che cambia. Come rispondere alle sfide per la lingua italiana? Cosa vuol dire promuovere l'italiano nel mondo?

Oro colato, con Edoardo Albinati 21/10/2014

Ascolta

Edoardo Albinati ci parla di otto lezioni sulla materia della scrittura, una serie di incontri che Edoardo Albinati ha tenuto gratuitamente alla II Università di Roma tra novembre 2011 e febbraio 2012. 

Il curriculum nascosto e il rispetto dei diritti umani 20/10/2014

Ascolta

Come decostruire (anche a scuola) stereotipi e pregiudizi eterosessisti?

I bambini pensano grande, con Franco Lorenzoni 20/10/2014

Ascolta

A leggere il diario di un anno scolastico di Franco Lorenzoni, maestro elementare a Giove, in Umbria, si prova la meraviglia del nascere di un pensiero.

Futuro al presente 17/10/2014

Ascolta

Con Michele Salvati e Ilvo Diamanti discutiamo di partiti, elezioni, Parlamenti, opinione pubblica e dei nuovi connotati delle democrazie occidentali.

Il reddito minimo universale, con Philippe Van Parijs 17/10/2014

Ascolta

Philippe Van Parijs, filosofo, economista, giurista belga è Ospite della sesta edizione del Salone dell’Editoria Sociale in corso in questi giorni a Roma. Il tema di quest’anno: l’Europa in cammino. 

16 ottobre 1943 16/10/2014

Ascolta

«Era sabato mattina, festa del Succot, il cielo era di piombo. I nazisti bussarono alle porte, portavano un bigliettino dattiloscritto. Un ordine per tutti gli ebrei del Ghetto: dovete essere pronti in 20 minuti, portare cibo per 8 giorni, soldi e preziosi, via anche i malati, nel campo dove vi porteranno c’è un’infermieraio»,

Agire altrimenti. L'anarchismo del XXI secolo a misura del mondo postmoderno, con Salvo Vaccaro 16/10/2014

Ascolta

Cosa hanno in comune gli Indignados spagnoli, gli hacker globali di Anonymous, i movimenti Occupy e le rivolte sulle sponde del Mediterraneo?

Mariella Gramaglia 15/10/2014

Ascolta

E' scomparsa Mariella Gramaglia, giornalista e studiosa del movimento delle donne.

Virus letale 15/10/2014

Ascolta

Il tema della pestilenza e la storia dell’Umanità: Tucidide, Artaud, Manzoni, Borges, Thomas Mann, Camus. Quali sono i significati simbolici che le epidemie, si tratti di peste o di ebola o di altri virus letali, portano con sé?

L'Italia post coloniale, con Cristina Lombardi-Diop e Caterina Romeo 15/10/2014

Ascolta

La condizione postcoloniale può essere uno dei fattori determinanti che danno forma alla vita quotidiana e alla cultura dell'Italia contemporanea?

Una Costituzione per Internet 14/10/2014

Ascolta

Una Costituzione per Internet: si apre il dibattito, perchè tra pochi giorni partirà la consultazione pubblica sulla Carta dei diritti di Internet della commissione Boldrini guidata dal giurista Stefano Rodotà. 

Il Kitsch, con Andrea Mecacci 14/10/2014

Ascolta

Usato impropriamente come sinonimo di «cattivo gusto», il kitsch designa una delle categorie estetiche più importanti degli ultimi cento anni. 

Adolescenti digitali 13/10/2014

Ascolta

I media digitali rischiano di indebolire corpo e mente nostri e dei nostri figli?  Se tutta la loro attività neuronale si limita a chattare, twittare, postare, navigare su Google… finiscono per vedere modificate le strutture dei loro pensieri? 

Eroi senza lapide, con Carlo Lapucci 13/10/2014

Ascolta

Una galleria di personaggi che è prima di tutto un testo di storia e un saggio sulla vita in condizioni di marginalità, spesso scelta volontariamente.

Uno stereotipo di troppo 10/10/2014

Ascolta

Quali sono i vissuti che la triste e sconcertante vicenda del ragazzo napoletano seviziato perchè obeso porta con sé? Qual è lo sfondo emotivo e culturale di questa scena tremenda?

Il padre materno, con Simona Argentieri 10/10/2014

Ascolta

I nuovi padri sapranno incarnare l'eterna fantasia del «padre materno», tenero e protettivo, senza rinunciare alla forza e all'autorevolezza? E, soprattutto: quali sono le conseguenze sui figli?

Il Nobel per la letteratura a Patrick Modiano 09/10/2014

Ascolta

Per l’arte della memoria con la quale ha evocato i destini umani più inafferrabili e svelato la vita reale durante l’Occupazione

Ritmi di festa. Corpo, danza e società, con Paolo Apolito 09/10/2014

Ascolta

La festa e le danze di una festa, sono ben più che l’espressione di una futile nostalgia folkloristica: hanno radici evolutive, attestate nella vita sociale dei primati.

Leggere libri a Francoforte 08/10/2014

Ascolta

Comincia la fiera del libro più importante dell'anno, la Frankfurter Buchmesse.

Guida alla letteratura horror, con Gianfilippo Pizzo e Walter Catalano 08/10/2014

Ascolta

La Guida alla letteratura horror si propone di colmare una lacuna dell'editoria italiana dedicando il volume a 100 scrittori horror e alle loro opere. 

Il futuro della radio 07/10/2014

Ascolta

Le radio del futuro che già possiamo ascoltare: Radio 3 scommette sul futuro della radio ospitando le voci, i linguaggi, i suoni e le esperienze di radio web  e radio universitarie, le radio di ragazzi e ragazze  sotto i vent’anni, le radio per i bambine e bambini.

Germania europea, Europa tedesca, con Luigi Reitani 07/10/2014

Ascolta

Qual è il ruolo della Germania in Europa? Esiste davvero il rischio di una supremazia tedesca nelle scelte cruciali di politica economica del vecchio continente?

90X3: I novanta anni della radio, I parte 06/10/2014

Ascolta

Festeggiamo i 90 anni della radio con una puntata speciale, tessuta sui contributi d'archivio e gli interventi dei nostri ospiti sul valore, il ruolo, la storia della cultura alla radio.

90x3: I novanta anni della radio, II parte 06/10/2014

Ascolta

Festeggiamo i 90 anni della radio con una puntata speciale, tessuta sui contributi d'archivio e gli interventi dei nostri ospiti sul valore, il ruolo, la storia della cultura alla radio.

Lecce 2019 03/10/2014

Ascolta

Quali sono le otto utopie che Lecce ha immaginato per vincere la gara?

Cagliari 2019 02/10/2014

Ascolta

Perchè Cagliari? Quali sono i progetti che la città di Cagliari mette in gioco per la sua candidatura a Capitale europea della cultura 2019?  Cosa significherà riscrivere la città su base culturale? 

Diari di viaggio, di Valerio Daniel de Simoni, con Filippo La Porta e Valeria Pasquini 02/10/2014

Ascolta

In compagnia di due amici, Valerio Daniel De Simoni nel 2011 ha battuto il record mondiale di percorrenza a bordo di piccoli veicoli a quattro ruote. Con la sua Expedition Quad Squad ha attraversato l’Europa e l’Africa per raccogliere immagini felici, emozioni forti e molti contributi destinati a cause umanitarie.  Da Sydney dove è nato, a Lilongwe, la città dove ha trovato la morte. 

Sabir: il festival diffuso delle culture mediterranee a Lampedusa 01/10/2014

Ascolta

Il Sabir è la lingua franca del Mediterraneo, fu un idioma pidgin "di servizio" parlato in tutti i porti del Mediterraneo dal Medioevo e fino a tutto il XIX secolo.  Questa lingua dà il titolo al festival delle culture di Lampedusa che si svolge a un anno dalla strage del 3 ottobre 2013, la più grande catastrofe marittima del mediterraneo del XXI secolo. 

Storia della povertà, con Vincenzo Paglia 01/10/2014

Ascolta

Monsignor Paglia, arcivescovo e presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia ripercorre la storia del rapporto dinamico tra Chiesa e società attraverso la peculiare prospettiva della lotta alla povertà nelle sue diverse forme.

Librai (e scrittori e editori e lettori) di tutto il mondo.... 30/09/2014

Ascolta

Se non fermiamo Amazon, assisteremo alla fine della cultura letteraria in America.  Con questo tono apocalittico, Andrew Wylie, il più importante agente letterario del mondo ha attaccato il monopolio dei libri online. 

Victor Turner, Antropologia dell’esperienza, con Stefano De Matteis 30/09/2014

Ascolta

Se gli accadimenti più insignificanti vengono trasformati in «eventi», navigare rimanda solo a Internet e la memoria che conta è quella del nostro smartphone, quale può essere il ruolo dell'esperienza?

La provincia che sarà capitale 29/09/2014

Ascolta

Cagliari, Lecce, Matera, Perugia, Ravenna, Siena Quale sarà la città italiana destinata ad essere la Capitale Europea della Cultura 2019? 

Sei romanzi perfetti. Su Jane Austen, con Liliana Rampello 29/09/2014

Ascolta

Qual è la vostra Jane Austen preferita? Quella di Ragione e sentimentoOrgoglio e pregiudizioMansfield ParkEmmaL’abbazia di Northanger o Persuasione?

Partecipazione- esclusione: il Festival del diritto 26/09/2014

Ascolta

La settima edizione del Festival del Diritto di Piacenza ruota intorno all'idea di partecipazione.

Congo, con David Van Reybrouck 26/09/2014

Ascolta

Un grande reportage che racconta il Congo dai primi insediamenti preistorici agli orrori della dominazione coloniale belga, dall’indipendenza alle guerre civili, attraverso giungle e città, montagne di ghiacciai perenni e pianure rigogliose, miniere di ogni minerale prezioso e una natura ricchissima e incontaminata. 

46 anni di solitudine 25/09/2014

Ascolta

Sono state consegnate dopo 46 anni le case ai terremotati del Belice.

Guerriere, con Elisabetta Ambrosi 25/09/2014

Ascolta

 Le guerriere di Elisabetta Ambrosi sono le mamme acrobate. Come riuscire a sopravvivere in mezzo agli ostacoli? 

10 anni di Torino Spiritualità 24/09/2014

Ascolta

Torino Spiritualità: Il cuore intelligente

Io amo, con Vito Mancuso 24/09/2014

Ascolta

Il teologo Vito Mancuso alle prese col tema dell'amore, della sessualità e della morale cattolica.

Cosa chiedereste ai ministri europei della cultura? 23/09/2014

Ascolta

Più investimenti su scuola e educazione, una rete europea di biblioteche, un progetto Erasmus per tutte le età, maggiore sostegno all'arte e la sfida di porre la cultura la centro delle politiche europee. 

Riconoscere è un Dio. Scene e temi del riconoscimento nella letteratura, con Piero Boitani 23/09/2014

Ascolta

Riconoscere, dice Euripide, è un dio: il deflagrare della conoscenza tra persone che si amano, o si odiano, possiede la forza, la sublimità, l'ilarità che per pochi attimi ci fa provare la vertigine del divino.

La giornata mondiale per il clima 22/09/2014

Ascolta

Celebrata il 21 settembre con un milione di adesioni in tutto il mondo, la giornata mondiale organizzata contro i cambiamenti climatici, ha visto anche la partecipazione di alcune città italliane. Ma qual è lo stato di salute dell'ambientalismo italiano? 

Annibale, con Giovanni Brizzi 22/09/2014

Ascolta

Giovanni Brizzi, docente di Storia romana nell’Università di Bologna, rievoca la vita e le imprese leggendarie di Annibale, generale tra i più grandi di ogni tempo, genio militare innovativo dalle insuperate doti di condottiero.

Speciale Fahrenheit a Materadio: Dei delitti e delle pene, 2aparte 20/09/2014

Ascolta

Dei delitti e delle pene, con Philippe Audegean e la letture di Giuseppe Cederna.

Speciale Fahrenheit a Materadio: Dei delitti e delle pene, 1a parte 20/09/2014

Ascolta

La puntata speciale di Fahrenheit dedicata all'opera di Cesare Beccaira e al fascino del male dalla scrittura alla letteratura.

Speciale Fahrenheit a Materadio prima parte 19/09/2014

Ascolta

Dalla Casa Cava di Matera, Marino Sinibaldi conduce una puntata speciale di Fahrenheit, per raccontare il tesoro dei Sassi, la tutela e la conservazione, ma anche il futuro, la sostenibilità, le nuove risorse e l'ecologia.

Speciale Fahrenheit a Materadio seconda parte 19/09/2014

Ascolta

Le potenzialità e le suggestioni del territorio materano.

Amburgo...Strasburgo...Basta che sia Scozia!! 18/09/2014

Ascolta

Quanta geografia conosciamo? Gli strafalcioni dei comunicati stampa leghisti non depongono benissimo....

Istruzioni per rendersi felici, con Armando Massarenti 18/09/2014

Ascolta

L'uomo nasce per essere felice, eppure, pare che siairresistibilmente orientato a cercarla dove non c’è.

Meno ferie più Pil? 17/09/2014

Ascolta

L'idea "anti-crisi" arriva dagli industriali francesi: meno feste e ferie, meno riposo per i lavoratori per cercare di incrementare il prodotto interno lordo.

Omosessualità, eguaglianza, diritti, con Angelo Schillaci 17/09/2014

Ascolta

Qual è il rapporto tra l'immagine costituzionalmente rilevante della persona e la dimensione di vita rappresentata dall'orientamento sessuale?

Adolescenti e morale, con Annarita Graziani 16/09/2014

Ascolta

Come si sviluppa, in adolescenza, la capacità di pensare in termini morali?

Cultura e creatività di fronte alla crisi 16/09/2014

Ascolta

Che sorte hanno la cultura e la creatività di fronte alla crisi?  Come si sta ristrutturando l'Industria Culturale e Creativa (icc) italiana? Quanto questo settore, direttamente e indirettamente, contribuisce a dare forza, anche innovativa, al nostro sistema economico? 

Chi ben comincia... 15/09/2014

Ascolta

Cosa fa buona la scuola? I bravi maestri? Le metodologie efficaci? L'impegno e i sogni di chi studia? 

L'edilizia scolastica, con Osvaldo Roman 15/09/2014

Ascolta

Se con Osvaldo Roman, insegnante ed esperto di politica scolastica, analizziamo anche soltanto uno dei punti riguardanti la sicurezza scolastica, riguardo, ad esempio al Certificato Prevenzione Incendi, il risultato è alquanto sconfortante.

Domenica SPECIALE FAHRENHEIT in diretta dal FESTIVAL FILOSOFIA di MODENA prima parte 14/09/2014

Ascolta

SPECIALE FAHRENHEIT in diretta dal FESTIVAL FILOSOFIA  di MODENA
PRIMA PARTE

Domenica SPECIALE FAHRENHEIT in diretta dal FESTIVAL FILOSOFIA di MODENA seconda parte 14/09/2014

Ascolta

SPECIALE FAHRENHEIT in diretta dal FESTIVAL FILOSOFIA  di MODENA
SECONDA PARTE 

Sabato SPECIALE FAHRENHEIT in diretta dal FESTIVAL FILOSOFIA di Modena prima parte 13/09/2014

Ascolta

Speciale Fahrenheit in diretta dal Festival Filosofia di Modena 1a Parte

Sabato SPECIALE FAHRENHEIT in diretta dal FESTIVAL FILOSOFIA di MODENA seconda parte 13/09/2014

Ascolta

SPECIALE FAHRENHEIT in diretta dal FESTIVAL FILOSOFIA  di MODENA
SECONDA PARTE 

Festival di filosofia di Modena 2014, Venerdì 1A parte 12/09/2014

Ascolta

Dalla Gloria, «il sole dei morti» per Balzac,  alla Celebrità, «la nominanza color [...] d'erba, che viene e va», per Dante. Questo è il tema della quattordicesima edizione del festival di filosofia di Modena, Carpi e Sassuolo, con lectio magistralis, dialoghi, letture, spettacoli, mostre, laboratori.  In diretta dal cortile del Palazzo dei Musei di Modena, in Largo S.Agostino, Felice Cimatti, dalle 15 alle 18 ogni giorno per i tre giorni di venerdì, sabato e domenica, incontra Remo Bodei, Michela Marzano, Nello Preterossi, Umberto Curi, Michelangelo Bovero, Emidio Clementi, Mimmo Jodice e molti altri ospiti. 

Scarica i podcast      

Festival di filosofia di Modena 2014, Venerdì 2A parte 12/09/2014

Ascolta

Dalla Gloria, che «quanto più dovrà durare, tanto più tardi giungerà» secondo Schopenhauer, alla Celebrità, che per Montaigne «non può mai essere compagna di letto della tranquillità». Questo è il tema della quattordicesima edizione del festival di filosofia di Modena, Carpi e Sassuolo, con lectio magistralis, dialoghi, letture, spettacoli, mostre, laboratori.  In diretta dal cortile del Palazzo dei Musei di Modena, in Largo S.Agostino, Felice Cimatti, dalle 15 alle 18 ogni giorno per i tre giorni di venerdì, sabato e domenica, incontra Ugo Cornia, Alessandro Baricco, Carlo Galli e molti altri ospiti. 

Scarica i podcast      

Passeggiare fra divieti e controlli 11/09/2014

Ascolta

«Vietato lordare il suolo pubblico, lanciare uova, farina. Vietato affiggere papiri di laurea e ogni altro materiale ai tronchi degli alberi.vietato dare alloggio in un appartamento a un numero di persone superiore dai parametri previsti dal regolamento edilizio. È vietato sedersi o sdraiarsi per terra, ed anche sdraiarsi sulle panchine o utilizzarle in modo impropri. È vietato mostrarsi in pubblico in abiti che offendono il comune senso del pudore. All’interno del perimetro delle mura del Cinquecento è vietato esporre abiti o biancheria alla vista del pubblico da finestre, balconi o terrazze. È vietata la richiesta di elemosina nelle aree pubbliche o aperte al pubblico (multa di 100 euro). È vietato consumare alcolici fuori dai bar o dai plateatici... ». Dal nuovo regolamento del comune di Padova. 

Unità di misura, con Emanuele Lugli 11/09/2014

Ascolta

«Le differenze di pesi, di misure, di moneta, di dogana, di favella, di ordini amministrativi, commerciali e civili, miseramente e grettamente dividono le varie provincie e rallentano o impediscono per mille modi il traffico delle idee e delle cose utili fra le diverse membra della nazione». Vincenzo Gioberti

Alla signoria vostra…gli enigmi della burocrazia in Italia 10/09/2014

Ascolta

Ciò che rende tanto difficile isolare concettualmente la Ministerialità in quanto sistema di forze ordinate ad un fine - e più disorienta lo studioso - si è che essa Ministerialità, lungi dal risparmiare i propri adepti, si esercita sopra di quelli nelle forme più distruttive e con maggiore violenza che su altri. Nei piccoli impiegati la Ministerialità si determina di frequenza come stato depressivo e dissociativo della psiche, mentre fra i funzionari prevalgono forme energetiche caratterizzate da grande coesione ed aggressività della persona.  Augusto Frassineti, Misteri dei ministeri.  

La storia (quasi vera) del milite ignoto, con Emilio Franzina 10/09/2014

Ascolta

«Avevo compiuto da poco ventisei anni quando la scheggia di una granata mi uccise. Sono tanti e tanto intricati i fili di cui la trama della mia esistenza è stata intessuta, che spesso m’è venuta la voglia di metterli in ordine, ma solo oggi, dopo quasi cent’anni, ho trovato la forza di farlo. Questa storia dunque la voglio da me raccontare, come un cantastorie che abbia raccolto varie memorie altrui facendole proprie, senza che mai – s’intende – debba venir fuori il mio nome. Il motivo di questa reticenza è facile da intendersi: per tutti sono il Milite ignoto, ed è opportuno che, anagraficamente parlando, io rimanga tale».

Dacci oggi il nostro cellulare quotidiano 09/09/2014

Ascolta

Che poi tanto quotidiano non è: lo si spasima, lo si mitizza, lo si feticizza - «il feticismo che s'appiccica ai prodotti del lavoro appena vengono prodotti come merci» di Marx-, lo si immagina e fantastica come sta succedendo per il nuovo modello di iPhone di cui si attende oggi l'uscita, con giornali e media di tutto il mondo che mandano inviati, scrivono pezzi, fanno dirette per raccontare l'uscita di un oggetto di consumo, un prodotto industriale alla sua ennesima versione, che promette sempre nuove esperienze e chissà se le mantiene. 

Cittadinanza europea, con Costanza Margiotta 09/09/2014

Ascolta

La cittadinanza europea ha compiuto vent'anni e quasi nessuno se ne è accorto, ma quali i diritti fondamentali di cui godono i cittadini europei? E ne godono in quanto europei o in quanto francesi, tedeschi, italiani...? E per quel che riguarda i doveri? Insomma, che vuol dire essere cittadini europei?  

Scarica i podcast

Addio alle armi, da oggi ad Alta voce 08/09/2014

Ascolta

Sul finire dell'estate di quell'anno eravamo in una casa in un villaggio che di là del fiume e della pianura guardava le montagne. Nel letto del fiume c'erano sassi e ciottoli, asciutti e bianchi sotto il sole, e l'acqua era limpida e guizzante e azzurra nei canali. Davanti alla casa passavano truppe e scendevano lungo la strada e la polvere che sollevavano copriva le foglie degli alberi.
 
Scarica i podcast 

I benpensanti, con Alessandro Dal Lago 08/09/2014

Ascolta

C’è un’aria di restaurazione che spira in filosofia, soprattutto in Italia. Idee come Realtà e Verità, che per tutto il Novecento sono state sottoposte a critica serrata, tornano oggi come nuovi idoli o feticci del pensiero accademico. Sotto l’apparenza di una confutazione del postmodernismo, la filosofia dell'università diffonde una sorta di catechismo o di manuale d’istruzione per gli scettici. Ed ecco riapparire le maschere di sempre del teatro filosofico: oltre alla Realtà e alla Verità, l’Oggettività, il Realismo, la Morale, l’Educazione...

In diretta dal Festival letteratura di Mantova - Sabato 6, 2a parte 06/09/2014

Ascolta

Veniteci a trovare a Piazza Leon Battista Alberti, dove da giovedì 4 a domenica 7 settembre Marino Sinibaldi incontra i protagonisti della diciottesima edizione del Festival. Oggi con noi con il poeta Mourid Barghouti e la traduttrice Elisabetta Bartuli, il fisico Carlo Rovelli, Lella Costa con Cecilia Strada e molti altri ospiti.


Scarica i podcast

In diretta dal Festival letteratura di Mantova - Sabato 6, 1a parte 06/09/2014

Ascolta

Veniteci a trovare a Piazza Leon Battista Alberti, dove da giovedì 4 a domenica 7 settembre Marino Sinibaldi incontra  i protagonisti della diciottesima edizione del Festival. a Oggi con noi l'attore, autore e regista Marco Baliani con il cantastorie Mimmo Cuticchio, lo scrittore boscniaco-americano Aleksandar HemonMichael PollanStefano Salis e molti altri ospiti. 
Scarica i podcast

In diretta dal Festival letteratura di Mantova - Venerdì 4, 2a parte 05/09/2014

Ascolta

Veniteci a trovare a Piazza Leon Battista Alberti, dove da giovedì 4 a domenica 7 settembre Marino Sinibaldi incontra i protagonisti della diciottesima edizione del Festival. Oggi con noi la poetessa Alba Donati per il suo Idillio con cagnolino, il pianista e poeta austriaco Alfred Brendel  con Giovanni BiettiMaria Concetta SalaGiancarlo Gaeta curatori dei testi di Simone Weil, Don Luigi Ciotti e molti altri ospiti. 


Scarica i podcast

In diretta dal Festival letteratura di Mantova - Venerdì 5, 1a parte 05/09/2014

Ascolta

Veniteci a trovare a Piazza Leon Battista Alberti, dove da giovedì 4 a domenica 7 settembre Marino Sinibaldi incontra  i protagonisti della diciottesima edizione del Festival. Oggi con noi Jeremy Rifkin, Massimo Recalcati, Bernardo Valli, Roberto Casati, Francesco Piccolo e Francesco Pecoraro, Gary Shteyngart e molti altri ospiti. 

Scarica i podcast

In diretta dal Festival letteratura di Mantova - Domenica 7 1a parte 04/09/2014

Ascolta

Veniteci a trovare a Piazza Leon Battista Alberti, dove da giovedì 4 a domenica 7 settembre Marino Sinibaldi incontra  i protagonisti della diciottesima edizione del Festival. Oggi con noi l'artista Emilio Isgrò, il fotografo Mario Dondero, il violoncellista Mario Brunello, la scrittrice Palestinese Suad Amiry, Piero Dorfles, Sebastiano Vassalli e molti altri ospiti. 
Scarica i podcast

In diretta dal Festival letteratura di Mantova - Giovedì 4, 2a parte 04/09/2014

Ascolta

Veniteci a trovare a Piazza Leon Battista Alberti, dove da giovedì 4 a domenica 7 settembre Marino Sinibaldi incontra i protagonisti della diciottesima edizione del Festival. Oggi con noi la poetessa Alba Donati per il suo Idillio con cagnolino, gli scrittori fra america ed africa Teju Cole e NoViolet Bulawajo, il pianista e poeta austriaco Alfred Brendel  con Giovanni BiettiMaria Concetta SalaGiancarlo Gaeta curatori dei testi di Simone Weil, Don Luigi Ciotti e molti altri ospiti. 


Scarica i podcast

In diretta dal Festival letteratura di Mantova - Giovedì 4, 1a parte 04/09/2014

Ascolta

Veniteci a trovare a Piazza Leon Battista Alberti, dove da giovedì 4 a domenica 7 settembre Marino Sinibaldi incontra  i protagonisti della diciottesima edizione del Festival. Oggi con noi lo psichiatra Eugenio BorgnaGiorgio Boatti e Tiziano Fratus per i boschi e la natura d'Italia, Andrei Kurkov e Valerio Pellizzari, autori dei Diari ucraini.

Scarica i podcast

In diretta dal Festival letteratura di Mantova - Domenica 7, 2a parte 03/09/2014

Ascolta

Veniteci a trovare a Piazza Leon Battista Alberti, dove da giovedì 4 a domenica 7 settembre Marino Sinibaldi incontra i protagonisti della diciottesima edizione del Festival. Oggi con noi Gino Roncaglia, Raffaele Simone, Giorgio Fontana, Benedetta Tobagi e Michael Cunningham

Scarica i podcast

Come le nuove tecnologie cambiano il lavoro? 03/09/2014

Ascolta

Se la promessa delle macchine era ed è quella di farci lavorare di meno, e meglio, oltra la questione dell'automazione e le professioni che scompaiono, le ultime tecnologie sembrano aver introdotto un'ulteriore innovazione, la cosiddetta disintermediazone, quando canali di vendita di beni e servizi vengo saltati e superati, e con loro molti addetti,  grazie ad internte - si pensi alle agenzie di viaggio, alle librerie, ai taxisti ai tempi di Uber... Ma stanno nascendo nuove professioni che compensino almeno in parte queste perdita di impiego? 

Democrazia, con Stefano Petrucciani 03/09/2014

Ascolta

Un ragionamento sullo stato di salute della democrazia oggi non può che partire da un incontestato dato di fatto: il tasso di credibilità ovvero la fiducia che i cittadini nutrono nelle istituzioni tradizionali della democrazia rappresentativa scende di anno in anno sempre più basso. Se la gente ha sempre meno interesse verso i partiti e le elezioni, se ha sempre meno fiducia nei suoi rappresentanti, delle ragioni ci devono pur essere; e dunque è necessario cercare di indagarle. La mia convinzione è che la crisi di fiducia sia ben motivata: che risponda cioè a una effettiva situazione critica della democrazia contemporanea, almeno in Italia e in Europa.

Leopardi, giovane favoloso e non solo 02/09/2014

Ascolta

Nel Leopardi si trova, in forma estremamente drammatica, la crisi di transizione verso l'uomo moderno; l'abbandono critico delle vecchie concezioni trascendentali senza che ancora si sia trovato un ubi consistam morale e intellettuale nuovo, che dia la stessa certezza di ciò che si è abbandonato. Antonio Gramsci  

Un paese e altri scritti giovanili di Corrado Alvaro, con Vito Teti 02/09/2014

Ascolta

Un ritrovamento e  la scoperta di una fraterna amicizia: tra le carte conservate nel Fondo Lico, l’archivio di un compagno di liceo del giovane Alvaro a Catanzaro, è stato rinvenuto Un paese, tentativo di romanzo, la primissima prova narrativa del grande scrittore sino ad ora inedita.

La paura di Federico De Roberto: la prima guerra mondiale e le sue trincee 01/09/2014

Ascolta

La paura era nel suo sguardo tremulo, nelle sue labbra pallide, nei suoi ginocchi che si piegavano, nella mano che pareva sul punto di abbandonare il fucile. E Alfani lo conosceva anch’egli il brivido tremendo dinanzi al pericolo certo, presente, inevitabile. Finché la minaccia è imprecisata, nello scoppio d’una granata che non si vede arrivare, in una raffica di mitragliatrice o in una scarica di fucileria inaspettata, che possono e non possono colpire, il coraggio riesce ancora facile. 

La paura
di Federico De Roberto da oggi fino a mercoledì ad Alta voce: il racconto della prima guerra mondiale, delle sue trincee, delle sue morti. 

Viaggio alle regioni equinoziali del Nuovo Continente, con Franco Farinelli 01/09/2014

Ascolta

La Coruña: 5 giugno 1799, un giovane scienziato prussiano s’appresta a varcare l’Oceano Atlantico lasciandosi alle spalle non soltanto l’Europa ma il XVIII secolo. È Alexander von Humboldt, naturalista, esploratore e botanico, fratello minore dello statista, linguista e filosofo Wilhelm von Humboldt.

La fatica di crescere 29/08/2014

Ascolta

Genitoriche si vestono come i figli, votano come i figli, sentono la loro stessa musica, oppure viceversa, figli che ascoltano, vedono, fanno le stesse cose dei genitori. In una società dove le distinzioni son meno distinte, le contrapposizioni meno nette, quanto è difficile crescere, che è anche distinguersi? Se lo chiede il Festival della Mente di Sarzana, alla sua undicesima edizione, da oggi fino al 31 agosto. 

Nell'occhio di chi guarda, con Massimo Fusillo 29/08/2014

Ascolta

È stato chiesto ad alcuni scrittori italiani di scegliere un’immagine e di costruire un testo intorno alle suggestioni che essa induce. Ad essi si sono aggiunti alcuni registi, figure che per statuto lavorano sulla trasformazione delle parole (il copione, la sceneggiatura) in immagini. 

Scarica i podcast  
  

Città da sballo? 28/08/2014

Ascolta

Alcune piazze più note delle città d'arte si sono oramai trasformate in luoghi di divertimento, con molti locali, con pochi residenti, e c'è chi prova a protestare, e chi prova far notare sporcizia, degrado, che non dipendono solo da tutto ciò...

Memorie di pietra, con Gian Piero Piretto 28/08/2014

Ascolta

Italia, Germanie (ddr e Terzo Reich), Cecoslovacchia, Jugoslavia, Unione Sovietica, Albania, Corea del Nord, Cuba: gli stati totalitari, la loro mitologia e iconografia, i loro monumenti, e quel che ne rimane, quel che ci rimane.

Non ci saranno più i supplenti? 27/08/2014

Ascolta

La nuova, per ora annunciata, riforma sulla scuola dovrebbe immettere in ruolo 100.000 precari, anche e soprattutto per eliminare il ruolo dei supplenti, che il ministro ha definito un "agente patogeno del sistema scolastico". Ma davvero si può rinunciare a questa figura? E davvero questo comporterebbe la fine della precarietà per molti docenti? 

Speravamo nei miracoli, con Mario De Quarto 27/08/2014

Ascolta

Storie che si sono svolte circa cinquanta anni fa nel cuore di Roma, nei rioni Ponte e Parione, tra piazza Navona e Castel Sant’Angelo. Storie vere che hanno per protagonisti artigiani e “stracciaroli”, preti e assistenti sociali, osti e maestri di scuola, nobili e malavitosi.

L'errore di Platone, con Antonino Pennisi 26/08/2014

Ascolta

L’uomo è davvero un «animale politico» come lo definiva Aristotele? Esistono dei vincoli naturali nei modi di governare degli animali sociali? E se ciò fosse vero, che ruolo svolgono nella crisi che stiamo vivendo?

Dentro la testa del lettore di romanzi, e dell'autore 26/08/2014

Ascolta

Le neuroscienze possono aiutarci a capire cosa succede -immedesimazione, proiezioni, riconoscimenti, sublimazioni, catarsi...- dentro la nostra testa di lettori? O bastiamo noi stessi e la nostra capacità di parlare di noi, di riflettere e analizzarci?

Orsessione: Danica, i suoi cuccioli e noi 25/08/2014

Ascolta

L'orso bruno di nome Danica, anzi l'orsa, si muove per il Trentino, e ha attaccato un cercatore di funghi, probabilmente impaurita per i suoi cuccioli. Ha su di sé un radiocollare, è ricercata; gli animalisti sono con lei, e anche in rete circola molto l'hashtag #iostocondanica, mentre c'è chi ne invoca la cattura. Ma perché le vicende degli altri animali ci colpiscono e prendono così tanto? 

Storia sociale dei tatuaggi, con Alessandra Castellani 25/08/2014

Ascolta

Secondo la Genesi, il primo tatuato della storia, più precisamente segnato, è Caino, la cui discendenza sarà maledetta. Tra i caratteri distintivi del tatuaggio c’è proprio quello di essere un marchio deprecabile, spesso associato a prostitute e reietti. Incisione sulla carne poco praticata in Occidente, il tatuaggio compare per la prima volta nel nostro mondo nei diari di James Cook, che usa il termine «tattoo» di ritorno dal suo primo viaggio nei mari del Sud...

Le vostre letture estive 22/08/2014

Ascolta

L'estate sta finendo, o quasi, e con lei il tempo in più da dedicare alle letture, e allora approfondiamo le letture di questo periodo.  Con noi ascoltatori e grandi lettori. 

Non fate troppi pettegolezzi, con Demetrio Prolin 22/08/2014

Ascolta

“Queste pagine si potrebbero denire semplici prose in cui si è voluto dire qualcosa sulla dipendenza dalla scrittura e provare a fornire un ritratto di alcuni grandi uomini, raccontando i loro libri. Se proprio gli si dovesse richiedere una denizione, l’autore direbbe che questo è il suo esame di coscienza” Quattro scrittori torinesi: Emilio Salgari, Franco Lucentini, Primo Levi e Cesare Pavese che hanno vissuto al servizio della scrittura.


Gadda, con Giorgio Patrizi 21/08/2014

Ascolta

Raccontare il grand lombardo, l'ingegnere che voleva esser lasciato nell'ombra, il nevrotico, il misantropo e misogino, il fantasista, il plurilinguista, il conoscitore e cognitore del dolore, i suoi gnommeri, i suoi garbugli, i gomitoli di concause che raccontava,  perché Carlo Emilio Gadda, il Gadda da raccontare, è stato sempre e soprattutto scrittore, scrivente, prosatore, forse il più grande del '900 italiano.  

I luoghi delle fiction diventano luoghi di turismo 21/08/2014

Ascolta

Non più luoghi, spesso location, dove il turismo di massa, ma forse non solo quello, si dirige, come una volta si andava nei luoghi di certi autori mentr5e ora ci si muove  per andare nei luoghi dell'immaginario, nei luoghi delle storie. 

Satira o offesa? 20/08/2014

Ascolta

Il recente caso dell'allegato di barzellette a tema Gay della rivista Visto ci fa chiedere quali siano i limiti dell'umorismo, i suoi contesti  - chi dice cosa, in presenza di chi...- e i suoi meccanismi di funzionamento. Ne parliamo con il disegnatore e vignettista Vincino e con il fumettista e vignettista Sergio Staino, e con Federico Ferrari, psicologo e membro delle Famiglie Arcobaleno. 

Gloria agli eroi del mondo del di sogno, con Giancarlo Liviano D’Arcangelo 20/08/2014

Ascolta

Un racconto mitico, fantastico del calcio, mondo di competizioni, sogni campioni, fuoriclasse e classi di fuoriclasse, ma soprattutto gioco che  «è un "sistema di segni"; è, cioè, una lingua, sia pure non verbali». Pier Paolo Pasolini

Le nostre peggiori paure sono già qui? 19/08/2014

Ascolta

Il Papa Jorge Mario Bergoglio ha ieri affermato che la terza guerra mondiale è già iniziata, come guerra diffusa e sparsa, fra Gaza, Ucraina, Iraq e tanti altri luoghi di conflitto, e secondo l'Institute for Economics and Peace sono solo 11 i paesi non coinvolti in alcun conflitto. E intanto è in atto un'epidemia contagiosa e mortale quale quella dell'Ebola... Ma se il renderci conto che timori e paranoie post-moderne e post 11 settembre sono oramai realtà ci liberasse proprio dalle stesse, rendendoci conto che non (ci) siamo spazzati via, e bisogna invece affrontare quanto sta succedendo, oltre la società della paura, per una società attenta piuttosto alla realtà? 

Le prime albe del mondo, con Marco Albino Ferrari 19/08/2014

Ascolta

«La via sulla Est del Petit Capucin era stata ripetuta pochissime volte, e la mia speranza era di trovare con un po’ di fortuna uno dei chiodi originali piantati dallo stesso Gervasutti e rimasti in parete ad arrugginire per quasi mezzo secolo. Ciò che stavo per compiere – ed era ciò che più mi eccitava – era il ritorno su antiche tracce alpinistiche ormai quasi dimenticate. Era l’esplorazione di un’antica esplorazione».

La mobilità dell'arte: i bronzi di Riace a Milano 18/08/2014

Ascolta

La proposta di portare i Bronzi di Riace a Milano per l'Expo, relative polemiche e decisione di affidarsi a un parere degli  esperti, porta a chiedersi quale sia il rapporto fra arte e territorio e come gestirlo, e come gestire lo scontro fra chi pensa che il sonno della ragione genera mostre e chi crede nella diffusione, nella mobilitazione delle opere e del patrimonio artistico. 

Mahahual, con Pino Cacucci 18/08/2014

Ascolta

«Angolo di paradiso tra palme e mangrovie, di fronte ha la barriera corallina seconda al mondo per estensione, il Mar dei Caraibi e lo scorrere lento del tempo. Siamo nello stato del Quintana Roo: a nord si allunga bianca di sabbia e di alberghi la celebre Cancún, mentre qui il cemento non ha ancora globalizzato l’immaginazione e si vedono casupole, palafitte e piccoli hotel con il tetto di palme. Un’insidia c’è, e viene dal mare, a minaccia costante dei litorali: è la plastica che, per un capriccio delle correnti oceaniche, arriva lì da tre continenti»

Camminare, in viaggio e in pensiero 15/08/2014

Ascolta

Se un uomo non tiene il passo con i compagni, forse questo accade perché ode un diverso tamburo. Lasciatelo camminare secondo la musica che sente, quale che sia il suo ritmo o per quanto sia lontana. Henry David Thoreau.

[Chi] si affida senza esitare al proprio pensiero, immediatamente si raddrizza, guadagna una postura eretta, comanda le sue membra, compie miracoli. Ralph Waldo Emerson

Gerusalemme, La Mecca, Roma, con Attilio Brilli 15/08/2014

Ascolta

«Chiama gli uomini al pellegrinaggio, ed essi verranno a piedi e con veloci cammelli da ogni remota contrada». Corano (XXII, 27)

Insegnare ai propri figli, l'homeschooling come scelta 14/08/2014

Ascolta

Sono circa un migliaio in Italia le famiglie che decidono di insegnare direttamente in casa ai propri figli, ma perché arrivano a queste scelte? E cosa ci dice questo dato sullo stato di salute della scuola italiana?

Antropop, con Duccio Canestrini 14/08/2014

Ascolta

L'antropologia esce dall'università e entra nel mondo, si fa "pop", "antropop", perché è questo il mestiere degli antropologi: interpretare i popoli. E i popoli oggi sono un miscuglio inestricabile.

La morte del giornalista italiano Simone Camilli a Gaza 13/08/2014

Ascolta

Stamane è morto a Gaza il reporter italiano Simone Camilli con 5 artificieri palestinesi e un giornalista del luogo, durante il disinnesco di un missile. Intanto l'Europa aumenta il suo export di armi. Da un lato chi racconta le guerre, dall'altro chi vende le armi per farle: noi europei, e occidentali, chi siamo, chi vogliamo essere?

Metternich, con Luigi Mascilli Migliorini 13/08/2014

Ascolta

Viene ricordato non solo come un accanito avversario del nostro Risorgimento, ma anche come il tenace paladino della conservazione in un’Europa che prova a ricostruire se stessa nella prima metà dell’Ottocento, dopo le grandi avventure della Rivoluzione e dell’Impero napoleonico. Ma quello che fu il suo massimo risultato  è la costruzione e alla conservazione di un equilibrio tra le grandi potenze che tenga lontana l’Europa dalle devastazioni provocate dalla Rivoluzione francese con il suo prolungarsi nelle guerre napoleoniche, con il suo capolavoro, il congresso di Vienna, di cui ricorre il bicentenario.

Scarica i podcast  

Scrittori in ombra, i ghostwriter 12/08/2014

Ascolta

Alexandre Dumas pare ne abbia avuti come collaboratori, ma anche Billy The Kid, o grandi professionisti, attori, cantanti e personaggi noti che decidono di raccontarsi e si affidano ai ghostwriter. Senza di loro non avremmo avuto la Bibbia, l'Odissea, tant'è che a volte diventano protagonisti, come con Cyrano, altre invece il ruolo si fondo e si confonde - si pensi alla questione dell'attribuzione delle opere di Shakespeare. Ma chi è il ghostwriter, un giovane alle prime armi o esperti e ben pagati professionisti? E quanti sono, e quali difficoltà hanno nel raccontarsi?  

Storie di case, con Federico Zanfi, Gaia Caramellino, Filippo De Pieri 12/08/2014

Ascolta

Ogni palazzo è uno stratificarsi di storie, personali, sociali, familiari e urbanisticihe. Studiare le case e l'edilizia privata vuol dire raccontare le nostre città e come vite, consumi e costumi, cambino, si modifichino e si intreccino. 

Il festival di letteratura del Somaliland 11/08/2014

Ascolta

In una regione del nord della Somalia, che corrisponde a quella fino ai primi anni '60 era la Somalia Britannica e che ha chiesto e lottato per l'indipendenza dopo le guerre civili e le corti islamiche che controllano il paese, senza però ottenere il riconoscimento della comunità internazionale, si tiene un festival di letteratura, la Hargeysa Book Fair.  

Storia del Medio Oriente contemporaneo, con Massimo Campanini 11/08/2014

Ascolta

La storia politica dell’area strategica che va dal Marocco all’Iran alla luce del conflitto fra Islam e stato moderno. Dalla spedizione napoleonica in Egitto e dalle riforme dell’impero ottomano fino alla caduta del califfato, dall’espansione coloniale ai processi di decolonizzazione, dalla rivoluzione iraniana alla crisi irachena, dal conflitto arabo-israeliano alle sfide del ventunesimo secolo.

Scarica i podcast   
     

Gli italiani e gli europei nuovi emigranti? 08/08/2014

Ascolta

Oggi è la "giornata nazionale del sacrificio del lavoro italiano nel mondo" - è l'anniversario del disastro di Marcinelle, nella quale nel 1956 morirono 262 minatori, fra cui molti italiani-, e ragioniamo sui dati e sulle storie degli italiani e non solo che emigrano, dall'Europa che negli ultimi decenni è stata quasi solo luogo di immigrazione e da cui ora invece si parte sempre più spesso.

Storia dei diritti dell'uomo, con Vincenzo Ferrone 08/08/2014

Ascolta

L'idea dei diritti dell'uomo [...] non è innata nell'uomo, viene piuttosto conquistata solo nella lotta contro le tradizioni storiche nelle quali venne finora allevato l'uomo. Così i diritti umani non sono un dono della natura, non una dote della storia trascorsa, bensì il premio della lotta contro la casualità della nascita e contro i privilegi, che la storia di generazione in generazione ha lasciato in eredità fino ad oggi. Karl Marx, La questione ebraica.

Sarebbe possibile una nuova grande guerra europea? 07/08/2014

Ascolta

È la domanda che si è posto lo storico di Harvard Niall Ferguson, a partire da quanto sta succedendo in Europa, con la guerra in Ucraina, e non solo, per capire analogie e differenze fra passato e presente, fra vecchie e nuovi nazionalismi, imperialismi e crisi internazionali. 

Homo comfort, con Stefano Boni 07/08/2014

Ascolta

Il progresso della civiltà si misura dalla vittoria del superfluo sul necessario. (Alberto Savinio)
La civiltà è un illimitato moltiplicarsi di inutili necessità. (Mark Twain).
La razza umana finirà per eccesso di civiltà. (Ralph Waldo Emerson).

Scarica i podcast     

 

Cosa vuol dire essere genitore? 06/08/2014

Ascolta

Il recente e intricato caso della coppia i cui ovuli fecondati sono stati impiantati per errore nell'utero di un'altra donna, e la contesa fra le due famiglie che pare si presenterà alla nascita dei due bambini fra i 4 genitori, ci porta a chiederci che cosa sia, che cosa voglia dire essere genitori - coloro che spesso generano, crescono, fin dall'utero a volte, e soprattutto riconoscono i figli- ora che alcuni limiti naturali, come spesso è accaduto nella storia umana, sono stati superati e ridefiniti. 

Il mestiere di pensare, con Diego Marconi 06/08/2014

Ascolta

Qual è, e quale può essere il ruolo della filosofia oggi, divisa fra l'iperspecialismo accademico, la fertilità dei classici che ancora riescono a farsi leggere da molti con formazioni diverse, e pochi "filosofi mediatici", chiamati a dire la loro su temi non filosofici? Nel 1880 in Italia c'erano 47 professori universitari di filosofia, ora son più di mille, ma nonostante questa abbondanza la filosofia riesce davvero a incidere sulla società e sui suoi sviluppi?

Scarica i podcast     

 

Lo scontro fra giovani e vecchi, reale e percepito 05/08/2014

Ascolta

Vecchi politici che si ricandidano, o almeno lo minacciano, un 71enne, le sue gaffe vecchissime, che si propone per rinnovare e rivoluzionare lafederazione calcistica italiana, e intanto l'idea, fallita, di mandare in pensione i vecchi insegnanti per assumere i giovani. Quale lo stato reale e percepito del confronto generazionale? 

Capra e calcoli, con Marco Malvaldi 05/08/2014

Ascolta

Per capire realmente quanto profonda e autentica sia la nostra conoscenza, e i suoi limiti, è molto più utile insegnare a uno stupido che non dialogare con un genio. E il computer, per sua stessa natura, è stupido.

Fondata sulla bellezza, anche in mezzo al disastro 04/08/2014

Ascolta

Le alluvioni e le frane degli scorsi giorni raccontano un paese che soffre la propria incuria. Ma invece, con i suoi beni artistici e natura verdeggiante, anche se sempre più minacciata, l'Italia potrebbe riuscire a vivere aprendosi molto di più al turismo?

Il professor Gramsci e Wittgenstein, con Franco Lo Piparo 04/08/2014

Ascolta

«Gramsci e Wittgenstein condividevano la stessa passione filosofica per il linguaggio, i suoi usi, il suo funzionamento, la sua non accessoria presenza in tutte le attività che rendono specifico l'animale umano. Entrambi sono guidati dall'idea che col concorso ineliminabile del linguaggio si formino le pratiche e i problemi di cui l'esistere umano, individuale e/o collettivo, è intessuto. Interrogare il linguaggio non è quindi, per entrambi affare di una categoria di specialisti». Franco Lo Piparo va poi ancora oltre, non solo una profonda affinità intellettuale fra i due, ma anche un contatto, mediato, tramite l'Economista Piero Sraffa, che avrebbe portato il pensiero del filosofo italiano fino a Cambridge al suo altro amico austriaco. 

Scarica i podcast    

Le conseguenze della guerra sui bambini 01/08/2014

Ascolta

Sono bambini che hanno perso molto o tutto, la famiglia, la casa, la scuola, la loro normalità. Fra le molte vittime della guerra, dalla verità ai civili fino alla politica, ci sono i bambini segnati per sempre da traumi più grandi di loro. 

Tutte le speranze, con Paolo Di Paolo 01/08/2014

Ascolta

Un ragazzino scrive ogni giorno al grande e vecchio giornalista, firmandosi ogni volta con nome diverso: Alessandro Manzoni, Karl Marx...  Un giorno il giornalista gli risponde, è Indro Montanelli.

Vivere di libri al sud 31/07/2014

Ascolta

Sono di ieri i dati Svimez -l'associazione per lo sviluppo dell'industria nel mezzogiorno- che descrivono un Sud Italia in crisi gravissima, con le famiglie povere raddoppiate in cinque anni, pochissime nascite, ai livelli di 150 anni fa, e una disoccupazione sempre più diffusa. Ma qual è la situazione di un impresa e un mondo particolare, quello del libro, al sud, fra editori e librerie? 

E l'uomo inventò i sapori, con Rosalia Cavalieri 31/07/2014

Ascolta

Nella storia dell’umanità il senso del gusto si è progressivamente raffinato sino a diventare un «sapere che gode e un piacere che conosce». Se è vero che tutti gli animali mangiano per sopravvivere, solo l’animale umano elabora l’atto alimentare come esperienza cognitiva e come linguaggio, fino a trasformarlo in oggetto dell’arte culinaria e delle scienze gastronomiche.

La storia di Charlotte Delbo 30/07/2014

Ascolta

"Se ritorno, così iniziavano tutti i deliri laggiù (Auschwitz), se ritorno vado in Grecia", scrisse Charlotte Delbo, resistente, deportata come politica nei campi di concentramento, e poi scrittrice. Fu amica di Henri Lefebvre e collaboratrice dell'attore e regista Louis Jouvet. La ricordiamo, e riscopriamo, in occasione della pubblicazione di Spettri, miei compagni e Kalavryta delle mille Antigoni, per la casa editrice Il filo di Arianna.

La città che cammina, con Giulio Bizzaglia 30/07/2014

Ascolta

Scriveva Thoreau, uno dei primi a riflettere sui nostri passi e sulla loro scansione che « se un uomo non tiene il passo con i compagni, forse questo accade perché ode un diverso tamburo. Lasciatelo camminare secondo la musica che sente». Ma qual è il ritmo che il camminare porta con sè in città?  Forse quello che vivifica e favorisce le relazioni, aumenta la sostenibilità, crea sicurezza, apre all'introspezione, genera salute...

Scarica i podcast    

E se dalla rete venissero nuove forme di socializzazione? 29/07/2014

Ascolta

Nascono le social street, dove vicini di casa partono dalla conoscenza in rete, dai gruppi sui social network e finiscono per contattarsi con bacheche fisiche e poi incontrarsi,  aiutarsi in traslochi e altre attività. Per sentirsi meno soli bisogna sempre più ricorrere alla rete, o a reti, a decisioni volontarie, nell'impossibilità che un gruppo, un incontro, una relazione nasca spontaneamente?  

Storie di uomini e libri, con Giancarlo Ferretti e Giulia Iannuzzi 29/07/2014

Ascolta

45 brevi capitoli per 45 collane che hanno fatto la storia novecentesca dell'editoria letteraria italiana: dai Coralli, elitari ma che non ignorano il mercato, a i Romanzi di Urania con la fantascienza anglo-americana, dalla ricercata e severa Vanni Scheiwiller a Transeuropa attenta agli autori nuovi...

Come è cambiato il racconto dell’oriente? 28/07/2014

Ascolta

A dieci anni dalla morte di Tiziano Terzani, che ricordiamo con suo figlio Folco, ci chiediamo come cambi, in un mondo  molto più collegato fra le sue parti e molto più accessibile, il racconto dell'oriente, quello che per Manganelli non era solo un luogo geografico, ma intrinsecamente narrativo, e di cui molto han scritto anche Parise, Pasolini, Fosco Maraini... 

Letteratura e controvalori, con Alberto Casadei 28/07/2014

Ascolta

«Anche la letteratura sembra ormai soggetta a leggi di mercato, ma i suoi sono spesso "valori contro", tendenzialmente rivolti più alla lunga durata che al realizzo immediato. Alcuni domande però si impongono. Quali sono gli spazi riservati alla letteratura nella società contemporanee? [...] le letterature nazionali continunano ad avere un'autonomia o no? Qual è il ruolo della critica letteraria in un'epoca di difussione dei prodotti librari attraverso i grandi gruppi editoriali o, specialmente nel web, attraverso il self-publishing?».

Crowdfunding: la “gente” che finanzia la pubblicazione di libri 25/07/2014

Ascolta

Arriva anche nel mondo della narrativa il meccanismo del finanziamento di un'opera chiesto al pubblico, ma è una necessità produttiva o piuttosto una ricerca di visibilità?

Il sogno di scrivere, con Roberto Cotroneo 25/07/2014

Ascolta

«Mosso dalla scrittura fatale, e se il metro sempre futuro incatena senza ritorno la mia memoria, io risento ogni parola in tutta la sua forza, per averla infinitamente attesa. [...]Io trovo senza sforzo il linguaggio di questa felicità; e artificiosamente penso un pensiero tutto certo, meravigliosamente preveggente, dalle pause calcolate, senza tenebre involontarie, il cui moto mi domina e la quantità mi colma: un pensiero eccezionalmente compiuto».  Paul Valery.

Ritratto del poeta da giovane 24/07/2014

Ascolta

Una volta Courbet ritraeva Baudelaire con calamaio, pipa e libro, ora invece ci si prova con questionari e sociologia, con PordenoneLegge che censisce i giovani poeti, fra i 20 e i 40 anni, con un sondaggio da cui risulta che il 66% conserva una formazione umanistica,  il 13% ha svolto studi all’estero, poco piu’ del 20% ha seguito master o dottorati post laurea. Il 52% dei poeti ravvisa ‘continuita’ fra lo scrivere poesia e la professione che svolge. Il 65% predilige la lettura di romanzi o narrativa in prosa, il 50% considera Eugenio Montale come il poeta di riferimento del ‘900, seguono Vittorio Sereni (27%) e Giuseppe Ungaretti (26%). Ma oltre i numeri quale lo stato di salute della poesia italiana?

Sudtirol, con Mauro Marcantoni 24/07/2014

Ascolta

Tutto parte dalla prima guerra mondiale, quella i cui cent'anni si ricordano in questi giorni, in cui l'Italia si annettè Trentino, Venezia Giulia e l'Alto Adige, che venne italianizzato a forza. Dopo la seconda guerra mondiale la regione divenne a statuto speciale e venne reintrodotto l'insegnamento del tedesco.  Dal 1956 al 1967, dallo spontaneismo iniziale alla costituzione del gruppo terrorista Befreiungsausschuss Südtirol - Comitato per la liberazione del Sudtirolo -, ci fu una guerra dimenticata, con una fase finale d’ispirazione neonazista e pangermanista. 

#BringBackOurGirls 100 giorni dopo 23/07/2014

Ascolta

Nella notte tra il 14 e il 15 aprile a Chibook, in Nigeria, sono state rapite  276 studentesse dal gruppo armato islamico Boko Haram, che si può tradurre come "l'occidentalizzazione è peccato", - il significato di Boko oscilla non a caso fra "inautenticità" e "educazione occidentale". Il gruppo jihadista  controlla alcune regioni del paese e lì tiene in ancora prigioniere le giovani, che starebbe convertendo a forza le giovani e costringendole a matrimoni con alcuni dei militanti. C'è stata da allora una grande mobilitazione internazionale, in particolare su twitter, con un hashtag, ossia una parola d'ordine, che ha ricevuto milioni di adesioni, anche di personaggi molto importanti, da Michelle Obama a star della musica e del cinema. Ma la rete, spesso invocata in maniera taumatargica, che effetti ha avuto?  

#Hashtag, con Marino Niola 23/07/2014

Ascolta

La diffusione dei social network e della comunicazione digitale ha cambiato il modo di rappresentare la realtà che ci circonda e anche quello in cui condividiamo le nostre relazioni con gli altri. E allora guardiamo all'Italia in rete per capire i sogni digitali, i rapporti fra le persone e la costruzione dell'identità che si articola nella nostra lingua. 

La parte o l'intero: nuove forme di lettura? 22/07/2014

Ascolta

I dati di vendita ci dicono che i romanzi son sempre meno letti, anche quelli che hanno più visibilità, e che perfino i lettori forti si indeboliscono, eppure si legge di più, anzi forse proprio per questo, perché si legge e si scrive sul web, articoli, flussi di notifiche sui social network, frammenti e pezzi brevi che attraggono, distraggono: è in atto una rivoluzione della lettura o è un fenomeno ciclico, di forme nuove che irrompono e fanno rimpiangere le precedenti, prima di assestarsi, prender dignità e profondità - si pensi alla pubblicistica settecentesca e all'arrivo del romanzo, che attaccano l'epica e la poesia, o alle forme narrative del '900, dal reportage al corsivo, che insidiano il romanzo?

Il gesto femminista, con Raffaella Perna 22/07/2014

Ascolta

«Fa parte del linguaggio dei segni utilizzato per le persone sorde: aprendo il pollice e l'indice di entrambe le mani si produce una L, poi si uniscono le punte dei pollici, quelle degli indici, ed ecco un triangolo, il segno della vagina, usato nel nostro paese durante le manifestazioni femministe degli anni Settanta. Ma si tratta di un segno antichissimo, adorato prima dell'avvento dei patriarcati [...], nella valle del fiume Indo era venerato come Shakti, energia sessuale femminile, potere generativo dell'univiverso [...] solitamente di colore rosso»

Roma è una bugia, con Filippo La Porta 21/07/2014

Ascolta

«Roma non è soltanto un luogo, la mia città, la città dove sono nato, cresciuto, la città dove vivo. Roma è una figura del destino, che quasi mi è caduta addosso. È un geroglifico che ho provato a decifrare. È un'arte del vivere, una visione del mondo».

Il futuro della distribuzione dei libri 21/07/2014

Ascolta

Si alleano Messaggerie e Feltrinelli, e nasce un distributore da 70 milione di volumi l'anno. Cosa succederà nel mercato librario e nelle librerie italiane? 

Ancora un altro giornalista sotto scorta 18/07/2014

Ascolta

Michele Albanese, il giornalista del Quotidiano della Calabria che ha denunciato l'omaggio durante la processione religiosa ad Oppido Mamertina ad un noto criminale appartenente alla 'ndrangheta, ha ricevuto molte minacce e conseguentemente è sotto scorta, con autoblindata e due uomini delle forze dell'ordine. Come cambia la vita e la possibilità di fare il proprio lavoro quando ci si deve proteggere per farlo?

Gridavano e piangevano, con Roberto Settembre 18/07/2014

Ascolta

«Centinaia di cittadini non erano solo stati privati della libertà, non erano solo stati lesi nella loro incolumità fisica e psicologica. Erano stati vittime di comportamenti tesi a far sorgere sentimenti di paura, di angoscia, di inferiorità in grado di umiliarli cosí profondamente da ledere la dignità umana». Uno dei magistrati che si è occupato delle vicende del G8 di Genova 2001, del pestaggio alla scuola Diaz e delle torture nella caserma di Bolzaneto, raccona quei fatti.

Gli organismi internazionali dinanzi a Gaza, dinanzi alla guerra. 17/07/2014

Ascolta

Quanto sta succedendo a Gaza in questi giorni, con i bombardamenti di Israele e i razzi di Hamas che colpiscono la popolazione , con molti bambini uccisi, ci fa venire una domanda: le istituzioni internazionali, le convenzioni dei diritti dell'uomo e in particolare quelle dell'infanzia a che servono? Già Thomas Hobbes d'altronde affermava che chi ha il ruolo e il compito della bilancia -del giudizio- se non ha anche la spada -la forza per applicare il suo giudizio- non ha quasi ragion d'essere.  

La voce della verità, con Vindice Lecis 17/07/2014

Ascolta

Nell'ottobre del 1941 Luigi Polano, militante comunista, riuscì a inserirsi alle 20.20 nella trasmissione radiofonica Eiar, che conduceva Mario Appelius, la voce della propaganda fascista. Continuerà per tre anni, fino alla liberazione, e con la sua radio clandestina racconterà agli italiani racconterà quanto succedeva. Polano non volle mai dire, nemmeno quando gli fu chiesto da Berlinguer, chi partecipò con lui a questa azione sovversiva.  

Scarica i podcast

Mecenati e manager per i beni culturali 16/07/2014

Ascolta

Un imprenditore giapponese ha donato 2 milioni di euro per il restauro della piramide Cestia a Roma- "L'ho vista, era bianca, il bianco è il mio colore feticcio e ho capito che era il mio monumento". Intanto cambierà in Italia la gestione dei musei e di parte del patrimonio artiscito, d'ora in poi affidati a manager esterni, e cambia anche la possibilità e i vantaggi per i privati che faranno donazioni per la salvaguardi del patrimonio. Di questi cambiamenti parliamo con Pier Luigi Sacco e Mario Resca.

Ritratti Italiani, con Alberto Arbasino 16/07/2014

Ascolta

«Gae Aulenti dice, con calma: mai Decoration; soltanto Design. Spiega meglio, criticamente: Struttura, non superficie. Cioè, Forma, non epidermide, né rivestimento». Bassani  «sempre serissimo, nel portamento come sulla pagina. Con penna e fatica praticamentemanzoniane, dichiarava, scrisse e riscrisse parola dietro parola sacralmente ogni trama, costruendo e mai decostruendo personaggi e dialoghi con raffinatezze minuziose». Arturo Benedetti Michelangeli «presenza-assenza fantasmatica, con apparizioni abbaglianti». Cesare brandi «scrittore e viaggiatore, inopinatamente, di confini, ad limina», Carlo Dossi «così elegante e così pallido, notturno, carico di un sense of humour perfettamente occulto, e totalmente disperato». 

Scarica i podcast  

Nadine Gordimer, la scrittrice anti-apartheid e non solo 15/07/2014

Ascolta

«Io, se fossi stata nera, non sarei mai potuta essere scrittrice. Visto che la mia famiglia era povera la mia preparazione è stata andare in una biblioteca pubblica e leggere, leggere, leggere. Se fossi stata una piccola bimba nera la porta di quella bibioteca sarebbe stata chiusa». Nadine Gordimer, premio Nobel per la letteratura, morta ieri a 90 anni.


I padroni dei libri, con Mario Infelise 15/07/2014

Ascolta

Scrisse Paolo Sarpi: «gli aveduti preti hanno avuto bello agio d’accommodar la religione a’ loro interessi, alterandola e formandola come tornava lor commodo, introducendo cotidianamente delle innovazioni, anco molto pregiudiziali a’ prencipi, che passano senza essere pure avertite. Onde mi piacque un detto d’uomo aveduto, che ad un prete disse: “Va pian piano, che farai credere e far ciò che vorrai"». Erano anch'essi fra quelli che esercitvano il controllo sulla stampa nella prima età moderna, ma chi altri ebbe questo potere?


Scarica i podcast

Il regno del padre 14/07/2014

Ascolta

Un padre americano reclama una terra di nessuno, un deserto africano che nessuno reclama, lo rivendica, ci conficca una bandiera, e lo dichiara Regno del Nord Sudan. Tutto questo per accontetare la figlia che voleva diventare principessa. Prendiamo questo spunto estremo per ragionare del cambiamento del ruolo dei genitori, che una volta potevamp spronare il figlio, anche forzarlo, per realizzare ciò che a loro non era riuscito, ed ora invece sembrano più che altro loro stessi realizzare i desideri dei figli. 

Avventure urbane, con Marianella Sclavi 14/07/2014

Ascolta

Per non morire l'architettura dovrà coinvolgere chi direttamente o indirettamente la utilizza. Non sarà facile, perché la società è sempre più intricata. Ma questa è la bellezza del periodo che stiamo vivendo. Giancarlo De Carlo

La libreria degli scrittori: in ebook i libri scomparsi 11/07/2014

Ascolta

A Mosca, tra il 1918 e il 1922, in anni in cui le tipografie hanno smesso di lavorare e ogni attività editoriale è schiacciata fra la censura bolscevica e un’inflazione che fa lievitare i prezzi giorno dopo giorno, un gruppo di scrittori e intellettuali “pensarono bene di lanciarsi nell’impresa apparentemente dissennata di aprire una Libreria degli scrittori, che permettesse ancora ai libri, e soprattutto a certi libri, di circolare.  Così Roberto Calasso nel suo L’impronta dell’editore. E dopo quegli anni con gli stessi intenti nasce ora La libreria degli scrittori, per rendere disponibili alla lettura testi che disponibili non sono, da Aldo Buzzi a Eraldo Affinati, Giacoma Limentani e i loro libri fuori catalogo.

www.libreriadegliscrittori.it  

Quasi un romanzo, con Leonardo Martinelli 11/07/2014

Ascolta

Il romanzo Il denaro di Emile Zola per capire Bernard Madoff e i fondi speculativi, Il maestro di Vigevano di Lucio Mastronardi per descrivere il miracolo economico, i suoi limiti e la sua implosione, e poi ancora Mary Poppins per l'unione bancaria e i suoi stress test, Markaris e il suo commissario Charitos per il rating e le sue agenzie... L'economia raccontata e spiegata attraverso le storie, le narrazioni, i film e i romanzi.

Da domani il nuovo ciclo di Passioni che racconta a mo' di romanzo la breve storia delle eccellenze economiche italiane.

I risultati dei test Invalsi 10/07/2014

Ascolta

Il testum era una vaso usato dagli alchimimisti nel medioevo per mettere alla provare i loro miscugli. E qualche secolo dopo il test è in uso in vari campi, scuola compresa, con i contestati Invalsi. Oggi sono stati presentati i risultati, come sta la scuola italiana? 

La cultura che conta, con Marco Santoro 10/07/2014

Ascolta

Misurare la scienza, il fenomeno religioso, le arti visive, campo letterario, cinema, televisione e la nostra radio. Come farlo alla ricerca di una difficile oggettività? E che quadro si forma, fra numeri, grafici, dati e interpretazioni della vita culturale dell'Italia? 

Scarica i podcast 

La scomparsa del supplente? 09/07/2014

Ascolta

Nelle nuove proposte delle riforme per la scuola si parla di far lavorare 6 ore in più, senza ulteriore compenso, i docenti di ruolo per risparmiare le ora di supplenza. Ma quanti sono e cosa fanno ora i supplenti? E dal punto di vista formativo, per gli studenti, quale sarebbe la scelta migliore. 

Epiche, con Bia Sarasini 09/07/2014

Ascolta

Esiste un'epica al femminile? La domanda non riguarda solo l'esistenza in vita e in scrittura di eroine, ma se e come sia possibile "cantare da donna l'esperienza di una donna e farsi voce di una comunità". Non cantare solo l'armi e gli uomini, o  le donne seguite dai loro cavalieri e dagli amori che li legano e che legittimano la presenza e menzione femminile, ma ritrovare le forme possibili di un’epica “altra”.

L'estinzione delle biblioteche 08/07/2014

Ascolta

Scriveva Jorge Luis Borges: «La Biblioteca perdurerà: illuminata, solitaria, infinita, perfettamente immobile, armata di volumi preziosi, inutile, incorruttibile, segreta». E di Borges ci fidiamo, anche se intanto chiude la Biblioteca dei Concordi di Rovigo, dopo 434 anni e trecentomila volumi fra incunaboli, manoscritti, cinquecentine... smembrano poi l'Istituto Warburg di Londra, e ancora  piove nella Biblioteca di Filologia Classica dell'università di Pavia e gli studenti salvano i libri. Fahrenheit oggi racconta per tutto il pomeriggio questi luoghi e queste storie, e prova a riflettere sulla vita pericolosa delle biblioteche.

Scarica i podcast 

Gli irregolari, con Anna Tonelli 08/07/2014

Ascolta

Gli amori clandestini e comunisti ai tempi della guerra fredda, con il Partito che vigila e censura, e le fughe a San Marino per separarsi legalmente. 

«Il partito perché si mette di mezzo? - Perché siamo degli irregolari. Nuccia scandì, e aveva una vampa sul viso. - [..] Sono cose che potranno disturbare i borghesi. Mia sorella, per esempio. [...] Lei è la moglie di un colonnello, lei è borghese. I comunisti sono borghesi? - Può darsi». Guido Morselli, Il comunista.  

Padri e Padrini 07/07/2014

Ascolta

In Calabria son state commissariate alcune processioni -ed è proprio di ieri la notizia dell'omaggio ad un boss durante una di queste-, preti accusati di favorire i clan, e di contro le scomuniche del Papa nei confronti dei mafiosi. Come si intrecciano e quali sono i rapporti fra criminità organizzata e chiesa nel nostro paese? 

MalEdizioni, con Antonio Armano 07/07/2014

Ascolta

Processi, sequestri e censure a scrittori e editori in Italia dal dopoguerra a oggi, per riscrivere la storia letteraria attraverso le denunce a Joyce, Sartre, D.H. Lawrence, Miller, Kerouac, Pasolini, Moravia,Testori..

«Fuck You, Victor Hugo» 04/07/2014

Ascolta

Dopo un ricordo con il critico Antonio D'Orrico di Giorgio Faletti, il comico, musicista e non ultimo scrittore che è scomparso oggi, parliamo di Francia, dei maturandi che dinanzi a un tema su una poesia di Victor Hugo hanno reagito sui social network e non solo con insulti, parolacce e riferimenti scatologici. L'apprezzamento dei classici in Francia non è messo troppo bene? O Victor Hugo non rientra nel canone del romanzo realista francese dell'ottocento? Ma soprattutto, perché tanta rabbia? 

Prima che la notte, con Claudio Fava e Michele Gambino 04/07/2014

Ascolta

«Mi rendo conto che c'è un'enorme confusione sul problema della mafia. I mafiosi stanno in Parlamento, i mafiosi a volte sono ministri, i mafiosi sono banchieri, i mafiosi sono quelli che in questo momento sono ai vertici della nazione. Non si può definire mafioso il piccolo delinquente che arriva e ti impone la taglia sulla tua piccola attività commerciale, questa è roba da piccola criminalità, che credo abiti in tutte le città italiane, in tutte le città europee. Il fenomeno della mafia è molto più tragico ed importante…». Giuseppe Fava, giornalista e scrittore e verrebbe da dire anche un po' profeta o grande osservatore, viste queste parole nella sua ultima intervista prima di essere ucciso il 5 gennaio 1984. 

#Pianoscuola: aprire le scuole di pomeriggio e sera? 03/07/2014

Ascolta

Il sottosegretario all'istruzione Reggi ha ieri annunciato un nuovo piano, anzi patto per la scuola: 36 ore di lavoro per i docenti, tutte a scuola, tenute aperte nel pomeriggio per attività ancora da capire, supplenze svolte sempre dagli stessi professori di ruolo senza altri compensi, non chiamando più quindi precari, e poi premi per i docenti decisi dai presidi, che così però avrebbero forse troppo potere... Molte le questioni, tutte da definire, iniziamo a riflettere sulle scuole aperte al pomeriggio e nel maggior coinvolgimento dei professori -senza un aumento di stipendio? 

Roma negata, con Igiaba Scego 03/07/2014

Ascolta

A Roma molti sono i luoghi che ancora ricordano e celebrano il suo passato da capitale di un presunto e moderno impero, che se pure non fu molto esteso nondimeno fu violento, subordinante sia sul piano politico e culturale, come tutti gli imperi coloniali. Dimenticato è quel periodo, che precede il fascismo ma che lì trova la sua più compiuta costruzione retorica e monumentale, così come sono dimenticati quei luoghi, dimenticato il loro senso. 

I giovani: esaltati e offesi 02/07/2014

Ascolta

Se in politica, e forse anche nel mondo dell'impresa, si magnifica e quasi si sacralizza la gioventù, quella al governo o quella su cui investire, aprendo po i giornali le notizie sulle prostitute minorenni, una in particolare forzata e spinta dalla madre,  sui tre giovani israeliani uccisi anche in quanto giovani e che divengono casus belli e probabilmente saranno vendicati con le morti di altri giovani, questa volta palestinesi, e poi ancora i ragazzi e i bambini morti nei barconi che stanno arrivando in Italia in questi giorni. Il sacro d'altronde, ci ha insegnato Agamben fra gli altri, è spesso legato alla violenza...

Senza proprietà non c'è libertà? Falso. Con Ugo Mattei. 02/07/2014

Ascolta

«Il principio della proprietà privata non è ancora stato sottoposto a un giusto processo in nessun paese [...]. L'organizzazione sociale dell'Europa moderna è scaturita da una distribuzione delle proprietà che è il risultato non solo della spartizione e dell'acquisizione da parte dell'industria, ma della conquista e della violenza [...]. Le leggi sulla proprietà non si sono ancora mai conformate ai princìpi su cui poggia la giustificazione della proprietà privata». A parlare così, anzi a scriverne era John Stuart Mill, che pure viene arruolato fra i pensatori liberali, e uno principali teorici della libertà; si può dunque, anzi si deve discutere di proprietà privata, dei suoi limiti, e di come non fondi necessariamente la libertà, provando a sciogliere il legame fra questi due concetti e diritti.
 


I 100 anni di Cortazar, i 50 più 1 di Rayuela 01/07/2014

Ascolta

Kitten on the Keys

A un gatto insegnarono a suonare il pianoforte, e l'animale seduto su uno sgabello suonava e suonava tutto il repertorio esistente per pianoforte, oltre a cinque sue composizioni dedicate a vari cani. Per il resto il gatto era completamente stupido e negli intervalli dei concerti componeva nuovi pezzi con un'ostinazione che lasciava tutti basiti. Giunse così all'Opus 89, durante il quale fu vittima di un mattone lanciato con feroce accanimento da qualcuno. Dorme oggi il sonno eterno nel foyer del Gran Rex, avenida corrientes 640.  

Da Un certo Lucas. 

Critica portatile al visual design, con Riccardo Falcinelli 01/07/2014

Ascolta

«Nel mondo contemporaneo il design è ovunque: può essere usato, abitato, fruito, maneggiato, goduto, sfruttato, sprecato, distrutto, riciclato; ma soprattutto il design può essere "visto"».

Raccontare le guerre dal di dentro e nei romanzi 30/06/2014

Ascolta

Nel centenario dell'inizio della prima guerra mondiale, cui Radio 3 dedica un programma ogni giorno, e in occasione della lettura Ad alta voce di Un anno sull'altipiano di Emilio Lussu, che racconta invece la seconda guerra mondiale e la lotta uomo contro uomo della resistenza, ci chiediamo come siano state raccontate le guerre, sia dai testimoni che poi han dovuto e voluto trasformarsi in narratori, sia invece nella distanza e nell'immaginazione della scrittura romanzesca. 

Camicette Bianche, con Ester Rizzo 30/06/2014

Ascolta

Il 25 Marzo 1911 bruciò la Triangle Waist Company a New York City, una fabbrica di camicette alla moda. Nell’incendio morirono 146 persone di cui 126 donne, e ben 38 italiane. Il rogo è tra i tragici avvenimenti che si commemorano per la giornata internazionale della donna.

Noi che abbiamo l'animo libero, con Edoardo Boncinelli e Giulio Giorello 27/06/2014

Ascolta

Nel loro omaggio al teatro, metafora del mondo, Edoardo Boncinelli e Giulio Giorello hanno individuato nelle figure di Amleto e di Cleopatra una lente con la quale osservare i grandi dilemmi della religione, della politica e della scienza.

Un sos nei jeans dalle fabbriche cinesi 27/06/2014

Ascolta

A Belfast è stato trovato cucito in un paio di jeans da 10 sterline una richiesta d'aiuto scritta in cinese: "Siamo schiavi, salvateci siamo detenuti costretti a lavorare in condizioni disumane". Non più messaggi in bottiglie ma in prodotti, non più naufragi e isole sperdute ma il paese che soddisfa i nostri bisogni.  

La giornata internazionale contro la tortura 26/06/2014

Ascolta

In Italia ancora non c'è una legge sulla tortura, nonostate sia il 30° anniversario della Convenzione ONU contro le pene o trattamenti crudeli, disumani o degradanti. Se ne occupa oggi un convegno organizzato dal CIR, Consiglio Italiano per i Rifugiati

Da Pascoli a Busi, con Matteo Marchesini 26/06/2014

Ascolta

Letterati e letteratura in Italia nell'Otto-Novecento, letti, tradotti e interpretati con piglio militante, in mancanza d'altri termini, da un giovane critico che vuol detronizzare gli idoli -Montale, Gadda, Calvino...-, senza per questo disprezzarli, e con degli espliciti bersagli polemici, «l'Italia degli intellettuali [che] non è affatto migliore dell'Italia dei politici, e del tanto disprezzato popolo televisivo, [...] in questo microcosmo i cambiamenti di paradigma non vengono abitualmente segnati da una discussione critica e autocritica, bensì da quelle che Fortini chiamava le periodiche immersioni "in Lete e in Eunoè" della nostra classe dirigente».

I limiti dell'obiezione di coscienza 25/06/2014

Ascolta

«Deve sempre il cittadino -seppure per un istante e in minimo grado- abbandonare la propria coscienza nelle mani del legislatore? E allora perché ha una coscienza?». Henry David Thoreau. 

La regione Lazio ha deciso che nei consultori non ci potranno essere ginecologi obiettori, e in alcune regioni d'Italia abortire è diventato molto difficile se non quasi impossibile. Ma quali ambiti copre la clausola di obiezione di coscienza in Italia? E quale la sua storia dal servizio militare alla bioetica?

Le metamorfosi di Ovidio, con Vittorio Sermonti 25/06/2014

Ascolta

In nova fert animus mutatas dicere formas/corpora; di, coeptis (nam vos mutatis et illa)/ aspirate meis primaque ab origine mundi/ad mea perpetuum deducite tempora carmen.

 A dire di forme alterate in forme di corpi mai visti/ mi sento sedotto; dèi, ah, date respiro all'impresa avviata (avete alterato anche quella!) e assecondate il mio canto/dal primo principio del mondo, ininterrotto, ai miei giorni. 

Esordire negli anni zero: i nuovi narratori 24/06/2014

Ascolta

L'unica gioia al mondo è cominciare. È bello vivere perché vivere è cominciare, sempre, ad ogni istante. Quando manca questo senso – prigione, malattia, abitudine, stupidità, – si vorrebbe morire. Cesare Pavese

Storia dell'italiano scritto, con Matteo Motolese e Lorenzo Tomasin 24/06/2014

Ascolta

Thoreau diceva, anzi scriveva che la lingua parlata è appunto lingua madre mentre quella scritta è lingua padre, «un'espressione riservata e scelta» con cui ci presentiamo, o riveliamo nostro malgrado le nostre scelte. La storia della lingua italiana scritta è dunque la storia della cultura di un paese e del suo modo di formarsi, compiersi e svelarsi, fra poesia, prosa e uso. 

Un, anzi il romanzo per raccontare l'America 23/06/2014

Ascolta

Il 9 gennaio 1868 John William De Forest, un veterano della guerra civile, introdusse il concetto di Grande Romanzo Americano, maiuscole comprese.Da allora si sono susseguiti molti candidati al ruolo: Moby Dick, L'urlo e il furore fino a Underworld di Don De Lillo o Philip Roth che proprio Il grande romanzo americano aveva intitolato un suo romanzo, come William Carlos Williams. Ma che ricerca è questa della grande opera, questa ricerca prettamente americana? E forse gli Usa sempre più multiculturali hanno perso quest'ossessione identitaria? 

Cosa resta della democrazia, con Remo Bassetti 23/06/2014

Ascolta

«I politici d’oggi ci parlano solo di manifatture, di commercio, di finanze, di ricchezze, persino di lusso. […] I desideri mutano d’oggetto: ciò che una volta si amava ora non lo si ama più; si era liberi con le leggi, lo si vuole essere contro di esse. Ogni cittadino pare uno schiavo fuggito dalla casa del padrone. Ciò che prima era massima ora lo si chiama rigore; ciò che era regola impaccio; ciò che era riguardo timore». Montesquieu, Lo spirito delle leggi, 1748

(Cosa) leggono gli adolescenti? 20/06/2014

Ascolta

E le campagne per spingerli a farlo, quelle in cui si è molto investito negli ultimi 15 anni hanno ottenuto un qualche risultato? E soprattutto ha senso l'idea -l'ideologia?- che  vuole promovuere la lettura e che impiega strumenti di ingegneria sociale, e quindi anche di propaganda, al riguardo? 

Educazione (im)possibile, con Vittorino Andreoli 20/06/2014

Ascolta

Le ricette salva figli sono ormai diventate argomento quotidiano di discussione e confronto fra genitori in crisi e insegnanti rinunciatari. Chi invoca il ritorno dell'autorità in casa, chi se la prende con la scuola, la confusione è tanta, proviamo ad orientarci.

Scarica i podcast 

Il purgatorio dei cinquantenni 19/06/2014

Ascolta

Troppo giovani per andare in pensione, troppo vecchi per trovare un lavoro. E così i disoccupati over 50 sono aumentati del 146% in soli sei anni, arrivando a un milione di persone. Su chi è fra i 50 e i 60 anni si cumulano così il maggior numero di domande di cambiamento, mentre possono contare sul minor numero di aiuti esterni nel trovare le risposte.

Il male necessario, con Arturo Mazzarella 19/06/2014

Ascolta

C'è stato un recente cambio nel modo di rappresentare il male? Secondo Arturo Mazzarella si è passati dalla scandalosa e seduttiva «grazia dell’orrore» di Baudelaire, ad un male che «ha perso il proprio stigma maledetto» e il suo allure di ribellione, «per risolversi in una tonalità estetica, che depotenzia e atrofizza, avvolgendo vittime e carnefici in un’unica spirale di irresponsabilità». Lo scopre con noi affrontando i romanzi di Bolano, Houellebecq, Carrere, i film di Lars von Trier, Gus Van Sant e Michael Haneke... Una contemporaneità intrisa di «molecolare insensatezza». 

Scarica i podcast   

I temi di maturità di quest'anno che (ci) dicono? 18/06/2014

Ascolta

Quasimodo torna dopo 12 anni, con la poesia Ride la gazza, nera sugli aranci, da analizzare con domande puntuali, poi si chiede di riflettere sul dono, muovendosi fra tesi di Grazia Deledda, Adorno ed Enzo Bianchi, e poi ancora la città e le periferie da rammendare di Renzo Piano, la violenza e la non violenza, l'Europa del 1914 rispetto a quella del 2014, o viceversa. Ma che effetto fa fare la maturità, anche da docenti? E questa maturità, con queste tracce?

La prima donna presidente dell'Associazione Italiana Biblioteche, con Enrica Manenti 18/06/2014

Ascolta

Quale il ruolo delle biblioteche, fra digitalizzazione, scarsi lettori, scarsi fondi e progetti ambiziosi? 

Yasmina Khada, lo scrittore che diventò sua moglie 17/06/2014

Ascolta

Mohammed Moulessehoul, figlio d'ufficiale e ufficiale a suo volta dell'esercito algerino, dopo aver pubblicato più di un libro a suo nome negli anni '80 che gli misero contro i suoi superiori, ai primi anni '90 si impossessò del nome della moglie, si trasformò così in Yasmina Khadra e debuttò una seconda volta, raccontando il suo paese e la guerra civile degli anni '90, molto apprezzato in Francia dove si è autoesiliato, e poi in tutto il mondo. Oggi con noi ci presenta il suo ultimo libro Gli angeli muoiono delle nostre ferite,  l'ascesa e caduta di un campione di boxe nell'Algeria anni '20.

I muri del lungo '68, con William Gambetta 17/06/2014

Ascolta

A fine anni '70 per l'elezioni europee un solo partito stampò, e attaccò, 2 milioni di manifesti, in una lotta per l'occupazione del territorio e dello sguardo che ora si è invece frammentata in tanti mezzi. Eppure il manifesto è stato uno dei principali strumenti della politica italiana, fino alla sua crisi negli anni '80. Proviamo a fare un viaggio nell'iconografia di quegli anni, fra cliché, sperimentazioni e codici di comunicazione e soprattutto di politica. 

Le voci dalla palestina 16/06/2014

Ascolta

Fiamma Arditi raccogle le voci e le storie di 21 palestinesi, senza schierarsi nel conflitto in corso con Israele ma cercando di cogliere lo sguardo di chi quotidianamente lo vive. Con lei, a raccontarci queste storie, anche una delle protagonista, la scrittrice, architetta Suad Amiry, che nel 1991 ha fondato a Ramallah il Centro di restauro e conservazione degli edifici storici RIWAQ.

Io, partigiana, con Lidia Menapace 16/06/2014

Ascolta

La tessera del pane e i bombardamenti, la solidarietà tra famiglie e le fughe in bicicletta, la distribuzione dei giornali clandestini e la paura dei posti di blocco dei nazifascisti, la consegna dei messaggi in codice imparati a memoria, l'aiuto prestato a un giovane ebreo nella fuga in Svizzera, i libri sui sindacati letti di nascosto, lo studio al lume di candela durante il coprifuoco...

Lo speciale del Sabato di Fahrenheit dal Festival Radio Europa di Perugia 14/06/2014

Ascolta

Quali sono le politiche culturali per il nuovo cittadino europeo,  quali i problemi e quali le soluzioni per sentirsi finalmente parte di una nuova comunità? Dal teatro del Pavone di Perugia, in diretta dal Festival Radio Europa, in diretta straordinariamente anche di Sabato, Marino Sinibaldi ne parla con lo scrittore Tiziano Scarpa, con Giovanni Dozzini che si occupa di cultura per il Corriere dell'Umbria, con Massimo Osanna, nuovo sovrintendente di Pompei, e con i cinque scrittori candidati al Premio Strega prossimo venturo: Antonella CilentoGiuseppe CatozzellaFrancesco PecoraroFrancesco Piccolo e Antonio Scurati.

Lo speciale di Fahrenheit dal Festival Radio Europa di Perugia 13/06/2014

Ascolta

Come parlare da Perugia di…Europa? Come passare da un “centro” ideale, per collocazione geografica e patrimonio artistico, a un orizzonte vasto e comunitario? Attraverso la cultura! Dal teatro del Pavone, in diretta dalla Festa di Radio 3 a Perugia, Marino Sinibaldi incontra il traduttore di Joyce Enrico Terrinoni, lo storico dell'arte Tomaso Montanari, gli scrittori umbri Simona RondoliniGianni Agostinelli,  l’organizzatore della Marcia per la pace Perugia-Assisi Flavio Lotti e molti altri ospiti

I 100 anni dalla nascita di Anna Maria Ortese 12/06/2014

Ascolta

«Non seguo la letteratura contemporanea, so poco chi sono gli scrittori che valgono. Non conosco gli altri, degli altri paesi, e questo è sbagliato. E anche questo va messo sul conto dell’antipatia… i poeti? Caproni. E naturalmente Montale: le sue poesie mi vengono incontro, c’è il Nord, c’è il freddo, certo, ma con una radice dolcissima. Mi piaceva molto Gozzano. Stevenson ha avuto un’influenza su di me? Sì, perché guardava tutto con gli occhi di un bambino, c’era il gioco della vita, i briganti, l’avventura… ». Anna Maria Ortese nel 1996.

Di calcio non si parla, con Francesca Serafini 12/06/2014

Ascolta

Dategli 22 palloni, così la smettono di litigare. Cesare Zavattini

I 90 anni dall'omicidio fascista di Giacomo Matteotti 10/06/2014

Ascolta

«… [M]ia zia cuciva alla macchina e diceva – ci penserà il Signore – e piangeva. Ogni volta che vedo da qualche parte il ritratto di Matteotti immagini e sensazioni di quel giorno mi riaffiorano… mia zia prese il ritratto, arrotolato dentro un paniere in cui teneva filo da cucire e pezzi di stoffa. In quel paniere restò per anni. Ogni volta che si apriva l’armadio, e dentro c’era il paniere, domandavo il ritratto. Mia zia, biffava le labbra con l’indice, per dirmi che bisognava non parlarne. Domandavo perché. Perché l’ha fatto ammazzare quello, mi diceva. Se alla mia domanda era presente l’altra mia zia, la più giovane, che era maestra, si arrabbiava con la sorella – “devi farlo sparire quel ritratto, vedrai che qualche volta ci capiterà un guaio”. Io non capivo. Capivo però chi fosse quello…». Leonardo SciasciaLe parrocchie di Regalpetra.

Narciso innamorato, con Gustavo Pietropolli Charmet e Laura Turuani 10/06/2014

Ascolta

Fervore mistico iniziale, presentimenti e falsi riconoscimenti di un esordio amoroso, i misteri svelati, i conflitti esagerati, la paura di perdere l'amore, sia il proprio sia quello del partner, l'elaborazione del proprio corpo erotico e di quello di coppia: tutto questo è narciso innamorato, l'adolescente di oggi che fuor d'amore romantico cerca l'altro per giungere alla realizzazione e all'amore di sé. 

In ricordo di Luca Canali 09/06/2014

Ascolta

«La storia è realismo e brutalità. Come diceva Stephen Dedalus: la storia è un incubo dal quale cerco inutilmente di svegliarmi. È un continuo scorrere di sangue, un moltiplicarsi di guerre e di morti. I miei stessi idoli erano delle canaglie. Cesare? Un criminale di guerra. Augusto? Grande politico, pessimo combattente le cui imprese descritte sono per metà false»È morto a 88 anni Luca Canali, il grande latinista, romanziere, intellettuale comunista eterodosso. Lo ricordiamo con Paolo Mauri, Lorenzo Perilli e Maurizio Bettini.  


L'Italia è un bosco, con Tiziano Fratus 09/06/2014

Ascolta

Gli immensi tronchi delle sequoie del Nord . Le radici aeree dei ficus che dominano Palermo. La luce tra le foglie delle conifere plurisecolari sulle Alpi... Un viaggio nei luoghi «dove recarsi a perder tempo e collezionare meraviglie». 

Come e quanto leggono le città italiane? 06/06/2014

Ascolta

Amazon ha pubblicato le classifiche delle città italiane che leggono più libri, cartacei ed eBook Kindle, e anche i dettagli per genere letterario.

Etnografia del quotidiano, con Marco Aime 06/06/2014

Ascolta

L'antropologo Marco Aime tenta alcune possibili letture dei punti di rottura che segnano la società italiana attuale.

Romanzo e storia in Italia 05/06/2014

Ascolta

Questo sembra essere, più degli altri, l'anno degli anniversari. Ma che ruolo ha la Storia nelle storie dei romanzi italiani?

L'altra metà dell'economia, con Luigino Bruni e Alessandra Smerilli 05/06/2014

Ascolta

E' possibile ribaltare le logiche del profitto e della finanza per rimettere al centro dell’economia la persona e le sue motivazioni, la sua dignità, gli ideali, i sentimenti, addirittura i poveri?

Di rete e di libri 04/06/2014

Ascolta

Libertà e democrazia in rete: qual è il loro rapporto sono con le strategie di mercato?

Bruno Buozzi, con Gabriele Mammmarella 04/06/2014

Ascolta

La biografia di Bruno Buozzi, operaio, uomo dalle origini modeste. Gabriele Mammarella, dottore di ricerca in Storia contemporanea, ha tracciato la storia di una battaglia epocale, quella di un capo sindacale al quale spetta in Italia il primato delle maggiori conquiste sindacali.

Lavoratori invisibili 03/06/2014

Ascolta

Dopo il processo di stabilizzazione che, fra il 2007 ed il 2008, ha prodotto più di 25000 regolarizzazioni di rapporti di lavoro, il comparto dei call center in outsourcing italiani è nuovamente sull’orlo del baratro.

Complotto! Con Massimo Teodori 03/06/2014

Ascolta

Massimo Teodori, con Massimo Bordin, racconta una controstoria anticomplottistica della Repubblica, il cui male peggiore resta, comunque, la mancanza di seri progetti politici. 

Spreco 02/06/2014

Ascolta

E' possibile sviluppare un paradigma alternativo finalizzato a ridurre i nostri consumi senza necessariamente modificare il nostro livello di benessere?

Il territorio, bene comune degli italiani, con Paolo Maddalena 02/06/2014

Ascolta

Paolo Maddalena, uno dei più importanti giuristi italiani, mette in luce, nel suo ultimo lavoro, come crisi ambientale e crisi finanziaria abbiano una causa comune: la concentrazione della ricchezza nelle mani di pochi. 

Un divorzio tempestivo 30/05/2014

Ascolta

A quaranta anni dall'entrata in vigore della legge sul divorzio che prevedeva per la separazione tempi (più) lunghi, una nuova legge già approvata da una della due camere prevede un iter di lunghezza pari a quello degli altri paesi europei.

Non complice, con Piero Scaramucci e Letizia Gozzini 30/05/2014

Ascolta

La vita di Piero Scaramucci, primo obiettore di coscienza cattolico.

Studenti dietro le sbarre 29/05/2014

Ascolta

E' possibile un altro carcere? Ed è vero che più del carcere aiuta il teatro a non delinquere più? Si può avere la speranza che la civiltà estingua questa istituzione inumana?

Europa o no? Con Luigi Zingales 29/05/2014

Ascolta

Perchè l'idea dell'Europa unita si è trasformata da sogno in un incubo?

Piazza Della Loggia, 40 anni dopo 28/05/2014

Ascolta

Quarant'anni di inchieste e processi in tre inchieste differenti, ognuna delle quali ha generato processi finora conclusi tutti con proscioglimenti e assoluzioni per mancanza di prove.

Io sto con la sposa: Gabriele Del Grande, Antonio Augugliaro e Khaled Soliman Al Nassiry 28/05/2014

Ascolta

Arriva “Io sto con la sposa” il film documentario realizzato da Gabriele del Grande, giornalista e autore del blog Fortress Europe, Khaled Soliman Al Nassiry, poeta e scrittore palestinese siriano e Antonio Augugliaro, editor e regista televisivo, che racconta in presa diretta una storia fantastica, e al tempo stesso drammaticamente vera.

Non costruire ma rigenerare 27/05/2014

Ascolta

E' questa la parola d'ordine dell'architettura contemporanea: non occupare nuove porzioni di suolo, ma rigenerare gli spazi esistenti.

Un'idea di destino. Diari di una vita straordinaria, con Angela Terzani Staude 27/05/2014

Ascolta

Un' opera inedita di Tiziano Terzani che racconta il Terzani uomo, il padre, il marito: una persona curiosa e straordinariamente vitale, incline più alle domande che alle facili risposte. Ce ne parla angela terzani Staude, autrice della prefazione al libro.

Caro ODB 26/05/2014

Ascolta

Caro ODB (Oreste Del Buono), un ricordo di un maestro tra editoria, fumetto e cinema.

Comico e politico, con Oliviero Ponte Di Pino 26/05/2014

Ascolta

Perché Beppe Grillo è considerato un leader politico credibile da milioni di italiani e una grave minaccia da milioni di altri italiani?

Dialoghi di Pistoia 23/05/2014

Ascolta

Cominciano oggi i Dialoghi sull'Uomo di Pistoia, e il tema è: Condividere il mondo. Per un’ecologia dei beni comuni.  Sarà vero che il 2014 è l'anno della condivisione?

Cittadinanza, con Bruno Pedretti 23/05/2014

Ascolta

La questione della città e del progetto urbano sottoposta alle interpretazioni incrociate di un vero e proprio dibattito interdisciplinare.

Trincee 22/05/2014

Ascolta

Il festival èStoria di Gorizia:  dal mito della Grande Guerra al superamento della memoria liturgica a favore della ricerca e dell'insegnamento della storia. 

Viaggio in Italia, con Roberto Napoletano 22/05/2014

Ascolta

La dignitosa tristezza di Torino, la “sofferenza” della gaudente Parma, la milanesità ferita da scandali vecchi e nuovi, il sogno svanito di una Roma diversa, un Sud “di dentro” dove case e terreni “non formano più una frase”. 

Se la letteratura "offende e disturba" 21/05/2014

Ascolta

GLi studenti di un Ateneo Usa chiedono il bollino blu per segnalare le opere letterarie che potrebbero turbare la sensibilità di alcuni lettori.

Un fiume in piena, con Gianluca Arcopinto e Egidio Giordano 21/05/2014

Ascolta

Gianluca Arcopinto fa il produttore cinematografico. Per alcuni mesi è stato l’organizzatore generale della serie tv Gomorra, tratta dal libro di Roberto Saviano. Dopo 5 mesi di lavorazione e 16 settimane di riprese, Arcopinto ha lasciato il set. Con lui a Fahrenheit, per parlarci di un'altra Scampia, Egidio Giordano, del movimento #unfiume in piena.

E' passato un taxi? 20/05/2014

Ascolta

Siamo ancora una volta in bilico tra modernità e tutela del lavoro e difesa di vecchi privilegi?

Maestri di Finzione, con Francesca Borrelli 20/05/2014

Ascolta

Saramago, Grass, Morrison, Sontag, Yehoshua, Soyinka, DeLillo, Wolff, Marías, Pamuk, Franzen e Foster Wallace, Cercas Egan,  Eugenides, Homes con l'unica presenza italiana di Anna Maria Ortese, » sono alcuni degli inconti con i Maestri di finzione che Francesca Borrelli ci propone.

Utilità e danno della storia per la vita 19/05/2014

Ascolta

L'uso strumentale dei fatti della storia in questa campagna elettorale.

Cosmo più servizi. Divagazioni su artisti, diorami, cimiteri e vecchie zie rimaste signorine, con Antonio Riccardi 19/05/2014

Ascolta

Oggetti abbandonati, o messi da parte in ricordo di qualcuno poi dimenticato, che emergono a sorpresa per consegnare anacronisticamente il loro messaggio, diventando segni sociali dei tempi.

Giornata internazionale contro l'omofobia e la transfobia 16/05/2014

Ascolta

Si celebra il 17 maggio per ricordare il  17 maggio 1990, giorno in cui l'omosessualità fu rimossa dalle malattie mentali nella classificazione dell'OMS.

Il terrorismo italiano, con Giovanni Mario Ceci 16/05/2014

Ascolta

Che cosa è stato il terrorismo italiano? Quali le sue cause, le sue origini e il suo significato nella storia nazionale? 

Giornaliste dimesse 15/05/2014

Ascolta

Come sta cambiando il modo di lavorare nei/dei quotidiani? 

Abbiamo vinto noi, con Benny Calasanzio Borsellino e Ignazio Cutrò 15/05/2014

Ascolta

Si può vincere contro la mafia grazie allo Stato e nonostante lo Stato?

Servizio civile universale 14/05/2014

Ascolta

Come cambierà il Servizio civile se verranno attuate le proposte del governo?

Il libro dei libri, con Gianni Berengo Gardin 14/05/2014

Ascolta

I libri che Gianni Berengo Gardin ha realizzato, dal primo, Biagio Rossetti Architetto ferrarese nel 1960, fino all’ultimo, Storie di un fotografo del 2013, testimoniano la passione dell’autore per la fotografia e il suo amore per i libri, questi strani oggetti in grado di racchiudere storie, suscitare dibattiti, indicare strade da percorrere.

La lingua delle città 13/05/2014

Ascolta

Quali sono le caratteristiche dell'italiano contemporaneo, comune, corrente, informale?

Nati per leggere e lingua madre 12/05/2014

Ascolta

A Torino c'è l' ultimo giorno della XXVII edizione del Salone internazionale del Libro e due concorsi assegnano i loro premi: Lingua Madre e Nati per leggere.

Autobiografia di Mark Twain, con Salvatore Proietti 12/05/2014

Ascolta

L'autobiografia dettata e pubblicabile ad una condizione: 100 anni dalla morte del suo autore.

Speciale Fahrenheit dal Salone del Libro di Torino 11/05/2014

Ascolta

Fahrenheiti racconta il Salone del Libro di Torino
Seconda parte 

Speciale Fahrenheit dal Salone del Libro di Torino 11/05/2014

Ascolta

Fahrenheit racconta il Salone del Libro di Torino
Prima parte 

Speciale Fahrenheit dal Salone del Libro di Torino 10/05/2014

Ascolta

Fahrenheit racconta il Salone del Libro di Torino
Prima parte 

Speciale Fahrenheit dal Salone del Libro di Torino 10/05/2014

Ascolta

Fahrenheit racconta il Salone del Libro di Torino
Seconda parte 

Speciale Fahrenheit dal Salone del Libro di Torino 09/05/2014

Ascolta

Fahrenehit Racconta il Salone del Libro di Torino
Prima parte 

Speciale Fahrenheit dal Salone del Libro di Torino 09/05/2014

Ascolta

Fahrenheit racconta il Salone Internazionale di Torino
Seconda Parte 

Speciale Fahrenheit dal Salone del Libro di Torino 08/05/2014

Ascolta

Prima parte 
Comincia oggi il Salone Internazionale del Libro di Torino, e Fahrenheit  ne racconterà, da oggi con 4 puntate speciali, tutti gli appuntamenti e le iniziative e vi farà ascoltare le voci e i rumori del Salone, gli scrittori ospiti e i loro lettori.


Speciale Fahrenheit dal Salone del Libro di Torino 08/05/2014

Ascolta

Seconda parte
Continua lo speciale di Fahrenheit per raccontare la XXVII edizione del Salone Internazionale Libro di Torino 

La censura russa 07/05/2014

Ascolta

Il presidente russo ha promulgato una legge che vieta le violenze verbali e le parolacce: il leader del Cremlino ha deciso di ‘purgare’  il linguaggio delle arti, dal cinema al teatro, dai concerti ai programmi di intrattenimento radio-tv.

Una stella sola nel firmamento 06/05/2014

Ascolta

La storia di Patrizia Moretti, madre di Federico Aldrovrandi, ucciso a 18 anni da quattro poliziotti a Ferrara, nel settembre 2005, che con l'aiuto della psicoanalista Francesca Avon, è diventata un diario e una testimonianza. 

Kafka è stato con me tutta la vita, di Antonio Cassese, con Luigi Condorelli 06/05/2014

Ascolta

Gli scritti, tanti piccoli saggi, riflessioni sulla vita e sulla letteratura, sui mali dell’umanità, prevalentemente inediti che Antonio Cassese, ha dedicato lungo gli anni alla scrittura di Kafka. Ne parliamo con Luigi Condorelli.

Nessuno mi può giudicare... 05/05/2014

Ascolta

Cosa vuole misurare l'Invalsi? Perchè il mondo di chi la scuola la fa oppone tanta resistenza? 

Perché Cocò sia l'ultimo 02/05/2014

Ascolta

Sono già una ventina i provvedimenti del tribunale dei minorenni di Reggio Calabria negli ultimi 18 mesi che hanno disposto l'allontanamento di minori dalle loro famiglie legate alle cosche di ‘ndrangheta della Locride.

Scrivere di lavoro 01/05/2014

Ascolta

Il lavoro e la scrittura: apriamo la puntata con due narrazioni legate profondamente al mondo del lavoro 

Lavorare manca, con Diego Marani 01/05/2014

Ascolta

Diritto negato o promessa disattesa, il lavoro calpestato è una vergognosa sconfitta.

La giornata internazionale del Jazz 30/04/2014

Ascolta

Perchè celebriamo la Giornata Unesco del Jazz?

Libro, con Gian Arturo Ferrari 30/04/2014

Ascolta

Il libro ci appariva perfetto. Non migliorabile, concluso, definitivo. Naturale, come qualcosa che non può essere altrimenti da com'è. Come un oggetto antico e familiare, semplice e levigato dal tempo. Come un cucchiaio (il paragone è di Umberto Eco). Una forma compiuta.

Sei come sei, ma non a scuola 29/04/2014

Ascolta

Due professori di lettere fanno leggere in classe il romanzo di Melania Mazzucco ‘Sei come sei’, in cui si descrive un rapporto omosessuale tra giovani calciatori e vengono denunciati per corruzione di minori.

Bernard Malamud, con Paolo Simonetti 29/04/2014

Ascolta

Pubblicata nei Meridiani Mondadori l'opera omnia di Malamud con molte nuove traduzioni, propone, nel suo primo volume, i romanzi e le raccolte di racconti pubblicati tra il 1952 e il 1966.

Giochi da ragazzi 28/04/2014

Ascolta

Secondo un’indagine condotta dalla Società italiana Medici Pediatri e l’Osservatorio Nazionale sulla salute dell’infanzia e dell’adolescenza, un ragazzo su 5 soffrirebbe di ludopatia, cioè dipendenza dal gioco d’azzardo

Bombardate Roma, con Mimmo Franzinelli 28/04/2014

Ascolta

L'indagine dello storico Mimmo Franzinelli sul caso delle due lettere datate gennaio 1944 e firmate da Alcide De Gasperi, in cui si esortavano gli angloamericani a bombardare Roma, pubblicate dal Candido di Guareschi.

Quando la storia ti cambia la vita 25/04/2014

Ascolta

La Resistenza  e la deportazione parlano ancora ai giovani? 

Giovanni e Nori. Una storia di amore e di Resistenza, con Daniele Biacchessi 25/04/2014

Ascolta

Giovanni Pesce, comandante partigiano responsabile dei Gap di Torino e di Milano, è stato un protagonista della Resistenza e della Liberazione. Onorina Brambilla detta Nori, nome di battaglia Sandra, sarà la sua compagna di una vita che si ntreccia con la Storia.

Il genocidio armeno 24/04/2014

Ascolta

In che termini si può parlare, oggi,  del genocidio degli Armeni se c'è chi ancora stenta a riconoscerlo?

Se potessi scriverti ogni giorno, con Gianfranco Porta 24/04/2014

Ascolta

Le lettere dal carcere e dal confino fascista un carteggio d'amore lungo diciassette anni di Emma e Giulio Turchi

Se buttiamo il pane 23/04/2014

Ascolta

Una circolare del ministero della Salute impone a chi lo ha prodotto il pane di smaltire l’invenduto. Così, ogni giorno, circa il 25 per cento del pane prodotto viene buttato. 

Parole di scuola, con Mariapia Veladiano 23/04/2014

Ascolta

Mariapia Veladiano dovìcente e poi preside ci racconta l'urgenza di vita che corre tra i banchi di scuola.

Le storie e le voci degli "ultimi" 22/04/2014

Ascolta

Marina Scardavi e Francesca Barra e le loro esperienze tra gli "ultimi"di Palermo e di Milano.

Intellettuali del piffero, con Luca Mastrantonio 22/04/2014

Ascolta

Chi sono gli intellettuali di oggi? Qual è il loro ruolo sulla scena italiana?  Ed è vero che vogliono avere un ruolo ad ogni costo, prezzo o compromesso con se stessi?

La vita segreta di Gesù, con Vito Mancuso 21/04/2014

Ascolta

Vito Mancuso sceglie e presenta  i più importanti apocrifi che tratteggiano la vita di Gesù.

Gabriel Garcia Marquez 18/04/2014

Ascolta

Il ricordo di Gabriel Garcia Marquez

Le voci di Berlino, con Mario Forturnato 17/04/2014

Ascolta

Le voci di Berlino, è la  narrazione corale e imprevedibile di “una città che non è, ma continuamente diventa”, un luogo dove la letteratura, a furia di inseguire la realtà, la raggiunge.

50 cose da fare prima dei 12 anni 17/04/2014

Ascolta

Quali sono le 50 cose da fare prima dei dodici anni?

Libero come un uomo, con Miriam Giovanzana 17/04/2014

Ascolta

Miriam Giovanzana  giornalista, tra i fondatori dei mensili Terre di mezzo e Altreconomia ci racconta la storia di Chico Mendes in difesa della foresta.

Cosa vuol dire essere genitori? 16/04/2014

Ascolta

La funzione genitoriale, tra natura e cultura messa in questione da alcuni episodi di cronaca.

Elogio del politeismo, con Maurizio Bettini 16/04/2014

Ascolta

È possibile attingere oggi alle risorse del politeismo per rendere più agevoli e sereni i rapporti fra le varie religioni? 

Il cinema tra passione e studio 15/04/2014

Ascolta

Festeggiamo i 20 anni di Holliwood Party.

Onestà, con Francesca Rigotti 15/04/2014

Ascolta

È rilevante che una persona sia onesta? Potrebbe essere più significativo che sia compassionevole o generosa. E che cos’è davvero l’onestà? È una virtù? E l’onestà delle donne è diversa da quella degli uomini?

#Sui passi di Francesco 14/04/2014

Ascolta

Tremila studenti, insegnanti, amministratori locali, giornalisti, studiosi, esponenti laici e religiosi del mondo dell’associazionismo ed esperti provenienti da quindici Regioni italiane nella città di San Francesco per riscoprire il significato autentico e l’importanza dei valori universali della pace, della fraternità e del dialogo.

Un paese ben coltivato, con Giorgio Boatti 14/04/2014

Ascolta

Giorgio Boatti, giornalista e scrittore racconta un viaggio nell'Italia che torne alla terra e, forse, a se stessa.

Il demone dell'utopia 11/04/2014

Ascolta

Il festival letterario in corso a Ascona.

Il paese del sole, con Angelo Mastrandrea 11/04/2014

Ascolta

Un reportage narrativo di Angelo Mastandrea, giornalista del Manifesto, nell’Italia del Sud al tempo della Grande Depressione.

La Storia in Piazza 10/04/2014

Ascolta

La quinta edizione de La Storia in Piazza, a Genova, dedicata ai Tempi del cibo.

Il maestro dentro, con Mario Tagliani 10/04/2014

Ascolta

Mario Tagliani insegna all’Istituto penale per minori Ferrante Aporti.

Crisi di accoglienza 09/04/2014

Ascolta

Non sono né razzista né niente di tutto quello che molti in Italia sono, ma mi domando come possiamo farci carico in questi tempi di crisi.

Alma matrigna, con Pier Luigi Celli 09/04/2014

Ascolta

Alma matrigna è un «addio amaro», al mondo dell'Università e delle formazione, frutto della sfiducia e della disillusione. 

Rifugiati in Italia 08/04/2014

Ascolta

La questione che maggiormente preoccupa chi lavora per accogliere i rifugiati è che molto spesso queste persone, pur tanto provate, che si trovano in situazioni di particolare fragilità perché vittime di tortura, violenza intenzionale o abusi sessuali, non riescono ad accedere a misure di accoglienza adeguate.

Il Veneto diviso, nello sguardo degli scrittori 07/04/2014

Ascolta

Esiste una possibilità di narrazione del Nord-est secessionista?

L'Aquila. Cinque anni dopo 04/04/2014

Ascolta

Si può raccontare il terremoto? In quale misura cerchiamo nella letteratura qualcosa che ci ri-guardi?
Radio3 ha raccontato L’Aquila sin dal primo giorno, da quel 6 aprile 2009 che ha cambiato la città e i suoi abitanti. Sono passati 5 anni dal terremoto abruzzese e Radio3 torna all’Aquila per dare la parola ai cittadini, fare il punto sulla ricostruzione, sottolineare i progressi e i ritardi e ricordare i procedimenti giudiziari. 

Encuentro, con Louis Sepulveda 04/04/2014

Ascolta

La scrittura, la poetica, i prossimi e gli ultimi libri di Louis Sepulveda, in Italia per Encuentro, festa della letteratura in lingua spagnola.

Censura e vendetta in Turchia 03/04/2014

Ascolta

La storia di Yasemin Taskin, giornalista turca licenziata dal giornale Sabah.

Ci siamo persi i bambini, con Marina D'Amato 03/04/2014

Ascolta

Perché esistono i bambini ma è scomparsa l’infanzia? Come sono e come dovrebbero essere gli adulti che hanno il compito di farli diventare grandi?

Territori degradati e avvelenati 02/04/2014

Ascolta

Il disastro ambientale continua, incontrastato, in molti luoghi del nostro territorio anche grazi eal legame con i traffici della criminalità organizzata. Nella Terra dei fuochi si continua a morire ogni giorno.

Non è più come prima, con Massimo Recalcati 02/04/2014

Ascolta

E' possibile superare l’infedeltà e decidere di tornare con chi ci ha tradito? 

Lavoro e letteratura 01/04/2014

Ascolta

E' la nostra emergenza: un’epidemia: L’Italia del lavoro perduto. Che senso ha parlarne con due scrittori?

La storia di Shila Begum 01/04/2014

Ascolta

La storia di  Shila Begum, una lavoratrice bengalese sopravvissuta al crollo del Rana Plaza.

Il Gran Tour del XXI secolo 31/03/2014

Ascolta

 Da più parti si propone di legare le iniziative turistiche del Paese ai luoghi letterari, ma c'è anche chi contesta questa impostazione.

Le terre della fantasia, con Marnie Campagnaro 31/03/2014

Ascolta

Come leggere la letteratura per l'infanzia e l'adolescenza?

I 100 anni di Bohumil Hrabal 28/03/2014

Ascolta

Cento anni dalla nascita di Bohumil Hrabal.

Donne si diventa, con Eleonora Missana 28/03/2014

Ascolta

Con Eleonora Missana, ricercatrice in filosofia, ci chiediamo cosa sgnifica la presenza reale o negata di un punto di vista femminista o di ‘genere’.

Architettura sostenibile 27/03/2014

Ascolta

L'architetto giapponese Shigeru Ban ha vinto il Premio Pritzker 2014, il massimo riconoscimento nel mondo dell'architettura. La sua particolarità è quella di costruire edifici e tensostrutture con materiali di recupero facilmente reperibili e trasportabili, come bambù e cartone. 

Fra te e me la verità, con Cesare Panizza 27/03/2014

Ascolta

Cosa succede se agnostico dall’approccio critico nei confronti della Chiesa dialoga con una suora di argomenti, ordinari o privati che tutti e due ritengono fondamentali? 

Culture alla sbarra, con Fulvio Gianaria e Alberto Mittone 26/03/2014

Ascolta

Come si sta adeguando il nostro sistema giuridico alla multietnicità della nostra società?

Settanta anni dalle Fosse Ardeatine 24/03/2014

Ascolta

A Fahrenheit la memoria e il ricordo con Antonella Corea, preside del Liceo Classico dedicato alla figura di Pilo Albertelli e con Antonio Parisella, presidente del Museo Storico della Liberazione di via Tasso.

Monumenti per difetto, con Adachiara Zevi 24/03/2014

Ascolta

Incontriamo Adachiara Zevi proprio al ritorno da via Urbana, a Roma, nel quartiere Monti, dove viene rimessa a posto la pietra d’inciampo dedicata a don Pappagallo, una delle vittime delle Fosse Ardeatine. Qualcuno non la tollera, e la pietra di don Pappagallo è stata divelta per due volte. Oggi il sacerdote riavrà il suo solperstein, la sua pietra d’inciampo. Perché il verbo stolpern in tedesco significa inciampare ma anche ricordare.

154 sonetti di Shakespeare 21/03/2014

Ascolta

Festeggiamo il 21 marzo, Giornata Mondiale della Poesia, con l’ascolto di alcuni sonetti di Shakespeare, di cui quest'anno ricorrono i 450 anni dalla nascita.

Guida alla letteratura degli Stati Uniti, con Cinzia Scarpino e Sostene Zangari 21/03/2014

Ascolta

Personaggi, trame, temi ricorrenti, modelli formali e grandi eventi storici e politici che caratterizzano la narrativa americana del secondo Novecento.

L'Italia dei libri 20/03/2014

Ascolta

Escono oggi i dati Nielsen sulla lettura in Italia.

Ammalò di testa. Storie dal manicomio di Teramo, con Annacarla Valeriano 20/03/2014

Ascolta

Annacarla Valeriano, ricercatrice in Storia contemporanea all’Università degli Studi di Teramo ripercorre le vicende del manicomio Sant’Antonio Abate aperto a Teramo alla fine dell'Ottocento.

Ezio Raimondi 19/03/2014

Ascolta

Dante, Petrarca, Tasso, Manzoni, Serra e Gadda, ma anche Céline, Queneau e i contemporanei, queste Le voci dei libri in dialogo-la lettura non è mai un monologo, ma l’incontro con un altro uomo- con la vita e l'opera critica di Ezio Raimondi.

Se il Canale non è abbastanza Grande 18/03/2014

Ascolta

Il Tar del Veneto ha deciso, tra le polemiche, di sospendere il contenimento del traffico e lo stop dal 2015 all’accesso delle navi superiori alle 96 mila tonnellate a Venezia.

Il combattente. Come si diventa Pertini, con Giancarlo De Cataldo 18/03/2014

Ascolta

 Soldato, partigiano, giustiziere, padre della patria, presidente, Pertini è stato tante cose.

Addio a Cesare Segre 17/03/2014

Ascolta

La voce, il pensiero, la formazione e la produzione critica del filologo che è morto ieri a Milano.

Speciale Fahrenheit in diretta da Libri come 16/03/2014

Ascolta

Ascolta la puntata speciale di Fahrenheit in diretta da Libri come, festa del libro e della lettura, dedicata quest'anno al lavoro. 

Speciale Fahrenheit in diretta da Libri come 15/03/2014

Ascolta

Ascolta la puntata di Fahrenheit, in diretta da Libri Come, festa del libro e della lettura dedicata, quest'anno al lavoro.

John Grisham a Fahrenheit 14/03/2014

Ascolta

Il maestro del legal thriller ai microfoni di Via Asiago. 

Camille Paglia a Fahrenheit 14/03/2014

Ascolta

Camille Paglia insegna Humanities e Media Studies alla University of the Arts a Philadelphia. Il suo libro più famoso è “Sexual personae. Arte e decadenza da Nefertiti a Emily Dickinson” (Einaudi, 1993).

La parte buona della vita 13/03/2014

Ascolta

Che peso hanno temi come la cultura la formazione, la pace, i diritti, il welfare, la legalità democratica, il tempo liberato in questi momenti di difficoltà? E in che modo il volontariato risente  e reagisce alla crisi? 

Piccola storia delle eresie, con Mauro Orletti 13/03/2014

Ascolta

Sette eretiche che si considerano immortali, oppure angeli discesi dal cielo; che venerano Caino e tutti i dannati dell’Antico Testamento, che pregano senza sosta il Dio che li ha messi al mondo...tutti hanno dato il loro contributo prezioso alla formazione sul versante opposto dell’ortodossia.

Torniamo al lavoro 12/03/2014

Ascolta

Al centro dei programmi del nuovo governo e tema di dibattiti letterari. Si torna al lavoro?

Due colpi di pistola, dieci milioni di morti, la fine di un mondo, con Emilio Gentile 12/03/2014

Ascolta

Il 1° agosto 1914 iniziava la Grande Guerra. E da due colpi di pistola, in cinquantatré mesi, si arrivò alla fine di un mondo.

Apocalittici e integrati: attualità e sviluppi 11/03/2014

Ascolta

I cinquanta anni di Apocalittici e integrati

Vado da Francesco, con Enzo Fortunato 11/03/2014

Ascolta

Enzo Fortunato, francescano conventuale, direttore della Sala stampa del Sacro Convento di Assisi, racconta gli sguardi di chi si reca alla Basilica di Assisi. 

Crisi del libro o crisi della lettura? 10/03/2014

Ascolta

Davvero agli italiani non piace il bookcrossing?

Tahar Ben Jelloun 10/03/2014

Ascolta

Nel suo ventesimo anno di edizione, il festival letterario Dedica di Pordenone, dopo, tra gli altri, Claudio Magris, Antonio Tabucchi, Amos Oz, Nadine Gordimer, Paul Auster, Hans Magnus Enzensberger, Wole Soyinka e Javier Cercas ospita Tahar Ben Jelloun.

Lettura elettronica 07/03/2014

Ascolta

La lettura digitale sembra riguardare il 10% della popolazione. Come si distribuiscono questi nuovi lettori? Quali le caratteristiche delle loro scelte di lettura? 

Storia di Caterina, con Marzio Barbagli 07/03/2014

Ascolta

Come è stato vissuto, e poi interpretato e giudicato dalla religione, dalla scienza, dal diritto l'amore fra donne durante gli ultimi tre secoli?

La Grande Bruttezza: Pompei 06/03/2014

Ascolta

In tre giorni, tre crolli a Pompei. La ricchezza d'Italia si sgretola.

Produzione intelligente, con Giuseppe Berta 06/03/2014

Ascolta

Giuseppe Berta, docente di Storia contemporanea all'Università Bocconi di Milano, intraprende un viaggio nel sistema industriale italiano, alla ricerca di nuove risorse.

Ripubblicare Danilo Dolci 05/03/2014

Ascolta

Perché ripubblicare Danilo Dolci?

Lo scrittore invisibile, con Alfonso Belardinelli 05/03/2014

Ascolta

Perchè definire Berardinelli uno scrittore invisibile? 

Donna è 04/03/2014

Ascolta

La Rai, in occasione del 90º Anniversario della radio e del 60º della televisione, celebra la ricorrenza aprendo un focus sulle problematiche della donna.

Il senso del suono, con Fabio Scotto 04/03/2014

Ascolta

Fabio Scotto percorre una distanza fra due estremi in realtà coincidenti: il senso e il suono.

Quando muore un maestro elementare 03/03/2014

Ascolta

Il maestro Mario Lodi è morto ieri. Cosa resta della sua pedagogia?

Mappa Mundi, con Domenico De Masi 03/03/2014

Ascolta

Domenico De Masi, docente di Sociologia del lavoro presso l’università di Roma “La Sapienza” parte dalle domande più urgenti del nostro tempo per avviare un’analisi a tutto campo dei modelli di vita elaborati dall’uomo nel corso dei secoli.

Se un Primo Ministro il primo giorno va a scuola 28/02/2014

Ascolta

Investire sulla scuola per uscire dalla crisi. Che aspettative nutre il mondo dell’istruzione dall’incarico a Renzi? 

Le Repubbliche partigiane. Esperienze di autogoverno democratico, con Gabriella Spigarelli e Fiammetta Fanizza 28/02/2014

Ascolta

l volume curato da Carlo Vallauri, llumina un periodo poco noto, ma ancora oggi esemplare, nella storia d’Italia. Ne parliamo con la storica Gabriella Spigarelli e con Fiammetta Fanizza.

Dalla lotta di classe alla lotta generazionale 27/02/2014

Ascolta

In che modo i cambiamenti dei rapporti di produzione generano nuove conflittualità sociali?

Le nuvole di Picasso, con Alberta Basaglia 27/02/2014

Ascolta

Alberta Basaglia Parla della rivoluzione accaduta mentre lei era bambina e prova a ripercorrere fatti già noti con gli occhi e il cuore di una bambina, per darne una lettura inedita.

Semi di pace 26/02/2014

Ascolta

Ai nostri microfoni due membri dell’Associazione Parents Circle: il palestinese Wajih Tmeiza e l’ebrea israeliana Iris Segev.

Sinai, con Vito Mancuso e Nives Meroi 26/02/2014

Ascolta

Il Sinai raccontato da due viaggiatori d'eccezione.

Le nuove parole della politica 25/02/2014

Ascolta

Paese, governo, politica: sono alcuni dei termini più utilizzati dal presidente del Consiglio nell'intervento con cui ha chiesto la fiducia a Palazzo Madama. 

Creduli e credenti, con Marco Ventura 25/02/2014

Ascolta

Marco Ventura, docente di Diritto delle religioni e Diritto canonico nelle università di Lovanio e di Siena, descrive una società divisa tra credulità e fede, tra istinto di conservazione e volontà di rinnovamento.

"Ho sognato una strada": la battaglia per i diritti umani 24/02/2014

Ascolta

Con Cécile Kyenge e Stefano Trasatti ragioniamo di inclusione, integrazione e diritti umani.

Il continente selvaggio, con Keith Lowe 24/02/2014

Ascolta

E' l'Europa dopo la Seconda Guerra mondiale. Un continente devastato fisicamente e moralmente. Senza più riferimenti.

«Я вмираю»: Muoio 21/02/2014

Ascolta

Si chiama Olesya Zhukovskaya, ha 21 anni, ed è ancora viva. Il suo è un gesto che cambia le immagini di morte cui le guerre ci hanno abituati?

Una nazione di carta, con Matteo Di Gesù 21/02/2014

Ascolta

Dalla fondazione dantesca e dalla formalizzazione esemplare che ne ha fatto Petrarca fino alla modernità con il motivo della lamentazione per le sorti dell’Italia, la trasfigurazione poetica del paesaggio del “bel paese”, l’invenzione dei costumi e del carattere dei suoi abitanti, quali sono gli elementi che costituiscono la tradizione letteraria italianae quale la sua eredità?

Una chiesa femminile e... leggendaria 20/02/2014

Ascolta

Quale il ruolo del principio mariano e della teologia femminile nella Chiesa di Bergoglio?

Come un paesaggio, con Sandra Burchi, Teresa Di Martino 20/02/2014

Ascolta

A vent’anni dalle teorie sulla femminilizzazione del lavoro, su cui tanto hanno investito pensatrici militanti e studiose, come si colloca il pensiero femminista? 

Valutare: quando come e perché? 19/02/2014

Ascolta

Un moderno sistema di valutazione può aiutare la scuola pubblica italiana a rinnovarsi, evitando i rischi di declino? Ma come?  Gli insegnanti chiedono: cosa, chi, da chi essere valutati? Dopo aver chiarito ..perché?

Critica della vittima, con Daniele Giglioli 19/02/2014

Ascolta

Che cosa significa quindi essere vittime e quali sono le implicazioni etiche del sentirsi tali? Che senso hanno le domande “perché ci odiano?” o “che mi manca?” 

Il potere della lingua...italiana 18/02/2014

Ascolta

I componenti dell'Accademia dell Crusca e dell'Associazione Italiana dei Costituzionalisti si interrogano sul tema della lingua italiana come lingua ufficiale del Paese

La guerra non era finita. I partigiani della Volante Rossa, con Francesco Trento 18/02/2014

Ascolta

Nel luglio 1948 il momento sembra arrivato: Togliatti è in un letto di ospedale, colpito da tre colpi di pistola. Gli uomini della Volante Rossa, armati di mitra e panzerfaust, si dirigono a bordo del loro camion verso una caserma dei carabinieri, intenzionati a prenderla d’assalto....

Senza fissa dimora 17/02/2014

Ascolta

Le persone in strada vengono aggredite, minacciate e derubate in continuazione: è anche per questo che nessuno, contrariamente a quanto spesso si pensa, sceglie di vivere in strada di propria volontà.

L'età dell'estremismo, con Marco Belpoliti 17/02/2014

Ascolta

Marco Belpoliti, scrittore e saggista, rilegge la storia della nostra età contemporanea, l'età dell'estremismo, intrecciando letteratura e arti visive, storia e performance.

Velocità e comunicazione 14/02/2014

Ascolta

Velocità e comunicazione: sembrano queste le parole vincenti (o comunque le più usate) delle ultime vicende politiche.

Fondata sulla cultura, con Gustavo Zagrebelsky 14/02/2014

Ascolta

Fondata sul lavoro, ma anche la cultura è lavoro, spesso duro lavoro, non diletto o evasione.

Chiedimi se sono felice 13/02/2014

Ascolta

 Cosa succede su Ask.fm? Perché l'insicurezza e l'aggressività emergono tanto prepotentemente se protetti dall'anonimato? 

E. M. O la divina Barbara, con Jean-Noël Schifano 13/02/2014

Ascolta

Jean-Noël Schifano ricostruisce, sotto forma di una lunga e dialogata dichiarazione d’amore, il rapporto di straordinaria vicinanza che lo legò per molti anni a Elsa Morante. 

Non solo poveri 12/02/2014

Ascolta

L'Italia è la nazione europea in fondo alla classifica della spesa pro-capite per i consumi culturali.  E' solo la crisi economica l'origine di questo impoverimento?

Prova a cantare il mondo mutilato, con Adam Zagajewski 12/02/2014

Ascolta

Ai nostri microfoni il poeta polacco, in Italia per ricevere il premio Ritratti di poesia.

L'anno dei due papi 11/02/2014

Ascolta

A un anno dalla rinuncia di Ratzinger, storici e vaticanisti discutono di quei giorni concitati dentro e fuori la Chiesa Cattolica. 

Come è profondo il mare, con Nicolò Carnimeo 11/02/2014

Ascolta

Quanta “plastica” può tollerare il nostro organismo? Quanto mercurio c’è nel pesce che mangiamo? L’Adriatico è una discarica di tritolo? Perché meduse e alghe aliene invadono i nostri mari? 

Giornata del ricordo 10/02/2014

Ascolta

Una delle pagine più tristi del nostro paese: così il presidente del Senato Pietro Grasso ha definito questa mattina i massacri delle foibe, commemorati il 10 febbraio attraverso il giorno del ricordo. 

Pantani era un dio, con Marco Pastonesi 10/02/2014

Ascolta

Tutto ciò che ha contribuito a creare il mito di Marco Pantani. 

Diritti civili in Russia 07/02/2014

Ascolta

Tra adesioni e diserzioni si aprono oggi le cerimonie per le Olimpiadi invernali a Sochi, in Russia.

Corruzione, con Luciano Hinna 07/02/2014

Ascolta

La corruzione diffusa e dilagante risulta essre un'autentica, gigantesca imposta, assai iniqua, che grava su tutti gli italiani per un ammontare di 1500 euro per ogni cittadino.

Tanto patrimonio, poca arte 06/02/2014

Ascolta

Quanta storia dell'arte si insegna nelle scuole italiane? Perché è stata abolita dagli istituti professionali? 

Perché il Sud è rimasto indietro, con Emanuele Felice 06/02/2014

Ascolta

Se il sud è rimasto indietro, la responsdabilità è del Sud che non può essere assolto né in sede storica né in campo civile e politico e, al contrario, deve prendere coscienza delle sue colpe per riscattarsi.

Famiglia Novecento, con Paul Ginsborg 05/02/2014

Ascolta

Paul Ginsborg ci sonsegna un’analisi complessa e stratificata della storia del XX secolo, dei suoi grandi regimi e delle sue grandi rivoluzioni, osservata attraverso la lente della vita delle famiglie.

Già vecchio a 10 anni? 04/02/2014

Ascolta

Come ha cambiato la comunicazione, il linguaggio la vita dei suoi utenti e anche di coloro che non hanno mai né vorranno creare un profilo, aggiornarlo, postare, taggare, condividere, cliccare "mipiace"....?

Vite sbobinate e altre vite, con Alfredo Gianolio 04/02/2014

Ascolta

I pittori del Po sono come i fiori cresciuti in serra, che, messi fuori, a contatto con la cultura, si affievoliscono e finiscono per sparire.

Di nuovo affamati 03/02/2014

Ascolta

Il 65% degli anziani in Grecia soffre la fame, il 62% non ha i mezzi per nutrirsi in maniera adeguata e il 32% ha dovuto ridurre la quantità di cibo. È la drammatica situazione degli anziani in Grecia emersa da un sondaggio.

Le religioni nell'Italia che cambia, con Enzo Pace 03/02/2014

Ascolta

Quanti e quali sono le religioni "sommerse" in Italia?

Padri e figli 31/01/2014

Ascolta

Padri-sindacalisti dei propri figli, padri-orsetto, padri distanti, padri che non sanno o non vogliono esercitare l'autorità..

Contro il non profit, con Giovanni Moro 31/01/2014

Ascolta

Che cosa hanno in comune un’università non statale e un doposcuola in quartieri degradati? Un centro fitness e un’organizzazione sportiva per disabili? Un pub e una mensa per i poveri? Una clinica religiosa e un’associazione di volontariato sanitario?

Nasce la Carta di Lampedusa 30/01/2014

Ascolta

Associazioni, movimenti, reti ed organizzazioni da domani si ritroveranno, fino al 2 febbraio, sull’isola per scrivere La Carta di Lampedusa, per sancire un altro diritto, scritto dal basso. Un diritto alla vita che metta al primo posto le persone, la loro dignità, i loro desideri e le loro speranze, un diritto che nessuna istituzione oggi riesce a garantire, un diritto da difendere e conquistare.

Graphic novel is dead, con Davide Toffolo 30/01/2014

Ascolta

L'autobiografia di Davide Toffolo, uno fra i più importanti autori di fumetto italiani e voce e chitarra del gruppo rock “Tre allegri ragazzi morti”. 

Un futuro da librai 29/01/2014

Ascolta

Quale futuro per i librai? 

Diario Londinese, con Lorenza Mazzetti 29/01/2014

Ascolta

Lorenza Mazzetti racconta tutto quello che successe intorno alla preparazione del suo film Together, il primo documento del Free Cinema.

Pete Seeger 28/01/2014

Ascolta

La figura del “folk activist” Pete Seeger, le canzoni di protesta, l'impegno politico dagli anni Cinquanta fino a Occupy Wall street. 

Cronache da un manicomio criminale, con Dario Stefano Dell'Aquila e Antonio Esposito 28/01/2014

Ascolta

I due ricercatori ricostruiscono la vicenda, atroce e attuale, di quelli che oggi sono chiamati Ospedali psichiatrici giudiziari

Scrivere la Memoria 27/01/2014

Ascolta

Tre scrittrici di successo in Israele racconteranno, il proprio punto di vista sul rapporto tra passato e futuro, tra la memoria del passato e il sogno del futuro.

La lista di Eichmann, con Fabio Amodeo 27/01/2014

Ascolta

L’avventura diHansi Brand per tentare di salvare gli israeliti presenti sul territorio ungherese, una drammatica corsa contro il tempo che si svilupperà tra Europa, Turchia e Medio Oriente.

Il tradimento dei giovani 24/01/2014

Ascolta

Come si vive da giovani in Italia?

L'Europa e le sue memorie, con Filippo Focardi 24/01/2014

Ascolta

La memoria della Shoah e il modello antitotalitario possono costituire la base di una memoria comune europea?

Il Nordest di Carlo Mazzacurati 23/01/2014

Ascolta

Com’era e com’è il Nordest? Ce lo chiediamo ora che abbiamo perso anche lo sguardo lieve di Carlo Mazzacurati su quei territori e i suoi personaggi.

La stanza dei fantasmi, con Corrado Stajano 23/01/2014

Ascolta

Attorno ad alcuni oggetti depositati casualmente su una libreria, si aggrumano ricordi, ipotesi, fantasie; si cristallizzano storie individuali; passa la grande Storia del Novecento. 

La ragazza con l'orecchino di perla sarà la nuova Gioconda? 22/01/2014

Ascolta

Perché alcune opere d'arte sembrano ri-guardarci più di altre? Perchè entrano nell'immaginario collettivo e si mescolano ad altre icone più o meno pop? 

Una stella incoronata di buio, con Benedetta Tobagi 22/01/2014

Ascolta

Benedetta Tobagi ha seguito la vicenda di Manlio Milani, sopravvissuto casualmente alla morte della sua compagna e di suoi migliori amici, caduti consapevoli, della strage di Piazza della Loggia a Brescia.

Scontro di civiltà per (molto meno di) un ascensore a Piazza Vittorio 21/01/2014

Ascolta

Sembravano appartenere al passato le esperiernze e le storie di buon vicinato. E invece...

Segreti e no, con Claudio Magris 21/01/2014

Ascolta

Claudio Magris pubblica un pamphlet sul segreto. Da quello di stato a quello che serve all'esercizio del potere, fino a quello privato, d'amore o del confessionale.

Dissesti poetici 20/01/2014

Ascolta

 Il terreno in cui si muove da sempre la mia vita e la mia scrittura è un terreno che frana.

A occhi aperti, con Mario Calabresi 20/01/2014

Ascolta

Ci sono fatti, pezzi di storia, che esistono solo perché c’è una fotografia che li racconta. 

Narrare è conservare? 17/01/2014

Ascolta

L'arte di scrivere romanzi è davvero la più conservatrice delle arti?

Così ho vissuto, con Boris Pahor e Tatjana Rojc 17/01/2014

Ascolta

Non è solo una autobiografia, ma anche di una storia di Trieste, e una storia del Novecento europeo, il secolo di Boris Pahor. 

Contro il giorno della memoria 16/01/2014

Ascolta

 Altro che Giorno della Memoria. Ci vorrebbe quello dell’oblio, per me. 

I corrotti e gli inetti, con Antonio Gnoli e Gennaro Sasso 16/01/2014

Ascolta

Si è appena concluso un anno dedicato al 500° anniversario del Principe di Niccolò Machiavelli. Questo saggio intervista indaga l’attualità di quel pensiero. 

I precari della cultura 15/01/2014

Ascolta

 Perchè i lavori dell'editoria e della cultura umanistica in generale sono, quasi sempre malpagati e precari?

Parole nel tempo. Un lessico per pensare la storia, con Francesco Benigno 15/01/2014

Ascolta

Cos’è il potere? Come nascono le rivoluzioni? Esiste l’opinione pubblica? Come si formano le generazioni? Per poter porre domande come queste occorre conoscere i concetti fondamentali attraverso cui diamo senso al mondo, e alla storia. 

L'Aquila città chiusa 14/01/2014

Ascolta

Cosa vuol dire abitare nella zona rossa? Quanto è difficile rinunciare invece ad abitarvi e ripartire altrove?

La lezione di Martini, con Giulio Giorello 14/01/2014

Ascolta

Sono un tipo particolare di ateo cui non interessa più prevalere sulla pelle (sulla mente, sulla carne) di chi crede. Ringrazio Carlo Maria Martini per aver purificato il mio ateismo da questa tentazione. 

La grande bellezza 13/01/2014

Ascolta

Il film di Sorrentino vince il Golden Globe come miglior film straniero.

Una nuova prosperità, con Mauro Magatti 13/01/2014

Ascolta

Cos'è il capitalismo a valore contestuale? Come cambiano in quest'ottica,  le pratiche di consumo, i modelli di business e la stessa cultura economica? 

Mai così pochi delitti 10/01/2014

Ascolta

I dati raccolti dalla polizia evidenziano un calo del numero dei delitti in Italia.

Una sterminata domenica, con Claudio Giunta 10/01/2014

Ascolta

Claudio Giunta, docente di letteratura italiana all'Università di Trento, intraprende un viaggio nella tragicomica Italia, oggi che tutti i luoghi sono più omogenei di quanto non fossero un tempo. 

Le città del libro 09/01/2014

Ascolta

Le città d’Italia, grandi e piccole, che organizzano festival e Saloni dedicati al libro e alla letteratura e alla cultura editoriale si incontrano oggi a Roma.

Aspettando superman, con Flavio Santi 09/01/2014

Ascolta

Flavio Santi ci conduce alla scoperta della figura del supereroe nelle sue più disparate accezioni: dal mondo classico, ai fumetti e al cinema contemporaneo, fino ad arrivare ai culturisti e a insospettabili figure della realtà e dell'immaginario. 

Alleggerire le pene 08/01/2014

Ascolta

Il 12 febbraio, la Corte Costituzionale dovrà deliberare sulla legittimità della legge Fini Giovanardi che, equiparando le droghe leggere alle pesanti, prevede il carcere se si sconfina dal limite “uso personale”.

Wireless: scienza, amori e avventure di Guglielmo Marconi, con Riccardo Chiaberge 08/01/2014

Ascolta

Un genio italiano alla fine dell'Ottocento ha inventato il Terzo Millennio.In questo libro, Riccardo Chiaberge ci fa scoprire un Guglielmo Marconi che non conoscevamo.

Il biglietto del museo 07/01/2014

Ascolta

Il costo medio dei biglietti d'ingresso dei musei italiani si aggira intorno agli 11 euro. Ma come vengono gestiti gli incassi?

Grammatica dell’indignazione, con Oliviero Beha e Livio Pepino 07/01/2014

Ascolta

Perché se l’indignazione è maggioranza essa non conta nulla a livello istituzionale? Oppure veicola movimenti populisti e pieni di contraddizioni?

Memento 06/01/2014

Ascolta

Imparare a memoria è un esercizio inutile o imparare a memoria poesie e brani di prosa fa bene alla memoria? La vecchia pratica scolastica di assegnare agli studenti una serie di versi da memorizzare sarebbe giustificata?

Piccola storia del corpo, con Paolo Di Paolo 06/01/2014

Ascolta

Dagli antichi ad Ariosto, da Sartre a Calvino, da D’Annunzio a Moravia, da Tabucchi agli ultimi narratori italiani il viaggio nel corpo della letteratura di Paolo di Paolo.

Il compleanno della Tv 03/01/2014

Ascolta

I sessanta anni della Rai. 

Immaginare altre vite, con Remo Bodei 03/01/2014

Ascolta

Ognuno di noi, con le nuove tecnologie, è connesso ad altre esistenze ed è capace di racchiuderne molte. Quante vite reali o immaginarie  può vivere una persona?

FIAT: momento epocale? 02/01/2014

Ascolta

FIAT, la storia continua: dai sussidi alle lotte col sindacato, fino all'acquisizione della Chrysler.

Ricordi di animali, con Roberto Marchesini 02/01/2014

Ascolta

Roberto Marchesini, etologo, filosofo e scrittore, insegna in diversi atenei e tiene conferenze in tutto il mondo sulla relazione tra l’uomo e le altre specie.

Da clandestino a mediatore culturale e poeta: la storia di Felix Adado 01/01/2014

Ascolta

Rifugiato in un Paese estero,"scelto"  tra tanti per “testare” una rotta clandestina diretta verso l’Italia, arriva con un passaporto falso e si trova solo in strada, costretto a dormire per due mesi nella stazione ferroviaria di Napoli Centrale. 
Oggi Felix Adado è interprete nelle commissioni territoriali per il riconoscimento dello status di rifugiato e scrive poesie in italiano.

Credits

Carlo D'Amicis,Michele De Mieri,Lea Gemmato, Clementina Palladini, Daniela Pirastu, Laura Zanacchi, Regia di: Benedetta Annibali A cura di: Susanna Tartaro
Conduce: Loredana Lipperini

Ricerca nell'archivio

Cerca 

Tutti i Libri dell'Anno

 
Ogni anno gli ascoltatori di Fahrenheit scelgono il loro Libro dell'Anno tra i 12 Libri del Mese. A Dicembre durante la Fiera della Piccola e Media Editoria di Roma un intero pomeriggio è dedicato all'elezione in diretta del nuovo Libro dell'Anno.  
Si può votare inviando una mail a: fahre@rai.it

Tutti i Libri dell'Anno 

Vota per il Libro del Mese






Scegli tra questi il tuo libro preferito e manda una mail a:  fahre@rai.it


Cristina Amodeo, Samantha Friedman, Il giardino di Matisse, Fatatrac

Guido Conti, Nilou e i giorni meravigliosi dell’Africa, Rizzoli


Gioacchino Criaco, Il saltozoppo, Feltrinelli


Diego de Silva, Terapia di coppia per amanti, Einaudi


Stefano Ferrio, Lo spareggio, Nutrimenti


Giuseppe Feyles, La classe scomparsa, Manni


Ilaria Gaspari, Etica dell’Aquario, Voland 


Lorenza Ghinelli, Almeno il cane è un tipo a posto, Rizzoli


Siegmund Ginzberg, Spie e zie, Bompiani


Carlo Lucarelli, Il tempo delle iene, Einaudi


Dacia Maraini, La bambina e il sognatore, Rizzoli


Michela Murgia, Chirù, Einaudi


Antonio Pennacchi, Canale Mussolini. Parte seconda, Mondadori


Gilda Policastro, Cella, Marsilio 

Luca Tortolini, Claudia Palmarucci, Le case degli altri bambini, OrecchioAcerbo


Filippo Tuena, Memoriali sul caso Schumann, Il Saggiatore

 

Tutti i libri del mese

Radio3 Twitter

Il podcast delle poesie di Fahrenheit


Finalmente puoi collezionare le voci dei nostri poeti! Il podcast della poesia del giorno di Fahrenheit.

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key