Radio3

Contenuti della pagina

Puntate 2015

Chi ha ucciso Nemtsov? 10/03/2015

Secondo un giudice del tribunale di Moscaun uomo ha confessato di aver partecipato all’assassinio dell’attivista e oppositore politico russo Boris Nemtsov. Si tratta dell’ex poliziotto ceceno, Zaur Dadayev, originario del Caucaso

La marcia di Selma, 50 anni dopo 09/03/2015

Ascolta

Sono passati  50 anni dalla marcia diSelma, quando nella primavera del 1965 un gruppo di manifestanti, guidati dal reverendo Martin Luther King, scelsero la cittadina di Selma in Alabama, nel profondo sud degli Stati Uniti, per manifestare pacificamente contro gli impedimenti opposti ai cittadini afroamericani nell'esercitare il proprio diritto di voto

L’importanza di chiamarsi Hollande 05/03/2015

Ascolta

Insieme alla Merkel è stato l’unico leader dell’UE ad aver partecipato al vertice diMinsk, dove si decidevano le sorti dell’Ucraina. Ora è il primo leader francese a recarsi a Cuba. Quanto è fondamentale investire nella politica estera per il singolo paese nella UE? E quanto e come si contribuisce a definire una politica unitaria?

Islamgesetz: un modello per l’Europa 04/03/2015

Ascolta

"L'Islam fa parte dell'Austria", ha detto il ministro degli Esteri e dell'integrazione, Sebastian Kurz, giovanissimo astro (28 anni) della grande coalizione fra socialdemocratici e cristiano democratici (Spoe-Oevp). L'obiettivo oggi  è "un Islam di  stampo europeo", spiega il ministro sottolineando che la legge "non è una  reazione al terrore" dell'Isis. Cosa cambia per l’Islam in Austria e come e dove la nuova legge potrà essere imitata?

La Namibia ha il miglior presidente 03/03/2015

Ascolta

Si chiama Hifikepunye Pohamba, ed è il miglior politico africano. Il presidente uscente della Namibia  si è aggiudicato il premio Mo Ibrahim per il buon governo in Africa

In treno sulla nuova via della seta 01/03/2015

Si chiama Yixinou ed è il primo treno a completare la tratta ferroviaria più lunga del mondo: Cina-Spagna. Sull’Orient Express si parlerà cinese?

WE, Women for EXPO' 2015:
un pianeta per donne 26/02/2015

Ascolta

Il 1 maggio 2015  sarà anche il giorno delle donne. Perché  se il tema è ‘Nutrire il pianeta’ le donne sono il passato e potrebbero essere il futuro di un sistema che permetta di ridurre gli sprechi alimentari e la fame. L’Expò ha forse la possibilità di dire come.  Per questo a Milano è nato  «Women for Expo» (We)

Ucraina: la poesia della guerra 25/02/2015

Ascolta

La tregua continua a vacillare mentre al vertice di Parigi si valuta l'applicazione degli accordi di Minsk. Ma com'é la vita al fronte? Chi sono coloro che hanno deciso di arruolarsi nell’esercito ucraino? Tra i volontari anche manager, imprenditori, medici, professori e studenti universitari che combattono,sognano un futuro migliore e scrivono poesie...

Ritorno a Timbuktu 24/02/2015

Ascolta

Una delle destinazioni più ambite dell’Africa Occidentale, Timbuktu, famosa porta di accesso al deserto del Sahara, nel 2012 viene occupata dai fondamentalisti islamici. Come è rinata Timbuktu? E quanto è sicuro tornarci?

Guerra in Libia: un regalo al califfo? 23/02/2015

Ascolta

La Libia è ancora in fiamme. E mentre gli scontri non si placano, ancora rimane l’incognita riguardo il coinvolgimento militare europeo e soprattutto italiano nel contesto libico. La posta in gioco è soprattutto quella economica. Con il conflitto in Libia, l’Italia cosa sta perdendo?

Una svolta per la Siria 19/02/2015

Ascolta

Un’apparente svolta per la Siria. L'inviato speciale delle Nazioni unite Staffan de Mistura ha annunciato al Consiglio di sicurezza di aver ricevuto "un impegno" dal regime di Damasco che sarebbe pronto a sospendere i tiri di artiglieria per sei settimane su Aleppo

Gli amici di Putin nell’UE 18/02/2015

Ascolta

Migliaia di persone hanno manifestato lunedì sera a Budapest contro la visita del presidente russo Vladimir Putin: la prima visita ufficiale all’UE dopo lo scoppio della crisi Ucraina

Israele: decidere di tornare 17/02/2015

Ascolta

Si chiama Aliyah, o la legge di ritorno e stabilisce il diritto di ogni ebreo di emigrare nello Stato d’Israele. Soprattutto dopo i tragici eventi che hanno colpito il magazine di Charlie Hebdo e il supermercato kosher a Parigi, sono sempre di più gli ebrei francesi che compiono questa scelta

Il califfato del terrore 16/02/2015

Ascolta

Non soltanto  l’Iraq e la Siria. Per l’Isis, lo Stato Islamico, il territorio cruciale è sempre di più la Libia. Lo dimostrano gli ultimi tragici episodi...

Bambini, non soldati! 12/02/2015

Ascolta

Sono 250.000 i bambini coinvolti attivamente nei conflitti, usati per combattere, per uccidere ma anche per spiare i nemici, per trasportare materiali, per fare da scudi umani

Combattere l’Isis: dalla penna alle armi 11/02/2015

Ascolta

La Giordania continua la sua offensiva contro l'Isis. Il paese intanto ha fatto un bilancio della sua campagna anti-terrore, e ne ha divulgato i risultati: con i tre giorni di raid di rappresaglia che hanno colpito 56 obiettivi, l’esercito di Amman dichiara di aver distrutto il 20 per cento delle capacità militari dell’Isis

Messico fra narcos e corruzione 10/02/2015

Ascolta

Si continua a sparire in Messico. Almeno 12 persone sono state rapite negli ultimi giorni nello Stato meridionale di Guerrero, lo stesso in cui a settembre sono spariti i 43 studenti universitari

Ucraina: fra armi e diplomazia 09/02/2015

Ascolta

Ore cruciali per la sorte dell’Ucraina. L’asseMerkel-Hollande tenta forse la più ambiziosa mossa diplomatica con Putin aMosca: dare senso al mai applicato accordo del cessate il fuoco raggiunto aMinsk il 5 settembre scorso

Ucraina, remember? 05/02/2015

Ascolta

La guerra in Ucraina orientale continua. In effetti, stando al bilancio delle vittime giornaliere, non ha mai smesso di cessare. Soltanto nelle ultime ore un colpo d'artiglieria è caduto nell'area di un ospedale di Donetsk, roccaforte dei separatisti filo russi, uccidendo almeno 15 persone

Amina, la prima Femen araba 04/02/2015

Ascolta

È il 1 marzo 2013 quando la diciannovenne tunisina Amina Sboui decide di trasformare il suo petto in una tela sulla quale scrivere i suoi messaggi di denuncia. Una giovane che non ama parlare troppo, ma che da anni sopporta percosse e violenze per difendere la sua liberà di espressione

Le mete di Tsipras 03/02/2015

Ascolta

Il governo italiano attende "con grande interesse" la visita in Italia del primo ministro greco Alexis Tsipras, afferma il sottosegretario agli Affari Europei  Sandro Gozi.  Il messaggio di Tsipras  porta intanto acqua al mulino della linea antiausterity Hollande-Renzi:  ma  quali saranno i consigli e gli auspici  raccolti a Roma?

Le zanne del terrorismo 02/02/2015

Ascolta

Il contrabbando di avorio è tra le fonti di finanziamento delle bande criminali africane. Lo rivelano un rapporto dell’Unep e un’inchiesta dell’Interpol. Un business milionario che in alcuni paesi diventa un’arma e una risorsa..

Alle frontiere dell’Ucraina 29/01/2015

Ascolta

Il premier greco Tsipras ha espresso all’Alto rappresentante Mogherini un’obiezione formale al comunicato Ue in cui si parla di "responsabilità" di Mosca nel "deterioramento della situazione nell'Est dell'Ucraina" e si evoca l'ipotesi di nuove sanzioni. Mentre si moltiplicano gli attori, le voci e le posizioni,  a che punto è la crisi in Ucraina?

Che paese era la Siria? 28/01/2015

Ascolta

La Siria oggi é sinonimo della devastazione. Ogni giorno si intrecciano i commenti nei media italiani e internazionali sulla distruzione del presente e sul futuro di quello che un tempo fu definito Grande Medio Oriente. Ma ce la ricordiamo prima della guerra civile? Che paese era la Siria? 

Otto Skorzeny, da nazista
a guardia del corpo di Eva Peron 27/01/2015

Ascolta

Per la Giornata della Memoria, in occasione del 70o anniversario della Liberazione del Campo di Auschwitz, raccontiamo uno dei soldati favoriti di Hitler e l’uomo che guidò il commando che liberò Benito Mussoliniconfinato sul Gran Sasso dopo il 25 luglio. Otto Skorzeny, uno degli uomini più pericolosi d'Europa 

In Europa con la Grecia 26/01/2015

Ascolta

Il messaggio che il ‘popolo sovrano’ ha inviato a Bruxelles e all’Europa intera é forte e chiaro ma per Tsipras é già "il giorno della diligenza"...  

Syriza sì Syriza no 22/01/2015

Ascolta

Il partito Syriza vincerà le elezioni politiche in Grecia del 25 gennaio? I 12 sondaggi d'opinione svolti negli ultimi giorni lo prevedono

Il discorso di Obama 21/01/2015

Ascolta

Lotta al terrorismo islamico, storica svolta nei rapporti con Cuba, operazione “Robin Hood” ma anche l’economia che torna a crescere come non faceva ormai da 11 anni: saranno alcuni degli argomenti dell’attesissimo discorso del presidente americano Barack Obama sullo Stato dell’Unione

Yemen: ad un passo dal golpe? 20/01/2015

Ascolta

In Yemen siamo ad un "passo verso il golpe", ha annunciato il ministro dell'Informazione Nadia Sakkaf dopo gli intensi scontri che sono esplosi a San'a' vicino al palazzo presidenziale tra i ribelli sciiti Houthi e i militari

Perché l'India censura i film? 19/01/2015

Ascolta

Alla luce delle elezioni per il rinnovo del parlamento di New Delhi, che si terranno il 7 febbraio, nella più grande democrazia al mondo torna la censura al cinema

Padre Dall’Oglio vive 15/01/2015

Ascolta

Una nuova voce, non verificabile direttamente, sembra poter riaccendere la speranza sulla sorte di Padre Paolo Dall'Oglio

#piùculturamenopaura
Chi finanzia l’Isis? 14/01/2015

Ascolta

A una settimana dal primo attentato a Parigi al magazine satirico Charlie Hebdo, ci interroghiamo sulle cause del massacro avvenuto per mano dei sostenitori dell’Isis. Chi arma, chi finanzia e chi sostiene la peggior minaccia per l’Occidente dei nostri tempi. Nella lotta contro il terrorismo islamico che ruolo hanno l’Arabia Saudita e il Qatar? Chi sta davvero dietro l’Isis? 

Primo presidente donna in Croazia 13/01/2015

Ascolta

La Croazia avrà per la prima volta nella sua storia un presidente donna. Si chiama Kolinda Grabar Kitarovic

La via del petrolio libanese 12/01/2015

Ascolta

Israele sta apertamente rubando le risorse di petrolio e di gas sottomarini del Libano nel mare al largo della nostra costa.” La denuncia rovente arriva da Nabil Berri, il Presidente del Parlamento libanese e uno degli uomini politici più influenti del Paese dei Cedri

Le supermamme salveranno il Giappone? 07/01/2015

Ascolta

Con una natalità ai minimi storici e l’economia al collasso, il Giappone chiede aiuto alle supermamme

Nel mondo dei volontari 06/01/2015

Ascolta

Fare volontario internazionale nel mondo afflitto dalla crisi economica. Ci sono gli appassionati di sport e quelli spinti da ispirazione religiosa; Ma ha ancora senso fare questa attività? Cosa succederebbe se un giorno decidessero tutti di fare sciopero? 

Un giorno a Suruç 05/01/2015

Ascolta

Suruç, la località turca ai confini con laSiria, è sinonimo di salvezza per i rifugiati di Kobane, città siriana al di là della frontiera, assediata dagli jihadisti dello Stato islamico dal 16 settembre scorso. Come si vive nei campi profughi di Suruç? E quali sono le speranze di coloro che sono riusciti a scampare agli jihadisti dello Stato Islamico?

Credits

A CURA DI Cristiana Castellotti

CONDUTTORI Anna Maria Giordano, Marina Lalovic, Anna Mazzone, Azzurra Meringolo, Dario Fabbri, Luigi Spinola, Roberto Zichittella
REGIA
Costanza Confessore
REDAZIONE
Anna Maria Giordano, Marina Lalovic

#Bringbackourgirls

Nigeria, le ragazze rapite da Boko Haram convertite all'islam





Sms

Potete inviare i vostri messaggi dalle 11.00 alle 11.30, al numero 335 563 42 96

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key