Radio3

Contenuti della pagina

Puntate 2015

Il ruolo delle ragazze a scuola - Pagina3 del 06/03/2015

Ascolta

Verso l'8 marzo: perché le ragazze restano indietro sulla matematica? Poi gli Italians: come ci percepiscono all'estero tra invidia e disprezzo. L'iva sui libri diversa da quella sugli ebook, ma #unlibroèunlibro. Infine le consuete anticipazioni dei supplementi culturali del fine settimana

Le dannose traduzioni greche e latine - Pagina3 del 05/03/2015

Ascolta

Traduzioni dal latino e dal greco: utili o dannose? E poi la storia della Treccani in 90 parole e Nostalghia Hawass.

Lo stato palestinese e Amos Oz - Pagina3 del 04/03/2015

Ascolta

Amoz Oz , Madonna e l'Europa fascista, Giuseppe Genna sulla biblioteca di Cavairate, Perry Anderson e il populismo in Europa

Raccontare la Turchia - Pagina3 del 03/03/2015

Ascolta

Hakan Gunday sulla Turchia, la scrittrice Hachtroudi su Theran, Freud diserta Manhattan e il documentario sullo smog a Pechino.

Il Mediterraneo al centro della Storia - Pagina3 del 02/03/2015

Ascolta

Con Is il Mediterraneo torna al centro della Storia, Domenico Quirico ci spiega in che modo. Poi leggiamo della polemica di Paolo Di Paolo sul caso Ferrante e di Famiglia Cristiana contro Salvini sulla scuola di Don Milani. Infine storie di spie ai tempi di Himmler e di fotografi a cui piacciono i selfie

Siamo meglio di come pensiamo - Pagina3 del 27/02/2015

Ascolta

Gli italiani sono estremisti per prudenza? Secondo una ricerca americana ci sottostimiamo in modo assurdo. Poi leggiamo un'intervista a Naomi Klein e infine ricordiamo l'anti-manager per eccellenza: 55 anni fa moriva Olivetti. 

La boxe secondo J.C.Oates - Pagina3 del 26/02/2015

Ascolta

Dagli eroi del Ring nelle parole di Joyce Carol Oates al riscatto delle Librerie Indipendenti. Infine, cosa resta del modello emiliano? (A parte le Cassandre dei CCCP in tempi non sospetti)...

Ferrante Story - Pagina3 del 25/02/2015

Ascolta

Una falsa Elena Ferrante oggi sulle pagine dei quotidiani. Vargas Llosa e Zizek: affinità e divergenze sulle libertà. Chiudiamo con Paul T Anderson e Thomas Pynchon

24 febbraio 2015: Elena Ferrante allo Strega

Ascolta

Elena Ferrante accetta di correre per lo Strega. Poi parliamo di Blu, il grande street artist e ancora della possibilità del colosso Mondadori-Rizzoli. Eco è contro. Ma Sandra Petrignani ribatte: "Perché, è vera concorrenza quella di ora?". Esce "Il Regno", nuovo romanzo di Emmanuel Carrère. Infine parla la donna che ha restaurato l'Ultima Cena.

23 febbraio 2015: Addio a Luca Ronconi

Ascolta

Oggi quasi tutti i giornali ricordano Ronconi mentre Birdman trionfa agli Oscar. Poi ci chiediamo: chi era John Cheever? E ne leggiamo dal sito di Internazionale. Infine la stanza di Elsa Morante raccontata da Sandra Petrignani e cosa sarà la Milano dell'Expo: ne scrive Ferruccio De Bortoli.

20 febbraio 2015: La cassaforte di David Foster Wallace

Ascolta

Frugando nelle carte del fondo David Foster Wallace ci si commuove. Editori e scrittori vs fusione Mondadori-Rizzoli (da qualcuno già battezzata #Monnezzori). Poi auguri al New Yorker che compie 90 anni e una bellissima intervista a Silvina, figlia di Hugo Pratt

19 febbraio 2015: Il colosso dei libri

Ascolta

Accorpamento Mondadori/Rizzoli: il sogno delle fusioni genera mostri? O matrimonio all'italiana? Ancora una domanda: e se applicassimo la Teoria dei giochi al confronto Atene/Bruxelles? Chiudiamo con un'intervista a Fabrizio Giufuni sul teatro e con un pezzo su Carlo Michelstaedter

18 febbraio 2015: Mads Nissen e la World Press Photo 2015

Ascolta

Mads Nissen vince il Word Press Photo con un lavoro sull'omofobia in Russia. Esce un romanzo su Malaparte e del lavoro di Francesca Borri, freelance in zone di guerra, si parla sul sito Nazione Indiana. Infine gli spagnoli litigano sulle ossa di Cervantes: "Meglio leggerlo che farci un mausoleo".

17 febbraio 2015: La rassegna stampa di Pagina3

Ascolta

Intervista a Daniel Pennac. "Leggere e amare son verbi che mal sopportano l'imperativo". 415 anni esatti dal rogo: quanto ci manca (proprio in questi giorni) Giordano Bruno. La governante di Turner e gli abbagli sentimentali. Netanyahu, la Francia e le "Bagatelle" di Céline. Dopo "Amore tossico" e "L'odore della notte" parte il terzo film di Caligari.

16 febbraio 2015: Il rosso e il nero di Dickens

Ascolta

David Copperfield, di lui e del suo mondo parliamo oggi a Pagina3. Poi crisi greca: ha ancora senso l'etica protestante nel mondo impazzito (ad arte) della finanza? E ancora letteratura tra Simenon e Chandler 

13 febbraio 2015: Studenti messicani scomparsi nel nulla

Ascolta

Apriamo con la storia dei 43 studenti messicani scomparsi dopo essere stati fermati dalla polizia. Dopo quel giorno, il Messico forse è cambiato per sempre. Poi leggiamo  un'intervista al filosofo sloveno Slovej Zizek sulla natura dello Stato Islamico e di un breve ma prezioso libro di Elias Canetti. Chiudiamo con le consuete anticipazioni dei supplementi culturali del fine settimana.

12 febbraio 2015: Nella testa di Putin

Ascolta

Cosa c'è nella testa di Putin? Con questa angosciosa domanda oggi iniziamo Pagina3. Proseguiamo parlando di Giorgio Manganelli amante insaziabile e di Defoe e del popolo degli abissi. Infine ci colleghiamo con Miriam Mauti di Hollywood Party dal Festival di Berlino.

11 febbraio 2015: Ecco il vero Houellebecq

Ascolta

Apriamo con Houellebecq economista, poi andiamo in Parlamento dove gli insulti volavano dai tempi di Garibaldi fino a oggi, ai tempi di Grillo e Calderoli. Poi la rocambolesca storia di come l'Ulisse di Joyce sbarcò negli Usa e il nuovo romanzo di Marco Missiroli, Atti osceni in luogo privato.

10 febbraio 2015: A che punto è la prostituzione in Italia

Ascolta

Istituire una zona rossa per la prostituzione a Roma? Lo propone il sindaco e ne parlano Lea Melandri e Dacia Maraini. Un salto nella storia: se Yalta avenisse oggi, chi starebbe al tavolo dei grandi? In fine che punto è la notte dell'integrazione, con le riflessioni di Farouq Wael

9 febbraio 2015: Mio fratello Beppe

Ascolta

La sorella di Beppe Fenoglio racconta lo scrittore e le terribili liti in famiglia. Poi Bob Dylan scatenato contro i critici. Elena Ferrante e la sua Amica geniale. Infine continuano a uscire i "Quaderni neri" di Heidegger, ed è sempre peggio

6 febbraio 2015: Free Speech

Ascolta

Oggi cominciamo parlando della libertà d'espressione con le parole di Christian Salmon che continua il dibattito sui fatti di Charlie Hebdo. Poi, prendendo spunto dall'ultimo romanzo di Umberto Eco leggiamo una riflessione sul cattivo giornalismo. Poi letteratura: Virginia Woolf alle prese con gli scrittori russi e il re della commedia inglese, Allan Bennett. Infine le consuete anticipazioni dei supplementi culturali che escono nel fine settimana.

5 febbraio 2015: Majorana, giallo riaperto

Ascolta

Secondo la Procura di Roma il mistero Majorana sarebbe risolto. Poi parliamo di tutte le donne di Philip Roth (tranne una) e di come i droni stanno già modificando la nostra idea di mondo. Infine Luchino Visconti e i Promessi Sposi: storia di un matrimonio mancato. 

4 febbraio 2015: Il sequel di Il buio oltre la siepe

Ascolta

Harper Lee pubblicherà il seguito di Il buio oltre la siepe, Massimo Carlotto racconta Rodolfo Walsh. Poi un suggerimento di rinnovata visione: Barry Lindon da riguardare e da godere. Chiudiamo con i diari di Rosa Parks e la biografia di Ignazio Silone scritta da Renzo Paris

3 febbraio 2015: Le mie notti con Borges

Ascolta

Alberto Manguel ricorda Borges. Così apriamo oggi Pagina3. E ancora: esce la fiction su Oriana Fallaci e i giornali non ne parlano affatto bene. E poi due tedeschi che amiamo, Günter Wallraff, il camaleonte con il dono dello scoop, e Fassbinder raccontato dalla zia

2 febbraio 2015: Curzio Malaparte

Ascolta

Cosa resta di Curzio Malaparte. Charlie Hebdo sospende le pubblicazioni. Chiudiamo con Tiziano Scarpa sulla violenza delle parole

30 gennaio 2015: Le lingue straniere che non si conoscono

Ascolta

Conoscere le lingue straniere, sin dalle elementari, è anche uno dei rimpianti del magnate di Microsoft, Bill Gates. Poi parliamo di graffiti e street art e leggiamo le anticipazioni dei supplementi culturali del fine settimana

29 gennaio 2015: Se la neolingua 2.0 piace anche alla crusca

Ascolta

Errori, neologismi, abbreviazioni: il volgare digitale fa arricciare il naso ma non viene bocciato, nemmeno dalla Crusca. Poi questioni editoriale: dovrebbe nascere un grande polo del libro che vede la fusione di RCS e Mondadori. Infine Günter Wallraff, il giornalista e scrittore dalle mille facce che svela i soprusi della Germania contemporanea

28 gennaio 2015: Non fidatevi degli atenei web

Ascolta

Atenei web? Promettono lauree facili ma meglio non fidarsi. Poi ancora islam: l'islamologo egiziano Khalil Samir sostiene che l'Islam debba ancora fare la sua rivoluzione culturale. Infine parliamo degli effetti della crisi che si riflettono in licenziamenti di fotografi e creativi e anche sulla mitica Barbie.

27 gennaio 2015: #Giornatadellamemoria

Ascolta

"In Italia non rispettiamo la storia, non c'è memoria", parla Marcello Pezzetti, direttore scientifico del Museo della Shoa di Roma. Poi ci colleghiamo con Guido Barbieri del Teatro delle Muse di Ancona dove stasera andrà in scena Sopravvissuti di George Tabori, in diretta anche su Radio3 stasera alle ore 20.30

26 gennaio 2015: Vassilikos - Tsipras, una speranza per il sud Europa

Ascolta

Apriamo con un commento e una riflessione dello scrittore greco Vassilis Vassilikos sulla vittoria di Tsipras in Grecia. Poi torniamo sul valore e il significato della satira oggi e chiudiamo con un'intervista impossibile: quella a Napoleone che vuole vincere a Waterloo, almeno quest'anno

23 gennaio 2015: Un weekend tra scienza e arte

Ascolta

Cosa si può fare per abolire il carcere? Apriamo con una riflessione di Gustavo Zagrebelsky. Poi due collegamenti per commentare il weekend di Scienza e Arte di Radio3: il Festival della Scienza di Roma e ArteFiera di Bologna.

22 gennaio 2015: Post-Umani

Ascolta

Biologi, tecnologi, matematici e cosmologi: i ricercatori si chiedono se progressi della scienza e progresso dell'uomo non rischiano di scontrarsi. Poi riflessioni su diseguaglianze sociali e teorie economiche e infine buone notizie dall'Operazione Teseo: oltre 5.000 beni archeologici recuperati dopo essere stati trafugati clandestinamente da scavi clandestini negli ultimi dieci anni

21 gennaio 2015: Obama e il razzismo

Ascolta

Berenice King parla del razzismo degli Stati Uniti e della figura di Obama. Poi interviste ad artisti e filosofi sul ruolo dell'arte con una domanda: fino a che punto l'arte può essere irresponsabile? Poi leggiamo di Amina Sboui e della rivolta femminile nei Paesi Arabi e chiudiamo con le mummie false in Vaticano

20 gennaio 2015: Storia dell'Arte obbligatoria a scuola

Ascolta

Storia dell'arte di nuovo obbligatoria nelle scuole, una riflessione sulla stampa italiana e sulla sua ipocrisia di fronte alle tragiche vicende della rivista Charlie Hebdo. Una lettera di Vittorio Sermonti sulla lotta di classe e Alessandro Baricco parla di Houellebecq.

Nella foto: dettaglio della pala d'altare della Madonna di Ognissanti, Giotto (1310)

19 gennaio 2015: La Shoah secondo Hitchcock

Ascolta

Apriamo parlando del documentario sulla storia del film mai finito che Hitchcock doveva realizzare sulla Shoah, immagini choc che non abbandonarono più il grande regista. Torniamo in Francia e allo slogan #JeSuisCharlie, che non deve diventare un brand. Infine scontro di civiltà (o di classi sociali) da Ferguson a Parigi e un salto nell'antica Pompei.

16 gennaio 2015: Se non è totale non è libertà

Ascolta

Apriamo con una riflessione del filosofo Giulio Giorello sul concetto di libertà e del suo rapporto con le religioni. Continuiamo parlando di politicamente corretto e della notte dell'orgoglio del liceo classico. Chiudiamo con le consuete anticipazioni dei supplementi culturali che escono nel fine settimana.

Nella foto: Scultura di Matteo Pugliese

15 gennaio 2015: Una guerra interna all'Islam

Ascolta

Ancora riflessioni sulla recente strage di Parigi: apriamo con un'intervista a Padre Pizzaballa, teologo e custode di Terra Santa. Poi il pensiero del filosofo Agamben e un articolo sul mancato appoggio della Francia alla satira dell'attore umorista Dieudonné, che ieri era stato arrestato per apologia di terrorismo (e già scarcerato).

14 gennaio 2015: #piùculturamenopaura

Ascolta

A una settimana dal primo attentato islamista a Parigi, mercoledì 14 gennaio, a Radio3 una giornata interamente dedicata a ricordare, capire, comunicare. La conoscenza, il pensiero, la musica contro l’orrore. 

12 gennaio 2015: Matite e penne a confronto

Ascolta

Matite e penne a confronto sulla satira: Vincino, Serra, Fioretti e Cardinali. Poi un altro intervento di Salman Rushdie. Infine il ricordo di Anita Ekberg, vista con gli occhi e l'immaginario di Fellini

09 gennaio 2015: Pubblicate le vignette, no al veto degli assassini

Ascolta

Timothy Garton Ash esorta i giornali europei a pubblicare le vignette di Charlie Hebdo, e Plantu, vignettista di Le Monde, afferma: "Con le matite denunciamo le violenze". Chiudiamo con un colloquio Roberto Saviano e Umberto Eco sull'ultimo romanzo di quest'ultimo e con le anticipazioni delle pagine dei supplementi culturali che usciranno nel fine settimana

8 gennaio 2015: E Charb disse "Non cederemo alla paura"

Ascolta

"Non cederemo alla paura": sono le profetiche parole che Charb, direttore di Charlie Hebdo, disse due anni fa in un'intervista ad Al Jazeera. E poi leggiamo commenti sulla strage e sul ruolo culturale della satira, di Houellebecq, Ben Jelloun, Salman Rushdie. #JeSuisCharlie

7 gennaio 2015: Alan Turing, i numeri come strumento di libertà

Ascolta

Apriamo con una lettera che Michael Ignatieff, ex politico e noto accademico canadese, ha rivolto a un generico ragazzo che vuole fare politica. Leggiamo quali sono i suoi consigli. Poi parliamo di scienza ricordando Alan Turing e dei numeri come strumento di libertà. Chiudiamo con il "maoista" Xi Jingping e del fascino della borghesia di Tito

6 gennaio 2015: Napule è per sempre, la morte di Pino

Ascolta

Realismo, Storia e romanzesco, apriamo con un'intervista allo scrittore Erik Larsson. Poi ricordiamo Pino Daniele attraverso le parole di chi lo amava e lo stimava. Per chiudere ci tuffiamo nel vorticoso mondo delle lingue perdute e del luogo in cui si svolse il processo a Gesù

5 gennaio 2015: La civiltà dell'Europa è sfinita

Ascolta

Onfray racconta l'Europa della crisi, e lo fa parlando di Sottomissione, il romanzo di Houellebecq che ancora non è uscito in Francia ed è già uno scandalo. Poi raccontiamo due storie: quella dell'architetto che voleva allagare il deserto e quella di Zuckerberg, il magante di Facebook, che lancia una sfida, quella di leggere due libri al mese. Infine la parola più usata del 2014... non è una parola, ma un cuoricino.

2 gennaio 2015: Bertol Brecht e le poesie politiche

Ascolta

Asor Rosa su Brecht e un inedito di Rodolfo Wilcock. La filosofia di Montaigne e un oroscopo bizzarro. Per concludere le anticipazioni dei supplementi culturari del fine settimana

1 gennaio 2015: Buon anno da Pagina3

Ascolta

La Spoon River di Pagina3 del 2014: Abbado, Freak Antoni, Foà, Sgalambro, Mazzacurati, Virna Lisi

Nella foto: Angelus Novus di Paul Klee 

Credits

a cura di Gianfranco Rossi
in regia Piero Pugliese, Marco Pompi
in redazione Florinda Fiamma

Riascolta

Riascolta

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key