Radio3

Contenuti della pagina

slcontent

Speciale Radio3 a L’Aquila

La città 5 anni dopo





Radio3 ha raccontato L’Aquila sin dal primo giorno, da quel 6 aprile 2009 che ha cambiato la città e i suoi abitanti, ha ferito il territorio e ha strappato il tessuto cittadino. Sono passati 5 anni dal terremoto abruzzese e Radio3 torna all’Aquila per dare la parola a cittadini e cittadine, fare il punto sulla ricostruzione, sottolineare i progressi e i ritardi e ricordare i procedimenti giudiziari. Ma saremo lì anche per raccontare i desideri e i progetti di chi ci vive, la vita universitaria che si riappropria della città, la ricerca scientifica che non si è mai fermata. Sabato e domenica raccontiamo la città anche con le vostre foto www.radio3.rai.it e sui social  #5annidopo


Programma:

Sabato 5 aprile

Ore 10.15 - File Urbani. L’Aquila. Conduce Alberto Piccinini Esplorando la città e i suoi suoni a 5 anni dal terremoto. Laudi medievali di fronte a Collemaggio, hip-hop al centro sociale Casematte. La salita al centro storico ancora disabitato con il post rock di Doriana Legge e la musica contemporanea di Roberta Vacca. New town e vecchi paesi con le voci registrate a Terranera da Alan Lomax e il rock psichedelico degli Whirlings.

Ore 17.45 -  Piazza Verdi. Collegamento da L’Aquila. Conduce Marco Motta La ricerca e la formazione scientifica. Con Stefano Ragazzi, direttore del Laboratorio sotterraneo del Gran Sasso e Antonio Calafati coordinatore del dottorato di ricerca del GSSI in Studi Urbani.

Ore 20.00 - Radio3suite. Collegamento da L’Aquila Conduce Piero Sorrentino La scena teatrale con Antonio Massena, direttore del Teatro Stabile d’innovazione e coordinatore artistico dei Cantieri dell’immaginario.



Domenica 6 aprile

Ora 10.15  - In diretta dall’Auditorium GSSI de L’Aquila: Speciale Tutta la città ne parla. Conduce Giorgio Zanchini I rappresentanti istituzionali (tra gli altri il sindaco Massimo Cialente , Paolo Aielli, responsabile dell’Ufficio speciale per la ricostruzione; Celso Cioni direttore Confcommercio Abruzzo). Le associazioni (Comitato 3e32 , Action Aid L’Aquila, Circolo Arci Querencia). Le testimonianze ( Nello Avellani di News-Town ) . Musica dal vivo con Gli archi del Cherubino

Ore 15.00 -  In diretta dall’Auditorium GSSI L’Aquila. Speciale Zazà e Radio3scienza Conducono Rossella Panarese e Piero Sorrentino Le voci e i racconti di studenti e studentesse che hanno scelto di venire o di restare a studiare a L’Aquila. Gli insegnanti e i loro impegno per ricostruire la comunità. Makkox con lavagna e gessetti per il suo racconto dedicato alla città. La scrittrice Donatella Di Pietrantonio e il suo ultimo romanzo Bella mia (edizioni Elliot). Il pedagogista Alessandro Voltarelli . Fabrizio Barca. Alessandro Amato sismologo dell’INGV (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia),Eugenio Coccia direttore del Gran Sasso Science Institute , Fernando Ferroni direttore dell’INFN (Istituto Nazionale di Fisica Nucleare).La scena musicale e teatrale con Vittorio Antonellini, fondatore e direttore de I solisti aquilani e Manuele Morgese direttore artistico del teatro Zeta. Gran teatro delle arti. La musica dal vivo con il gruppo reggae Dabadub.

Ore 18.00 - La Grande radio “Cronache della terra che trema”Dal racconto corale degli abitanti dell’ Aquila, dal programma “Tre soldi. Terremoto 3.32” del 2010, al monologo di Marco Paolini “ la comune di Gemona”, sul terremoto del Friuli del 1976. Ma, legando passato e presente, testimonianze e immaginario, anche un percorso tra la letteratura che si è occupata del tema.



Radio3Speciale L’Aquila, domenica 6 aprile, in diretta dall’Auditorium del GSSI (Gran Sasso Science Institute), viale Francesco Crispi, 7.

In diretta dalle 10.15 alle 11.20 e nel pomeriggio dalle 15 alle 16.45. La vostra foto de L’Aquila su www.radio3.rai.it #5annidopo

Credits

A cura delle redazioni di Radio3

per il web:
Benedetta Annibali
Paolo De Chellis
Alessandro Petrocco
Sara Sanzi

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key