Radio3

Contenuti della pagina

Speciale Natale 2010 - La vita guardata da Betlemme - Roma 25 dicembre

slcontent

“La vita guardata da Betlemme”
con Gion Gieli Derungs, Michela Murgia, Guido Chiesa, Goffredo Fofi,
Paola Tomasini
Sabato 25 dicembre
9.30-10.45

 

Celebrare Natale, in fondo, è ricordare un Dio che si è fatto umanità, fare memoria della vita di un “salvatore” che nasce piccolo, umile, povero, straniero, e che per i piccoli, i poveri, gli umili, gli stranieri finirà per morire sulla croce. Guardare la vita “dal basso” è allora prospettiva imprescindibile per il cristiano. E forse anche per chiunque di noi. In questo giorno di Natale “Uomini e Profeti” ha proposto  molti racconti e riflessioni intorno a un Dio che si fa bambino, “nato da donna”, come dice l’apostolo Paolo. Per questo abbiamo parlato con Michela Murgia, l’autrice di Accabadora, e con Giorgio Chiesa, autore di quel bellissimo film che è “Io sono con te”, della figura di Maria: non la regina che la tradizione cattolica ci ha tramandato nei secoli, ma una semplice ragazza, che intuisce che il mondo va “guardato dal basso”, appunto. Il teologo svizzero Gion Gieli Derungs ha alle spalle una bella e particolare storia: dopo essersi fatto monaco e sacerdote, in un monastero nei Grigioni, in Svizzera,  ha scelto una vita laica, si è sposato, e vive in Italia, continuando però ad essere al servizio della Parola di Dio. Con lui abbiamo ragionato su che cosa significhi oggi essere uomini e donne di fede. Infine con Goffredo Fofi, ci siamo chiesti chi sia il nostro prossimo, e come facciamo ad amare anche quelli che non amiamo; ma ci siamo anche fatti raccontare  da Paola Tomasini come ha fatto a trasformare un lutto tremendo in una vita da donare agli altri.


 

 


Ascolti Musicali
Ariel Ramirez, Los Pastores dall’opera "Navidad Nostra",  eseguita da Mercedes Sosa - DECCA
J.S. Bach, Oratorio di Natale: quinta parte, dedicata ai Re Magi esecuzione dell’Amsterdam Baroque Orchestra and Choir, diretti da Ton Koopman - ERATO
God Rest Ye Merry, Gentlemen, canto tradizionale inglese  - TELARC
God Rest Je Merry, Gentlemen, in versione jazz  con Oscar Peterson al piano, Lorn Lofsky alla chitarra,  David Young al basso e Jerry Fuller alla batteria - TELARC
Georg Philipp Telemann, In Geringe Und Rauhen Schalen: aria n.8 dalla Cantata per la festa dei Re magi, per soprano, flauto dolce e basso continuo, EXTRA MOEDIA


 


Così dice il Signore Dio: Deponi il turbante e togliti la corona:
Ciò che è basso sarà innalzato e ciò che è alto sarà abbassato.      

                                                                                              Ezechiele 21,31

                                                                                                                                                                  

 


Ma quando venne la pienezza del tempo,
Dio mandò il suo figlio, nato da donna,
nato sotto la legge, per riscattare  coloro che erano sotto la legge,
perché ricevessimo l’adozione a figli.
                                         Galati  4,4

            

 


Avete inteso che fu detto “Amerai il tuo prossimo e odierai il tuo nemico. Ma io vi dico: amate i vostri nemici e pregate per i vostri persecutori, perché siate figli del Padre vostro celeste, che fa sorgere il sole sopra i malvagi e sopra i buoni, e fa piovere sopra i giusti e sopra gli ingiusti. Infatti, se amate quelli che vi amano, quale merito ne avete? Non fanno così anche i pubblicani? E se date il saluto soltanto ai vostri fratelli, che cosa fate di straordinario? Non fanno così anche i pagani? Siate dunque perfetti come perfetto è il Padre vostro celeste.

                                                                                                             Matteo 5, 43-48

 


 

Credits

Un programma di Gabriella Caramore
a cura di Paola Tagliolini
regia di Ornella Bellucci
consulenza musicale di Cristiana Munzi
in conduzione Benedetta Caldarulo,
Irene Santori
(Storie)
Gabriella Caramore (Questioni)
Via Asiago n. 10 - 00195 Roma

Moni Ovadia a Uomini e Profeti

Guarda la fotogallery >>

Lettere a U&P



E’ stato interessante il discorso sulla bellezza di domenica scorsa. Riflettendoci su vorrei sottolineare che esiste anche una seduzione negativa delle cose e che sarebbe opportuno evidenziare la differenza tra la seduzione di cui avete parlato, riferita alla bellezza legata alla verità,  e quella che invece riesce ad attrarre per la sua capacità di mimetizzare il vuoto a lei sottostante...

Calendario interreligioso

Appuntamenti

Leggere la Bibbia


Pablo Picasso, Ragazza che legge al tavolo Le letture bibliche di Uomini e Profeti in podcast >> Per  leggere i contenuti clicca su  archivio >>

ALTRE LETTURE


 














Medhat Shafik - Porta D'Oriente
Riascolti di Uomini e Profeti in  Podcast >>

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key