Radio3

Contenuti della pagina

Diari - Dal 1 Settembre 2010

slcontent
La scrittura giovanile dagli anni  '40 fino ad oggi attraverso i diari  e le lettere di giovani donne e uomini che hanno affidato le loro parole, i loro sentimenti le loro idee alla carta e alla penna. E' interessante seguire i mutamenti nei rapporti familiari  e sociali, i mutamenti di vocabolario, di linguaggio, di sogni, speranze, aspirazioni, sofferenze nel corso di  questi  70 anni.edatti nella maggior parte dei casi rigorosamente a mano, questi giovani diaristi hanno scritto con le loro storie  una necessaria  appendice  alla storia raccontata  nei manuali. Storici involontari che nei loro racconti, fonte preziosa di conoscenza, forniscono dettagli inesplorati sul nostro paese e non solo.

Ogni giorno, dal 1 settembre al 1 ottobre, leggeremo un racconto diverso presentato dagli stessi autori o da persone care nel caso di autori scomparsi: dalla tragica vicenda di chi, come  Orlando Orlandi Posti,  appena diciottenne, dal carcere di via Tasso, annota nei suoi ultimi mesi di vita i propri progetti e le proprie speranze,  alla  drammatica esperienza di chi, come Gloria Chilanti, ancora tredicenne, milita nelle formazioni antifasciste nel ‘43, alle difficoltà' quotidiane di una adolescente di Forlì', Anna Soprani, all'avventurosa vita di chi ha fatto scelte dure come quella di  Raffele Favero ucciso in Afganistan nell'83. E ancora  chi come Francesca Farina studentessa nel '77 estranea ai fatti che segnano l'Italia in quel periodo  vive la sua storia d'amore,  e via via verso gli anni '90 con la spietata autoanalisi di Jiuli Bego che fissa sul suo diario la sua fragilità, all'impegno di Elisa Frassetto come volontaria tra i serbi in Croazia,  fino agli anni 2000 con Giulia Scabbia giovane donna alla ricerca della felicità e di un equilibrio non precario e l'inevitabile corrispondenza tramite e- mail tra due giovani ingegneri, Andrea Francini e Carmine Rizzo, che lavorano all'estero e che si scrivono per  condividere problemi comuni.


Tutti  i testi, alcuni editi altri inediti, sono tratti dall'Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano. L'archivio, fondato dallo scrittore e giornalista Saverio Tutino nel 1984  conserva i diari, le memorie e gli epistolari degli italiani e ha raccolto fino ad oggi 6000 storie di vita.


In collaborazione con  l'
Archivio Diaristico Nazionale

Scrivete a chiodofisso@rai.




Credits

A cura di Loredana Rotundo
Regia di Diego Marras

IL CHIODO FISSO DI GIUGNO E'

Rifiuti

Per tutto il mese di giugno, dal cassonetto all’inceneritore, dalla discarica al compostaggio e al riciclo, le storie dei nostri scarti quotidiani intorno a cui ruotano le preoccupazioni ma anche l'impegno di chimici, educatori ambientali, naturalisti e semplici cittadini organizzati in difesa del territorio....E qualche incursione nei mondi
dell'arte e della narrativa

rifiuti
Dal 1°giugno alle 10.50 su Radio 3
Scrivete le vostre storie a chiodofisso@rai.it

il chiodo fisso di maggio è

Librai

Dal 1° maggio i librai raccontano le loro vite trascorse tra i libri  inventando mille modi per promuovere la lettura: dalla storica Libreria delle Donne di Milano alla libreria più lunga del mondo di Rocco Pinto a Torino fino  alle vivaci librerie di provincia.


Dal  1° maggio alle 10.50 su radio3
scrivete le vostre storie a chiodofisso@rai.it

Link



PROVA

Cosimo Semeraro. Associazione 12 giugno

Jabil

Riascolta

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key