Radio3

Contenuti della pagina

Il Martirio di San Sebastiano

slcontent


Il martirio di San Sebastiano” venne scritto tra il 1910 e il 1911, frutto dell’intenso fervore creativo scaturito dall’incontro di Gabriele D’annunzio con Claude Debussy.
Il Martirio però non è soltanto la felice combinazione di due artisti di così eccezionale statura, ma anche la più importante affermazione del Vate come uomo di spettacolo e metteur en scène, in grado di plasmare il proprio virtuosismo lirico sulle esigenze di una scintillante “partitura verbale” coniugandolo perfettamente con le “visioni” di uno scenografo-costumista della genialità di Bakst, la straordinaria creatività di un coreografo come Fokine e il magnetico carisma interpretativo di Ida Rubinstein.



Spettacolo colossale, leggendario, accanitamente discusso, il Martirio, rappresentato il 22 maggio 1911 al Théâtre du Châtelet, concretizzò le più ardite e folgoranti intuizioni sceniche del poeta pescarese.




L’opera viene qui presentata con il testo originale francese, seguito dalla traduzione italiana di Ettore Janni, approvata dall’autore, ed arricchita da preziose illustrazioni, foto e bozzetti di scena.

 

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key