Radio3

Contenuti della pagina

Storie

slcontent

Le membra dello Yoga
con  Edoardo Beato, Federico Squarcini





Secondo una stima approssimativa, i praticanti di Yoga, tra indiani, asiatici non indiani, americani, europei e africani, sono globalmente circa  435 milioni di persone. Ma Yoga è anche evidentemente una delle parole più abusate, più consumate e più mercanteggiate del nostro tempo. Nella puntata di oggi vogliamo tentare di prendere le misure di questa pratica millenaria e planetaria. Attraverso la testimonianza di Edoardo Beato, maestro di yoga, verremo introdotti all’Aghor Yoga, tradizione di antico lignaggio. Con Federico Squarcini faremo luce sulle tradizioni e sulle traduzioni di questo antichissimo sapere, per risalire se possibile, attraverso le sue diramazioni, fino alle autentiche membra dello yoga.




Suggerimenti di lettura

Aughar Hariar Ram, Aghor Yoga. Piccola guida a un antico sapere, trad. E. Beato e E. Bazzolo, Kailas Edizioni 2004.
F. Squarcini, L. Mori, Yoga, fra storia, salute e mercato, Carocci 2008.
A. Desjardins, Il Vedanta e l’inconscio. Alla ricerca del Sé, Ubaldini 2008.
C. G. Jung, La psicologia del Kundalini-Yoga, Bollati Boringhieri 2004




Parole
Quando era incarnato come Krishna, il Signore dichiarò all’Indù “Io sono presente in tutte le religioni, come il filo in una collana di perle. Ovunque tu veda una santità ed una potenza straordinarie elevare e purificare l’umanità, sappi che Io mi trovo lì”    
  
                                                                                                    Swami Vivekananda



Link
http://sonomaashram.org/
http://www.unive.it/nqcontent.cfm?a_id=151547

Credits

Un programma di Gabriella Caramore
a cura di Paola Tagliolini
regia di Ornella Bellucci
consulenza musicale di Cristiana Munzi
in conduzione Benedetta Caldarulo,
Irene Santori
(Storie)
Gabriella Caramore (Questioni)
Via Asiago n. 10 - 00195 Roma

Moni Ovadia a Uomini e Profeti

Guarda la fotogallery >>

Lettere a U&P



E’ stato interessante il discorso sulla bellezza di domenica scorsa. Riflettendoci su vorrei sottolineare che esiste anche una seduzione negativa delle cose e che sarebbe opportuno evidenziare la differenza tra la seduzione di cui avete parlato, riferita alla bellezza legata alla verità,  e quella che invece riesce ad attrarre per la sua capacità di mimetizzare il vuoto a lei sottostante...

Calendario interreligioso

Appuntamenti

Leggere la Bibbia


Pablo Picasso, Ragazza che legge al tavolo Le letture bibliche di Uomini e Profeti in podcast >> Per  leggere i contenuti clicca su  archivio >>

ALTRE LETTURE


 














Medhat Shafik - Porta D'Oriente
Riascolti di Uomini e Profeti in  Podcast >>

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key