Radio3

Contenuti della pagina

Corrado Levi: Soggettività, opere, luoghi

slcontent



"Soggettività: s'intende l'insieme delle motivazioni che mi hanno portato a desiderare, fare, pensare le opere in seguito documentate. Non è semplice: io che guardo oggi quelle opere sono diverso da quando le ho fatte. Così ho cercato con immaginazione di rivivere e risentire ciò che ho sentito allora nel farle, senza rinunciare agli apporti che posso dare oggi. Come un tempo ritrovato. Luoghi: s'intende come i luoghi da me abitati hanno influito su di me e sulle opere. Luoghi e non Città come era in una prima stesura del titolo perché luogo ha significato più vasto: cultura, storia, spazio. Opere: si può dire allora che il senso delle opere sia un derivato di circoscritta soggettività e di rapporto ai luoghi? Se così fosse, si diminuirebbe l'importanza di soggettività e di luoghi e si toglierebbe all'arte quanto ha di rivoluzionario. Quando riesce, muta i dati di chi la fa e dei luoghi: ciascuno ha vissuto l'esperienza di sentirsi altro dopo un lavoro creativo. La natura di Parigi o di New York è altro in virtù dei movimenti d'arte. Per l'architettura, la musica e così via, idem. L'arte è uno dei fattori caratterizzanti."

 

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key