Radio3

Contenuti della pagina

Principe di questo mondo, con Tullio Gregory

slcontent

«Il diavolo è un ottimista se crede di poter peggiorare gli uomini». Karl Kraus

Tullio Gregory racconta in Principe di questo mondo. Il diavolo in Occidente l’ascesa, il successo e il declino di Satana dalle origini alle soglie dei tempi moderni.

Nella cultura e nella spiritualità cristiana Satana è un personaggio storico, presente in ogni momento della vita dei singoli e dei popoli. Non è solo il tentatore che induce gli uomini al peccato con le sue proteiformi manifestazioni. È propriamente ‘il signore di questo mondo’, è colui che guida la storia nella lotta continua fra la Città di Dio e la Città del Diavolo.
È Satana che promuove le persecuzioni dei primi secoli, le eresie medioevali, suscita i grandi nemici della Chiesa, da Nerone a Maometto, a Federico II. Satana con il suo esercito di demoni occupa uno spazio amplissimo in tutti gli scrittori fin dai primi secoli. Spezzata l’unità cristiana, è Satana – secondo le diverse prospettive – a ispirare Lutero o il papa che si accuseranno reciprocamente di essere l’Anticristo. Alle origini della modernità, sarà ancora Satana a suscitare ideologie laiche, ateistiche e libertine e sarà impersonato da Niccolò Machiavelli. Anche la filosofia moderna deve confrontarsi con Satana: per Cartesio è il ‘genio maligno’, il diavolo, a rendere dubbia l’esistenza stessa del mondo fisico. La presenza di Satana – con tutto il mondo di streghe e indemoniati che l’accompagna alle origini della civiltà moderna – andrà declinando lungo il Seicento: già alla metà del secolo, Cyrano de Bergerac collocherà tutte le dottrine demonologiche nella “Gazzetta degli sciocchi”.

 

 

Credits

Carlo D'Amicis,Michele De Mieri,Lea Gemmato, Clementina Palladini, Daniela Pirastu, Laura Zanacchi, Regia di: Benedetta Annibali A cura di: Susanna Tartaro
Conduce: Loredana Lipperini

Ricerca nell'archivio

Cerca 

Tutti i Libri dell'Anno

 
Ogni anno gli ascoltatori di Fahrenheit scelgono il loro Libro dell'Anno tra i 12 Libri del Mese. A Dicembre durante la Fiera della Piccola e Media Editoria di Roma un intero pomeriggio è dedicato all'elezione in diretta del nuovo Libro dell'Anno.  
Si può votare inviando una mail a: fahre@rai.it

Tutti i Libri dell'Anno 

Vota per il Libro del Mese






Scegli tra questi il tuo libro preferito e manda una mail a:  fahre@rai.it


Cristina Amodeo, Samantha Friedman, Il giardino di Matisse, Fatatrac

Guido Conti, Nilou e i giorni meravigliosi dell’Africa, Rizzoli


Gioacchino Criaco, Il saltozoppo, Feltrinelli


Diego de Silva, Terapia di coppia per amanti, Einaudi


Stefano Ferrio, Lo spareggio, Nutrimenti


Giuseppe Feyles, La classe scomparsa, Manni


Ilaria Gaspari, Etica dell’Aquario, Voland 


Lorenza Ghinelli, Almeno il cane è un tipo a posto, Rizzoli


Siegmund Ginzberg, Spie e zie, Bompiani


Carlo Lucarelli, Il tempo delle iene, Einaudi


Dacia Maraini, La bambina e il sognatore, Rizzoli


Michela Murgia, Chirù, Einaudi


Antonio Pennacchi, Canale Mussolini. Parte seconda, Mondadori


Gilda Policastro, Cella, Marsilio 

Luca Tortolini, Claudia Palmarucci, Le case degli altri bambini, OrecchioAcerbo


Filippo Tuena, Memoriali sul caso Schumann, Il Saggiatore

 

Tutti i libri del mese

Radio3 Twitter

Il podcast delle poesie di Fahrenheit


Finalmente puoi collezionare le voci dei nostri poeti! Il podcast della poesia del giorno di Fahrenheit.

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key