Radio3

Contenuti della pagina

Sotto la lente: Alirio Diaz, il chitarrista dei due mondi

slcontent

"Alirio Diaz, il chitarrista dei due mondi" è il racconto approfondito della vita e della carriera del più grande chitarrista venezuelano di tutti i tempi. Dalle umili origini, in una famiglia rurale residente a La Candelaria, alle tournée di concerti in tutta Europa e America, i dischi, i riconoscimenti e i successi che gli hanno spalancato le porte della leggenda. Il suo amore sincero per l’Italia, dove risiedette a lungo, trovò moglie e che considerò sempre la sua seconda patria.  

La figura di Alirio Díaz (1923) è generalmente collegata alla galassia dei seguaci di Andrés Segovia, sebbene in un ruolo privilegiato: una sorta di investitura conferitagli dal grande maestro, che lo volle suo assistente e sostituto nei corsi dell’Accademia Chigiana di Siena. 

Il saggio di Alejandro Bruzual smonta il paradigma che vorrebbe classificare Díaz come un satellite segoviano, lasciando emergere una radicale differenza – di indole filosofica e culturale prima ancora che specificamente artistica – tra i due maestri.

La pagina della storia della chitarra scritta da Alirio Díaz è dunque frutto di una vocazione propria, appartenente al mondo della musica venezuelana e, più ampiamente, latino–americana.

Alejandro Bruzual (Caracas, 1957) è PhD in letterature latino-americane ed è professore di chitarra. Ha sviluppato la sua opera come poeta, critico letterario e musicale su temi latino-americani. Ha al suo attivo più di venti pubblicazioni, alcune tradotte in inglese, portoghese, arabo, e ora in italiano. Ha vinto diversi concorsi, compresi sette Premi Municipali di Caracas nelle sezioni di musicologia, poesia e saggistica. Tra i suoi studi sulla chitarra venezuelana ha pubblicato le biografie di Antonio Lauro e di Raúl Borges e il volume The Guitar in Venezuela.

 

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key