Radio3

Contenuti della pagina

Wildt. L'anima e le forme da Michelangelo a Klimt

slcontent

Estraneo al mondo delle avanguardie e anticonformista, capace di fondere nella sua arte classico e anticlassico, Wildt è un caso unico in questo suo essere in ogni istante tutto e senza luogo.
La sua incredibile eccellenza tecnica e lo straordinario eclettismo furono attaccati sia dai conservatori, che non lo vedevano allineato per i contenuti, ancora pervasi dal Simbolismo, e per le scelte formali caratterizzate da richiami gotici ed espressionisti estranei alla tradizione mediterranea e all'arte di regime, sia dai sostenitori del moderno che mettevano in discussione la sua fedeltà alla figura, la vocazione monumentale, il continuo dialogo con i grandi scultori e pittori del passato, e la predilezione della scultura come esaltazione della tecnica e del materiale tradizionalmente privilegiato, il marmo, che lui sapeva rendere con effetti sorprendenti sino alla più elevata purificazione dell'immagine.

Per informazioni e prenotazioni mostra:
tel. 199757515
sito:
www.mostrawildt.it

Visite guidate e laboratori:
tel. 02 43353520
mail:
servizi@civita.it

Musiche:

Goodbye pie hat - Tony McManus

Every day I love - Squarepusher

Cantilena - Alexandra Hawley

Una historia simples - Rodrigo  Leao

Children's song no. 2 - Aisha duo

Hopeful -  Daniele Tione

Credits

Un programma a cura di Cettina Flaccavento
Conduce Elena del Drago

A3 su facebook




Riascolta

Riascolta

Riascolta

Riascolta

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key