Radio3

Contenuti della pagina

La Lingua Batte - Ultima Puntata

slcontent

LE PAROLE SONO IMPORTANTI

 

Daniele Silvestri, cantautore romano, nel 1995 si fa notare al Festival di Sanremo con il brano L’uomo col megafono. Da allora colleziona diversi successi, da Salirò a La paranza. L’ultimo album, del 2011, s’intitola S.C.O.T.C.H. Nel 2013 ha partecipato al Festival di Sanremo con il brano A bocca chiusa contenuto nell’EP Che nemmeno mennea (2013). Il 29 giugno parte da Brindisi il suo tour 2013.


DICE IL SAGGIO
 

Elena Tomasuolo, psicologa, psicoterapeuta, interprete LIS, ricercatrice del Cnr, già autrice con Daniela Fabbretti di Scrittura e sordità (Carocci, 2006). È in uscita il suo nuovo libro Una didattica innovativa per l'apprendente sordo (Franco Angeli).

 

IL MUSEO DEGLI ERRORI
 

Monologo di David Riondino.

Cantautore, attore, verseggiatore satirico, ha partecipato in veste di autore e conduttore a diverse trasmissioni televisive e radiofoniche (tra le ultime, il fortunato Dottor Djembè su Radio3 con Stefano Bollani). Intensa la sua attività teatrale, di recente sempre più all'insegna della commistione di generi fra poesia, satira, testi classici più o meno noti e musica dal vivo. Nel 2006 ha fondato “L'Accademia dell'Ottava” per il recupero della tradizione orale toscana. L’ultimo spettacolo, Nel tempo della nostra mortifera pestilenza dal Decameron di Giovanni Boccaccio - firmato con Monica Demuru e diretto da Annalisa Bianco (EgumTeatro) - è stato presentato in prima assoluta il 28 giugno nell’ambito di Inequilibrio, festival della nuova scena tra teatro e danza, in programma a Castiglioncello (LI) fino al 7 luglio 2013. 

 

ACCADEMIA D’ARTE GRAMMATICA

 
Intervista a
Salvatore Marino.
 

Salvatore Marino, attore italiano di madre eritrea, ha esordito nel mondo del teatro con Gigi Proietti. Ha fatto del gioco di parole un suo marchio di fabbrica partecipando a numerose trasmissioni televisive e radiofoniche. Tra i suoi spettacoli più recenti – in cui il razzismo è letto spesso in chiave ironica -  ricordiamo in particolare Qui lo dico e qui lo ne(g)ro, che ha avuto tra l’altro il patrocinio dell’UNHCR. Tiene il blog “SUS… di Scarsa Utilità Sociale” dove pubblica regolarmente un suo personalissimo ed esilarante vocabolario. 

 

LA PAROLA DELLA SETTIMANA
 

Inaudito, monologo di Alessandro Bergonzoni

Attore-autore, fin dai suoi primi spettacoli sviluppa i temi comici che diventeranno fondamentali nei suoi lavori: il rifiuto del reale come riferimento artistico, “l’esplorazione” linguistica e l’assurdo come mondo comico da esplorare a tutto campo. Oltre alle partecipazioni radiotelevisive collabora come autore comico alla “Repubblica” - edizione Emilia-Romagna - con la rubrica “Il s’abato di Alessandro Bergonzoni” e altre testate come Tic, La Dolce Vita, Accaparlante (il mensile dell’handicap), Max, Comix, Corriere della Sera. Nel 1997 esce per Ubulibri Silences - Il teatro di Alessandro Bergonzoni, raccolta dei suoi sei testi teatrali che raccontano quindici anni di attività. Il 1999 debutta Madornale 33 che diventerà tra i suoi spettacoli più replicati. Il 2000 lo vede intensificare le partecipazioni radiofoniche su RadioRai e cominciare una strettissima collaborazione con la “Casa dei Risvegli - Luca De Nigris” che lo porterà ad occuparsi sempre di più, negli anni successivi, di malattia e cura tenendo decine di incontri in ospedali e università. Nella primavera del 2004 insieme a Riccardo Rodolfi, prepara un nuovo spettacolo, decidendo di dargli una gestazione creativa pubblica:  Predisporsi al micidiale parte prima: l’inaudito, che poi debutta nel definitivo Predisporsi al micidiale, col quale vince il Premio dell’Associazione Nazionale dei Critici di teatro. Nel 2009 vince il Premio UBU 2009 come miglior attore del teatro italiano per lo spettacolo NEL che, intanto, vede un lunghissimo tour. Negli ultimi anni ha affiancato all’attività di autore e attore quella di artista. Continuerà per tutto il 2013 la tournée del suo ultimo spettacolo Urge, scritto e diretto con Riccardo Rodolfi. Il 2 luglio è a Roma per aprire Analogie, un ciclo di sei incontri-lezioni con scrittori e intellettuali in margine alla mostra “Post-classici. La ripresa dell’antico nell’arte contemporanea italiana” allo Stadio Palatino di Roma appena riaperto al pubblico. Il 10 luglio è all’Arena del Sole per l’estate bolognese.


PAROLE E MUSICA DALLE REGIONI: LA CAMPANIA
 

Peppe Servillo, 'O guappo 'nnammurato di Raffaele Viviani

Peppe Servillo è cantante, attore, compositore  e sceneggiatore. Cresciuto a Caserta, autodidatta, debutta nel 1980 con gli Avion Travel, di cui è da allora cantante e frontman e con cui, nel 2000, vince il festival di Sanremo con la canzone Sentimento. Autore di canzoni interpretate da Fiorella Mannoia e Patty Pravo, è anche autore di colonne sonore, attore cinematografico e teatrale. Dal 2005 è il frontman del progetto speciale Uomini in Frac, concerto-omaggio a Domenico Modugno rivisitato in chiave Jazz. Nel progetto sono coinvolti alcuni dei più grandi jazzisti italiani: Danilo Rea, Furio Di Castri, Rita Marcotulli, Fabrizio Bosso, Javier Girotto, Gianluca Petrella, Mauro Negri, Cristiano Calcagnile, Roberto Gatto, Marco Tamburini e vede la partecipazione speciale di Mimmo Epifani e Giovanni Lindo Ferretti. Con il fratello Toni Servillo ha portato in scena di recente Le voci di dentro di Eduardo De Filippo.

 

Credits

un programma condotto da Giuseppe Antonelli
a cura di Cristina Faloci
in regia e redazione Manuel de Lucia

Giornata proGrammatica


Le Olimpiadi di Italiano
Una collaborazione con MIUR

Social Network

 


Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key