Radio3

Contenuti della pagina

L’amido do fasol

slcontent
rizzutiLA, MI, DO, DO, FA, SOL: scritti così sono i nomi di sei note; basta però un tocco per trasformarli nel nome di un fluido portentoso: L'AMIDO DO FASOL. Intorno ad esso due studenti dalla viva propensione al sogno intessono un dialogo in cui, attraverso i legumi, osservano il mondo. Lo studio, l'amore, gli amici, i viaggi, la vita sono gli argomenti fondamentali dei loro discorsi, tenuti insieme da quel collante straordinario che è la musica. Praticata nei mitici Golden Ladder ai tempi del liceo, essa gioca nelle loro vite un ruolo diverso: Mimì ne studia la storia e ne indaga i segreti nelle aule della Sorbona, mentre Norman ne sperimenta la forza dionisiaca in una torrida estate ionica. Sbocciato con la complicità delL'AMIDO DO FASOL, l'amore per Chantal, la giovane francese che passava i pomeriggi a studiare le partiture destinate ai suoi volteggi, induce Norman ad affrontare una volta per tutte l'esercito di segni che, fermamente attestato sui pentagrammi, è per lui da sempre un ostacolo insormontabile. L'esperienza gli cambia la vita perché L'AMIDO DO FASOL gli fa compiere tre viaggi: oltre la finitudine della selva in cui è sempre vissuto, negli spazi sconfinati della musica e negli abissi di una memoria in cui s'insinua, benefica, la luce dell'ottimismo.

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key