Radio3

Contenuti della pagina

Maderna e l'Italia musicale degli anni '40

slcontent
Escono gli atti del convegno veronese sulla formazione e la prima produzione del compositore, sullo sfondo d’una stagione poco nota dell’Italia musicale. Libro di ricerca, con l’ambizione d’illuminare un snodo impropriamente trascurato del Novecento italiano, Bruno Maderna e l’Italia musicale degli anni ’40 nasce dalla reciproca riappropriazione tra il compositore veneziano e la sua città d’adozione, Verona, che nell’ottobre 2009 gli ha dedicato, àuspici l’Accademia Filarmonica e la Fondazione Arena, una vivace giornata di studi presso l’Auditorium “Italo
 Montemezzi” del Conservatorio “Evaristo Felice Dall’Abaco”. Una manifestazione nata a sua volta da un’importante scoperta musicologica: il ritrovamento del manoscritto del giovanile Concerto per pianoforte ed orchestra del 1942 (lo racconta in questo volume Angela Ida De Benedictis), riproposto per la prima volta quella sera stessa al Teatro Filarmonico per la rassegna “VeronaContemporanea”, che si svolse nell’ambito della stagione sinfonica “Il Settembre dell’Accademia”, dell’Accademia Filarmonica di Verona, con Aldo Orvieto e l’Orchestra della Fondazione Arena di Verona diretta da Carlo Miotto

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key