Radio3

Contenuti della pagina

Il metano ci prende la mano?

21/04/2011

slcontent

Fino a qualche anno fa erano solo argille nere. Economicamente inutilizzabili. Ora gli scisti bituminosi sono la nuova frontiera dell'industria estrattiva del metano. Che spera così di raddoppiare la produzione mondiale di gas. Ma, dalla Francia agli Usa, rimbalzano i timori dell'impatto sull'ambiente, dalle falde acquifere all'atmosfera. I pro e i contro nelle opinioni di Alessandro Clerici, presidente onorario del World energy council Italia e delegato Anie per l'ambiente, e Fabio Catino, geologo e collaboratore della rivista Qualenergia.

Al microfono Pietro Greco.

La musica di oggi è Impromptu passionné per pf di Modest Mussorgsky, eseguita da Boris Bloch.

Credits

A cura di Rossella Panarese
In regia Costanza Confessore
In redazione Paolo Conte, Matteo De Giuli, Roberta Fulci, Marco Motta

SOCIAL


 

RSS

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key