Radio3

Contenuti della pagina

Concorso Paolo Brociani

slcontent

Dal 12 al 19 giugno 2011 si terrà la nona edizione del Concorso Paolo Borciani. Il Teatro Municipale Valli e l'intera città saranno luogo di ritrovo per musicisti, appassionati, professionisti internazionali, amatori. Con il supporto di Max Mara. Diretta Radio Rai per la serata finale, con la proclamazione del vincitore

 La città di Reggio Emilia e il suo maggiore teatro, il Municipale Valli, accoglieranno per una settimana, a  partire da domenica 12 giugno, 20 quartetti d'archi, provenienti da 16 Paesi del mondo, in gara per il Concorso Internazionale che prevede l'assegnazione del Premio in memoria di Paolo Borciani, fondatore e primo violino del Quartetto Italiano. Dal 12 al 19 giugno 2011 il Teatro, l'intera città, diventano centro del mondo per gli amanti del quartetto: dai concorrenti agli spettatori, dai musicistborcianii agli appassionati, dai professionisti agli amatori.

Sono 20 i quartetti ammessi, composti da giovani talenti, provenienti da tutto il mondo: i musicisti provengono da Austria, Francia, Germania, Gran Bretagna, Olanda, Repubblica Ceca, Romania, Ungheria, Svizzera, Polonia Stati Uniti, Corea del Sud, Cina, Kazakhstan, Canada, Giappone, e si sfideranno sulle note del Quartetto op.59 n.2 di Beethoven, del nuovo brano composto per l'occasione da Giya Kancheli e di altri capolavori a loro scelta.

Sarà una giuria internazionale (Günter Pichler, Quartetto Alban Berg, presidente, Jana Kuss violino, Quartetto Kuss, Vera Martinez, violino, Cuarteto Casals, Kazuhide Isomura viola, Quartetto di Tokyo, Eckart Runge, violoncello, Quartetto Artemis, Alberto Batisti, musicologo, operatore musicale, Giuliano Carmignola, violinista, camerista, Giya Kancheli compositore) a decretare il vincitore, che si aggiudicherà un premio che comprende anche una tournée attraverso Europa, Giappone e Stati Uniti.

Mentre negli anni passati, la giuria decretava il vincitore, che poi teneva il concerto finale, quest'anno la serata finale di domenica 19 sarà quella nella quale la giuria, al termine, proclamerà il vincitore, scelto tra una rosa di finalisti che si cimenteranno davanti al pubblico, eseguendo il loro cavallo di battaglia. Sempre da quest'anno è stato istituito un "Premio del pubblico", che assisterà al concerto finale e che, compilando una scheda, deciderà il proprio quartetto preferito.

Il Concorso dedicato a Paolo Borciani, la cui direzione artistica è affidata a Mario Brunello, tra i più importanti violoncellisti al mondo, è organizzato dalla Fondazione I Teatri con il supporto di Max Mara, che nella città di Reggio Emilia ha la propria sede.

Il Concorso si avvale della collaborazione di Radio Rai 3, che trasmetterà quotidianamente tutte le sere in diretta un "diario del Concorso" e manderà in diretta la sera della finale di domenica 19 giugno. Mentre tutte le prove del concorso, che si svolgeranno quotidianamente, saranno in diretta streaming audio e video dal sito www.premioborciani.org
Per la settimana dedicata al Quartetto d'Archi, tante manifestazioni a cornice della vera competizione: tra cui "Movimenti di quartetti", concerti all'aperto nelle piazze e nei cortili più suggestivi della città, alla Casa di Riposo Omozzoli Parisetti e nei luoghi più belli dell'Appennino, come il concerto previsto in cima alla suggestiva Pietra di Bismantova.

Gli ascoltatori sono chiamati anche loro a votare per quello che ritengono dovrebbe essere il Quartetto degno di questo premio e a tutti è offerta la possibilità di scaricare dal programma di podcast di Radio3suite il concerto dei vincitori del Concorso Borciani 2008.  

 

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key