Radio3

Contenuti della pagina

Streets of Rome and Other Stories di Jimmie Durham

slcontent

La mostra – allestita presso la Sala Bianca – intende celebrare la lunga carriera di uno degli artisti più riconosciuti del panorama mondiale, offrendo al pubblico uno sguardo inedito e trasversale sull’universo poetico, formale e critico dell’artista in cui oggetti e materiali, riacquistando una forza primigenia e pre-verbale, diventano simboli di una nuova cosmogonia al limite tra natura, tecnologia e civiltà.

L’esposizione, che si snoda fra installazioni, disegni e video, è stata ideata per raccogliere le opere più significative realizzate dall’artista negli ultimi dieci anni: muovendo dalla riflessione sul rapporto particolare intrecciato con Roma — dove Durham ha vissuto per cinque anni, dal 2007 al 2012 — e sulla rilevanza del ruolo che la Capitale ha ricoperto nella produzione più recente, il titolo della mostra è mutuato dall’opera La strada di Roma, presentata nel 2011 a MACRO Testaccio. In mostre sono esposti i lavori più importanti che l’artista ha ideato in questi anni, tra cui Pursuit of Happiness (2003), Templum: Il sacro, il profano ed altro (2007), Underground and cloud connections (2012).

In occasione della mostra, Durham ha inoltre realizzato una grande opera concepita appositamente per gli spazi del MACRO, in dialogo con alcuni dei suoi lavori più recenti, testimonianza della sua propensione a lavorare con materiali trovati sul territorio.

Credits

Un programma a cura di Cettina Flaccavento
Conduce Elena del Drago

A3 su facebook




Riascolta

Riascolta

Riascolta

Riascolta

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key