Radio3

Contenuti della pagina

Leggere la Bibbia

slcontent

Voglio l’amore e non il sacrificio. Profeta Osea
con  Silvia Giacomoni
domenica 23 ottobre 2011


Se Amos è il profeta della giustizia, Osea è il profeta che narra di un Dio passionale, amante del suo popolo come un uomo della sua donna, ferito dai tradimenti di lei, irato e disperato, ma che alla fine, con il perdono e la misericordia, la riconduce a sé. La vicenda personale di Osea, marito di una prostituta, o di una donna facile al tradimento, diventa così singolare e straordinario paradigma dell’amore tra Dio e Israele: una metafora riproposta più volte nel testo biblico, ma mai con tale intensità. Ma Osea, coevo, più o meno, di Amos, denuncia anche, come tutti i profeti, la corruzione morale, gli errori politici e di prospettiva storica, le deviazioni nei culti. Annunciando catastrofi che poi si avvereranno nella storia dei due regni di Israele. A parlarne con noi Silvia Giacomoni, che è autrice di una coraggiosa opera di riscrittura della Bibbia.

 

Ascolto Musicale
V'erastich Li - Canto tradizionale ebraico

 

Suggerimenti di lettura
Silvia Giacomoni, La nuova Bibbia Salani. L’Antico Testamento, con tavole di Mimmo Paladino, e una lettera del Cardinale Martini, Salani 2004
Giacomo De Benedetti, Profeti. Cinque conferenze del 1924 Introduzione di Cesare Segre. Mondadori 1998

 

Parole
Osea mette Iddio sotto il segno dell’amore: cioè lo circonda e lo arricchisce del più ricco sentimento umano e del più capace di devozione.
                                                                                                        Giacomo De Benedetti

Sotto il cielo di Osea c’è aria per tutti, e perfino il più abbietto sente che la brezza della speranza si leva anche per lui 
                                                                                                        Giacomo De Benedetti

Credits

Un programma di Gabriella Caramore
a cura di Paola Tagliolini
regia di Ornella Bellucci
consulenza musicale di Cristiana Munzi
in conduzione Benedetta Caldarulo,
Irene Santori
(Storie)
Gabriella Caramore (Questioni)
Via Asiago n. 10 - 00195 Roma

Moni Ovadia a Uomini e Profeti

Guarda la fotogallery >>

Lettere a U&P



E’ stato interessante il discorso sulla bellezza di domenica scorsa. Riflettendoci su vorrei sottolineare che esiste anche una seduzione negativa delle cose e che sarebbe opportuno evidenziare la differenza tra la seduzione di cui avete parlato, riferita alla bellezza legata alla verità,  e quella che invece riesce ad attrarre per la sua capacità di mimetizzare il vuoto a lei sottostante...

Calendario interreligioso

Appuntamenti

Leggere la Bibbia


Pablo Picasso, Ragazza che legge al tavolo Le letture bibliche di Uomini e Profeti in podcast >> Per  leggere i contenuti clicca su  archivio >>

ALTRE LETTURE


 














Medhat Shafik - Porta D'Oriente
Riascolti di Uomini e Profeti in  Podcast >>

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key