Radio3

Contenuti della pagina

05/12/2013 [leggi tutto]

slcontent
MICHAEL THIEKE UNUNUNIUM, Dear Betty Baby, da “Nachtlieder” – Mikroton Recordings CD 31
MARTY EHRLICH LARGE ENSEMBLE, Rundowns And Turnbacks: I. The Ship On The Corner + II. Rundowns, da “A Trumpet In The Morning” – New World Records  80752-2
ELLIOTT SHARP AGGREGAT, Arc Of Venus, da “Quintet” – Clean Feed CF288CD
ULTRA BIDÉ, Anarchy In Your Eyes, da “DNA vs DNA-c” – Alternative Tentacles VIRUS 458 CD
DAVE BRUBECK QUARTET, I’m In A Dancing Mood, da “NDR 60 Years Jazz Edition: Dave Brubeck Quartet” – Moosicus Records 2CD N 1302-2
DAVE BRUBECK QUARTET, Someday My Prince Will Come, da “NDR 60 Years Jazz Edition: Dave Brubeck Quartet” – Moosicus Records 2CD N 1302-2
ZOOT SIMS, The Way You Look Tonight, da “Compatability” – Jump 12 36
EL TOXYQUE/XELIUS/ZENO GABAGLIO, Tai Q, da “Niton” - Pulver & Asche P&A006
HENRY VEGA, Scanner Quartet I, da “Stream Machines” - ARTEksounds ART002
ERDEM HELVACIOĞLU/STUART GERBER, Discrete Inlets (Of Yesterday), da “Esther’s Memory” - Aucourant Records AUREC 1208
ARTURAS BUMŠTEINAS, Hszcz, da “Meubles” - Crónica 081-2013
ERDEM HELVACIOĞLU/STUART GERBER, Cognitive Flotsam, da “Esther’s Memory” - Aucourant Records AUREC 1208
HENRY VEGA, Slow Slower II, da “Stream Machines” - ARTEksounds ART002
EL TOXYQUE/XELIUS/ZENO GABAGLIO, Asna, da “Niton” - Pulver & Asche P&A00

Credits

un programma di Pino Saulo
con Ghighi Di Paola, Giovanna Scandale e Antonia Tessitore

SABATO 28 FEBBRAIO 2015
SGANGHERATI, UBRIACONI E POCO DI BUONO



Abbiamo pensato a canzoni che idealmente si possono ascoltare nelle vecchie bettole, sulle navi dei pirati, canzoni nelle quali si racconta di avventure picaresche o dove di rocambolesco magari c’e’ poco ma c’e’ tanta umanita’ − oltre a tanto vino − che scorre nelle vene di alcuni antieroi della società.  Un suono sgangherato che si fida poco delle regole della buona scrittura, ruvido, sporco, pieno di storie, allegre o malinconiche, a volte grottesche e surreali, ma tutte storie che si sforzano di aprire una breccia nella sobrietà, nella moderazione delle regole quotidiane imposte dalla vita.

Sgangherati, ubriaconi e poco di buono saranno i nostri protagonisti, un carrozzone in cui prendiamo a bordo le bande musicali dell'est europeo e i sublimi − scapestrati per eccellenza − Iggy Pop e Tom Waits, Shane MacGowan e Gogol Bordello, Captain Beefheart, Vinicio Capossela e Rachid Taha.

DOMENICA 1 MARZO 2015
BATTITI DAL VIVO
HOWE GELB + RADIAN



Una collaborazione inaspettata quella tra il trio viennese Radian (Martin Siewert, John Norman, Martin Brandlmayr) e il cantante di Tucson Howe Gelb; un punto di incontro non scontato tra sperimentazione elettroacustica, fatta di distorsioni e manipolazioni, e un cantautorato spoglio che trova la sua cifra nell'intimità dell'imperfezione. Abbiamo apprezzato molto il loro disco "Radian Verses Howe Gelb" e questa notte vi proponiamo questo stesso quartetto in versione live con un concerto registrato l'estate scorsa al Willisau Jazz Festival. Buon ascolto!



Riascolta

Riascolta

Riascolta

Riascolta

Riascolta

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key