Radio3

Contenuti della pagina

Puntata del 19/03/2014

slcontent

Immagine e libro del giorno
Viaggio in Sicilia (estate 1940) di Giacomo Pozzi Bellini, a cura di Arnaldo Bonzi e Domenico Ferraro, ed. Squilibri

Nell’agosto e nel settembre del 1940 Pozzi Bellini è in Sicilia per un sopralluogo in vista di un film sulla colonizzazione del latifondo. E’ ospite, nella campagna attorno ad Enna, di Nino Savarese, incaricato della stesura del soggetto e della sceneggiatura, e con lo scrittore, tra i più amati da Sciascia, avvia un confronto sulla realtà dell’isola che da subito gli appare diversa dalle “forme, tradizionali e troppo false, di una Sicilia conosciuta soltanto sui libri”. Nel clima di un vasto consenso sulla riforma agraria, che per una breve stagione suscitò l’interesse di altri intellettuali siciliani come Guttuso, Cocchiara e Vann’Antò, attorno al progetto del film sono coinvolti, a diverso titolo, letterati e scrittori come Emilio Cecchi, Enrico Falqui e Carlo Emilio Gadda, fino a lambire più volte il nome di Elio Vittorini che, amico di Pozzi Bellini, due anni dopo avrebbe raccontato il suo ritorno nella terra dei padri in Conversazione in Sicilia.

Musica del giorno

Pietro Mascagni, Preludio dalla Cavalleria Rusticana eseguito da The City Of Prague Philharmonic Orchestra.Francesco Pennisi, Carteggio eseguito dall’ ensemble Musica Oggi.
Bernardo Storace, Ciaccona eseguita da Rinaldo Alessandrini.
Giovanni Sollima, Violoncelles, vibrez! Eseguito dal Giovanni Sollima Ensemble.
Silenzio d’Amuri cantato da Alfio Antico, Marco Beasley e L’ Arpeggiata di Christina Pluhar.

In conduzione Attilio Scarpellini

Credits

Un programma di Elisabetta Parisi

Collaborazione e redazione di Claudio Vedovati

Conduzioni di Anna Menichetti, Attilio Scarpellini, Arturo Stalteri, Paolo Terni Scelte musicali e regie di Ennio Speranza, Giorgio Spolverini e Federico Vizzaccaro Il sito contiene l'archivio delle puntate di Qui comincia dal 10/01/2010 al 01/03/2015

Riascolta

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key