Radio3

Contenuti della pagina

Lettere 6 - 12 aprile

slcontent

Buongiorno!!!
Allora vi dico subito che mi dispiace che un ascoltatore vi abbia definito “creature stupide e ignoranti”, anche se il termine “creature” è accattivante. Scrivo per dare la mia opinione su quali podcast mettere. Voto per tutti. Io li metterei tutti. Anche di più! Non siete molto generosi con le vecchie puntate e anzi di solito mettete quelle che già sono reperibili in internet…Di questo Dio nel giorno del giudizio magari vi chiederà conto…. Penso che sia complicato tirarle fuori, ma magari avete qualche stagista, o qualche altro moderno schiavo da far rovistare negli archivi, che immagino bui polverosi e disordinati.
Bene! Un caro saluto e buon proseguimento, vi ascolto sempre, sono un po’ stufo di Bibbia, lo ammetto, anche se la puntata con Chialà è stata bellissima… su quella di Pasqua… insomma, la riascolterò con più attenzione…  Certo che dalla lettura che abbiamo fatto finora non ho ancora capito perché Dio avrebbe fatto tutto sto circo… che non è che gli sia riuscito tanto bene dopotutto… e se non fosse stato capace di far meglio? Magari è un dio un po’ pasticcione… chi lo sa? Lo scopriremo solo vivendo e soprattutto morendo! 
Ancora saluti. Claudio.
________________________________________________________________________________________________

Gentile redazione,
Un mio amico non credente mia ha posto due questioni rispetto alle quali chiederei un aiuto,al fine di poter rispondere adeguatamente.
1) Lui sostiene di non credere in un Dio, in quanto convinto sostenitore della teoria evoluzionista, in contrapposizione alla creativista.
Io risponderei così: la teoria evoluzionista darwiniana confuta senz'altro il racconto biblico della Genesi, non risolve però il problema della cellula primordiale che può essere stata opera di un Dio creatore;
2) Il nono comandamento (Non desiderare la donna d'altri) sarebbe in contraddizione con la scelta di Dio che al fine di dare vita al Salvatore, si sarebbe avvalso della vergine promessa sposa di Giuseppe. Dice il mio amico: perché una donna di altri (promessa a Giuseppe) e non una vergine senza vincoli con alcun uomo? Anche su questo secondo quesito potrei avventurarmi in una mia interpretazione ma preferirei ascoltare chi ne sa molto, molto più di me.
Grazie per i cortesi chiarimenti che vorrete darmi.
Giuseppe  -  un fedele ascoltatore di "Uomini e profeti".

Credits

Un programma di Gabriella Caramore
a cura di Paola Tagliolini
regia di Ornella Bellucci
consulenza musicale di Cristiana Munzi
in conduzione Benedetta Caldarulo,
Irene Santori
(Storie)
Gabriella Caramore (Questioni)
Via Asiago n. 10 - 00195 Roma

Moni Ovadia a Uomini e Profeti

Guarda la fotogallery >>

Lettere a U&P



E’ stato interessante il discorso sulla bellezza di domenica scorsa. Riflettendoci su vorrei sottolineare che esiste anche una seduzione negativa delle cose e che sarebbe opportuno evidenziare la differenza tra la seduzione di cui avete parlato, riferita alla bellezza legata alla verità,  e quella che invece riesce ad attrarre per la sua capacità di mimetizzare il vuoto a lei sottostante...

Calendario interreligioso

Appuntamenti

Leggere la Bibbia


Pablo Picasso, Ragazza che legge al tavolo Le letture bibliche di Uomini e Profeti in podcast >> Per  leggere i contenuti clicca su  archivio >>

ALTRE LETTURE


 














Medhat Shafik - Porta D'Oriente
Riascolti di Uomini e Profeti in  Podcast >>

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key