Radio3

Contenuti della pagina

IL TEATRO DI NEAPOLIS. SCAVO E RECUPERO URBANO

slcontent
neapolisUn libro edito dall'Università Orientale di Napoli: "Il teatro di Neapolis. Scavo e recupero urbano", scritto con il contributo di studiosi e tecnici che hanno lavorato al restauro e al progetto di valorizzazione. dove la leggenda vuole che abbia cantato Nerone. Leggenda smentita dagli scavi della soprintendenza archeologica di Napoli e Pompei che dal 2003, a tranches, mette in luce pezzi del monumento: la muratura realizzata con queste modalità, opus reticulatum a blocchetti di tufo romboidali inquadrati nel latericium dei mattoni rossi, appartiene sicuramente a un'epoca successiva a Nerone e ai Giulio-Claudi, e cioè all'età Flavia. Dunque Nerone non si esibì su questo palcoscenico. Piuttosto, forse, su quello di un teatro precedente, di cui si sono trovate le tracce nello scavo. Ma il teatro è uno spettacolo in sè, anche a palcoscenico vuoto. Dall'ingresso si viene guidati nei "vomitoria", i corridoi per raggiungere la cavea, e negli ambulacri esterni, su per le scale usate per arrivare fino alla "media cavea", i posti centrali.

 

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key