Radio3

Contenuti della pagina

Design & Cultural Heritage

slcontent

E’ dedicato al design dei beni culturali il cofanetto di tre volumi che raccoglie i risultati del progetto di ricerca del Miur.

Il terzo millennio sta promuovendo l’impiego capillare delle tecnologie digitali, dopo che gli ultimi decenni del secolo scorso avevano rivoluzionato il concetto di museo e i modi della sua fruizione. Archivi e collezioni online, visite guidate sullo smartphone, facilitate dall’utilizzo di una app, tecniche di restituzione virtuale dei grandi capolavori, sono solo alcuni esempi di questo fenomeno. Dietro agli aspetti più visibili – e commerciali – di queste infilt

razioni digitali risiedono però necessità e potenzialità che agiscono più a fondo, interessando alla radice la nozione stessa di Bene Culturale, tendente a sconfinare nei territori dell’intangibile (si pensi ad esempio all’Intangible Cultural Heritage, ICH, sostenuto dall’Unesco).

Poiché anche in questi settori la rivoluz
ione digitale ha bisogno dei suoi abiti, e soprattutto di qualcuno che sappia inventare nuovi modi per crearli, tagliarli, vestirli, entra qui in gioco il design.  L’incontro tra una nuova concezione di bene culturale e le opportunità che il digitale può offrire sono l’oggetto di questa trilogia: Il design del patrimonio culturale tra storia, memoria e conoscenza. L’Immateriale, il Virtuale l’Interattivo come materia di progetto nel tempo della crisi), che ha coinvolto quattro unità operative: il Politecnico di Milano sotto la guida di Fulvio Irace, l’Università degli Studi di Palermo conPhilippe Daverio, l’Univerisità degli Studi di Bologna con Giampaolo Proni e quella di Genova con Carlo Vannicola.

Credits

Curatori
Monica D'Onofrio, Paola Damiani e Stefano Roffi
Redazione
Leda Bianchi, Giorgia Niso
Regia
Chiara D'Ambros
Conduttori
Francesco Antonioni, Oreste Bossini, Nicola Campogrande, Riccardo Giagni, Andrea Ottonello, Andrea Penna, Stefano Valanzuolo, Guido Zaccagnini

Sede Rai di Milano:
Nicola Pedone





Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key