Il 12 agosto del 1944, a Sant’Anna di Stazzema, 560 civili furono uccisi dai nazisti. Il piccolo Lapo e la sua famiglia, fuggiti sulle Alpi Apuane alle prime ore dell’alba, scamparono all’eccidio, ma ebbero la sfortuna di incontrare sulla loro strada un temibile soldato tedesco.
Un libro ispirato a una storia vera, per ricordare questa terribile vicenda nel suo settantesimo anniversario.

Scarica i podcast   

Il libro