Radio3

Contenuti della pagina

Lettere dal 18 al 24 settembre 2010

slcontent

Bentornati! A tutta la redazione un grazie anticipato per tutto il nuovo ciclo che sta per partire. Aspetto con gioia quanto ci proporrete (da parte mia apprezzo in particolare lo svolgersi delle varie monografie / leggere la Bibbia) e mi spiace sempre che le vecchie vecchie puntate che mi avevano lasciato tanto non le disponga più a causa dei nastri smagnetizzati. Grazie per la possibilità del podcast che permette di non perdere le puntate e di avere una eccellente qualità audio in quanto Rai 3 non sempre è di facile ascolto nella mia zona.
Un grande in bocca al lupo per questa nuova avventura, che sono certa sarà
ricca e splendida (come ci avete abituato negli anni).
Un grazie particolare a Gabriella Caramore per la sua pacatezza e voce.

Cordiali saluti,
Antonella Agazzi
.........................................................................................................................................................................................
Voglio augurarvi iun buon anno di lavoro, lavoro prezioso per tutti noi che ti seguiamo con grande affetto ed ammirazione.  
Nel mio piccolissimo, io faccio molto spesso riferimento a voi, alle vostre  proposte e alle vostre letture,ai vostri approfondimenti e alle vostre  interviste: quando sono con i miei ragazzi  e quando mi capita di intervenire a seminari o di fare lezione sul  lavoro di insegnante (sulla lingua, sulla poesia, sulla natura e sul disegno, sul rispetto, sui sentimenti e sui valori da trasmettere), sempre porto qualcosa che ho appreso da voi.
Con affetto
Giacometta
..................................................................................................................................................................................
Buongiorno un saluto carissimo,
vi  rivolgo una questione che mi pongo ogni volta che ascolto le trasmissioni sulla Bibbia.
A volte leggendo il testo che ho in casa, del 1931, della Società Biblica Britannica e Forestiera, in cui spesso trovo delle coincidenze nella successione delle frasi, nel senso  e in gran parte delle parole, il nome di Dio diverge: nel mio testo è sempre chiamato 'L'eterno' nella versione da Voi adottata è chiamato ' Il Signore'.
Mi piacerebbe sapere qualcosa in merito.....
Vi  ringrazio per la trasmissione salutandovi cordialmente
Guido Basili


Credits

Un programma di Gabriella Caramore
a cura di Paola Tagliolini
regia di Ornella Bellucci
consulenza musicale di Cristiana Munzi
in conduzione Benedetta Caldarulo,
Irene Santori
(Storie)
Gabriella Caramore (Questioni)
Via Asiago n. 10 - 00195 Roma

Moni Ovadia a Uomini e Profeti

Guarda la fotogallery >>

Lettere a U&P



E’ stato interessante il discorso sulla bellezza di domenica scorsa. Riflettendoci su vorrei sottolineare che esiste anche una seduzione negativa delle cose e che sarebbe opportuno evidenziare la differenza tra la seduzione di cui avete parlato, riferita alla bellezza legata alla verità,  e quella che invece riesce ad attrarre per la sua capacità di mimetizzare il vuoto a lei sottostante...

Calendario interreligioso

Appuntamenti

Leggere la Bibbia


Pablo Picasso, Ragazza che legge al tavolo Le letture bibliche di Uomini e Profeti in podcast >> Per  leggere i contenuti clicca su  archivio >>

ALTRE LETTURE


 














Medhat Shafik - Porta D'Oriente
Riascolti di Uomini e Profeti in  Podcast >>

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key