Radio3

Contenuti della pagina

Torino, 5 e 6 ottobre 2014, Convegno su Economia e Teologia

slcontent

Economia e Teologia

Per una visione economica solidale

 

Un convegno internazionale per riflettere in modo critico

sui rischi e le alternative a un’economia intesa come ideologia dominante

in un mondo in cui tutto è in vendita

 

Torino, 6 – 7 ottobre 2014

                                                                  

Lunedì 6 e martedì 7 ottobre 2014 presso il Salone della Casa Valdese di Torino, corso Vittorio Emanuele II 23, si terrà il Convegno Internazionale Economia e Teologia. Per una visione economica solidale promosso dagli enti torinesi Centro Teologico, Centro Evangelico di Cultura “Arturo Pascal” e Centro Studi Filosofico-religiosi “Luigi Pareyson” con il contributo dell’otto per mille della Chiesa Valdese.

In un’ottica di confronto interdisciplinare, il Convegno intende ragionare sul rapporto tra l’Economia e la Teologia oggi e dar voce a una riflessione critica alimentata anche dalla tradizione etica, religiosa, biblica e filosofica – intorno all’Economia che, riducendo tutto a un’analisi costi/benefici finalizzata alla massimizzazione dell’utile personale, ha travalicato il suo abituale ambito di competenza, proponendosi come ideologia dominante e rivendicando una funzione regolatrice che condiziona ogni decisione nell’ambito dell’agire umano, sociale e politico.

La prima giornata, dedicata alle teorie economiche, in particolare al neoliberismo, si intitola L’economia politica come scienza sociale ed è articolata nelle due sezioni Il modello neoliberista e i suoi critici e Il coraggio delle scelte: l’Europa, la crisi, le soluzioni possibili.

La seconda giornata, incentrata sulla Teologia, in particolare quella della Liberazione – che ha sempre operato per decostruire le pretese di una scienza economica che, in ambito etico e politico, si propone come normativa –, si intitola Il cristianesimo e l’economia politica: un’analisi critica ed è a sua volta suddivisa nelle sezioni La Teologia della Liberazione e i suoi eredi e Documenti e pronunciamenti delle Chiese.

Gli economisti e i teologi invitati al Convegno – Andrea Moro, Riccardo Bellofiore, Pier Luigi Porta, Stefano Zamagni, Gaël Giraud, Raúl Gonzáles Fabre, Corinne Lanoir, Jacquineau Azetsop, Francesco Compagnoni e Luca Negro –, sotto le presidenze di Vittorio Valli, Giovanni Balcet, Giovanni Ferretti e Paolo Ribet, si interrogheranno dunque, da prospettive diverse, sui rischi e sulle possibili alternative a una concezione meramente utilitaristica della vita e dell’uomo, sui limiti morali del mercato, sulla necessità di sottrarvi beni morali e civili quali l’istruzione, la salute, la legge, l’ambiente…

 

Convegno accreditato (2 cfu) dalla Facoltà Valdese di Teologia di Roma Corso di Laurea in Scienze bibliche e teologiche.

 

 Per informazioni: Centro Teologico – Tel. 011 5629760

Economia e Teologia

Per un agire economico solidale

 

6 – 7 ottobre 2014

Salone della Casa Valdese – Corso Vittorio Emanuele II 23, Torino

 

Programma

 

Lunedì 6 ottobre

L’economia politica come scienza sociale

 

ore 9,30 13,00

Il modello neoliberista e i suoi critici

Presiede Vittorio Valli – Università di Torino

 

Relazioni di

Andrea Moro – Università “Ca’ Foscari” di Venezia

Riccardo Bellofiore – Università di Bergamo

Pier Luigi Porta – Università di Milano - Bicocca

 

 

ore 15,00 18,30

Il coraggio delle scelte: l’Europa, la crisi, le soluzioni possibili

Presiede Giovanni Balcet – Università di Torino

 

Relazioni di

Stefano Zamagni – Università di Bologna

Gaël Giraud – Università di Parigi IV - Sorbona

 

 

 

Martedì 7 ottobre

Il cristianesimo e l’economia politica: un’analisi critica

 

ore 9,30 13,00

La Teologia della Liberazione e i suoi eredi

Presiede Giovanni Ferretti – Università di Macerata

 

Relazioni di

Raúl Gonzáles Fabre – Pontificia Università “Comillas” di Madrid

Corinne Lanoir – Istituto Protestante di Teologia di Parigi

Jacquineau Azetsop – Pontificia Università Gregoriana di Roma

 

ore 15,00 18,30

Documenti e pronunciamenti delle Chiese

Presiede Paolo Ribet – Pastore valdese

 

Relazioni di

Francesco Compagnoni – Pontificia Università “San Tommaso” di Roma

Luca Negro – Direttore di “Riforma”

 

 

Per informazioni: Centro Teologico Tel. 011 5629760

 

 

 

Il Centro Teologico di Torino fu fondato nel 1973 da un gruppo di padri gesuiti per stimolare studi e ricerche in ambito filosofico e teologico su temi di rilevante attualità per la Chiesa post-conciliare, in dialogo con soggetti culturali esterni al mondo ecclesiale, tra cui l’Università di Torino e altri atenei, in Italia e all’estero.

Affidato oggi a un’équipe di laici e gesuiti – e diretto da Federico Avanzini –, il Centro Teologico è dotato di una biblioteca specialistica di 145.000 volumi e organizza seminari, corsi e convegni in ambito filosofico-religioso, teologico, biblico, del dialogo interreligioso e della comunicazione interculturale.

 

Il Centro Evangelico di Cultura “Arturo Pascal” di Torino – legato alla Chiesa Evangelica Valdese – intende contribuire a diffondere in Italia il pensiero e la cultura del protestantesimo.

L’attività del Centro – presieduto da Luca Savarino – si concentra su alcune aree tematiche che caratterizzano storicamente la presenza evangelica in Italia: le questioni legate a laicità, ecumenismo e dialogo interreligioso, le sfide etiche e intellettuali poste dalle nuove tecnologie scientifiche nonché il dialogo tra filosofia e teologia.

 

Il Centro Studi Filosofico-religiosi “Luigi Pareyson” di Torino – diretto da Claudio Ciancio e Maurizio Pagano e costituito su iniziativa di un gruppo di docenti accomunati dall’essere allievi, amici ed estimatori del filosofo da cui prende il nome – conta tra i fondatori l’Università di Torino e la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale.

Il Centro promuove studi di carattere filosofico-religioso attraverso conferenze, convegni e borse di studio, la raccolta di materiale bibliografico relativo a Luigi Pareyson e la realizzazione di pubblicazioni scientifiche tra cui l’“Annuario Filosofico” e le “Opere Complete di Luigi Pareyson”.

Credits

Un programma di Gabriella Caramore
a cura di Paola Tagliolini
regia di Ornella Bellucci
consulenza musicale di Cristiana Munzi
in conduzione Benedetta Caldarulo,
Irene Santori
(Storie)
Gabriella Caramore (Questioni)
Via Asiago n. 10 - 00195 Roma

Moni Ovadia a Uomini e Profeti

Guarda la fotogallery >>

Lettere a U&P



E’ stato interessante il discorso sulla bellezza di domenica scorsa. Riflettendoci su vorrei sottolineare che esiste anche una seduzione negativa delle cose e che sarebbe opportuno evidenziare la differenza tra la seduzione di cui avete parlato, riferita alla bellezza legata alla verità,  e quella che invece riesce ad attrarre per la sua capacità di mimetizzare il vuoto a lei sottostante...

Calendario interreligioso

Appuntamenti

Leggere la Bibbia


Pablo Picasso, Ragazza che legge al tavolo Le letture bibliche di Uomini e Profeti in podcast >> Per  leggere i contenuti clicca su  archivio >>

ALTRE LETTURE


 














Medhat Shafik - Porta D'Oriente
Riascolti di Uomini e Profeti in  Podcast >>

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key