Radio3

Contenuti della pagina

Leggere la Bibbia

slcontent

In memoria di lei
Marco 13,31-37; 14,1-9 
con Daniele Garota e Angelo Casati





Giacomo Balla, Il dubbio


Dopo il grande apocalittico di Gesù, l’annuncio della fine dei tempi e di un giudizio che verrà espresso su ciascuno e sui popoli, Gesù rivolge un invito a “vigilare”, a “stare desti”, un invito che sarà disatteso di lì a poco nell’orto degli Ulivi dagli stessi discepoli. Che cosa significa “essere pronti”? A che cosa? Esiste un “troppo tardi” nella vita delle persone? Subito dopo, nel nuovo capitolo, inizia il precipitare degli eventi verso la croce. Il primo segno è compiuto da una donna, rimasta senza nome, ma di cui si dice che “in memoria di lei” ovunque sarà annunciato il vangelo si narrerà anche del suo gesto: la donna spande un profumo intenso e costoso sul capo del suo maestro, dando luogo a una serie di rimproveri e considerazioni da parte dei presenti. A parlarci di questi passaggi Daniele Garota, studioso di Nuovo Testamento, che fu allievo di Sergio Quinzio, e con una sua lettura originale della Bibbia, e don  Angelo Casati, mite e combattivo sacerdote della diocesi di Milano, che fu molto vicino al cardinal Martini.




Suggerimenti di lettura:
Daniele Garota, Tra conoscenza e grido. Le dinamiche della fede, Paoline 2013
Angelo Casati, Il racconto e la strada, Centro Ambrosiano 2011
Angelo Casati, Le paure che ci abitano, Romena editrice 2011
Angelo Casati, Ospiti alla tua cena, Centro Ambrosiano 2012

Letteratura
Louis Ferdinand Céline, Viaggio al termine della notte, Corbaccio 2011
 

Credits

Un programma di Gabriella Caramore
a cura di Paola Tagliolini
regia di Ornella Bellucci
consulenza musicale di Cristiana Munzi
in conduzione Benedetta Caldarulo,
Irene Santori
(Storie)
Gabriella Caramore (Questioni)
Via Asiago n. 10 - 00195 Roma

Moni Ovadia a Uomini e Profeti

Guarda la fotogallery >>

Lettere a U&P



E’ stato interessante il discorso sulla bellezza di domenica scorsa. Riflettendoci su vorrei sottolineare che esiste anche una seduzione negativa delle cose e che sarebbe opportuno evidenziare la differenza tra la seduzione di cui avete parlato, riferita alla bellezza legata alla verità,  e quella che invece riesce ad attrarre per la sua capacità di mimetizzare il vuoto a lei sottostante...

Calendario interreligioso

Appuntamenti

Leggere la Bibbia


Pablo Picasso, Ragazza che legge al tavolo Le letture bibliche di Uomini e Profeti in podcast >> Per  leggere i contenuti clicca su  archivio >>

ALTRE LETTURE


 














Medhat Shafik - Porta D'Oriente
Riascolti di Uomini e Profeti in  Podcast >>

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key