Radio3

Contenuti della pagina

Storie infinite

30/07/2013

slcontent

Dieci anni fa, ai Magazzini della Bovisa di Milano, il regista Luca Ronconi metteva in scena Infinities, un testo sui paradossi dell’infinito scritto dal cosmologo britannico John Barrow. Uno spettacolo che ha cambiato il modo di raccontare la scienza attraverso il teatro, come ci ricorda Pino Donghi, autore del saggio Gli infiniti di Ronconi (Scienza Express, 2013), che riporta in libreria anche il testo dell’opera.

Ho un'idea per la testa, vado a fabbricarla. Si chiamano Fab lab (dall'inglese fabrication laboratory) i luoghi aperti al pubblico dove tutti possono utilizzare attrezzature sofisticate, come le stampanti 3D, per dare forma a progetti e oggetti su misura, come ci spiega Enrico Bassi, coordinatore del FabLab Officine Arduino di Torino. Intanto la cultura del lavoro manuale trova casa anche nei musei. Ce la racconta Massimo Menichinelli, curatore del Fab Lab del MUSE di Trento.

Al microfono Paolo Conte.

La musica di oggi è Allegro ma non troppo  (da 20 Romanzen op. 22 per pf) di Theodor Kirchner, eseguita da Jean Martin. 

Credits

A cura di Rossella Panarese
In regia Costanza Confessore
In redazione Paolo Conte, Matteo De Giuli, Roberta Fulci, Marco Motta

SOCIAL


 

RSS

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key