Radio3

Contenuti della pagina

Marinella Senatore. Costruire comunità

slcontent

Dalle prime opere che traevano ispirazione dal linguaggio del cinema e indagavano micro-narrative quotidiane, dal 2006 gli aspetti di coinvolgimento del pubblico quale protagonista sono diventati parte preponderante della ricerca di Senatore.
L’artista così descrive il proprio ruolo di ‘attivatore’ di processi, senza imposizioni di alcun genere: “Sento di essere parte di quei processi che vedono l’artista come un regista che ha uno spartito attraverso il quale le persone negoziano, o contestano, la loro partecipazione. Cerco di mettere in atto uno scambio affettivo, che passa di storia in storia. Il racconto stesso diventa scambio e spesso si costruisce una situazione di laboratorio aperto, dove chi lavora impara qualcosa e lo porta con sé assieme al ricordo di essere stato sul set”.
 (foto 1-2: Marinella Senatore Rosas (Rose / Roses), 2012)

Attraverso questa metodologia che pensa al pubblico, recentemente l’artista ha realizzato in Italia e all’estero una serie di progetti strutturati come operazioni filmiche, laboratori, parate, sessioni fotografiche il cui soggetto include lo stesso processo di realizzazione e produzione collettiva. “Coinvolgendo in un dialogo attivo un ampio numero di persone, gruppi, associazioni grandi o piccole, spesso al di fuori del sistema dell’arte - scrive Marcella Beccaria - i progetti di Marinella Senatore ogni volta costruiscono nuove e inedite comunità, aggregando energie molteplici ed eterogenee. Il suo processo ripensa alle possibilità dell’arte quale potente agente di scambio e crescita culturale”.

Allestita nella Manica Lunga del Castello, la mostra presenta opere, inclusi gli spazi - sia metaforici sia reali - aperti da ciascun lavoro, tra cui la scuola di ballo sperimentale School of Narrative Dance, un laboratorio di scrittura creativa e un set per produzioni cinematografiche e fotografiche. Messi a disposizione del pubblico, che può prenotarne l’utilizzo gratuito, questi spazi accolgono e invitano anche alla collaborazione numerosi enti del territorio.

Per informazioni e proposte di adesione al progetto scrivere a

senatore.progetto.rivoli@gmail.com
beccaria.progetto@gmail.com 

Credits

Un programma a cura di Cettina Flaccavento
Conduce Elena del Drago

A3 su facebook




Riascolta

Riascolta

Riascolta

Riascolta

Riascolta

Access key

La navigazione di questo sito è agevolata dalle access key, tramite le quali è possibile accedere alle funzioni e ai contenuti principali del sito.

Sono state definite le seguenti access key